Benvenuto, Ospite
Al contrario di quanto si credeva nei tempi passati, oggi corpo e mente non sono più due mondi se­parati, ma sono due par­ti, in continua influenza reciproca, di un tutt’uno. L’uomo quindi è oggi considerato in tutta la sua unità somato – psi­chica, se l´intero sistema integrato di mente, corpo ed emozioni, che costituisce l´intera persona, non converge in direzione della salute, allora gli interventi puramente fisici possono non avere successo (Dott. O. Carl Simonton)

ARGOMENTO: fantascienza?

fantascienza? 26/01/2016 09:29 #45864

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
www.membrana.ru/particle/1348

Esperimenti per superare il corpo ricreato il misterioso fenomeno

Leonid Popov, 24 ago 2007
Mi piace (2)
Quota
Sensazione fuori del corpo, gli scienziati dicono, almeno una volta nella vita avviene in ogni dieci persone. In una varietà di situazioni e condizioni. Ora, per loro, le condizioni sono state aggiunte esperimenti specificamente progettati (illustrazione dal sito telegraph.co.uk).
Quello che vi serve per l'uomo venuto fuori del proprio corpo? No, il misticismo lasciato solo. Si scopre, per la creazione di questa strana sensazione piuttosto semplice esperienza. Ma come interpretare e spiegare in termini di fisiologia e psicologia - su questo, gli scienziati penseranno a lungo.

Due gruppi indipendenti di ricercatori, utilizzando quasi la stessa procedura replicata nei volontari un senso di lasciare il corpo e ha cercato di capire quali sono le cause di tali sentimenti nelle persone, per esempio, hanno sperimentato una esperienza di pre-morte, mentre sotto l'influenza di droghe o alcol, entrato in una pericolosa situazione stressante o Era in uno stato di meditazione, esporsi a stress fisico estremo o subito da alcuni disturbi neurologici.

Alcuni esperimenti condotti Olaf Blanke (Olaf Blanke) dell'École Polytechnique Fédérale di Losanna (Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne) e dei suoi colleghi di altre istituzioni e università in Svizzera e in Germania. In secondo luogo - Dr. Henrik Ehrsson (Henrik Ehrsson) dell'University College di Londra (Università College di Londra) ei suoi colleghi dell'UCL.

Tra l'altro, sotto forma di lettori abituali segno "Membrane". E 'stato lui ei suoi colleghi hanno avviato le allucinazioni dei pazienti, come "fantasma spaventoso dietro".

Questa volta, i ricercatori hanno rivolto la loro attenzione alla sensazione di lasciare il corpo (esperienze extracorporee - OBE). In esperimenti con un "fantasma" elettrodi introdotti nel cervello applicata, quindi questa volta è stato molto più prosaica.


Il principio generale di tutte le esperienze: una persona vede un doppio (la sua immagine), e si identifica con esso, rispettivamente, modificando la risposta a stimoli esterni (Figura Tej Tadi).
Al centro dell'esperienza di artificiale OBE riproduzione - occhiali da sole display e fotocamera, parte del soggetto e lo traduce questa immagine.

Simile a l'esperienza di un appassionato di giochi che agganciato dietro di lui, ad una certa altezza, la macchina fotografica e ha dato una foto con lei sullo schermo del computer del casco, e così hanno camminato per la città, sentendosi come un giocatore "hodilki" da parte di terzi (rullo con questo ragazzo può vedere qui).

Tuttavia, nel caso di esperimenti, gli scienziati era grave. I ricercatori hanno cercato di trovare una spiegazione neurologica per il fenomeno di OBE. Poi è arrivata conclusioni generalmente simili: in questo fenomeno svolge un importante ruolo di mancata corrispondenza tattile e le informazioni visive.


L'esperienza svizzera è il numero uno. 1 - contatto fisico, 2 - Test, 3 - un gemello virtuale. Riquadro - vista dall'alto (Figura Science).
Gli svizzeri immessi sul soggetto virtuale casco realtà e gli porse una foto con una macchina fotografica montata ad una certa distanza (circa due metri) dietro.

Ma era ancora metà della storia. Successivamente, i tester hanno toccato penna torna al volontariato. Inoltre, il sistema è stato progettato in modo che la telecamera può trasmettere l'immagine alla prova punti sia in modo sincrono con un certo ritardo.

Questo ritardo ha permesso di stimare che i soggetti in piedi di fronte ai suoi occhi raffigurati il ​​corpo percepito come il suo vero corpo, che avevano lasciato, ora è altrove.

Ulteriori esperimenti complicato. L'uomo non mostra la schiena e la parte posteriore del doppio placebo. E guinea regolarmente anche sentito un "doppio falso" come il suo corpo, da cui "saltato", includendo nel trucco con una penna (su questo pagina è possibile visualizzare il video clip su come condurre questi esperimenti).


L'esperienza svizzera è il numero due. 1 - manichino, 2 - Test, 3 - controparte virtuale (Figura Science).
Poi gli schermi del casco testato si spegne completamente, portarlo, "accecato" indietro di qualche passo e ha chiesto di tornare alla posizione di partenza. E l'uomo è tornato, ma non è al suo posto, e il luogo in cui le casco grazie al gemello virtuale precedentemente proiettata.

Il dottor Ehrsson a UCL condotto esperimenti simili con la fotocamera e il computer casco. Anche se ci sono state differenze.

Così è, in particolare, ha trovato che i soggetti hanno mostrato una risposta fisiologica (marcata sudorazione) in risposta alla minaccia alla loro gemella virtuale, cioè - con il "shock" un martello sul luogo dove, come sembrava l'uomo che era, lasciando il corpo. Tester agitando un martello di fronte alla telecamera. Quest'uomo poteva vedere che ha effettivamente siede su una sedia a una distanza di un metro o due dalla martello.

"L'esperienza dimostra che la sensazione di essere nel corpo è criticamente dipendente da informazioni visive. In altre parole, riteniamo che la nostra personalità si trova dove gli occhi "- ha detto il dottor Ehrsson questi esperimenti.


L'uomo vede involontariamente la sua personalità di essere in un luogo in cui si tratta di un punto di vista negli esperimenti - una macchina fotografica. Nella parte inferiore del telaio - il trucco con dummy dummy (foto dal sito spiegel.de).
Il dottor Ehrsson riportato un esperimento nel suo articolo su Science, un team svizzero nello stesso numero ha pubblicato la sua relazione.

Susan Blackmore (Susan Blackmore), uno psicologo presso l'Università del West of England (Università del West of England), commentando il lavoro, ha detto: "Gli scienziati hanno a lungo sospettato che la chiave di questa straordinaria esperienza, a volte la vita che cambia è la distruzione dell'illusione normale che siamo dietro i nostri occhi, e sostituirlo con un nuovo punto di vista da sopra o dietro. "

Qui, tuttavia, è necessario effettuare una prenotazione. Ci sono storie di ritiro dal corpo quando la morte clinica quando l'uomo presumibilmente si vede dal partito. E il punto importante in questa esperienza è, dicono, il fatto che una persona vede qualcosa che non poteva vedere (gli sforzi dei soccorritori, per esempio), e, dicono, questo dimostra che essa realmente il corpo.

Come verifica, per usare un eufemismo, difficile lasciare tali messaggi rimangono sulla coscienza dei narratori. Ma le esperienze di britannici e ricercatori svizzeri, dove il "uscita" è stato ricreato per mezzo della tecnologia, solleva una domanda interessante - dove ha fatto la persona che sperimenta il fenomeno di OBE, informazioni visive?


A esperienza dottor Ehrsson ha avuto luogo un po 'diverso. Una mano ha toccato il petto il test del soggetto. Ultimo non ho visto, perché la macchina fotografica era dietro. Al tempo stesso test è stato condotto con un pennarello con l'altra mano prima che la fotocamera. Nel luogo in cui il soggetto, gli sembrava, era, lasciando il corpo (foto Scienza / Henrik Ehrsson).
Pensiamo insieme: forse essere in un certo coscienza limitata (quasi inconscia in condizioni di ossigeno inedia del cervello durante l'arresto cardiaco, per esempio) il paziente vede il mondo con i miei occhi, ma danni al cervello porta ad una divergenza di serie visivo con sensazioni tattili provenienti dal corpo . Se la catena nervo responsabile della trasmissione di queste informazioni, cominciare a lavorare incoerente.

E questo disadattamento, come mostrato dalla Blanke e Dr Ehrsson, crea un senso di lasciare il corpo. Il resto del nostro cervello poteva inventare se stessa.

Blanca, in particolare, ha scritto che la sua esperienza dimostra che il conflitto multi-sensoriale (il termine autori Experience) porta al fatto che il soggetto si suo 'I' per la posizione del doppio osservata suo presente all'esterno del corpo. Così, dicono, OBE può non solo giocare, ma anche per studiare sperimentalmente, con metodi scientifici. E poi c'è probabile che sia aperto un sacco di sottigliezze.

Sia come sia, di questi esperimenti gli autori suggeriscono che i loro risultati saranno utili non solo nel campo della medicina e, più in generale, di capire i segreti del cervello, ma anche a giochi per computer (dove è possibile trovare nuovi modi per migliorare l'effetto della presenza) o nei sistemi di telecomando gestione nulla (robot chirurgo, per esempio).

Uno dei direttori di esperimenti in Svizzera, Thomas Metzinger (Thomas Metzinger), sostiene che questi esperimenti sono difficili idee esistenti non solo in fisiologia, ma, in qualche misura, e in filosofia. Dal momento che la sensazione di "Io" è stato tradizionalmente vista come qualcosa di metafisico, capisce già a imparare, in modo da riflettere il mondo, qualcosa - ci rende unici.

Ingannare e "sezionare" il sentimento "io", gli scienziati hanno dimostrato che il nostro cervello è costantemente elaborando le informazioni dall'esterno, il confronto tra un segnali visivi e tattili, creando un senso di "geografica" l'unità del corpo fisico e di identità / personalità.

Tuttavia, si è scoperto, è facile distruggere l'unità. Il cervello è semplicemente "non mi piace" errato, incoerente, "i sensori" (l'apparato vestibolare, sensazione tattile, la visione) e, a quanto pare, li collega via insieme a prezzi accessibili, creando l'illusione di lasciare il corpo, o, se si preferisce, l'illusione del secondo corpo.

Beh, per quanto riguarda questo inganno è stato sufficiente "per fare gli occhi del corpo ', secondo Metzinger, Blanke e colleghi in questo lavoro dovrebbe essere un po parafrasare il famoso detto di René Descartes:« Video Ergo Sum ».
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.154 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA