Benvenuto, Ospite
Al contrario di quanto si credeva nei tempi passati, oggi corpo e mente non sono più due mondi se­parati, ma sono due par­ti, in continua influenza reciproca, di un tutt’uno. L’uomo quindi è oggi considerato in tutta la sua unità somato – psi­chica, se l´intero sistema integrato di mente, corpo ed emozioni, che costituisce l´intera persona, non converge in direzione della salute, allora gli interventi puramente fisici possono non avere successo (Dott. O. Carl Simonton)

ARGOMENTO: Esperimenti sul Qigong

Esperimenti sul Qigong 05/02/2012 11:57 #1655

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Negli anni '80 nasce in Cina la “Qicongologia fenomenologica”, sulla rivista Ziran Zazhi il famoso scienziato astrofisico Qian Xuesen parla delle tre scienze del futuro: la scienza dei sistemi, la scienza del pensiero e la scienza dell'uomo, quest'ultima comprende il qigong, la medicina tradizionale cinese e lo studio delle facoltà paranormali.Nel 1986 viene così fondata la “Società per la ricerca scientifica sul qigong cinese”.

Prima di passare a un sintetico elenco di alcuni esperimenti intrapresi riportiamo la traduzione di un articolo di Xie Huanzhang, uno dei maggiori ricercatori nell'ambito della Qicongologia che ha tenuto posizioni intermediarie tra occidente e Cina ( da La nascita e lo sviluppo della Qicongologia nella Repubblica Popolare Cinese, di Giulia Boschi):

“I nostri antenati, sulla base di una concezione organicista della vita umana svilupparono, dopo esperienze protrattesi per lungo tempo, un singolare metodo di ricerca per l'indagine sul qigong:il metodo introspettivo.Questo metodo introspettivo per indagare se stessi si fondava sull'acutizzazione delle capacità percettive attraverso il qigong, che permetteva di raccogliere informazioni sull'assetto interno del proprio corpo; utilizzando la coscienza autogena si arrivava a sentire, capire e controllare l'attività vitale. Nel metodo introspettivo soggetto ed oggetto di conoscenza coincidono.
Tuttavia l'utilizzo del metodo introspettivo ha dei limiti intrinseci:soltanto un ristretto numero di persone può arrivare a ciò, manca di standard oggettivi e ancor meno si può confidare nel fatto che tale conoscenza sensitiva sia confermata da coloro che non hanno nessuna esperienza nella pratica del qigong.
La metodologia che a partire da Galileo e Newton si è sviluppata nella scienza occidentale contemporanea, ha offerto un contributo fondamentale alla conoscenza del mondo abiotico. Il grande edificio di questa scienza è costruito su due pilastri: l'esperimento e la misurazione. Semplificando essa ritiene che ciò che si può misurare è oggettivamente esistente.Pertanto la conoscenza che abita questo edificio è affidabile, ripetibile, rigorosa.
Tuttavia il metodo scientifico si è sviluppato all'ombra della filosofia positivista, pertanto molti hanno assimilato, consciamente o inconsciamente, una concezione errata: ciò che non si può misurare non esiste. Questo concetto errato è stato estremamente dannoso per lo sviluppo delle scienze naturali. Dal punto di vista metodologico, il riduzionismo pone l'accento sull'analisi, a partire dalla scoperta della struttura a doppia elica del DNA e delle ricerche sul codice genetico, il riduzionismo si è notevolmente rafforzato nello sviluppo della ricerca biologica, fisiologica e affini. Ciò nonostante, come ha puntualizzato il compagno Qian Xuesen evidenziando i limiti intrinseci del riduzionismo:” Ritenere che queste macromolecole rappresentino 'il segreto della vita' è davvero una semplificazione eccessiva, la carenza principale dei biochimici molecolari è quella di non considerare mai i problemi da un punto di vista dell'intero sistema..”
Noi riteniamo che esistano principi validi sia nell'approccio riduzionista che in quello vitalista, ma che entrambi offrano visioni parziali. Sullo sfondo del sistema riduzionista c'è una ipotesi aprioristica: ritenere che dopo aver scomposto un un intero in elementi costituenti, le caratteristiche che si osservano in ciascun elemento isolato siano identiche a quelle che esso ha quando è integrato nel sistema complessivo. Questa assunzione è erronea, inoltre si considerano solo materia ed energia e non si tiene conto dell'informazione, l'informazione contenuta in un elemento integrato nel sistema o isolato dal sistema è profondamente diversa.
…..
I principi che governano l'applicazione della Medicina Tradizionale Cinese sono estremamente preziosi anche se ancora non possono entrare a far parte a pieno titolo del moderno sistema scientifico, la MTC non può essere ancora spiegata attraverso discipline quali la fisica o la chimica; la MTC ha un proprio sistema che non è inseribile nel sistema scientifico attuale. Ora che si inaugura la ricerca scientifica sul qigong questo attributo di “scientifica” porta con sé gravi oneri e responsabilità; sarà necessario lavorare gradualmente per realizzarla. Il sistematizzare le numerose esperienze sinora compiute nella qicongologia fenomenologica è il primo passo.”



Alcune scoperte ed esperimenti

Aumento del campo degli infrarossi attorno al corpo di coloro che avevano praticato il qigong dell'ordine del 30%.
Aumento del segnale magnetico corrispondente all'emissione di qi di un maestro di qigong.
Si è registrato in corrispondenza all'emissione di qi un aumento di intensità degli infrasuoni compresi tra i 20 e i 30 Hz di parecchie volte superiore alla norma.

Esperimenti su colture di batteri
“L'esperimento era piuttosto semplice: al maestro di qigong furono date tre provette con un ugual numero di E. coli, un comune batterio.Prese una provetta senza fare nulla e la pose sul tavolo.Poi ne prese un'altra cercando di uccidere tutti i batteri mediante l'emissione di “qi letale”, poi prese la terza provetta e la sottopose a una emissione di “qi salutare”. L'esperimento fu ripetuto 40 volte, si vide che la dose di “qi salutare” aveva generato un aumento da sette a dieci volte del numero del dei batteri, e che la dose di “qi letale” aveva diminuito il numero di batteri di metà o più..”
Il professor Yan Xin dell'Università di Chongqin riassume alcuni risultati e possibili applicazioni di questa ricerca:
“La ricerca scientifica ha ormai assodato che è possibile per l'uomo cambiare la materia, modificandone la struttura cellulare senza toccarla.Su questa base sono partite delle ricerche volte a stabilire se l'emissione di qi può arrivare a modificare le caratteristiche genetiche dei microrganismi. Le tante ricerche condotte sulla manipolazione di batteri rappresentano un nuovo modello della manipolazione biologica.
Le basi dell'attualità di questa ricerca comprendono i seguenti aspetti: 1) per quel che riguarda l'indagine sperimentale su qigong e macromolecole, ed in particolare le molecole che contengono le informazioni genetiche relative all'intero organismo (DNA) si è accertato che l'emissione di qi ha un effetto sugli aminoacidi, sulle proteine, sulla piramidina, sull'RNA, DNA e altre molecole,
In particolare gli studi del DNA sullo sperma di pesce hanno evidenziato che l'effetto del waiqi (emissione di qi) sul DNA non solo è potente (il picco di assorbimento degli ultravioletti a 257Nm aumenta di oltre il 50%) ma può essere diversificato (ad esempio produrre ipocolorazione o iper colorazione)
2)Per quel che riguarda l'effetto del qigong sui bacilli intestinali e sui cocchi dell'uva gli esperimenti hanno dimostrato che non solo la waiqi agisce a livello dell'esistenza e della vitalità dei microrganismi, ma che può avere effetti molto marcati sulla loro crescita.
3)L'uso della waiqi si è mostrato di grande aiuto nella produzione industriale di miceti, in particolare quelli della Kanamicina e della Caliomicina, di quali non solo si è notato un marcato aumento dal punto di vista quantitativo , ma anche da quello qualitativo.”
Inoltre altri esperimenti dimostrarono l' incremento della riproduzione di alghe trattate con la waiqi,e l' aumento della percentuale di germinazione dei semi di riso.

Esperimenti a distanza
Nell 'esperimento la waiqi fu emessa da Yan Xin ogni volta per un periodo dai 40 minuti ai 60 minuti in una località distante 2000 Km. dal laboratorio.
Vennero sottoposte all'esperimento diverse sostanze chimiche come campioni di triptofano, albumina di siero bovino, vitamina B12, rodammina, fluorescina, soluzioni di cadmio ,di rame, di nichel di zinco, ed eseguite misurazioni differenti con termovisori ad infrarosso, laser a fluorescenza, spettrometri ad ultravioletti e a luce visibile, laser Raman, spettrometri a risonanza paramagnetica e altri strumenti di precisione.
I risultati furono riportati al primo Congresso Internazionale di Qicongologia e Medicina. In ogni provetta si ebbero significative variazioni.
Questi esperimenti a distanza sono stati ripetuti diverse volte con successo.

Facoltà paranormali
Si è visto che è possibile arrivare a sviluppare dopo un lungo periodo di pratica del qigong delle abilità particolari come l'ultravista.

Estratto da Yan Xin:
.”..Dal punto di vista della ricerca nazionale ed estera il qigong può già essere indagato attraverso la moderna tecnologia scientifica, inoltre si è arrivati a una prima spiegazione riguardo il qi del qigong, ossia che è qualcosa che esiste sotto diverse forme:materia ed energia, e energia che trasmette informazione.
Attualmente in Cina il livello della ricerca è passato da quello cellulare a quello molecolare e per questo la ricerca cinese sul qigong si pone a modello per il mondo intero.Le ricerche condotte all'università Qinghua di Pechino hanno messo in evidenza un motivo per cui il qigong può curare le malattie, molto semplicemente il qigong cambia la struttura di alcuni atomi di materia nel nostro corpo...”
Articolo di Yang Zhanyou:
“ ..Soltanto nel maggio del 1987 l'equipe ausiliaria per la ricerca sui meridiani diretta dal professor Zhu Conji dell'Istituto di Ricerca di Fisica Biologica potè finalmente fornire la prova che dimostrò reale l'esistenza dei meridiani.Inoltre si stabilì che la collocazione dei meridiani era identica a quella riportata dal Canone dell'Imperatore Giallo del 470 a.c...”
“ Pensando a una nuova rivoluzione scientifica a partire dal qigong cinese” di Qian Xuesen:

'Il punto centrale è che i problemi che questa ricerca solleva sono enormi. Se vogliamo conoscere la razza umana, questo comporta innanzi tutto conoscere il proprio mondo individuale e se, dopo averlo compreso, vogliamo capire in che modo la razza umana si trasforma, ciò comporta conoscere il mondo soggettivo di altri esseri umani. Questo naturalmente è un compito davvero arduo. Il fare bene questo lavoro comporta inevitabilmente l'esplodere di una nuova rivoluzione scientifica.

Articoli tratti da tesionline di Giulia Boschi.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Alernd, miciofelix, Marco R.

Re: Esperimenti sul Qigong 01/05/2012 16:12 #8352

  • lord_vivec
  • Offline
  • Gold Boarder
  • sono "lordvivec" del vecchio forum
  • Messaggi: 218
  • Ringraziamenti ricevuti 38
Interessante. Sarebbe ora che si comincia a fare luce su questi fenomeni, per poterli rendere "ragionevoli" agli occhi degli scienziati ultra-logici (convinti di esserlo, più che altro) occidentali. Solo un'osservazione fenomenologica può portare a galla la verità dietro le mistificazioni, che inevitabilmente incorrono in queste discipline. E' brutto da dire, ma è inutile che ci prendiamo in giro, è così che accade che lo si sappia o no. E iniziative di questo tipo, dovrebbero servire proprio a evitare questo.

Io sono convinto che il prossimo passo dell'evoluzione umana, sarà l'abbattimento della frontiera tra "occidentale e orientale". La Scienza Nuova sarà una scienza che considera perfettamente logici anche i fenomeni spirituali, l'astrologia, ecc (ovviamente sempre sulla base di un'attenta fenomenologia, per non incorrere nella mistificazione)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Esperimenti sul Qigong 01/05/2012 16:37 #8353

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Ciao Vivec , grazie per il tuo interesse.
La cosa curiosa e che a me piace molto è che i cinesi non considerano gli effetti del qigong appartenenti alla sfera dello spirituale, loro considerano il QI una componente assolutamente materiale (pur se invisibile) della quale constano da più di tremila anno gli effetti, attraverso anche la loro mdecina tradizionale.
La Cina è stata una terra da sempre dedita alla scienza, anche se la nostra scienza spesso non la considera come tale, tuttavia è stato proprio questo il motivo per il quale in Cina anche i Gesuiti più ostinati hanno fallito e non è attecchito il cattolicesimo. L'aspetto filosofico scientifico in Cina ha sempre prevalso sulle religioni.Ricordiamo che in Cina non c'è una religione di stato.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Esperimenti sul Qigong 01/05/2012 18:52 #8357

  • lord_vivec
  • Offline
  • Gold Boarder
  • sono "lordvivec" del vecchio forum
  • Messaggi: 218
  • Ringraziamenti ricevuti 38
Clara ha scritto:
Ciao Vivec , grazie per il tuo interesse.
La cosa curiosa e che a me piace molto è che i cinesi non considerano gli effetti del qigong appartenenti alla sfera dello spirituale, loro considerano il QI una componente assolutamente materiale (pur se invisibile) della quale constano da più di tremila anno gli effetti, attraverso anche la loro mdecina tradizionale.
La Cina è stata una terra da sempre dedita alla scienza, anche se la nostra scienza spesso non la considera come tale, tuttavia è stato proprio questo il motivo per il quale in Cina anche i Gesuiti più ostinati hanno fallito e non è attecchito il cattolicesimo. L'aspetto filosofico scientifico in Cina ha sempre prevalso sulle religioni.Ricordiamo che in Cina non c'è una religione di stato.

SI, i cinesi sono sempre stati un popolo particolarmente intelligente, e avanzato sotto tutti i punti di vista. Peccato per l'andazzo degli ultimi anni...

comunque, sono assolutamente d'accordo: il Qi (che comunque esiste anche in occidente, ma lo chiamano "bioenergia", anche se viene ugualmente svalutato a livello scientifico) credo anche io che sia legato alle funzioni del corpo fisico. Se così non fosse, l'agopuntura non avrebbe senso logico, e se non ha senso logico, allora per le leggi della fisica e della medicina, non dovrebbe funzionare... e invece funziona, come si spiega?

Comunque, speriamo che i cinesi riescano ad uscire dal loro torpore evolutivo. Ci possono portare lontano, come già hanno fatto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Esperimenti sul Qigong 04/02/2017 22:49 #52859

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Rilancio questo 3d, ricopio la parte degli esperimenti (la parola "qi" è tradotta in occidentale come "energia")

Alcune scoperte ed esperimenti

Aumento del campo degli infrarossi attorno al corpo di coloro che avevano praticato il qigong dell'ordine del 30%.
Aumento del segnale magnetico corrispondente all'emissione di qi di un maestro di qigong.
Si è registrato in corrispondenza all'emissione di qi un aumento di intensità degli infrasuoni compresi tra i 20 e i 30 Hz di parecchie volte superiore alla norma.

Esperimenti su colture di batteri
“L'esperimento era piuttosto semplice: al maestro di qigong furono date tre provette con un ugual numero di E. coli, un comune batterio.Prese una provetta senza fare nulla e la pose sul tavolo.Poi ne prese un'altra cercando di uccidere tutti i batteri mediante l'emissione di “qi letale”, poi prese la terza provetta e la sottopose a una emissione di “qi salutare”. L'esperimento fu ripetuto 40 volte, si vide che la dose di “qi salutare” aveva generato un aumento da sette a dieci volte del numero del dei batteri, e che la dose di “qi letale” aveva diminuito il numero di batteri di metà o più..”
Il professor Yan Xin dell'Università di Chongqin riassume alcuni risultati e possibili applicazioni di questa ricerca:
“La ricerca scientifica ha ormai assodato che è possibile per l'uomo cambiare la materia, modificandone la struttura cellulare senza toccarla.Su questa base sono partite delle ricerche volte a stabilire se l'emissione di qi può arrivare a modificare le caratteristiche genetiche dei microrganismi. Le tante ricerche condotte sulla manipolazione di batteri rappresentano un nuovo modello della manipolazione biologica.
Le basi dell'attualità di questa ricerca comprendono i seguenti aspetti: 1) per quel che riguarda l'indagine sperimentale su qigong e macromolecole, ed in particolare le molecole che contengono le informazioni genetiche relative all'intero organismo (DNA) si è accertato che l'emissione di qi ha un effetto sugli aminoacidi, sulle proteine, sulla piramidina, sull'RNA, DNA e altre molecole,
In particolare gli studi del DNA sullo sperma di pesce hanno evidenziato che l'effetto del waiqi (emissione di qi) sul DNA non solo è potente (il picco di assorbimento degli ultravioletti a 257Nm aumenta di oltre il 50%) ma può essere diversificato (ad esempio produrre ipocolorazione o iper colorazione)
2)Per quel che riguarda l'effetto del qigong sui bacilli intestinali e sui cocchi dell'uva gli esperimenti hanno dimostrato che non solo la waiqi agisce a livello dell'esistenza e della vitalità dei microrganismi, ma che può avere effetti molto marcati sulla loro crescita.
3)L'uso della waiqi si è mostrato di grande aiuto nella produzione industriale di miceti, in particolare quelli della Kanamicina e della Caliomicina, di quali non solo si è notato un marcato aumento dal punto di vista quantitativo , ma anche da quello qualitativo.”
Inoltre altri esperimenti dimostrarono l' incremento della riproduzione di alghe trattate con la waiqi,e l' aumento della percentuale di germinazione dei semi di riso.

Esperimenti a distanza
Nell 'esperimento la waiqi fu emessa da Yan Xin ogni volta per un periodo dai 40 minuti ai 60 minuti in una località distante 2000 Km. dal laboratorio.
Vennero sottoposte all'esperimento diverse sostanze chimiche come campioni di triptofano, albumina di siero bovino, vitamina B12, rodammina, fluorescina, soluzioni di cadmio ,di rame, di nichel di zinco, ed eseguite misurazioni differenti con termovisori ad infrarosso, laser a fluorescenza, spettrometri ad ultravioletti e a luce visibile, laser Raman, spettrometri a risonanza paramagnetica e altri strumenti di precisione.
I risultati furono riportati al primo Congresso Internazionale di Qicongologia e Medicina. In ogni provetta si ebbero significative variazioni.
Questi esperimenti a distanza sono stati ripetuti diverse volte con successo.

Facoltà paranormali
Si è visto che è possibile arrivare a sviluppare dopo un lungo periodo di pratica del qigong delle abilità particolari come l'ultravista.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: elena, flavia, miciofelix

Re: Esperimenti sul Qigong 22/02/2017 16:41 #53410

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Guardate qui al minuto 3,36, ma anche in altri momenti del documentario. Non so dire se è reale davvero quello che si vede o se si tratta di un fake.
Ultima modifica: 22/02/2017 16:41 da Clara.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.167 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA