Benvenuto, Ospite
In questa area è possibile discutere sulle diverse medicine non convenzionali come la Medicina Tradizionale Cinese, Omeopatia, Ayurveda, Fiori di Bach, Fitoterapia e molto altro !
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Ioni negativi

Ioni negativi 17/08/2014 03:04 #31535

  • Cecilia
Apro questo thread inteso come raccolta di notizie, informazioni, metodi e semplici accorgimenti che attraverso l´uso di ioni negativi possono aumentare il benessere psico-fisico della persona.

Comicio con il Sale himalayano
Trattamenti Salutari del Sale Himalayano



Preparazione Basilare per ottenere la Soluzione Idrosalina Cristallina Satura

Collocate vari cristalli di sale in un recipiente di vetro richiudibile e copriteli con abbondante acqua di buona qualità con un basso residuo fisso.
Dopo circa due ore la soluzione satura al 26% sarà pronta per l’uso.Raggiunta la saturazione, i cristalli smetteranno di sciogliersi.
Finchè qualche cristallo sarà ancora visibile, potrete essere certi di avere una soluzione satura al 26% che, essendo sterile, non pone limiti di conservazione.


UTILIZZO COME COADIUVANTE NELLE TERAPIE
Uso di base, per via orale: ogni giorno, un cucchiaino di soluzione satura in un bicchiere di acqua energizzata, a digiuno, appena alzati.
Durante il giorno, due cucchiaini diluiti in due litri d’acqua energizzata. Per chi fosse ipersensibile: si consiglia di regolarsi secondo le proprie reazioni, diminuendo opportunamente le quantità.
Bambini piccoli (anche neonati): possono bastare poche gocce di soluzione aggiunte ai cibi.
Nel nostro organismo le vibrazioni assorbite sono attive per circa 24 ore.

I DIVERSI UTILIZZI DEL SALE ROSA HIMALAYANO
La medicina tradizionale conosce l’effetto curativo del sale e lo impiega soprattutto nel caso di disturbi delle vie respiratorie e di malattie della pelle.
La struttura cristallina del sale in forma di acqua salata agisce in maniera che la sua vibrazione può essere mantenuta per più di 24 ore nel nostro corpo. Con l’acqua salata possiamo dare al nostro corpo esattamente la vibrazione che ci manca quando siamo ammalati. In questo caso non è la quantità che ha importanza, ma la qualità, nella biofisica conta la qualità.
Anche i pazienti con pressione alta o bassa possono trarre beneficio dall’uso di questo sale: la soluzione idrosalina con il sale dell’Himalaya, a differenza del sale da cucina, ha un effetto equilibrante grazie alla sua forza di neutralizzazione.

Gli effetti iniziali di guarigione nel corso della disintossicazione
L’effetto del sale cristallino sull’organismo è esattamente l’opposto a quello delle medicine. Mentre i medicinali sopprimono un sintomo, attraverso il sale cristallino il sintomo esistente come quello latente in seguito al rifornimento energetico viene portato a sfogarsi. Questo processo di espulsione chiamato anche "crisi da guarigione" si manifesta nel vostro organo più debole o dove avete un disturbo patologico.
Nel corso del tempo l’organismo comincia a rompere i depositi, a inserirli nel metabolismo e espellerli, è necessario bere però almeno 2 litri di acqua al giorno.

Inalazione con acqua salata (inalazioni idrosaline)
Mettete uno o due litri d’acqua in una pentola larga, e riscaldate questa fino all’alzare del vapore.
Aggiungete al minimo 29 grammi di sale cristallino grosso o fino. Quando il sale si è sciolto, mettete la faccia sopra il vapore caldo cosicché potete inalarlo. Coprite la testa con un grande asciugamano.
Inalate questo vapore per 10-15 minuti.
Dopo l’inalazione gli organi respiratori hanno bisogno di ca. 30 minuti per espellere le tossine accumulate attraverso il muco e la secrezione.
Questa procedura può essere ripetuta più volte al giorno secondo la gravità della malattia.
Uso: malattie delle vie respiratorie, quali asma, bronchite, raffreddore da fieno.

Lavaggi e sciacqui idrosalini
- Per il lavaggio del naso si usano gli appositi spruzzatori, irroratori nasali o ampolle nasali in vetro. Per il lavaggio degli occhi si usano le apposite coppette in vetro. Questi articoli sanitari si acquistano in farmacia.
Usateli con una soluzione idrosalina all’1%, ottenuta diluendo 1 grammo di sale cristallino in 100 ml di acqua tiepida. Uso: lavaggio delle cavità nasali e lavaggio oculare. Questa soluzione è anche adatta per fare gargarismi e sciacqui in caso di infiammazioni della mucosa della bocca e della gola.

Bagno nell’acqua salata
Molto adatti nel caso di pelle secca. L’effetto disintossicante di un bagno di 30 minuti corrisponde a una cura di digiuno di tre giorni. Attraverso l’osmosi le tossine del corpo vengono esportati nell’acqua e nello stesso momento vengono assunti i minerali dall’acqua salata attraverso la pelle. Il bagno aiuta a superare l’acidità del corpo e porta ad un valore ph della pelle equilibrato e naturale.
La concentrazione del bagno può essere gradualmente aumentato dall’1 all’8 per cento.
La temperatura dell’acqua dovrebbe essere esattamente 37 gradi, così il corpo non deve impiegare energia per compensare la temperatura.

Se avete problemi di cuore e circolazione, consultate prima un operatore olistico esperto.

Se un bagno completo è troppo impegnativo, potete anche fare solo un bagno dei piedi.

L’acqua salata per applicazioni sulla pelle
Malattie della pelle, ferite, punture di insetti, herpes.
Nel caso di ferite aperte usate sempre una soluzione dell’1 per cento.
Contusioni, distorsioni o rigonfiamenti possono essere trattati con una soluzione di 26 per cento.
E’ anche un ottimo scrub casalingo per la pelle, da praticare magari insieme ad una miscela con dell’olio d’oliva.

L’applicazione del sale nel caso di raffreddore da fieno
Bevete ogni mattina – anche nel periodo in cui non avete il raffreddore – un cucchiaino di acqua salata diluita con buona acqua di fonte.
Bevete almeno 2-3 litri di acqua di fonte viva, povera di minerali e senza acido carbonico.
In più potete fare più volte al giorno lavaggi del naso con una soluzione dell’un per cento. Questi lavaggi aiutano a togliere il polline dalla mucosa del naso e aiutano a rigenerare quest’ultima.
Se sono colpiti anche gli occhi, fate più volte al giorno un bagno degli occhi con una soluzione dell’un per cento. Niente paura, questa soluzione non brucia perché ha la stessa concentrazione di sale del liquido delle lacrime.


Anche per gli allergici al polline lo ionizzatore del sale cristallino porta beneficio.
I pollini che causano i fastidi, non volano più nell’aria, ma vengono legati dalla nebbia dell’acqua salina e scendono per terra. Così l’aria nella stanza viene in gran parte liberata dai pollini.

L’applicazione del sale nel caso di mal di gola
Bevete ogni mattina un cucchiaino di acqua salata diluita con buona acqua di fonte.
Bevete almeno 2-3 litri di acqua di fonte viva, povera di minerali e senza acido carbonico.
La soluzione dell’un per cento è adatta ai gargarismi. La mucosa infiammata viene bagnata, batteri e virus vengono staccati e l’acqua salata disinfetta e rigenera la mucosa. Si possono eseguire più risciacqui della bocca al giorno.
Nel caso di mal di gola anche un impacco con acqua salata fredda intorno alla gola riduce il fastidio. Per fare questo, prendete uno straccio, fate gocciolare sopra acqua salata, velo mettete intorno al collo e sopra un asciugamano asciutto. Lasciate agire questo impacco per un ora.

L’applicazione del sale nel caso di un’otite
Bevete ogni mattina un cucchiaino di acqua salata diluita con buona acqua di fonte.
Bevete almeno 2-3 litri di acqua di fonte viva, povera di minerali e senza acido carbonico.
Fate due volte al giorno lavaggi del naso con una soluzione dell’un per cento.
Per procurare sollievo ai dolori negli orecchi, i sacchetti di cotone o lino con il sale hanno dato buoni risultati.
Il sacchetto viene riscaldato nel forno tra 50-60° e poi appoggiato sull’orecchio per ca. 20 minuti. Potete ripetere questa applicazione più volte al giorno.

L’applicazione del sale nel caso di bronchite
Bevete ogni mattina un cucchiaino di acqua salata diluita con buona acqua di fonte.
Bevete almeno 2-3 litri di acqua di fonte viva, povera di minerali e senza acido carbonico.
Fate ogni giorno una o due volte un’inalazione con acqua salata dell’un per cento. La concentrazione può essere aumentata fino a tre per cento.

L’applicazione dell’acqua salata nel caso di problemi di digestione
Bevete ogni mattina un cucchiaino di acqua salata diluita con buona acqua di fonte.
Bevete almeno 2-3 litri di acqua di fonte viva, povera di minerali e senza acido carbonico.
Se bevete l’acqua salata per alcuni mesi le strutture cristalline dei calcoli biliari possono rompersi ed essere espulsi. Questo può essere collegato con coliche dolorose.
Nel caso di disturbi del fegato o della bile o crampi nella zona dello stomaco o intestino, un impacco caldo con acqua salata dà sollievo.
Preparate una soluzione con mezzo litro di acqua calda e 50-100 grammi di sale. Bagnate un panno di cottone nella soluzione e lo mettete sulla posizione dolente. Avvolgete la pancia con un asciugamano asciutto e riposate per ca. 30 minuti.

L’applicazione del sale nel caso di malattie degli occhi
Nel caso di disturbi acuti, dovreste fare due, tre volte al giorno un bagno degli occhi con acqua salata dell’un per cento fino alla guarigione. Nel caso di malattie croniche degli occhi fate per un periodo più lungo, una o due volte al giorno un bagno degli occhi con acqua salata dell’un per cento. Non preoccupatevi: la soluzione dell’un per cento non brucia, perché corrisponde alla concentrazione del liquido delle lacrime.

L’applicazione del sale per bocca e denti
Lavate i vostri denti ogni mattina con acqua salata concentrata. Pressate l’acqua con la lingua tra i denti. Fate i gargarismi con l’acqua salata. Sputate l’acqua dopo ca. tre minuti.

In cucina
Il sale rosa Himalayano esalta il sapore di molte pietanze con la preferenza di quelle senza alimenti di origine animale.
Consigliato per insalate, verdure alla griglia, salse, alghe.

Nota: Come per qualsiasi altra tipologia di sale, deve essere conservato in luogo fresco e poco umido.

L’EFFETTO IONIZZANTE NELL’ARIA
Fin dai tempi più remoti l’uomo conosce la forza positiva del sale e ne trae beneficio per la salute ed il benessere grazie al suo effetto purificativo e neutralizzante. Con le lampade di sale si ritrovano queste caratteristiche positive e benefiche in casa propria unite ad una forma elegante e raffinata. Le lampade sono ricavate da cristalli di salgemma naturali, formatisi più di 250 milioni di anni fa e sono illuminate internamente.

Ogni lampada è lavorata a mano e pertanto unica nella sua forma e colore. Le caratteristiche principali delle lampade di sale si possono individuare nei seguenti fattori:

COLORE
La gradevole luce emessa dalle lampade nei colori naturali dal bianco all’arancione, influenza il nostro benessere spirituale ed emozionale in modo benefico. Come conferma la teoria dei colori, la luce di colore arancione incoraggia, rilassa e stimola alla creatività ed alla gioia di vivere. La luce bianca appoggia la concentrazione e aiuta la mente contro lo stress. Per queste uniche caratteristiche positive e di irraggiamento, le lampade di cristallo di sale sono una sorgente di luce ideale per armonizzare la casa e qualsiasi altro ambiente. In modo particolare sono adatte come luce da notte per le camere dei bambini e per ogni luogo di terapia.

L’effetto dei colori sul corpo e la psiche
- ARANCIO: trasmette una sensazione di sicurezza affettiva, agisce positivamente sui nervi e sullo spirito, attiva reni e vescica;

- GIALLO: favorisce l’intuito e l’intelligenza, stimola pancreas, fegato e cistifellea;

- ROSSO: incrementa la vitalità, attiva il cuore e la circolazione;

- ROSA: favorisce il rapporto di coppia e l’amore, predispone positivamente nei confronti dei sentimenti;

- BIANCO: purifica e disintossica, favorisce la guarigione;

- MARRONE: aiuta a trovare il proprio centro, favorisce il legame con la terra.
IONIZZAZIONE
L’aria che respiriamo è caricata con energia elettrica e pertanto ricca di ioni positivi (+) e negativi (-). Il perfetto equilibrio tra di essi è il frutto del nostro benessere e si ha quando nell’aria sono presenti circa 1000 – 1500 ioni negativi per cm3. Per gran parte della nostra vita viviamo in luoghi dove siamo esposti a diverse cariche ambientali dovute da: elettrodomestici, impianti d’aria condizionata, computer, fumo di sigarette e ventilazione insufficiente le quali causano un grande aumento degli ioni positivi nell’aria e quindi uno squilibrio.

Per riportare l’equilibrio alla normalità dobbiamo arricchire l’aria con ioni negativi i quali sono forniti dal sale in maniera eccellente ma soprattutto naturale. Infatti il cristallo di salgemma, sollecitato da aria, luce e calore, riesce ad emanare circa 1200 ioni negativi per cm3 dopo circa 12 ore e lascia l’ambiente in equilibrio per altrettanto tempo dopo averla spenta. Questo processo fa sì che l’aria di casa diventi salubre ed equilibrata restituendoci le stesse sensazioni che proviamo in ambienti quali: la montagna, il mare o vicino ad una cascata.

DOMANDE FREQUENTI SUL SALE CRISTALLINO DELL’HIMALAYA

1) Come si prepara la soluzione di acqua salata satura?
Mettete alcuni pezzi di sale in un vetro con coperchio possibilmente di vetro (metallo – corrosione!) e coprite questi con buona acqua di fonte. L’acqua salata è satura, quando c’è ancora un pezzo di sale nell’acqua.

2) Come si prepara la soluzione di acqua salata dell’un, due, tre, 10 per cento ecc.?
Fate sciogliere la quantità di 10g, 20g, 30g, 100g in un litro d’acqua.

3) Esiste una scadenza per l’acqua salata?
L’acqua salata satura del 26% non offre possibilità di inserimento ai batteri e germi e perciò ha una durata illimitata. Perciò potete conservare l’acqua salata in un luogo qualsiasi. L’energia del sole è vantaggiosa per l’acqua salata, perciò la conservazione nella stanza alla luce del sole viene considerata quella migliore.

4) Che cos’è una cura con acqua salata?
Una cura con acqua salata è una possibilità per il corpo di liberarsi dalle tossine. Il vostro corpo viene strutturato nuovamente ed energetizzato. Per questo dovreste bere almeno ca. 2 litri di acqua con pochi minerali. Consigliamo di prendere la mattina a digiuno un cucchiaino di acqua salata (26 %) in un bicchiere di acqua di fonte.

5) Quanto dura un 1 kg di pezzi di sale per l’applicazione normale?
Se bevete la mattina un bicchiere di acqua di fonte fresca con un cucchiaino di acqua salata, il vetro di 1 kg di sale cristallino a pezzi dura per ca. due anni (per una persona). Se invece usate l’acqua salata anche per altre applicazioni (p.es. per lavare i denti tre volte al giorno con un cucchiaino di acqua salata 26%) il kg di sale a pezzi durerà ca. 6 mesi.

6) Perché l’acqua è così importante?
Senza l’acqua non possiamo esistere. Il nostro corpo consiste ca. del 70% di acqua, il nostro cervello persino di più del 90%. L’acqua trasporta le sostanze nutritive a tutti gli organi, approvvigiona i nervi, mantiene la capacità di funzione e riproduzione di tutte le cellule, è necessaria per tutti i compiti? del sangue e della linfa e regola la temperatura del nostro corpo. L’acqua inoltre lava le tossine che vengono prodotte in continuazione dai reni, l’intestino, la pelle e dai polmoni. Perdiamo ogni giorno ca. due litri di questa sostanza preziosa. Dobbiamo sostituire quest’ultima, perciò dovremmo bere almeno due litri al giorno.

7) Cosa succede, se non beviamo acqua a sufficienza?
All’inizio il corpo compensa la mancanza di acqua: per poter sciogliere le scorie, usa la preziosa acqua cellulare. In questo processo muoiono delle cellule, si formano cellulite, gonfiamenti ed edemi. Se nell’organismo per tanto tempo non è disponibile dell’acqua pura a sufficienza, sempre più scorie e tossine vengono depositate nei vasi e tessuti del corpo. Questo sovraccarica gli organi del metabolismo e dell’escrezione. Il liquido dei tessuti, il sangue e la linfa si addensano, le forze immunitarie vengono ridotte, la trasmissione degli impulsi dei nervi viene diminuita o bloccata del tutto, il rinnovamento delle cellule si rallenta e si invecchia più velocemente.

8 ) Perché vengono tolti tutti gli elementi buoni dal sale?
Il 93% della produzione mondiale di sale viene utilizzato per scopi industriali. Per diversi processi chimici come per esempio per la produzione di vernici, serve il cloruro di sodio puro. Purtroppo è lo stesso sale che finisce anche nelle nostre saliere. All’uomo piace tutto ciò che è raffinato, non importa se si tratta di farina, zucchero o sale, deve presentarsi perfettamente pulito, scorrevole e bianco come la neve. Al normale sale da cucina non vengono tolti solo quasi tutti i suoi elementi preziosi, ma vengono aggiunti anche conservanti, affinché rimanga sciolto, di granuli uniformi, asciutto per anni e sempre pronto per essere cosparso. Nella saliera si trova persino l’idrossido di alluminio altamente tossico che può danneggiare il nostro cervello. Il semplice sale alimentare per questo motivo è altamente aggressivo. Insieme con le sostanze aggiunte è un sovraccarico per il nostro metabolismo e gli organi escretori. Il sale puro e naturale è salutare ed essenziale.

9) Allora senza sale non funziona niente nel corpo?
E’ vero. Gli impulsi dei nervi possono essere trasmessi solo quando c’è abbastanza sale nei liquidi del corpo. Tutti conosciamo dalle lezioni di fisica la capacità conduttiva del sale: se si mettono due fili di un circuito di corrente interrotto in un bicchiere con acqua distillata e si collega una lampadina, questa non si accende. Quando si mette invece un po’ di sale nell’acqua, la lampadina si accende subito. Questo funziona anche con l’uomo, quando mancano energia o lampi di genio.

ecocreando.weebly.com/trattamenti-saluta...sale-himalayano.html
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 17/08/2014 09:03 #31537

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
Ionizzatore e purificatore d'aria Beghelli
il filtro del purificatore va cambiato ogni 5 o 6mesi, si usa in camera da letto almeno un'ora prima di dormire (é un po' rumoroso, quando si va a letto si spegne)
lo ionizzatore deve rimanere sempre attivo, va solo regolarmente pulito dalla polvere
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 17/08/2014 10:34 #31540

  • freq
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 181
  • Ringraziamenti ricevuti 17
elena ha scritto:
Ionizzatore e purificatore d'aria Beghelli
il filtro del purificatore va cambiato ogni 5 o 6mesi, si usa in camera da letto almeno un'ora prima di dormire (é un po' rumoroso, quando si va a letto si spegne)
lo ionizzatore deve rimanere sempre attivo, va solo regolarmente pulito dalla polvere

ma ha effetti tangibili?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 17/08/2014 10:50 #31541

  • freq
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 181
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Gli ionizzatori, producono ioni negativi. Perchè? Gli ioni positivi attraggono e trattengono particelle e sostanze inquinanti nell'aria. Gli ioni negativi al contrario attaccano le impurità dell'aria, appesantiscono le particelle e fanno in modo che queste si depositino sui muri, sul pavimento e su tutte le superfici della stanza. In pratica le particelle non vengono eliminate, ma "cadono" sulle superfici in modo da non poter esssere inalate. Vi sono tuttavia alcuni problemi connessi all'utilizzo di uno ionizzatore.
Innanzitutto uno ionizzatore non elimina la polvere e le particelle inquinanti dall'aria ma, come detto, le fa semplicemente "cadere" sulle superfici; basta quindi una semplice corrente d'aria per fare in modo che le particelle tornino a disperdersi nell'ambiente ed essere respirabili.
Inoltre questo processo crea un forte aumento di sporcizia sulle superfici della stanza, provocando aloni scuri sui muri e accumuli di polvere su mobili e pavimento.
Altro aspetto da tenere in grande considerazione è che per appensantire e far cadere le particelle inquinanti sulle superfici è necessario produrre una quantità enorme di ioni negativi, ben oltre le soglie ritenute sicure per la salute umana. Nell'aria indoor sono presenti mediamente dai 100 ai 200 ioni negativi per cm3, l'aria esterna invece ha dai 200 ai 500 ioni negativi per cm3, mentre una foresta ricca d'aria fresca e pulita contiene dai 1.500 ai 5.000 ioni negativi per cm3. Uno ionizzatore generalmente produce da 1.000.000 a 10.000.000 di ioni negativi per cm3, ovvero la quantità necessaria a far cadere le particelle sui muri e sul pavimento. Questa quantità è semplicemente eccessiva e può essere causa di mai di testa ed irritazioni a gola, naso ed occhi.
Nei purificatori d'aria invece il sistema di ventilazione interno spinge l'aria attraverso un filtro il quale cattura particelle e sostanze inquinanti. L'aria filtrata viene poi reintrodotta nell'ambiente. Questo processo elimina letteralmente dall'aria le impurità responsabili dell'inquinamento indoor e non presenta effetti collaterali. L'efficacia del sistema può variare molto a seconda della tecnologia utilizzata e dei materiali impiegati. Nei sistemi più sofisticati è comunque possibile ottenere un'efficacia quasi totale nei confronti delle particelle di piccole e medie dimensioni pericolose per la salute dell'uomo.
Alcuni produttori attualmente sul mercato offrono sistemi all-in-one in cui convivono uno ionizzatore e un purificatore d'aria. Come detto in precedenza, ionizzare l'aria ha comunque effetti collaterali, come l''eccessiva produzione di ioni negativi, dannosa per la salute, e l'accumulo di sporcizia sulle superfici, che la funzione di purificazione dell'aria non può risolvere. Inoltre questi sistemi solitamente non utilizzano tecnologie sofisticate e materiali di qualità, sfruttando di norma filtri HEPA o ULPA standard, incapaci di filtrare le particelle di piccole dimensioni da 0.1 a 0.3 micron dannose per la salute dell'uomo.
Per tutti i sistemi presi in considerazione, come per tutti gli altri elettrodomestici, è comunque importante verificare sempre che le emissioni d'ozono siano contenute entro la soglia di sicurezza, fissata dagli standard internazionali a 0.05 ppm (parti per milione).
(tratto da qui www.eco51.it/faq.asp?ID=70)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 17/08/2014 13:37 #31543

  • Cecilia
Prodotti che producono ed emottono ioni negativi:

Gli ioni negativi hanno una vita piuttosto breve, solo pochi secondi.
Il raggio d´azione degli ioni negativi é relativamente ristretto, solo pochi metri quadrati
La proporzione tra ioni negativi e positivi é assolutamente in disequilibrio in ambienti chiusi come per esempio negli appartamenti nei quali la maggior parte delle persone vive
Bisognerebbe tenere conto di quali e quanti fattori negativi sono presenti nell´ambiente che si desidera ionizzare, si desidera riequilibrare:

quanti apparecchi elettrici sono presenti
quanti quelli elettronici
fumo di sigarette
umiditá ambientale
quante ore di luce solare
se si vive in prossimitá di strade molto frequentate e quindi con elevato traffico di auto
eccetera

E se proprio si ha paura di un eccesso di ioni negativi basta spegnere l´apparecchio ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 19/07/2015 20:50 #41737

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Ne acquisterò due nella prossima settimana e vi farò sapere le mie impressioni ma sono già convinto dei benefici che procurano. Quelli che acquisterò non sono pulitori di aria, che hanno l'inconveniente dei filtri che si sporcano, ma uno è un solo ionizzatore mentre l'altro è un ionizzatore, ozonizzatore di aria e di acqua. Ho visto che ozonizzare l'aria o l'acqua uccide i batteri e quindi può essere un buon disinfettante economico o quantomeno da provare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 20/07/2015 19:50 #41755

  • Fabri65
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 71
  • Ringraziamenti ricevuti 16
ho acquistato tre lampade di sale.
Sono anche in attesa di uno strumentino per misurare gli ioni.
Vi farò sapere.
Sono comunque anche molto belle.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 21/07/2015 09:00 #41780

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
LOG ha scritto:
Ne acquisterò due nella prossima settimana e vi farò sapere le mie impressioni ma sono già convinto dei benefici che procurano. Quelli che acquisterò non sono pulitori di aria, che hanno l'inconveniente dei filtri che si sporcano, ma uno è un solo ionizzatore mentre l'altro è un ionizzatore, ozonizzatore di aria e di acqua. Ho visto che ozonizzare l'aria o l'acqua uccide i batteri e quindi può essere un buon disinfettante economico o quantomeno da provare.
:?
I filtri servono appunto a pulire l'aria che respiri... Meglio che il particolato finisca sui filtri piuttosto che nei polmoni
Vorresti informarti meglio sul l'ozono inalato? ( mi spiace di non riuscire ad aprire i link, accid)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 21/07/2015 12:56 #41792

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
elena ha scritto:
I filtri servono appunto a pulire l'aria che respiri... Meglio che il particolato finisca sui filtri piuttosto che nei polmoni
Vorresti informarti meglio sul l'ozono inalato? ( mi spiace di non riuscire ad aprire i link, accid)

Preferisco utilizzare lo ionizzatore senza filtro ponendo un foglio di carta stagnola sotto lo ionizzatore e attendendo che si depositino le particelle ionizzate delle polveri. A questo punto tolta la stagnola posso soggiornare nella stanza come in mezzo ad un bosco per farmi delle dormite micidiali.
Riguardo alla funzione di ozonizzatore questa serve appunto per disinfettare attraverso l'aria o l'acqua e viene selezionata separatamente. Quando funziona da ionizzatore non produce ozono.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 03/09/2015 21:41 #43138

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Ho utilizzato lo ionizzatore/ozonizzatore che ho acquistato. Volevo comprarne due ma all'ultimo momento ne ho scartato uno che comprerò in seguito. L'ho provato come ionizzatore che fornisce 3 milioni di ioni negativi su cmq d'aria. Non è un valore elevato rispetto ad altri ionizzatori. Ho messo la stagnola sotto come mi ero proposto di fare ma devo dire che di polveri ne ho viste depositarsi molto poche. La sensazione di benessere che elargisce è apprezzabile e almeno a me soddisfa. Certamente i benefici si vedranno col tempo. Per quanto riguarda l'uso come ozonizzatore l'ho utilizzato per il bicchiere d'acqua con cui faccio gli sciaqui. Lascia una sensazione particolare di fresco ed il sapore dell'ozono si sente abbastanza. E' un potente antibatterico che non costa niente. L'acqua si può anche bere ma a me fa venire la diarrea.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 01:59 #43187

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
Che ne pensate di questo ozonizzatore x acqua?


Lavaggio frutta e verdura: dissolve ed elimina pesticidi sulla superficie. Lavaggio stoviglie: elimina i batteri e previene infezioni da virus ed epatiti. Lavaggio carne e pesce: elimina l’odore e uccide i batteri. Trattamento acqua: dissolve le impurità organiche, rende l’acqua chiara e incrementa il livello di ossigeno nell’acqua. Conservazione alimenti: disinfetta i cibi nel frigo, aumenta la durata della freschezza di frutta e verdura nei frigo e mantiene il cibo più fresco. Bagno: uccide i batteri più nocivi, aiuta a prevenire o controllare problemi cutanei, aiuta ad accelerare l’attività del metabolismo cutaneo, è salutare per la pelle che appare più fresca e giovane. Lavanderia: uccide i batteri, elimina gli odori e sbianca gli indumenti. Articoli per bambini: disinfetta Biberon e giocattoli. Igiene orale: uccide i batteri della cavità orale e può essere di aiuto in alcune malattie come stomatiti e fauciti. Stanze chiuse: rimuove odori, fumo di tabacco, e particelle sospese. Cucina: rimuove il fumo e i cattivi odori, anche i peggiori come cipolla, aglio e pesce. Animali domestici: ne rimuove gli odori e sterilizza l’ambiente in cui vivono. Moquette, ambienti imbiancati, nuovi arredi: rimuove gas nocivi come la formaldeide presente nei mobili nuovi, posa moquette e imbiancatura. Auto: se avete un garage per la rete elettrica, potrete sterilizzare l'interno della vostra auto meglio che con qualsiasi altro prodotto chimico. Moto: se il vostro casco comincia a mostrare l'imbottitura interna con i segni (e gli odori) del tempo, sanificatelo con aria ozonizzata rinchiudendolo in un sacco. - See more at: www.tommesani.it/generatori-di-ozono/446...ua-e-aria.html#.dpuf
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 07:52 #43189

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Anche io l'ho acquistato su questo sito ed è quello verticale ionizzatore/ozonizzatore ed è efficace. Un pò meno potente invece come ionizzatore. Quello che hai postato non ricordavo di avero visto. Della funzione ozonizzatrice posso dirti che è utile. Anche il mio ha la pallina in pietra come quello del tuo link. Avevo letto che riesce a togliere pure i pesticidi dalle verdure. Nella mia città l'ozono è utilizzato per la depurazione dell' acqua potabile. Anche come sciacquo per la bocca può essere utile. Se cerchi su internet trovi che alcuni dentisti lo utilizzano per curare carie, infiammazioni e parodontite. Essendo poco costoso anche nel settore odontoiatrico trova porte chiuse nella sua diffusione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 07:59 #43190

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 08:16 #43192

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
elena ha scritto:
Si ho comprato quello. Posso dirti le cose che trovo fastidiose. Come ionizzatore non è molto rumoroso e può essere usato anche la notte. Ci sono però ionizzatori molto più potenti. Lo si programma per il funzionamento di 2h o 4h tramite la pressione di un pulsante. Quindi se lo programmo prima di andare a dormire resta attivo massimo 4h. Per me è poco, vorrei che andesse avanti tutta la notte. Inoltre quando termina di funzionare emette un suono allucinante!!! Come ozonizzatore è invece rumoroso ma in questo caso è anche un bene.
Per il resto è ottimo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 08:47 #43194

  • Laura80
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 728
  • Ringraziamenti ricevuti 545
Io non riesco a capire il principio di funzionamento...come fa a produrre ozono?
Ci sono cartucce da cambiare?
Mi interessa come prodotto ma sono molto ignorante in materia... :blush:

Grazie a chi mi risponderà :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 08:58 #43195

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Laura80 ha scritto:
Io non riesco a capire il principio di funzionamento...come fa a produrre ozono?
Ci sono cartucce da cambiare?
Mi interessa come prodotto ma sono molto ignorante in materia... :blush:

Grazie a chi mi risponderà :)

Tecnicamente non ho mai indacato come sia fatto un ozonizzatore dal punto di vista costruttivo. Ma il principio è quello di fornire energia elettrostatica all'aria o all'acqua che va ad aggiungere un elettrone agli atomi di ossigeno. In natura viene prodotto dal sole ad alta quota o dai temporali tramite i fulmini.
Non ci sono filtri. Sappi però che l'ozono è nocivo e danneggia i polmoni quando supera una certa soglia. Ne percepiamo l'odore già sotto la soglia di pericolo. Non so se realmente sia pericoloso in queste quantità... di fatto la matura usa l'ozono per ripulire l'aria a bassa quota.
Ultima modifica: 06/09/2015 08:59 da LOG. Motivo: Errore di battitura
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Laura80

Ioni negativi 06/09/2015 09:00 #43196

  • yagoo40
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 1928
  • Ringraziamenti ricevuti 943
LOG ha scritto:
elena ha scritto:
Si ho comprato quello. Posso dirti le cose che trovo fastidiose. Come ionizzatore non è molto rumoroso e può essere usato anche la notte. Ci sono però ionizzatori molto più potenti. Lo si programma per il funzionamento di 2h o 4h tramite la pressione di un pulsante. Quindi se lo programmo prima di andare a dormire resta attivo massimo 4h. Per me è poco, vorrei che andesse avanti tutta la notte. Inoltre quando termina di funzionare emette un suono allucinante!!! Come ozonizzatore è invece rumoroso ma in questo caso è anche un bene.
Per il resto è ottimo.

Ciao Log,
A quali altri modelli ti riferisci? Riesci a postarli?

Leggo ora il post di Laura; ce ne descrivi il funzionamento?
Lo tieni solo in cucina, dato che la notte fa rumore?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 09:13 #43197

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
yagoo40 ha scritto:

Ciao Log,
A quali altri modelli ti riferisci? Riesci a postarli?

Leggo ora il post di Laura; ce ne descrivi il funzionamento?
Lo tieni solo in cucina, dato che la notte fa rumore?

Forse c'è un equivoco, quando ho detto di altri modelli mi riferivo in generale agli ionizzatori. Questo ad esempio è più potente del mio ed ha un buon rapporto qualità/prezzo: Ionizzatore a 8 milioni di ioni negativi per cmq
Invece per quanto riguarda gli ozonizzatori vi sono solo i modelli corrispondenti al mio e a quello postato da Elena
Quello di Elena mi era sfuggito perchè nel sito è inserito tra gli ozonizzatori professionali. Ma questi li scarterei essendo realmente pericolosi. A meno di voler sterilizzare un intero ambiente in pochi minuti io non li acquisterei.
Ultima modifica: 06/09/2015 09:16 da LOG.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

Ioni negativi 06/09/2015 14:40 #43209

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
Scusa LOG ma nn è così. Quello da me indicato è ad uso purificatore acqua, ecc come indicato... Infatti costa la metà del tuo. Ed è simile a quello proposto da Pio, se nn ricordo male.
Più che altro bisogna stare attenti a usarlo in modo corretto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
Ultima modifica: 06/09/2015 14:51 da elena.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 14:50 #43211

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
elena ha scritto:
Scusa LOG ma nn è così. Quello da me indicato è ad uso purificatore acqua, ecc come indicato... Infatti costa la metà del tuo.

Si infatti ed io non lo avevo visto perchè era nella pagina del sito alla voce ozonizzatori. Il mio invece è ionizzatore e ozoniozzatore e si trova tra gli ionizzatore. Non capisco il problema. A me sembra chiaro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 14:53 #43212

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
Hai parlato di ozonizzatori professionali tra i quali era il modello da me citato. Quelli si che sono pericolosi.
Ma qualunque ozonizzatore, anche quello più user friendly, va usato con cautela, l'ho sempre affermato. Quello che nn capisco è il fatto che nn inseriscono nemmeno un avviso di cautela nell'uso.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
Ultima modifica: 06/09/2015 14:55 da elena.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 15:01 #43214

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
elena ha scritto:
Hai parlato di ozonizzatori professionali tra i quali era il modello da me citato. Quelli si che sono pericolosi.
Ma qualunque ozonizzatore, anche quello più user friendly, va usato con cautela, l'ho sempre affermato. Quello che nn capisco è il fatto che nn inseriscono nemmeno un avviso di cautela nell'uso.

Ah ok ora capisco!!
Si è vero non vi sono indicazioni sulla pericolosità. Nel mio però il tempo di funzionamento come ozonizzatore è temporizzato da 5' a 30'.
Sarà per questo... mah. Comunque sull'ozono ci sono pareri un pò controversi. Ad esempio so che negli allevamenti aviari è utilizzato usando i modelli più potenti che in quel sito ho indicato come professionali. In realtà ne esistono anche di più potenti. Però agli uccelli non fa male. Boh ... non lo so.
Ultima modifica: 06/09/2015 15:03 da LOG. Motivo: Errori di battitura
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 15:41 #43220

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3975
  • Ringraziamenti ricevuti 695
E' da tempo che pensavo di prendere uno ionizzatore e ora mi state facendo venire la voglia. tommesani è qui a bologna vicino a casa mia.
Non capisco però la differenza fra ionizzatore e ozonizzatore, quale tipo e modello acquistare
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 06/09/2015 16:07 #43224

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Liuc33 ha scritto:
E' da tempo che pensavo di prendere uno ionizzatore e ora mi state facendo venire la voglia. tommesani è qui a bologna vicino a casa mia.
Non capisco però la differenza fra ionizzatore e ozonizzatore, quale tipo e modello acquistare

Caspita che fortuna!! averlo sotto casa. Se ti interessa solo lo ionizzatore puoi acquistare questo perchè gode di buone recensioni e effettivamente dalle caratteristiche è un buon prodotto. Anche io lo comprerò in futuro. Per l'ozonizzatore puoi acquistare quello indicato da Elena che mi sembra molto pratico e ce n'è anche un altro che costa dieci euro in meno. Altrimenti c'è quello che ho acquistato io.
La differenza tra ionizzatore e ozonizzatore è importantissima. Lo ionizzatore fa bene alla nostra salute perchè vivere in città comporta respirare aria che ha carica elettrostatica positiva.. ioni positivi. Mentre lo ionizzatore carica negativamente le particelle d'aria che respiriamo come avviene in luoghi puri come i boschi. Resta il problema delle polveri che sono nell'aria e che respirandole ionizzate possono nuocerci. Ma intanto le avremmo respirate comunque ed ionizzate positivamente e inoltre è possibile attendere un pò prima di soggiornare nella stanza ... che so 30 minuti.
Insomma credo proprio che faccia bene. Il nostro corpo soffre in ambiente elettrostatico positivo e gioisce in quello negativo. Per le polveri c'è anche un purificatore e ionizzatore che le elimina senza avere filtri da sostituire. E' questo e ci ho fatto un pesierino. Qui il filtro si può lavare manualmente o in lavastoviglie. E' elettrostatico e quindi molto efficiente. Funziona con lo stesso principio dei filtri elettrostatici dei canali da fumo dei caminetti moderni.
L'ozonizzatore invece serve per sterilizzare l'aria di un ambiente(quando non vi soggiorniamo) o per sterilizzare acqua e alimenti. Credo che non esista niente di più potente ed economico dell'ozono per la sterilizzazione. Non a caso la natura utilizza l'ozono per ripulire l'atmosfera dai batteri e da ogni impurità. Con l'ozono però bisogna stare attenti. Nei mammiferi produce danni ai polmoni se respirato sopra livelli di soglia anche minimi.
Ultima modifica: 06/09/2015 16:10 da LOG. Motivo: Errori di battitura
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 07/09/2015 15:27 #43247

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
l'apparecchio che indichi sembrerebbe silenzioso... il beghelli non lo è. Lo devo spegnere (nella parte depurazione aria) prima di entrare in stanza, fa un rumore :ohmy: ... mentre lo ionizzatore rimane sempre acceso. :dry:
Quanto al sale hymalayano, mi si fulminano continuamente le lampadine, perchè si surriscaldano e o scoppiano o si rompe il filamento interno ... succede anche a voi?
per l'ozonizzatore, va detto che mentre lo si usa bisognerebbe stare in altro luogo. Fortuna che ha il temporizzatore... (sto pensando di acquistare quello di cui avevo parlato, è più piccolo e agevole del tuo, LOG, il fatto che combatta muffe e funghi non mi dispiace affatto, specie nel luogo in cui dormo, senza parlare della migliore pulizia di frutta e verdura, ma vorrei capire meglio la durata del dispositivo, vedo che il sito internet è momentaneamente inattivo :dry: bisognerebbe chiedere info direttamente al responsabile vendite di Tommesani).
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
Ultima modifica: 07/09/2015 15:31 da elena.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 07/09/2015 16:30 #43250

  • Cecilia
elena ha scritto:
l'apparecchio che indichi sembrerebbe silenzioso... il beghelli non lo è. Lo devo spegnere (nella parte depurazione aria) prima di entrare in stanza, fa un rumore :ohmy: ... mentre lo ionizzatore rimane sempre acceso. :dry:
Quanto al sale hymalayano, mi si fulminano continuamente le lampadine, perchè si surriscaldano e o scoppiano o si rompe il filamento interno ... succede anche a voi?
no, a me no, ne ho 2 di 30 cm di altezza e la lampadina funzia :dry:

per l'ozonizzatore, va detto che mentre lo si usa bisognerebbe stare in altro luogo.

brava che hai scritto
tu lo usi in una stanza, esci e chiudi la porta. Metti il timer, per es. 30 min. e poi?
ma l´aria che viene prodotta nei 30 minuti non si sparge anche nelle altre stanze? cioé, che fai sigilli la camera?
stó prendendo in considerazione di aquistarne uno ma ho un paio di stupide domande per le quali non riesco a trovare risposte chiare.
E quanto tempo aspetti prima di entrare nella stanza ozonizzata?


Fortuna che ha il temporizzatore... (sto pensando di acquistare quello di cui avevo parlato, è più piccolo e agevole del tuo, LOG, il fatto che combatta muffe e funghi non mi dispiace affatto, specie nel luogo in cui dormo, senza parlare della migliore pulizia di frutta e verdura, ma vorrei capire meglio la durata del dispositivo, vedo che il sito internet è momentaneamente inattivo :dry: bisognerebbe chiedere info direttamente al responsabile vendite di Tommesani).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 07/09/2015 16:55 #43252

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Quando si utilizza un ozonizzatore per depurare l'aria da batteri e muffe si accende impostando il tempo di funzionamento e si chiude la stanza dove si trova l'ozonizzatore. Al termine della temporizzazione dopo pochi minuti tutto l'ozono ritorna ad essere ossigeno ed entrando nella stanza si respira una quantità di ossigeno di molto superiore a quella esistente in assenza di ozonizzazione. E' quello che proviamo subito dopo un temporale. Non ci sono rischi di dispersione perchè le quantità di ozono generate da questi apparecchi non è elevata se utilizzato in questo modo in quanto il timer dura massimo 30 minuti e questo tempo non è capace di saturare l'aria. Diverso è se si soggiorna nell'ambiente o ci si pone col naso vicino anche durante la sterilizzazione delle verdure immerse in acqua. Comunque ne percepiamo l'odore ed è questo che ci aiuta ad allontanarci.
La cosa bella è che oltre a sterilizzare acqua ed aria arricchisce di ossigeno gli ambienti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Cecilia, Laura80

Ioni negativi 07/09/2015 16:58 #43253

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
Esatto. Io comunque ho appena inviato una email a Tommesani... Vediamo che mi risponde
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 11/09/2015 01:07 #43429

  • Cecilia
Che ne dite di questo?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ioni negativi 11/09/2015 06:32 #43431

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Cecilia ha scritto:
Che ne dite di questo?

Sembrerebbe buono ma il rapporto qualità/prezzo svantaggioso.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.334 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA