Benvenuto, Ospite
Tutto ciò che vi passa per la mente !!

ARGOMENTO: Il cancro è solo sfortuna

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 10:34 #37039

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Cosiderati i vostri studi sulle frequenze e anche le vostre conoscenze ed esperienze, vi chiedo:

come vi comportate di fronte a una condizione di metamerismo, come rilevate tale condizione,
come gestite questo tipo di frequenza, quale selezione e quale distinzione fate???

Vi ringrazio anticipatamente se sarà possibile avere un chiarimento.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 12:36 #37049

  • ade
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 88
E come vuoi che mi comporti.... :woohoo: :woohoo: perchè dovrei rilevarla e gestirla ... La mattina caffè no whisky please!
Se ti interessa la spettro-cromo terapia (che invece ha finalità nel campo terapeutico) leggi Darius Dinshah "Let there be light"....ma mi sa che non ti interessa.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 13:11 #37052

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Ade

non è tu che devi rispondere, anche perchè sei vittima di una concezione scientifica che
va approfondita caso per caso.
La risposta la devono dare alexpio, atima, clara che mi sembrano persone più addentrate in tali argomenti.
Il metamerismo è una situazione complessa della trasformazione dei patogeni da
una forma a un'altra, e quindi è difficile da definira.
Ma chi è attivo in questo settore, dovrebbe avere le idee più chiare con qualche informazione in più.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 13:34 #37054

  • ade
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 88
Scusa Ferruccio,ma mi sembrava che la discussione intorno a Rife e frequenze era tra ma Pio e Atima . Io poi sinceramente non mi sento vittima di nulla ...anzi tutt'altro mi reputo fortunata ad avere una mente aperta che mi ha permesso di guarire da una invalidante malattia come la fibromialgia e ti dirò... ho avuto anche il grande piacere di aiutare qualcuno con la stessa malattia . In quanto al pleimorfismo dei patogeni non è nulla di complicato ed è una storia saputa e risaputa ahimè ...non dire a me che non la conosco che con i patogeni seri, cronici e mutevoli ci ho combattuto ed ho pure vinto servendomi delle frequenze e non solo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 13:44 #37056

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Ade

Scusate se mi sono intromesso in questa vostra discussione, ma il mio è un dubbio che mi piacerebbe fosse discusso.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 13:48 #37057

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Ferruccio ha scritto:
....
La risposta la devono dare.... atima,....che mi sembrano persone più addentrate in tali argomenti.....Ma chi è attivo in questo settore dovrebbe avere le idee più chiare con qualche informazione in più.

Ferruccio, abbiamo incrociato due casi di metamerismo, qualche anno fa, quando abbiano fatto una sperimentazione in una cliinica oculistica per testare due prodotti sulle congiuntiviti virali e miodesopsie (ragnatele/corpi mobili flottanti, floaters in inglese)... ....
paradossalmente dei miglioramenti si ebbero con una composizione che vedeva un collirio con una componente antifunginea (antimicotica) sovra pesata... Questo fece ipotizzare una eziopatogenesi di tipo micotica.... Quando incontro il medico oculista che fece le sperimentazioni chiederò la cartella clinica dei due soggetti e le loro evouzioni nel tempo...
ciao
Ultima modifica: 13/01/2015 13:53 da atima.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 15:34 #37061

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1670
Ferruccio caro ti consiglio di rintracciare un certo Francois che ne sapeva a pacchi sul metamerismo e pleomorfismo, qui lui diceva
"Clara
tu ragioni solo secondo i principi della MU tradizionale.
Ma la MU parte, nei sui studi sulle malattie, da un livello già avanzato, mentre ignora e disdegna lo studio delle origini e delle cause.

Ti consiglio pertanto di acculturarti su:
pleomorfismo dei microorganismi patogeni,
perché esistono sempre in ogni organismo vivente,
la loro trasformazione in virus, batteri, funghi, e la loro regressione in senso inverso, ritornando pleomorfi,
la loro emissione di tossine e veleni in funzione del variare del pH dei tessuti,
il metamerismo nelle loro trasformazioni,
perché fanno ammalare la cellula,
perché, alla fine distruggono il tessuto."
www.alleanzadellasalute.info/forum/Esper...-aiuto.html?start=30

Di tutto questo la MU mai ne ha parlato in modo chiaro e semplice, ma ha reso solo rapporti complicati tra malattia, sviluppo, microorganismi patogeni, farmaci.

Naturalmente le considerazioni da farsi sono ovvie. "
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 15:43 #37062

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Quello che volevo mettere in evidenza è il fatto che operando con le frequenze, qualora venga incontrata una forma di
metamerismo, non so se i vostri studi vi evidenziano la frequenza da usare.
Si usano due frequenze?
ossia quella prima del metamerismo e quella dopo,
oppure esiste la condizione per gestire una frequenza intermedia che coinvolga
ambedue le situazioni.
Poi,
di fronte a un metamerismo esiste la possibilità di individuare la nuova versione del patogeno ?? naturalmente prima che faccia danni.

Questi dubbi nascono dal fatto che una persona potrebbe applicare le frequenze e non averne alcun beneficio per il solo
fatto che attiva la cura per i sintomi di un patogeno mentre lo stesso sta innescando altre forme di danni.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 16:32 #37066

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Ferruccio ha scritto:
Quello che volevo mettere in evidenza è il fatto che operando con le frequenze, qualora venga incontrata una forma di
metamerismo, non so se i vostri studi vi evidenziano la frequenza da usare.
Si usano due frequenze?
ossia quella prima del metamerismo e quella dopo,
oppure esiste la condizione per gestire una frequenza intermedia che coinvolga
ambedue le situazioni.
Poi,
di fronte a un metamerismo esiste la possibilità di individuare la nuova versione del patogeno ?? naturalmente prima che faccia danni.

Questi dubbi nascono dal fatto che una persona potrebbe applicare le frequenze e non averne alcun beneficio per il solo
fatto che attiva la cura per i sintomi di un patogeno mentre lo stesso sta innescando altre forme di danni.

scuasami fammi capire...
stai parlano di percezione alterata dei colori patologia riscontrabile in alcuni pazienti... oppure della trasformazione di patogeni?
in questo caso in assenza del momento preciso verificabile difficilmente anche con una tecnica di microscopia avanzata e un sequenziatore genico automatico a tecnologia fluorescente per la rideterminazione dell'agente infettivo ... è praticamente impossibile!
Le frequenze servono a poco... sono fuorigioco...
Ultima modifica: 13/01/2015 16:37 da atima.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 16:44 #37068

  • ade
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 88
Ferruccio ,se ti interessa la mia risposta , ti dico come si fa.Si fa lo sweep. Ad esempio la la freq. 880 per me funziona benissimo contro ebv ? Allora io imposto un programma che ad esempio va dalla frequenza 879.1 alla 881,9 ( l'intervallo si può ampliare e restringere ) e vado per un minuto su ogni frequenza x ogni decimale .Considera , proprio ieri Pio mi diceva che un suo amico con una ottima macchina in dieci anni è stato costretto a fare uno sweep del 2% poi del 4% per avere gli stessi risultati contro la Borrelia. Io almeno faccio così se mi serve.E' impossibile al momento avere delle freq. precise ,non esiste strumentazione che permette questo....pensa che dei grandi esperti si rifanno alla radiestesia altri come la Charlene Bhoeme le trovano partendo dal dna e seguendo degli schemi matematici ...per dirla in maniera semplice.In ogni caso è materia ostica per tutti questa.
Ultima modifica: 13/01/2015 16:53 da ade.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 17:40 #37072

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Grazie. Ho intuito quello che mi interessava capire.

Preferisco restare sul pH dei tessuti, è facile da controllare e sicuro
perchè agisce su uno spettro enormemente ampio,
in pratica non tralascia patogeni per strada.

Per me, le vostre frequenze aiutano, ma non risolvono totalmente i problemi.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 19:06 #37076

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 432
  • Ringraziamenti ricevuti 368
Ferruccio ha scritto:
Grazie. Ho intuito quello che mi interessava capire.

Preferisco restare sul pH dei tessuti, è facile da controllare e sicuro
perchè agisce su uno spettro enormemente ampio,
in pratica non tralascia patogeni per strada.

Per me, le vostre frequenze aiutano, ma non risolvono totalmente i problemi.


Questa te l'eri gia' preparata prima di fare la domanda, e allora riprendiamo da dove abbiamo lasciato:

" Com'e' che nel sangue a PH stabile (minimo 7.35) ci trovi di tutto? "

Pensa un po' che io dedico un generatore di frequenza esclusivamente al sangue, e poi con gli altri generatori vado ad inserire le frequenze che mi calcolo col DNA del patogeno che voglio colpire.
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Clara

Il cancro è solo sfortuna 13/01/2015 20:13 #37079

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Ferruccio ha scritto:
...
Preferisco restare sul pH dei tessuti, è facile da controllare e sicuro
perchè agisce su uno spettro enormemente ampio,
in pratica non tralascia patogeni per strada......

se patogeni sono nel sangue puoi solo perdere tempo ma non risolvi il problema! :)
Ferruccio ha scritto:
...
Per me, le vostre frequenze aiutano, ma non risolvono totalmente i problemi.

In parte concordo!
Le frequenze ....Sono un aiuto importante, ma spesso ci vuole anche una terapia biochimica.....non basta solo biofisica... ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 14/01/2015 08:07 #37090

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Alexpio

mi meraviglio che tu ponga una tale domanda a me che sono semplicemente un
autodidatta nello studio della materia medica e che ho potuto e posso disporre di studi limitati.

Queste discussioni dovrebbero essere pane quotidiano per te che certamente hai una istruzione più profonda e professionale in questi campi.

Premesso ciò, ti rispondo:

Il sangue mantiene un pH costante perchè, come organo, è soggetto alla omeostasi che controlla l'equilibrio
CO2 - H2CO3 - O2
che garantisce il giusto valore costante di Ossigeno.

Il sangue poi, essendo il mezzo fluido che trasporta di tutto intorno all'organismo,
trasporta in continuazione cose buone e cose cattive e anche i patogeni presenti che
in esso convivono perchè l'ossigeno presente non ha la capacità di neutralizzarli nella
immediatezza.
Se il sangue potesse neutralizzare in un lampo tutti i patogeni, saremmo tutti perfettamente sani.

Considera che ogni malattia è acida.


E per rispondere ad Atima:
I patogeni si rilevano anche dal sangue perchè vi sono normalmente presenti.
Basta che tu pensi ai microorganismi pleomorfi che si trovano fin dall'orine nel sangue e la loro trasformazione in patogeni coinvolge il sangue, da dove si diffondono.
E quando un patogeno viene neutralizzato, non importa dove si trovi, pensano le cellule a diffondere le frequenze adeguate, sempre che siano diaponibili quelle giuste.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 11:43 #39573

  • alex86
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1113
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Chiedo a tutti opinioni su rimedi al k al testicolo....che pare anche uno dei piu' sensibili a chemio o radio... pero'
la soppravvivenza a 5-10 anni non supera il 30% e non mi pare un bel risutlato!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 12:14 #39575

  • Cecilia
ciao Broli, che tipo di opinione cerchi? cioé, conosci qualcuno che ha un k al testicolo oppure é solo curiositá? :)

e dove avresti trovato delle cifre che parlano di sopravvivenza a 10 anni? quelle sono pressoché scomparsi dal web, cancellate e occultate
per la cronaca:
anni fa la sopravvivenza non era a 5 anni bensí a 10 anni, poi si sono accorti che le percentuali erano un pó bassine e hanno pensato bene di pubblicare solo le loro (ridicole) percentuali basate sui 5 anni.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 12:21 #39576

  • alex86
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1113
  • Ringraziamenti ricevuti 163
per ora è solo una curiosita'....
infatti si riferiscono unicamente alla mera sopravvivenza, cioè all'essere ancora vivi dopo 5 anni dalla diagnosi. Studi epidemiologici hanno dimostrato che la metà del 29% (sopravvivenza media) muoiono allungando il periodo di osservazione dei 5 anni....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 12:35 #39578

  • Cecilia
intanto, non per fare la pessimista bensí per rispetto alla realtá delle cifre, vorrei dire che il 30% di sopravvivenza significa che il 70% non sopravvive il che ha un ben altro sapore :(

poi se cerco k al testicolo trovo: ipertermia a corpo intero-Gerson therapy- infusioni di b17- infusioni di selenio-biorisonanza- alimentazione

p.s.
sarebbe interessante sapere per quali motivi i pazienti che hanno superato i fatidici 5 anni poi muoiono prima dei 10 anni
leucemia? infarto? o altri strani disturbi di salute molto pesanti e inspiegabili (vedi eff. collaterali da chemio a lungo termine)?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 13:23 #39582

  • Cecilia
Hmm, pare che la percentuale di sopravvivenza per il k ai testicoli sia del 95% e piú, quindi é una passeggiata o poco piú :whistle:
un pó di radio, di chemio, magari un testicolo in meno ma queste sono piccolezze, n´est pas?

pressoché tutti guariscono e stanno benone, un successone da premio oscar.

Broli? dove hai trovato il 30%?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 14:09 #39588

  • alex86
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1113
  • Ringraziamenti ricevuti 163
siamo sicuri sia cosi una passeggiatona?

:"The Contribution of Cytotoxic Chemotherapy to 5-year Survival in Adult Malignancies". Graeme Morgan*, Robyn Wardy, Michael Bartonz. (Clinical Oncology (2004) 16: 549e560 doi:10.1016/j.clon.2004.06.007), i tumori del testicolo fanno rilevare una percentuale compresa tra il 37,7% (Usa) ed il 41,8% (Australia).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 14:23 #39590

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Perchè continuate ad aggrapparvi ai dati della MU
e invece non approfondite il concetto che

il cancro non è una malattia

ma è frutto di una o più infiammazioni
innescate dalla tossicità accumulata nell'organismo ???
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 15:20 #39594

  • alex86
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1113
  • Ringraziamenti ricevuti 163
questo concetto credimi è gia' molto approfondito credimi e non consiglieri mai una chemio a nessuno... ma è anche facile parlare quando non si è in prima persona a viverle.

è logico che è necessario integrare, disintossicarsi ecc.....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 15:24 #39595

  • Cecilia
Massí, dai! solo 4 cicli di cisplatino, forse anche un pochino di radio, magari poi viene la leucemia o il k passa all´altro testicolo (tanto se ne avevano due, non é cosí?)
ok, ironia a parte, il k ai testicoli é alquanto raro e la stadiazione é molto importante nel calcolo dei famosi 5 anni, piú di quanto non si specifichi nei siti ufficiali.
Il fatto é che si stende sempre un velo su realtá importanti come :
ma come si vive dopo amputazioni, chemio e radio? quanto é alto il rischio di nuovi tumori? di leucemia? di una nuova chemio e radio?
quanto tempo si passerá tra medici e medicine, problemi di cuore, terrore di metastasi e via dicendo

l´oncologia e la bigpharma non vogliono che il paziente muoia bensí il contrario, un paziente morto é un cliente perso
la storia della sopravvivenza a 10 5 anni é una presa per i fondelli, in definitiva alla MU non importa un fico secco quanti riesce a vivere un paziente oncologico, l´importante é che non muoia subito o, meglio ancora, che viva il piú a lungo possibile continuando cosí a nutrire e a far girare la macchina mostruosa del follow up, della ricerca che mai trova (la ricerca non DEVE trovare sennó la ricerca finisce), delle visite specialistiche, dei medicinali che ingurgitati chiameranno e obbligheranno all´uso di nuovi medicinali per trattare gli eff. collaterali che non si possono evitare dopo tutto quell´avvelenamento sistemico.
E purtroppo la maggior parte delle persone che vivono su questo pianeta sono completamente preda della bigpharma:
a loro non importa come vivono, se vivono bene o vivono male, alla gente importa vivere, un mese, 6 mesi, un anno, basta che si viva un pochino di piú, come si vive é di secondaria importanza, ma come si fanno vivere parenti e amici non importa, l´importante é vivere, magari vomitando 3 volte al giorno ma vivere. E questo lavoro distruttivo nei confronti della qualitá della vita che, grazie alla bigpharma, non ha assolutamente piú alcun significato é il risultato di quasi un secolo di manipolazione psicologica fatta ad hoc, da professionisti assetati di sangue e soldi, di potere e desiderio di santitá.

Ci sono oncologi che ne hanno le palle piene di sentire le parole - effetti collaterali- gli viene l´orticaria solo a sentirle o leggerle, a loro non importa che questi siano dannosi e mortali, per loro importa solo che il paziente sopravviva ancora un pochino e a quale prezzo, sia fisico che psichico, non gliene frega un accidenti di niente e questo, questo voler far sopravvivere a tutti i costi (costi quel che costi e costa molto!) viene immantato di santitá e bontá, di desiderio di aiutare, di salvare, gli oncologi non indossano piú un camice bianco ma un mantello azzuzzo e un´aureola che galleggia sopra le loro teste.
Ed é per mantenere questa aureola da salvatore dei malati (che loro stessi fanno diventare ancora piú malati) che si screditano tutti i metodi e tutti coloro che riescono a far riguadagnare la salute ai malati oncologici, questo potere che la bigpharma e l´oncologia detengono, non verrá ceduto cosí velocemente e sará molto difficile riuscire a ribaltare la situazione.

I soldi fanno girare il mondo ma le medicine magiche girano attorno al mondo come satelliti.

Le statistiche? valore zero! fatte ad uso e consumo
sopravvivenza a 5 anni per il primo tumore
se poi gliene viene fuori un secondo tumore, lo stesso paziente entra in una nuova sopravvivenza a 5 anni
muore per il secondo tumore dopo i 5 anni del primo ... é sopravvissuto comunque, ma certamente! perché gli é venuto il secondo tumore? macchissenneffrega!!!
Le statistiche alla Trilussa, non farmelo scrivere di nuovo, le statistiche fatte da enti pagati e sovvenzionati da CHI????????????????
da governi? quali governi? quelli che obbligano alle vaccinazioni???? venduti, pagati e assassini!
ci mettiamo noi a redigere statistiche? no, e sai perché?
perché ci vuole un sacco di soldi per redigere statistiche, e chi ha un sacco di soldi? indovina un pó?
e Di Bella dovrebbe dimostrare che la sua cura funziona! e come? con statistiche? dopo che qualcuno ha propinato medicinali scaduti e altri dosati male ai malati? per provare cosa? che i suoi malati stanno meglio di quelli che si fanno fare la chemio? ma non c´é bisogno di statistiche, non usiamo le armi della bigpharma, non si puó pensare di riuscire ad avere la meglio se si usano le armi che il nemico ha inventato e calibrato ad hoc per se stesso, le statistiche non le possiamo prendere in mano, sono un coltello a doppia lama e solo chi lo ha forgiato lo puó tenere senza tagliarsi, le statistiche le hanno inventate loro, e continuano ad inventarle ogni giorno, cambiando numeri e percentuali a piacere, tutti giorni sono una sorpresa, come uova di pasqua.
Io posso solo raccontare di un ragazzo di 22 anni che dopo tanta chemio, amputazione e radio é morto, di tumore al testicolo, con metastasi sparse in tutto il corpo, lo avevano cominciato a curare che era ancora al 1° grado, é morto ed é morto convinto che quella fosse la cura giusta, la mia doc aveva cercato di convincerlo a seguire i princípi di Steiner e le cure di vischio ma lui non ha voluto: il vischio era una palla spaziale, disse il ragazzo e andó dal suo oncologo a raccontare cosa gli aveva detto la sua ( e mia) dottoressa che dopo questa denuncia ebbe problemi senza fine, é morto di tumore al testicolo che pare che tutti guariscano, giá, pare.

Sai come dicono alcuni medici? che non tutte le ciambelle riescono col buco!


(sospirone)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il cancro è solo sfortuna 28/04/2015 15:25 #39596

  • Cecilia
broli86 ha scritto:
questo concetto credimi è gia' molto approfondito credimi e non consiglieri mai una chemio a nessuno... ma è anche facile parlare quando non si è in prima persona a viverle.

è logico che è necessario integrare, disintossicarsi ecc.....

tu non sai quanto hai ragione, ne hai tanta, ma tanta veramente, purtroppo!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.216 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA