Benvenuto, Ospite
In questa area è possibile discutere sulle diverse medicine non convenzionali come la Medicina Tradizionale Cinese, Omeopatia, Ayurveda, Fiori di Bach, Fitoterapia e molto altro !
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Vitamina C: sviluppo studi avanzati.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 04/01/2016 14:28 #45417

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Vit. C: sviluppo studi avanzati.

Per diversi anni ho seguito giorno per giorno l'uso della C
da parte di persone sofferenti per varie disfunzioni e malattie non letali.

I miei studi sono sempre stati rivolti alla comprensione di
origine e cause delle malattie,
quindi capire il percorso per la loro regressione.

L'uso della C è sempre stato fondamentale per dosi a tolleranza intestinale
con l'obiettivo di colpire i patogeni e far regredire la loro attività aggressiva.

La C, Acido Ascorbico, svolge la funzione di tampone nei confronti degli
acidi, e quindi dell'acidosi in generale presente nei tessuti, forzando la neutralizzazione
e spostando il pH verso 7.
(Tralascio gli altri benefici della C come vitamina).

In pratica si è visto che la C porta alla neutralizzazione dei patogeni
bloccando la loro attività.
Ma ulteriori studi e applicazioni, più recenti, mi hanno portato a constatare
che le stesse forme di neutralizzazione si ottengono mediante l'assunzione di
bicarbonato di sodio.

L'acido carbonico che viene generato dal bicarbonato, entrando nel ciclo
dei fluidi dell'organismo, svolge la stessa funzione tampone sviluppata
dall'acido ascorbico.

Per i casi presi in esame, dosi costituite da 1 cucchiaino piccolo di bicarbonato
sciolto in 1 bicchiere d'acqua la mattina alla sveglia,
e uno al pomeriggio, quindi ambedue a stomaco vuoto,
garantiscono ottimi risultati.

Risultati ancora migliori si ottengono assumendo, nel corso della giornata,
anche alcune piccole dosi di C con un pizzico di cloruro di
magnesio aggiunto.
In questo modo si elimina la fastidiosa tolleranza intestinale
e i dosaggi della C restano minimi.

Il tutto è stato ampiamente monitorato con
l'analisi diagnostica mediante la lettura delle frequenze
dei patogeni e la constatazione della regressione delle
disfunzioni, infiammazioni e malattie.

Nota: l'uso continuo del bicarbonato necessita di un
controllo periodico del pH affinché non superi per
periodi di 5 -7 giorni il pH 7,5 perché, diversamente,
si potrebbe entrare in alcalosi, quindi, in tal caso,
si sospende l'assunzione del bicarbonato per alcuni giorni
fino a riportare il pH a 7 e mantenerlo tale.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 04/01/2016 18:12 #45421

  • Livio
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 187
  • Ringraziamenti ricevuti 21
Interessante questa paragone tra C e bicarbonato di na, come azione alcalinizzante ,devo provare ad assumere regolarmente il BICARBONATO. GRAZIE
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 04/01/2016 23:55 #45426

  • kik-ko
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 410
  • Ringraziamenti ricevuti 18
la vitamina c è acido ascorbico o ascorbato? neutralizza anche in forma di acido?

il bicarbonato quindi come si prende per evitare l alcalosi?

influisce anche il bicarbonato usato insieme alla c per avere l' ascorbato?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 05/01/2016 14:27 #45437

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
La vitamina C è acido ascorbico e gli ascorbati sono i suoi sali.

Essendo un acido viene neutralizzato da una base o dalla
reazione con il bicarbonato, ma questo non implica che il radicale
ascorbico, che poi è il principio attivo,
perda la sua efficienza.

L'acido ascorbico, sebbene sia un acido debole, in soluzione
ha la capacità di spostare gli ioni idrogeno degli acidi dando origine a sali e quindi
neutralizzandoli e inviandoli all'espulsione dal corpo.

Il bicarbonato va assunto tenendo in considerazione il pH dei tessuti
e il dosaggio deve essere controllato mediante la misura del pH di urina e saliva
come detto sopra.

Acido ascorbico e bicarbonato possono anche essere mescolati assieme,
si ha una effervescenza
e ognuno svolge il proprio compito nell'organismo
come ascorbato di sodio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 27/01/2016 17:31 #45881

  • margherita51
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 88
  • Ringraziamenti ricevuti 10
Tutto chiaro, ma queste integrazioni vanno fatte sempre? senza sospendere mai, nemmeno un giorno?

Ho iniziato l'assunzione di bicarbonato, rinunciando alle polveri "alcalinizzanti" in commercio,
ma non riesco ad usare bene la cartina al tornasole:
non riesco a capire bene quando il ph è 7.

Esistono misuratori che invece del colore danno anche il numero?

E il ph va misurato tutti i giorni? nelle varie ore del giorno il risultato dovrebbe variare
dalle analisi del sangue in ospedale, naturalmente, dalle prime urine del mattino il risultato sarà per sempre 5,5?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 27/01/2016 20:44 #45886

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 432
  • Ringraziamenti ricevuti 368
Ferruccio ha scritto:
.......Il tutto è stato ampiamente monitorato con
l'analisi diagnostica mediante la lettura delle frequenze
dei patogeni e la constatazione della regressione delle
disfunzioni, infiammazioni e malattie.....

Una domanda stupida:

" se riesci a monitorare la frequenza dei patogeni e constatare la regressione delle disfunzioni, infiammazioni e malattie, non sarebbe molto piu' semplice mandare una controfrequenza ed ottenere lo stesso effetto, senza aver bisogno di assumere il BDS e stare li' a monitorare il PH, smettere, ricominciare etc. etc.?"

Pio
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 27/01/2016 22:58 #45894

  • simo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 115
Magari! Purtroppo noi ignoranti dobbiamo prendere le polverine.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 27/01/2016 23:12 #45895

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3244
  • Ringraziamenti ricevuti 535
simo ha scritto:
Magari! Purtroppo noi ignoranti dobbiamo prendere le polverine.
infatti io non ci ho capito una mazza :lol: :)
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 28/01/2016 07:56 #45900

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Margherita

per usare bene la cartina del pH devi inumidirla molto poco,
solo così ti darà una lettura più precisa.
Esistono i piaccametri elettronici, si trovano anche via internet,
ma mi risulta che per una lettura precisa necessitano
sempre di una nuova taratura,
sono da provare.

Il pH va misurato 1 volta per settimana anche perchè l'organismo
ha bisogno di una stabilizzazione e sempre sulla seconda urina del mattino.

Il pH letto dalle analisi del sangue non è corretto perchè fa riferimento alla prima urina
del mattino, e questa contiene sempre degli acidi, e quindi sarà acida, mentre
la lettura esatta è quella fatta sulla seconda urina dopo la sveglia,
ossia dopo che è stato eliminato l'accumulo dei residui
della metabolizzazione notturna,
ne basta una piccola goccia.

Le integrazioni devono continuare nel tempo, e questo è necessario
per far maturare la modifica dei contenuti dei tessuti e delle cellule.
Quindi possiamo prevedere almeno qualche anno per un primo
obiettivo di benessere, poi si potrà ridimensionare il tutto in
funzione di come sta andando la salute e l'organismo.

La sospensione di un giorno ha poco valore, l'importante è che
un giorno poi non diventi tanti giorni.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: margherita51

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 28/01/2016 08:04 #45901

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
alexpio

sai bene che una frequenza aiuta la funzione della cellula,
ma non fa niente di più,
e se la cellula è carente di oligoelementi, certamente
tale frequenza non li fornirà.
Inoltre, se una cellula è avvolta da acidi e tossine,
la frequenza non neutralizza tali acidi nè abbatte tali tossine.

Quindi, è necessario fare ricorso al bicarbonato, agli oligoelementi,
alla pulizia dell'organismo,
poi le frequenze saranno anche le benvenute,
sempre che una persona comune ne abbia la possibilità di accedere
o disponga di strumenti adeguati e preposti al caso specifico.

I miei tendono a essere insegnamenti semplici, di uso domestico,
alla portata di tutti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 28/01/2016 16:01 #45909

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 432
  • Ringraziamenti ricevuti 368
Ferruccio ha scritto:
alexpio

sai bene che una frequenza aiuta la funzione della cellula,
ma non fa niente di più,
e se la cellula è carente di oligoelementi, certamente
tale frequenza non li fornirà.
Inoltre, se una cellula è avvolta da acidi e tossine,
la frequenza non neutralizza tali acidi nè abbatte tali tossine.

Quindi, è necessario fare ricorso al bicarbonato, agli oligoelementi,
alla pulizia dell'organismo,
poi le frequenze saranno anche le benvenute,
sempre che una persona comune ne abbia la possibilità di accedere
o disponga di strumenti adeguati e preposti al caso specifico.

I miei tendono a essere insegnamenti semplici, di uso domestico,
alla portata di tutti.

Francois,
apprezzo i tuoi interventi mirati ad insegnare tecniche semplici alla portata di tutti, ma tutto cio' troppo spesso non basta.

Piu' di una volta qui' si e' discusso di gente che neanche sa cosa voglia dire il termine ortomolecolare, che mangia, beve, fuma etc. etc. e che sta bene, mentre altra gente che praticamente non vive per non "sgarrare" ha problemi a non finire, e non riesce a venirne fuori.

Io credo che il tuo approccio sia esclusivamente di natura "biochimica", e noi esseri umani non siamo solo quello.

Se cosi' fosse, basterebbe trovare l'antidoto all'unica proteina comune ad oltre il 95% delle patologie, la proteina FTSZ, che niente ha a che fare col corpo umano.
Trovato l'antidoto,sia esso un composto chimico, una frequenza mortale o altro, il ciclo vitale di virus, batteri, funghi, etc., verrebbe interrotto e non sarebbe possibile ulteriore replicazione o divisione cellulare.

Noi invece siamo di piu', molto di piu', particolarmente a livello energetico. Se il primo latte materno, o il colostro, trasferisce al neonato la banca dati antivirus comune a tutti i mammiferi, il DNA racchiude in se' non solo l'eredita' "fisica o materiale" dell'essere, ma anche e soprattutto il risultato delle esperienze e stati emotivi delle generazioni precedenti, fattori totalmente esterni all'eredita' fisica o materiale.

Molto probabilmente sto andando fuori tema, ma in questo forum nel 99% dei casi si parla di questo o quel "supplemento", di questa o quell'altra patologia, etc., senza mai considerare veramente chi siamo nella nostra totalita' .

Ad essere onesto, Elena piu' di qualche volta ha invitato noi foristi a considerare questo aspetto, ma io non ho mai visto un seguito ai suoi interventi che trattavano questi argomenti.

Voglio aggiungere che a differenza di quanto tu creda, sia le frequenze, sia magneti permanenti, sia EFT, e mi fermo qui', abbattono acidi e tossine, e non solo.....

ti saluto,
Pio
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: LORELLA, alpaluda, Laura80

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 28/01/2016 16:35 #45912

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
alexpio ha scritto:
....
Ad essere onesto, Elena piu' di qualche volta ha invitato noi foristi a considerare questo aspetto, ma io non ho mai visto un seguito ai suoi interventi che trattavano questi argomenti....
Pio

iL FORUM NON è PREPARATO E NON è ALL'ALTEZZA... ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 28/01/2016 16:36 #45913

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Pio
Nei miei insegnamenti non ho mai tralasciato l’ortomolecolare,
solamente non lo cito con il suo nome, ma mi limito a consigliare:
mangiare poco di tutto,
molta verdura fresca cruda e cotta al vapore,
molta frutta di stagione e anche frutta secca,
bere molta acqua, preferibilmente a sorsi ogni quarto d’ora
in modo che a fine giornata siano state consumate almeno 2 bottiglie,
e così via.

Certamente non parlo di stress, ma cerco di farlo combattere con il bicarbonato.
Tralascio di parlare con le persone di frequenze, ma spiego invece quanto
importante sia l’assunzione di oligoelementi che poi sovrintendono
ai tanti geni dell’organismo.

Se poi si vuole passare al trascendentale o aspetti simili, io mi estraneo
perché la gente ha bisogno di informazioni concrete,
cose pratiche da toccare con mano perché è qui che posso
raccogliere tante soddisfazioni ed è qui che tante persone
mi interpellano per consigli pratici.

Per quanto conosca tutta la fisica che interessa questi settori, e
così pure la gestione delle frequenze, resto nelle mie esperienze:
aiutano, ma non risolvono i problemi alla radice,
e questo mi deriva da lunghe attività nella pratica.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 28/01/2016 22:24 #45919

  • lu
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 879
  • Ringraziamenti ricevuti 420
Invece io , con tutto rispetto per quanto dice Ferruccio, sono anche interessata al discorso delle frequenze come possibilità di cura e non solo di diagnosi.
Recentemente una mia amica mi ha proposto un test con un apparecchiatura che ha anche potenzialità curative.

Chiedo a Pio se conosce questo apparecchio.

www.rayonex.it/prodotti-per-la-creazione...iocampi/mini-rayonex
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 29/01/2016 14:41 #45921

  • Rosalinda
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 74
  • Ringraziamenti ricevuti 44
atima ha scritto:
alexpio ha scritto:
....
Ad essere onesto, Elena piu' di qualche volta ha invitato noi foristi a considerare questo aspetto, ma io non ho mai visto un seguito ai suoi interventi che trattavano questi argomenti....
Pio

iL FORUM NON è PREPARATO E NON è ALL'ALTEZZA... ;)


Sì, è vero il forum non è preparato e non è all'altezza ( non tutti, per fortuna ); ed è proprio per questo che molti vengono qui. Se il forum è "un'alleanza", dovreste avere il buon cuore di rispondere anche a chi vi fa domande "ovvie". Ma, ovvie per chi? Per voi, non per noi. 

Non tutti abbiamo le tue/vostre capacità intellettive e molti sono/siamo anche poco istruiti, ma non per questo ci dobbiamo sentir dire "studia". Ma chi ?cosa? Da dove cominciamo? Ce l'abbiamo il tempo? Abbiamo la forza? O il terrore della malattia ci blocca a tal punto che, anche con un minimo d'intelligenza ( parlo per me, mi scusino gli altri foristi) desisti e ti lasci andare? E se, addirittura, oltre al tuo, hai in casa problemi altrettanto grandi da non poter pensare a te nemmeno di notte, dove lo prendi il tempo per studiare?

E, quand'anche non avete le risposte per tutti, manifestatelo! Ditelo! Scrivetelo! Fate, comunque, sentire la vostra presenza, la vostra partecipazione. Non sapete quanto bene fareste anche a chi resta senza soluzione al suo problema.

Non intervengo mai perché ho poco o quasi niente da trasmettere in aiuto di chi lo chiede, ma se andate a rileggere i tanti topics degli ultimi mesi o piú, ne troverete tanti, ma tanti, senza alcuna risposta......

Un saluto a tutti

Rosalinda
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, LEGOLAS123, ser, simo, miciofelix, louise, Claudio.S

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 29/01/2016 16:21 #45924

  • yagoo40
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 1894
  • Ringraziamenti ricevuti 905
atima ha scritto:
alexpio ha scritto:
....
Ad essere onesto, Elena piu' di qualche volta ha invitato noi foristi a considerare questo aspetto, ma io non ho mai visto un seguito ai suoi interventi che trattavano questi argomenti....
Pio

iL FORUM NON è PREPARATO E NON è ALL'ALTEZZA... ;)

CONTIAMO SU DI TE, ATIMA ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 29/01/2016 23:27 #45927

  • simo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 115
Pio,visto che tu hai profonde conoscenze delle frequenze e dei loro effetti se avessi il tempo di insegnarci qualcosa con parole semplici te ne saremmo molto grati :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 30/01/2016 10:49 #45929

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Rosalinda

ho apprezzato il tuo intervento perché è una lezione dell'umiltà.

E insegnare le cose agli altri, a chi non conosce gli argomenti,
soprattutto se fatte seguendo un percorso semplice, è indice di buon senso perché
chi insegna deve scendere dallo scanno dell'alterigia del suo sapere per
portarsi a un livello più umile e confacente a chi ne sente e ne ha bisogno.

Però è anche necessario che Rosalinda e persone sensibili come lei,
sappiano partecipare in modo attivo sollecitando informazioni,
chiarimenti, approfondimenti circa gli argomenti trattati.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: ser, simo, miciofelix

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 31/01/2016 15:19 #45949

  • kik-ko
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 410
  • Ringraziamenti ricevuti 18
quello che non capisco è come possa lacido ascorbico ad avere effetto alcalinizzante.... essendo lui appunto un acido
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 01/02/2016 22:47 #45981

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1644
  • Ringraziamenti ricevuti 776
sottoscrivo tutto, ma proprio tutto, quello che ha detto Rosalinda nel suo post.....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 01/02/2016 22:50 #45982

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1644
  • Ringraziamenti ricevuti 776
sottoscrivo anche la risposta di Ferruccio a Rosalinda :-)

nel mio piccolo, e da ignorante in materia quale sono, provo a contribuire anche io da quando sono arrivato portando esempi, esperienze, siti che vendono prodotti, domande e dubbi e quant'altro....

ma è una mia impressione o molti "vecchi" esperti del forum da diverso tempo intervengono sempre meno?

speriamo che tornino a frequentare assiduamente con i loro post preziosi e speriamo si possano aggiungere presto nuovi esperti, ciao a tutti :-)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 01/02/2016 23:27 #45983

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3244
  • Ringraziamenti ricevuti 535
miciofelix ha scritto:
sottoscrivo anche la risposta di Ferruccio a Rosalinda :-)

nel mio piccolo, e da ignorante in materia quale sono, provo a contribuire anche io da quando sono arrivato portando esempi, esperienze, siti che vendono prodotti, domande e dubbi e quant'altro....

ma è una mia impressione o molti "vecchi" esperti del forum da diverso tempo intervengono sempre meno?

speriamo che tornino a frequentare assiduamente con i loro post preziosi e speriamo si possano aggiungere presto nuovi esperti, ciao a tutti :-)
Comunque cè da dire anche che a volte si chiedono e si parla di cose trite e ritrite che basta usare il "cerca" per avere le risposte. Anche il piu esperto non è che puo risolvere per forza un problema. Ricordo che noi siamo i dottori di noi stessi e che è meglio vivere bene informati che male e disinformati. :lol: :)
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 01/02/2016 23:44 #45985

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1644
  • Ringraziamenti ricevuti 776
sono d'accordissimo, Liuc, sulla funzione "cerca" per rispondere a domande trite e ritrite, ma alcune cose a distanza di anni potrebbero non essere più come riportate in un post di mesi o anni e anni prima....inoltre con la funzione "cerca" spesso (non sempre, per fortuna) occorre comunque spulciare centinaia e centinaia di vecchi post per trovare determinate risposte SE poi si riescono a trovare.....quindi chi è a conoscenza di post passati dove viene trattato un certo argomento potrebbe almeno dare il link a quel post, non dico che dovrebbe rispiegare tutto daccapo....per il resto concordo in pieno anche sull'essere medico di noi stessi :-)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 02/02/2016 13:39 #45991

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Kik
Per capire l’attività dell’acido ascorbico bisogna conoscere e
studiare il Ciclo di Krebs, di cui però non parlo perché è molto
complesso da spiegare e personalmente non mi interessa più
di tanto approfondirlo.

Quello su cui invece dobbiamo concentrare la nostra attenzione
è che alla fine del processo ci troviamo con una quantità
abbondante di CO2.

La CO2, in acqua, si comporta secondo il seguente equilibrio:
H+ + HCO3- < > H2CO3 < > H2O + CO2

HCO3- si lega con gli H+ degli acidi forti formando acqua e
CO2 che però vengono espulse dall’organismo,
è una condizione diversa dalla CO2 che si sviluppa dall’acido ascorbico.

I radicali degli acidi forti quali solforico, nitrico, fosforico, si
legano a ioni quali il calcio per essere espulsi dall’organismo.
Inoltre, HCO3- si lega anche ai radicali liberi, neutralizzandoli,
liberando quindi ancora acqua e CO2.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 04/02/2016 03:47 #46003

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 432
  • Ringraziamenti ricevuti 368
lu ha scritto:
Invece io , con tutto rispetto per quanto dice Ferruccio, sono anche interessata al discorso delle frequenze come possibilità di cura e non solo di diagnosi.
Recentemente una mia amica mi ha proposto un test con un apparecchiatura che ha anche potenzialità curative.

Chiedo a Pio se conosce questo apparecchio.

www.rayonex.it/prodotti-per-la-creazione...iocampi/mini-rayonex


Lu, mi dispiace ma non ho conosco questo particolare apparecchio.


Simo ha scritto:
Pio,visto che tu hai profonde conoscenze delle frequenze e dei loro effetti se avessi il tempo di insegnarci qualcosa con parole semplici te ne saremmo molto grati :)

Simo,
piu'di una volta in passato si e' toccato questo argomento, ma la materia e' oggettivamente troppo vasta per un approccio "part time", ed io non ho il tempo necessario per una partecipazione attiva. Credo che lo stesso ragionamento valga anche per Atima, ma probabilmente Ferruccio potrebbe iniziare a dare qualche lezione, dato che afferma di conoscere "tutta la fisica che interessa questi settori, e così pure la gestione delle frequenze", anche se si va verso il "trascendentale" ed e' difficile da toccare con mano.

Pio
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: lu, Liuc33

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 04/02/2016 23:38 #46012

  • simo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 115
Grazie Pio,lo so bene che spesso si è toccato l'argomento e ti assicuro che mi sono letta tutto per filo e per segno.
Vedi,un po' di fisica teorica la conosco ma non è nemmeno l'abc di quello che tu fai costruendoti anche gli apparecchi e sperimentando,quindi mi auguro sempre che succeda qualcosa tipo vincita alla lotteria che ti permetta di avere più tempo da dedicarci .Quando vai in pensione? :))))
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 05/02/2016 18:16 #46019

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Pongo una domanda a Lu e a simo:

mi sarebbe gradito capire cosa vi aspettate dalla messa in pratica delle frequenze.

Grazie per la risposta.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 05/02/2016 19:20 #46020

  • lu
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 879
  • Ringraziamenti ricevuti 420
...non posso dirtelo Ferruccio... :lol: :lol: :lol: ...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 06/02/2016 01:08 #46022

  • Claudio.S
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 235
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Ferruccio ha scritto:
Kik
Per capire l’attività dell’acido ascorbico bisogna conoscere e
studiare il Ciclo di Krebs, di cui però non parlo perché è molto
complesso da spiegare e personalmente non mi interessa più
di tanto approfondirlo.

Quello su cui invece dobbiamo concentrare la nostra attenzione
è che alla fine del processo ci troviamo con una quantità
abbondante di CO2.

La CO2, in acqua, si comporta secondo il seguente equilibrio:
H+ + HCO3- < > H2CO3 < > H2O + CO2

HCO3- si lega con gli H+ degli acidi forti formando acqua e
CO2 che però vengono espulse dall’organismo,
è una condizione diversa dalla CO2 che si sviluppa dall’acido ascorbico.

I radicali degli acidi forti quali solforico, nitrico, fosforico, si
legano a ioni quali il calcio per essere espulsi dall’organismo.
Inoltre, HCO3- si lega anche ai radicali liberi, neutralizzandoli,
liberando quindi ancora acqua e CO2.

Ma quindi il CO2 non fa bene no?

se la risposta è no, allora perché dovrebbe far bene per esempio bere acqua frizzante e limone al mattino?.....
questo dubbio mi circonda...
... frequenze....

se qualcuno fosse disposto ad approfondire, questi discorsi, in base a tutto quello che sa con i studi fatti in passato e quelli nuovi ed aggiornati al giorno d'oggi.....sarei occhi e orecchie!

Mi interessa talmente tanto , che non so nemmeno come dirlo...altro che pasticche , soluzioni varie, polverine ecc...

ma...Frequenze!!!
Ultima modifica: 06/02/2016 01:09 da Claudio.S.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina C: sviluppo studi avanzati. 06/02/2016 14:25 #46024

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
La mia impressione è che le molte persone che sono interessate allo
studio delle frequenze nel campo della medicina, pensano a
chissà quali strumenti arcani capaci di fare cose miracolose.

Non è certo mia intenzione fare una lezione di Fisica, ma mi
addentro subito sulla comprensione di base:
le frequenze nell’organismo umano.

Tutte le funzioni del nostro organismo sono gestite da frequenze e
le prime da prendere in considerazione sono quelle delle cellule.

Ogni cellula vibra a una propria frequenza precisa e che individua
quella e solo quella cellula,
e quindi abbiamo una gamma di frequenze che vanno circa
da 1,8 Hz che individuano il Sistema Osseo-Cartilagineo,
a 8,6 Hz che individuano il sistema Visivo-Auditivo e
in questo intervallo troviamo tutti i Sistemi con le loro
cellule.
Ad esempio il fegato ha 4,9 Hz.

Con strumenti che dispongano di elevata sensibilità,
è quindi possibile selezionare e leggere queste frequenze.

La cellula vibra nella sua membrana secondo una
frequenza elettro-acustica che, potendola ascoltare,
è come un brusio-brontolio all'interno di una caverna.

Una cellula sana emette un segnale pulito, limpido, paragonabile
al segnale della stazione radio vicina che possiamo ascoltare quando
andiamo in automobile.
Ma a mano a mano che ci allontaniamo dalla fonte del segnale,
cominciamo a sentire fruscii, gracchiare, la voce che va e che viene,
finchè poi la voce scompare.

La stessa cosa succede per la cellula, a mano a mano
che va incontro a una forma di infiammazione, e quindi di
malattia, questa cellula comincia a perdere i contatti e alla
fine resta isolata, ma la propria frequenza è sempre la stessa,
solo che non è percettibile.
E se la cellula perde i contatti, muore o degenera.

Allora bisogna capire perché la cellula tende a restare
isolata.
Questo avviene perché tossine, veleni, acidi e porcherie varie
la avvolgono, la soffocano.
E questo avviene nel mesenchima.

Se usiamo una frequenza per riattivare la cellula,
premesso che tale frequenza deve essere la stessa uguale
precisa identica, inviamo un segnale di forza alla cellula
perché si riattivi.
Tale segnale entra in sintonia con la frequenza originaria della
cellula, ne rafforza la potenza e quindi la cellula riprende la sua
attività primaria,
in pratica fa come un cane quando è inzuppato di acqua,
si scuote tutto e si agita scaricando l’acqua dal suo pelo,
così fa la membrana della cellula scaricando e allontanando
i prodotti nocivi ad essa attaccati e che la stanno soffocando.

Questo succede con la frequenza elettronica emessa da uno
strumento, ma la stessa cosa accade quando ingeriamo
un qualche prodotto che disponga di un principio attivo,
assunto per curare quella precisa disfunzione.

Ogni prodotto che ingeriamo dispone di principi attivi
e ogni principio attivo esprime una propria frequenza
precisa e ben definita, sia esso allopatico che omeopatico che
fitoterapico.

Ma quanto è efficace l’uso delle frequenze per una qualsiasi cura???

L’efficacia è sempre legata alla presenza o assenza di
prodotti tossici, acidosi, ecc.

La cellula che riceve il segnale di rinforzo, si rinvigorisce per
un certo periodo e tale periodo dura tanto più a lungo
quanto maggiore sarà la pulizia dei tessuti che sarà fatta
nell'intervallo di tempo immediatamente dopo aver recepito
il beneficio.

Se non avviene alcun trattamento di pulizia,
tutto il processo delle frequenze dovrà ricominciare da capo.

In conclusione, le frequenze, così come i principi attivi
a cui corrispondono, hanno un valore funzionale, ma per ottenere
il totale del beneficio, bisogna sempre intervenire alla radice: la pulizia dell'organismo,
e questo è il punto chiave che, pur essendo semplice da
capire, la maggioranza delle persone non ha la capacità
di attuarlo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, Mimma, Rosalinda, lu, alpaluda
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.269 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA