Benvenuto, Ospite
Avete una patologia e cercate dei consigli ortomolecolari per risolverla, questa sezione del forum fa al caso vostro.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Causa Principale della Malattia di Alzheimer

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 18/03/2018 09:05 #58438

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Buongiorno, ci si rivede, come già ho scritto, studiando in autonomia, svolgo alcune ricerche per capire le cause e le cure delle malattie degenerative, a questo proposito, immaginando che può interessarvi, indico quello di cui sono più che certo riguardo alle cause della Malattia di Alzheimer.
I Medici, stranamente, diagnosticando la malattia, non chiedono al Paziente come era, negli anni precedenti, la Respirazione nel Sonno Notturno, perché, una delle realtà molto importante, è proprio la Respirazione, volendo dire che, alcune Persone non respirano a sufficienza nel sonno, frequentemente, anche a causa della roncopatia (russare) la Persona interrompe l'attività respiratoria, si verificano le Apnee, causando in questo modo la frequente e ripetuta Carenza soprattutto di Ossigeno Disciolto nel Sangue che Fluisce nel Cervello, provocando negli anni la Neurodegenerazione progressiva e l'Atrofia Cerebrale che si riscontra nella Malattia di Alzheimer.
Per descrivere meglio l'importanza della Respirazione nel sonno invio uno studio e un breve video nel quale si vede una Persona che, addormentandosi NON RESPIRA SUFFICIENTEMENTE, si verificano quindi le Apnee, e, tramite un Saturimetro, si può vedere la Consistente DIMINUZIONE DELLA SATURAZIONE DI OSSIGENO NEL SANGUE, indicando senza ombra di dubbio la Desaturazione e la Prolungata Carenza di Ossigeno al Cervello.

Riflettendo possiamo capire che, l'eventuale, frequente e ripetuta Carenza di Ossigeno al Cervello che può verificarsi nel sonno, con il trascorrere degli anni potrebbe essere davvero la Causa Principale della Malattia di Alzheimer.

Per questo motivo è veramente consigliabile controllare, tramite un semplice saturimetro, la nostra saturimetria nel sonno notturno, in questo modo svegliandoci improvvisamente e verificando che la Saturazione di Ossigeno è diminuita rispetto a quando siamo svegli, potremo decidere in tranquillità di consultare un Medico Pneumologo, il quale suggerirà il sistema migliore per evitare le molto rischiose Apnee, consentendoci di immunizzarci dalla Patologia Neurodegenerativa Alzheimer, potendo così Vivere in tranquillità e Lucidità Mentale.
Buona Festa



www.alzheimer-riese.it/malattia/fattori-...o/disturbi-del-sonno
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 23/03/2018 13:23 #58482

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Dopo una ricerca ho descritto la causa principale della Malattia di Alzheimer, che è senz'altro la Carenza di Ossigeno al Cervello, adesso è quindi necessario suggerire la cura risolutiva la quale posso indicare con certezza che, per le Persone affette dalla Malattia di Alzheimer è veramente importante l'utilizzo quotidiano di un Concentratore di Ossigeno, respirando con il quale, tramite una mascherina, per alcune ora al giorno, si otterrà una più Efficace Ossigenazione Cerebrale, attivando in questo modo l'automatismo neurofisiologico che produce la Crescita di Nuove Cellule del Cervello (Neurogenesi) consentendo così, dopo solo tre o quattro settimane dell'utilizzo del Dispositivo Ossigenatore, l'inizio della regressione del Morbo di Alzheimer.

La Persona affetta dalla malattia neurodegenerativa, con questa terapia la quale aumenta stabilmente la Ossigenazione Sanguigna Cerebrale e Generale, si accorgerà progressivamente di avere Migliori Condizioni di Salute Mentale e Fisica.

Inoltre, devo indicare ancora una volta che, probabilmente già dal prossimo anno l'Alzheimer si potrà curare soprattutto con le nuove Biomolecole di Ossigeno (RNS60) le quali sono fiale riempite di Ossigeno, attualmente sperimentate per la cura di altre malattie degenerative, dunque, attuando almeno due infusioni in endovena settimanali delle Biomolecole di Ossigeno, sarà incrementata lo stesso la molto importante Pressione Parziale di Ossigeno Disciolto (aumento della pO2 arteriosa) attivandosi ugualmente la Rigenerazione delle Cellule del Cervello, consentendo anche in questo modo il Ritorno progressivo della Memoria e della Cognitività nelle Persone con la Demenza o affette dalla Malattia di Alzheimer.

Saluto gli Utenti del Forum

it.wikipedia.org/wiki/Concentratore_di_ossigeno
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: illiria, miciofelix

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/03/2018 06:46 #58483

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Nel Salutare e Ringraziare Illiria, Miciofelix, gli Utenti, e l'Amministratore di Alleanza della Salute, aggiungo che apprezzerei veramente il Vostro Parere e le Vostre Riflessioni su quello che scrivo, anche se non siete d'accordo, perché, approfondendo insieme seriamente certe realtà che riguardano le cause e le cure delle malattie soprattutto degenerative, potremo essere in grado di suggerire a tutti come si ottiene la Salute del Cervello e del Corpo.

Talvolta rimango a lungo senza scrivere quello che penso di aver capito con la ricerca che svolgo da 12 anni, certe volte non scrivo perché preferirei aggiungere le indicazioni potendole anche dimostrare, se no sembrano soltanto fantasie, per questo motivo apprezzerei davvero i vostri suggerimenti, in questo modo potremmo raggiungere il traguardo che ci consentirà di essere Stimati in tutto il Mondo.

Buona Giornata

Pino
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/03/2018 12:51 #58484

  • Outatime
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 60
  • Ringraziamenti ricevuti 45
Ciao Pino, grazie di aver condiviso queste informazioni.

Ritengo che l'Alzheimer debba essere considerato nè più nè meno che una forma di demenza, che rientra nell'ampia gamma dei disturbi mentali.
Dato che è stata dimostrata una correlazione significativa tra elevati livelli di stress ossidativo e l’insorgenza di numerosi disturbi mentali come depressione, ansietà, disturbo bipolare e schizofrenia (www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3964745/), ritengo che il punto fondamentale anche nell'Alzheimer sia proprio lo stress ossidativo.

Anche il "solo" stress emozionale è in grado di aumentare lo stress ossidativo, e nei malati di Alzheimer anche questo è un fattore importante. Il corticolo è chiamato anche "ormone dello stress cronico", e l'integrazione di fosfatidilserina ha dimostrato di abbassare i livelli di cortisolo (www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2503954/). Guarda caso, la fosfatidilserina si è dimostrata efficace nel migliorare le funzioni cognitive nei malati di Alzheimer (www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1609044)

Il cervello è un ambiente particolarmente suscettibile ai danni generati da un aumento dello stress ossidativo, inteso come uno sbilanciamento tra produzione interna di antiossidanti e di specie reattive dell’ossigeno (ROS, ossia i radicali liberi maggiormente prodotti nel corpo).

Nel link che hai inserito nel primo post c'è scritto:
In uno studio su larga scala sono stati trovati disturbi del sonno notturno nel 26,6% dei pazienti con Alzheimer (AD) e sono stati associati ad alti livelli di depressione (48%), allucinazioni (4,9%), deliri (7,5%), agitazione (13,4%), e apatia (15,2%)

Se con l'aumento dei disturbi del sonno, aumenta anche l'insorgenza di altri disturbi mentali, è un'ulteriore prova che alti livelli di stress ossidativo siano implicati.

In tutto questo la carenza di ossigenazione dell'organismo, che sia causata da apnee notturne o altro, certamente ha un ruolo importante nell'aumentare lo stress ossidativo.

Nella società moderna in cui viviamo ci sono un sacco di fattori che possono aumentare lo stress ossidativo che purtroppo il singolo non può controllare (inquinamento, elettrosmog, scie chimiche, ecc...), quindi l'unica soluzione è cercare di ridurre i danni imparando a gestire lo stress, imparando tecniche di respirazione, migliorando l'alimentazione e ovviamente integrando tutti i più importanti micronutrienti in dosi ortomolecolari. Penso e spero ci siano anche altri metodi per detossificare efficacemente l'organismo e ridurre lo stress ossidativo, ma personalmente non ho avuto modo di sperimentarli.

In conclusione, per me la vera causa di tutti i disturbi mentali (Alzheimer compreso) è l'eccessiva intossinazione dell'organismo e quindi livelli di stress ossidativo troppo elevati. Penso che le apnee notturne siano solo una delle cause, per quanto importante e da non sottovalutare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/03/2018 15:27 #58486

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Se si trattasse di controllare lo stress, con 100mg al giorno di l-teanina avremmo trovato la cura.

Secondo me è una cosa profonda. Molto profonda. Cosi come non c'è la cura per diventare immortali, perché è il cervello a programmarsi per morire, altrettanto non c'è la cura per evitare decida di eliminare in modo selettivo le sue capacità mnemoniche.

Si poi chiaro che se uno respira bene ed è sempre peace and love, il cervello può decidere di farti campare qualche anno in più, ma non si diventa immortali.

Cosi come non si guarisce dalle demenze.

Siamo ancora in alto mare.

Sono convinto che quando si scoprirà il meccanismo di suicidio del cervello e si riuscirà a fermare, è probabile che si sia scoperto come diventare immortali.

Non so se mi sono capito... (cit.)

Comunque è bello sapere che ogni mezz' ora si trova nel mondo una cura.

Saluti. Era un post un po' scherzoso, un po' no. Ma sono convinto che sia cosi. Purtroppo.
Ultima modifica: 24/03/2018 15:28 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/03/2018 19:11 #58487

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Salute a voi Outatime e Kito, ringrazio per i vostri apprezzati commenti, e rispondo in base a certe realtà (controllabili anche da voi) da me capite svolgendo la ricerca sulle cause e cure delle malattie degenerative principalmente neurologiche e oncologiche.

Prima di tutto vorrei cercare di chiarire una cosa abbastanza importante che riguarda lo Stress Ossidativo.

Outatime, tu, come altre Persone, pensi che la causa del Morbo di Alzheimer o le Demenze e io aggiungo anche i Tumori, possa essere proprio lo Stress Ossidativo, però, hai considerato che lo Stress Ossidativo può essere una Conseguenza che si riscontra nelle malattie soprattutto neurologiche oppure oncologiche?

Infatti, oltre allo Stress Ossidativo frequentemente i ricercatori degli Istituti Scientifici di Ricerca Medica nelle malattie del Cervello e nei Tumori, ogni tanto, tramite i Microscopi Elettronici, scoprono le mutazioni o alterazioni genetiche, però a nessuno di loro viene in mente che, lo Stress Ossidativo e le Alterazioni Genetiche sono causate dalla CARENZA DI OSSIGENO DISCIOLTO PARAMAGNETICO I CUI LIVELLI SONO INDICATI DALLA pO2 Arteriosa.

Riesco a spiegarmi Outatime? Rifletti bene, i ricercatori e i medici ancora non sono consapevoli di una realtà che riguarda il VERO meccanismo di azione dell'Ossigeno Disciolto nel sangue, il quale (scusate le ripetizioni) ha una caratteristica NON ANCORA STUDIATA DALLA SCIENZA MEDICA, infatti, l'O2 Disciolto è paramagnetico, e non serve per la ossigenazione cellulare (questo è l'errore fondamentale dei medici) per la ossigenazione cellulare è presente in grande quantità la Ossiemoglobina.
Ma, l'Ossigeno Disciolto Paramagnetico, circa solo l'1-2% nel sistema Cardiocircolatorio è INDISPENSABILE, insieme agli Elettroliti, le Membrane Cellulari Polarizzate, e anche l'Idrogeno, per consentire la generazione dei Potenziali d'Azione (potenziali elettrici di membrana) descritti dalla Fisiologia Medica, i quali determinano tutte le attività Cerebrali, Cardiache, e Muscolari.
Dunque possiamo capire che, l'eventuale e ABBASTANZA FREQUENTE CARENZA di Ossigeno Disciolto Paramagnetico, verificabile con la Emogasanalisi, osservando la più o meno consistente diminuzione della pO2 arteriosa, causa la riduzione dell'energia elettrochimica (anche questa sconosciuta ai medici) irradiata nel sangue dal paramagnetismo dell'Ossigeno, provocando in questo modo la DISATTIVAZIONE DELLE MEMBRANE CELLULARI, e il conseguente deterioramento delle cellulule, causando così le malattie degenerative soprattutto neurologiche e oncologiche.

Ho già indicato ai medici queste cose ma loro si rifiutano di controllare, perché, se controllando si capirà che ho ragione, diminuirebbe molto il prestigio dei ricercatori e dei medici, inoltre, molti farmaci prodotti dalle case farmaceutiche non servirebbero più, perché le malattie si potranno curare semplicemente aumentando stabilmente l'Ossigeno Disciolto nel sangue.
Capite?
Aumentando stabilmente l'Ossigeno Disciolto nel Sistema Cardiocircolatorio, si attiverebbe un'automatismo fisiologico che produce la Rigenerazione Cellulare, quindi le Nuove Cellule sostituirebbero progressivamente le cellule deteriorate, consentendo solo in questo modo la regressione progressiva delle malattie del Cervello come le Demenze e l'Alzheimer, consentendo anche la remissione e la seguente Guarigione dai Tumori.

Queste che scrivo sono realtà facilmente dimostrabili, la prima dimostrazione la quale potete controllare e accertare anche voi è la seguente: l'ho già scritto ma lo scrivo ancora per i nuovi Utenti del Forum, ponete la seguente domanda a un qualunque medico, Dottore, Lei sapeva che l'Ossigeno Disciolto nel sangue è Paramagnetico ed è indispensabile per consentire la generazione dei Potenziali d'Azione??
Se accertate anche voi, rivolgendo questa semplice domanda ai vostri medici, che i medici stessi neanche sapevano che l'Ossigeno Disciolto è Paramagnetico nel sangue, sarebbe il primo passo per un chiarimento che servirà a molte Persone i quali potranno in seguito Curare con efficacia le eventuali malattie.
Grazie per l'attenzione Outatime

it.wikipedia.org/wiki/Potenziale_d%27azione
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/03/2018 19:17 #58488

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Kito ha scritto:
Se si trattasse di controllare lo stress, con 100mg al giorno di l-teanina avremmo trovato la cura.

Secondo me è una cosa profonda. Molto profonda. Cosi come non c'è la cura per diventare immortali, perché è il cervello a programmarsi per morire, altrettanto non c'è la cura per evitare decida di eliminare in modo selettivo le sue capacità mnemoniche.

Si poi chiaro che se uno respira bene ed è sempre peace and love, il cervello può decidere di farti campare qualche anno in più, ma non si diventa immortali.

Cosi come non si guarisce dalle demenze.

Siamo ancora in alto mare.

Sono convinto che quando si scoprirà il meccanismo di suicidio del cervello e si riuscirà a fermare, è probabile che si sia scoperto come diventare immortali.

Non so se mi sono capito... (cit.)

Comunque è bello sapere che ogni mezz' ora si trova nel mondo una cura.

Saluti. Era un post un po' scherzoso, un po' no. Ma sono convinto che sia cosi. Purtroppo.

Salute Kito, come ho appena scritto, le Demenze, l'Alzheimer ed altre malattie degenerative, si guariscono risolutivamente, è solo necessario Aumentare Stabilmente l'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue.

Prova a controllare anche tu Kito, rivolgi al medico quella domanda che ho scritto nel messaggio precedente, poi sarei davvero curioso di sapere cosa risponderà il medico.
Statemi Bene
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/03/2018 19:35 #58489

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Guarda Ricercatore, premesso che apprezzo tantissimo la conversazione ed anche la convinzione con la quale esponi ciò in cui credi, ma ti faccio riflettere su una cosa.

Se tu prendi una persona con disturbi cognitivi di qualsiasi età, dai 50 agli 80 anni, che non sia più in grado di badare autonomamente a se stesso, non è molto diverso, anzi assomiglia sinistramente, come prestazioni cognitive, ad una persona diciamo di 110 anni. Ora, la persona di 110 anni è considerata normale, nel senso che abbiamo un' aspettativa di vita che fa si che riteniamo normale che a 110 anni non si sappia più badare a se stessi.

E' probabile che il cervello di una persona di 110 anni presenti un' usura molto maggiore di una persona che ha 50 anni di meno, ma le prestazioni cognitive si assomigliano.

Se parlassimo di gambe, fegato, qualsiasi organo, è palese che la differenza fisica tra le due persone non potrebbe dare gli stessi risultati prestazionali, mentre per il cervello si. Nonostante le differenze, le prestazioni sono uguali.

Ecco perché, a mio parere assolutamente da ignorante, il cervello non segue le regole "normali" della fisiologia, ma appartiene ad una dimensione non ancora scoperta, quindi nemmeno esplorata.

Ergo, tutto da rifare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/03/2018 20:02 #58490

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Sei forte Kito, la Fisiologia del Cervello è simile alla Fisiologia del Cuore o dei Muscoli, tutte le Cellule di questi tre Organi agiscono tramite l'energia elettrochimica irradiata nel sangue dall'Ossigeno Disciolto Paramagnetico, per questo motivo l'eventuale carenza di Ossigeno causa la neurodegenerazione delle Cellule Cerebrali, ma al contrario, un'aumento stabile della Ossigenazione Generale, consente la Rigenerazione del Cervello.

A questo proposito invio un link, se non l'hai già letto leggilo attentamente Kito, in questo modo potrai capire che ho ragione.

www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/20...-cervello_141232.php

www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/20...ervello-2_141232.php
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 03:06 #58491

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1314
  • Ringraziamenti ricevuti 577
caro Kito,

per lo stress la L-teanina non fa una beneamata cippa :-) te lo dice uno che l'ha presa per mesi e mesi e di 2 marche diverse tanto per essere sicuro :lol:

per lo stress credo serva ben altro, amico mio....

ed è lo stress che secondo me innesca i meccanismi che ha citato Outatime oltre a molti molti altri, leggiti bene tutte le pagine di questo articolo, e ce ne sarebbero tanti altri che ora non ho tempo di andare a cercare:

www.my-personaltrainer.it/allenamento/stress-benessere.html

lo stress è un argomento molto ampio da discutere ed approfondire....

comunque, a parità di condizioni simili e/o contrarie (fumo o non fumo, integratori oppure no, sport o sedentarietà, sposati o no, lavoratori di fatica o d'ufficio, del nord del mondo o del sud, ecc. ecc....) quello che fa la differenza secondo il mio modesto parere è il "come" si impara (o no) a reagire allo stress, cioè come lo vivi....

i fattori che ho citato (non fumare. alimentazione, integratori, sport, ecc.) secondo me può aiutare tantissimo, ma quello che conta sulla salute, più di qualsiasi altra cosa sempre secondo me, è se riesci o no a convivere serenamente con lo stress B)
Ultima modifica: 25/03/2018 03:08 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 08:42 #58492

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Buongiorno, per una maggiore consapevolezza del rischio che corriamo con una insufficiente respirazione nel sonno, invio un link nel quale possiamo leggere uno studio che indica la possibile insorgenza dei tumori causati dalle Apnee nel Sonno notturno.

Nell'articolo leggiamo che, le Apnee nel Sonno e la seguente CARENZA DI OSSIGENO SOPRATTUTTO DISCIOLTO PARAMAGNETICO (diminuzione della pO2 arteriosa) NEL SANGUE CHE IRRORA IL CERVELLO E IN TUTTI GLI ORGANI DEL CORPO, può provocare non solo le Demenze o il Morbo di Alzheimer ma anche i Tumori.

Capite l'importanza della Ossigenazione nel Sangue?

Per questo motivo vi suggerisco che è veramente importante controllare la ossigenazione quando ci svegliamo improvvisamente, utilizzando un semplice Pulsiossimetro, in questo modo sapremo se dormendo respiriamo sufficientemente verificando quindi la Normale Saturazione di Ossigeno, oppure osserviamo la riduzione della Saturimetria (meno del 93-94% è già un rischio) in questo caso è bene consultare un Medico Pneumologo il quale suggerirà il modo migliore per ottenere una Sana Respirazione Notturna.

Io ho già controllato la mia Ossigenazione nel Sonno, risulta nella norma, la Saturazione di Ossigeno corrisponde al 96-97%, devo anche dire che pratico quasi giornalmente l'esercizio fisico, quindi i muscoli volontari e involontari della respirazione sono ben allenati.

Buona Domenica

www.app4health.it/-/esiste-una-relazione...inheritRedirect=true
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 17:14 #58493

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Miiiiiiiiiciooooooooo ooooohhhh Miiiiciiiooooo.

Siamo un po' ot, ma parliamo di stress. Sono giunto alla conclusione che non sono io la pippa, ma sei tu che sei in overdose. :-)))

Efffacciamola sta polemica ! :lol: Che precisiamo : riguarda tu ed io e non si può generalizzare ovviamente.

Dunque, con 8000 mila al giorno di vit. D, hai un' interferenza con la melatonina che per pareggiare la perdita del prezioso ormone notturno (che non è esattamente cosi perché è forse più importante di giorno), dovresti assumere un ford transit di melatonina al mattino, una duna al pomeriggio e un carro buoi alla sera. Quindi tu già sei virtualmente senza melatonina (addio relax). Mia invenzione totale, nessun fondamento scientifico.

Con alte dosi di vit. C probabilmente metti in circolo tanto di quel ferro che se passi di fianco ad un magnete t' attacchi e per tirarti via ci vuole il tritolo. E cosa fa il ferro ? Servirebbe per farti correre la parigi dakar scalzo perché ti da tanta di quella spinta che forse la vinci pure a zoppo galletto, ma anche per far produrre melatonina endogena (insomma no ferro - no melatonina), ma con tutta quella vit. D anche se la produci finisce dispersa in cerca di se stessa. Insomma : iscriviti alla Parigi - Dakar che punto la casa e dividiamo. Anche questa è una mia invenzione totale priva di ogni fondamento scientifico.


Davanti ad una centrale nucleare di energia cosi, cosa vuoi che faccia un aminoacidino che vorrebbe rendersi utile come la l-teanina. E in questo ti do ragione : una cippa.

Rif. Bibliografici : nessuno. Sono io che mi diverto a far l' asino. Tutta mia invenzione. :lol:

Un abbraccione !
Ultima modifica: 25/03/2018 17:29 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 20:02 #58494

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1314
  • Ringraziamenti ricevuti 577
caro, carissimo e sempre graditissimo Kito :)

son d'accordo che siamo un pò ot ma spero che i moderatori ci perdonino, ci son stati ot ben maggiori in tanti altri topic :)

innanzitutto sarà moooooolto difficile che io abbia carenza di melatonina anche a fronte di 8.000 ui di vitamina D, devi infatti sapere che, da quando integro 8.000 UI di D, integro anche 10 (DIECI) milligrammi di melatonina al giorno che fanno un gran bell'effetto, posso assicurartelo, sia sul sonno che sulla calma che sullo stress che su tante altre cose B)

come se ciò non bastasse pratico meditazione e training autogeno da anni, e se mi iscrivessi alla Parigi-Dakar al massimo farei qualche centinaio di metri per poi sedermi all'ombra delle prime palme nel deserto ammirando il panorama in posizione del loto, alla faccia dell'energia accumulata :lol:

passiamo alla C che io NON integro a livello intestinale come invece fanno quasi tutti qui nel forum, sto nell'ordine dei 3-4 grammi al giorno quindi il ferro se anche viene assimilato maggiormente non riuscirebbe proprio a calamitare alcunchè, te lo assicuro....

dulcis in fundo non so il dosaggio che usavi tu di L-teanina ma io ne usavo comunque molta di più, credimi :P eppure non ho notato alcun effetto positivo nè sullo stress (ma non l'avevo presa principalmente per quello) e nè sulla concentrazione o maggiore lucidità per la quale ne avevo letto mirabilie su siti nootropici, insomma a me bere un bicchiere di acqua fresca mi regalava più sensazioni, e si che a sentire chi ne decantava gli effetti avrebbe dovuto dare chissà quale marcia in più, ed invece si è rivelata una delle sostanze che mi ha più deluso da quando integro in vita mia....

concludendo ti assicuro che in me non vi è nessunissima centrale di energia e semmai il contrario, forse non mi ero spiegato bene io, avevo voluto provare la L-teanina solo per i suoi effetti nootropici (e quella sarebbe una sostanza nootropica? ma 'ndò!!!! :lol: :lol: ) solo che non ne ho avuto alcun beneficio nè nootropico nè antistress (lo stress chi più chi meno lo proviamo sempre tutti e già che c'ero ho misurato l'efficacia dell'aminoacido anche su quello), probabilmente siamo tutti diversi e poi un giorno dovremo approfondire l'effetto placebo che tutti, chi più chi meno, proviamo con qualsiasi sostanza....

tu poi, naturalmente, rimani anche nell'effetto placebo uno straordinario, incommensurabile, abissale, sbalorditivo caso a parte :P :lol: B)
Ultima modifica: 25/03/2018 20:04 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33, Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 20:16 #58495

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 2779
  • Ringraziamenti ricevuti 400
Kito e Micio siete dei miti, mi avete fatto divertire un sacco e capire che devo provare altro per lo stress, che addirittura invece di calare mi aumenta.
Micio dici che devo provare a prenderne di piu di 5 mg di melatonina? io con la D son sempre a 10.000 e devo vedere gli esami a fine aprile. Per lo stress mi sembra avere benefici con la niacina flush, voi la prendete?
Scusa Pino se siamo andati OT, ma ogni tanto ci vuole una buona boccata di ossigeno :lol: :)
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
Ultima modifica: 25/03/2018 20:22 da Liuc33.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 20:59 #58496

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Non cè problema Liuc, siamo già nel Clima Pasquale B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 21:14 #58497

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1314
  • Ringraziamenti ricevuti 577
carina Liuc la battuta sulla boccata d'ossigeno :lol:

per la melatonina io non torno di sicuro indietro dai miei 10 mg, ti consiglio di provare almeno un periodo ad aumentare i tuoi 5 mg e semmai poi farai sempre in tempo a tornare indietro, male non ti fa di sicuro prenderne di più per provare :)

la niacina flush non la assumo ma sono tentato di iniziare a farlo, soprattutto dopo aver letto i suoi benefici effetti su di te :P è parecchio tempo che vorrei decidermi e da un momento all'altro inizierò a sperimentare anche quella....

considera anche che alti e bassi nella gestione dello stress ci saranno sempre, come diceva il Maestro Chun nel film "Il mio nome è Remo Williams" :lol: (forse l'ho già scritta da qualche parte qui nel forum) "la perfezione non è una meta ma un cammino", quindi avrai sempre dei periodi in cui è difficile fare i bravi B)

facci poi sapere l'esito degli esami per la D, anche io li rifarò a breve.....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 25/03/2018 22:01 #58498

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 2779
  • Ringraziamenti ricevuti 400
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 08:28 #58501

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Niente eh. Micio, per la paletta, vincevamo un sacco di soldi e tu tornavi pure abbronzato così non avevi neanche bisogno di prendere gli 8.000.000.000.000.000 ui di vit. D che prendi ogni mezz' ora. Ero già qui che mi informavo come si fa per iscriversi.

Ti avrei comprato anche 1 farmacia (galenica !) e due bombole di ossigeno così era contento anche il Ricercatore.

Mai una gioia.

PS : vuoi che ti parli degli effetti dell' inositolo esanicotinato Supersmart ? :lol:
Ultima modifica: 26/03/2018 08:35 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 09:09 #58502

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Kito ha scritto:
Niente eh. Micio, per la paletta, vincevamo un sacco di soldi e tu tornavi pure abbronzato così non avevi neanche bisogno di prendere gli 8.000.000.000.000.000 ui di vit. D che prendi ogni mezz' ora. Ero già qui che mi informavo come si fa per iscriversi.

Ti avrei comprato anche 1 farmacia (galenica !) e due bombole di ossigeno così era contento anche il Ricercatore.

Mai una gioia.

PS : vuoi che ti parli degli effetti dell' inositolo esanicotinato Supersmart ? :lol:

PS del PS : dalle mie ultime ricerche in cantina (perché è piena di topi che si prestano alla bisogna), ritengo che 10 mg di melatonina non "reggono" 8000 di vit. D (neanche 5000). Stay tuned che presto arriveranno notizie che saranno pubblicate sulla Kito Science. Insomma, ti servono solo per non fare la Parigi - Dakar, tanto vale che li togli, ti alleni e diventiamo ricchi. Non cercare di aumentare la Melatonina, che con 8000, ti ho già scritto che ti servirebbero 3 camion di melatonina al giorno, e dopo non ne rimarrebbe per il resto dell' umanità. Come sempre, queste sono mie invenzioni, prive di qualsiasi fondamento scientifico. (se ti iscrivi alla Parigi - Dakar ti dico quanta vit. D viene "retta" da 10 mg di melatonina).

Ti voglio bene. (lo faccio per i soldi della competizione esotica eh).
Ultima modifica: 26/03/2018 09:12 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 13:11 #58503

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 669
  • Ringraziamenti ricevuti 235
Io con 10 mg di melatonina e 100 mg di niacina flush sono svenuto cadendo a terra. Magari a voi non accadrà ma mettetelo in conto.
Ultima modifica: 26/03/2018 13:12 da LOG.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 13:28 #58505

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1314
  • Ringraziamenti ricevuti 577
grazie a Log e Kito per le loro esperienze, come dicevo qualche post fa siamo tutti diversi e quanto riportano appunto da Log e Kito è la prova che la stessa sostanza può avere effetti diversissimi da persona a persona....

siccome però ora siamo davvero troppo OT in questo topic direi di continuare eventuali discussioni riguardo altri argomenti (melatonina, D, inositolo, niacina, ecc....) negli appositi topic, anche a beneficio di chi legge e leggerà in futuro questo forum e perchè sennò arrivano Yagoo o Alpaluda con giusti rimproveri :)

a breve (forse oggi stesso) riprenderò alcuni dei vari altri topic appena accennati, soprattutto quello sull'inositolo che ho iniziato a prendere giorni fa (Kito, tiè!! :lol: :lol: ), sostanza davvero molto interessante e sottovalutata anche in questo forum, visto che come argomento di topic quasi non esiste....

come già detto, direi di lasciare adesso giustamente questo topic all'argomento del titolo e ai vari aggiornamenti che ci darà il Ricercatore B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 15:47 #58509

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Salve, da circa 4 anni scrivo in questo apprezzato Forum, quello che penso di aver capito, in seguito ad alcune ricerche, certe realtà che riguardano le cause e le cure di importanti malattie degenerative del Cervello (neurologiche) e del Corpo (oncologiche).

Per chiarire meglio quello che scrivevo ho aggiunto (con varie ripetizioni) anche degli Studi di certi Istituti Scientifici di Ricerca Medica.
Poi ho suggerito come si Curano Risolutivamente le malattie del Cervello e i Tumori, ma sembra proprio che ho scritto invano in questi anni, e sarei davvero curioso di sapere il perché, forse non credete che siano vere le realtà da me capite con la ricerca?

Oppure vi risulta incomprensibile quello che scrivo?

O cè qualche altra motivazione?

Ho indicato diverse volte un'altra realtà capendo la quale si chiarisce perfettamente il motivo a causa del quale i medici non conoscono le cause delle gravi malattie sopra citate, vi ho detto: chiedete ai vostri Medici soprattutto di Base se hanno studiato il meccanismo di azione dell'Ossigeno Paramagnetico (pO2) nel sangue, a questo proposito, posso chiedervi se qualcuno di voi ha posto la domanda al proprio medico?
Se non avete rivolto la domanda al Medico vuol dire che, sbagliando alla grande, non avete pensato che sia importante.

Dunque cè uno scarso interesse riguardo ai miei scritti, e questo mi fa capire che non gradite le mie comunicazioni, e allora ho deciso di scrivere soltanto se potrò dimostrare quanto affermo, così non rischierò di irritare gli Utenti del Forum.

Nel frattempo, chiedendo scusa se ho ripetuto molte volte l'importanza dell'Ossigeno nel Sangue, Ringrazio le Persone che hanno comunicato con me, e rimango disponibile nel caso qualcuno sia interessato nell'approfondire e accertare quello di cui sono assolutamente certo.
Statemi Bene
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: ser, miciofelix, Kito

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 17:38 #58510

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Per quello che mi riguarda, come ho già scritto, apprezzo tantissimo anche il tuo sbattimento nel ribadire i tuoi concetti, anche perché mi sento coinvolto in prima persona.

Il mio migliore amico è medico e i suoi incarichi diciamo che devono prevedere una certa conoscenza approfondita della medicina.

Ecco, non si è mostrato particolarmente entusiasta della cosa in termini di guarigione.

Ma comunque, il problema è che ci vorrebbe una struttura comoda, con medici che sanno quello che sai tu, nella quale portare i propri cari.

Non si può fare a casa a meno che non ci sia qualcuno che monitora tutto di notte.

Ci vorrebbe un posto appunto che seguisse la cosa 24/7, e dopo un congruo periodo di tempo, tornare a casa con già un addestramento.

Se succederà vorrà dire che allora ci sono speranze.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 18:07 #58511

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Allora Kito, se vogliamo essere decisivi per far capire a tutti quali sono le vere cause e le cure efficaci delle malattie del Cervello e dei Tumori, è necessario fare un passo alla volta, è quindi indispensabile collaborare insieme.

Consentimi una domanda Kito, hai chiesto al tuo Amico Medico se ha studiato il paramagnetismo dell'Ossigeno Disciolto nel sangue?

Gran parte delle cause che riguardano le malattie degenerative indicate sopra dipendono tutte dal mancato studio del vero meccanismo di azione dell'Ossigeno Disciolto Paramagnetico (pressione parziale di ossigeno) i cui livelli sono indicati dalla pO2 arteriosa.

Dunque, se alcuni Utenti di questo Forum rivolgendo la domanda che ho indicato al proprio Medico sentirà rispondere che, in Medicina NON SI STUDIA IL PARAMAGNETISMO DELL'OSSIGENO DISCIOLTO NEL SANGUE, capite anche voi che questa risposta è decisiva, capirete anche voi che è veramente arrivato il momento di studiare la fondamentale funzionalità dell'O2 Disciolto Paramagnetico.

Questo è il primo passo, io ho già posto questa domanda ai Medici, Pneumologi, Neurologi, Oncologi, hanno risposto che neanche sapevano che l'Ossigeno Libero-Disciolto è Paramagnetico, però io da solo conto poco, altra cosa se vi renderete conto anche voi di quale è l'errore principale in Medicina.
E' importante quindi, dovete rendervi conto anche voi.
Che ne pensi Kito?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 26/03/2018 23:00 #58518

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 2779
  • Ringraziamenti ricevuti 400
Ottimo Pino, speriamo di arrivare a capo della facenda.
Ma tu non ne prendi mai di Acido Ascorbico? :)
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 27/03/2018 08:47 #58530

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Liuc33 ha scritto:
Ottimo Pino, speriamo di arrivare a capo della facenda.
Ma tu non ne prendi mai di Acido Ascorbico? :)

B) Conosci il meccanismo di azione dell'Acido Ascorbico, Liuc ?

L'ho già scritto ma per maggiore consapevolezza lo indico ancora una volta.

La vitamina C combatte l’arteriosclerosi e io aggiungo previene altre malattie
Uno scarso apporto di vitamina C è associato allo sviluppo di malattie cardiovascolari: sono numerosi gli studi epidemiologici che evidenziano come la vitamina C sembra svolgere un ruolo protettivo contro la comparsa dell’aterosclerosi. Si è osservato che il trattamento con vitamina C migliora la vasodilatazione nei soggetti aterosclerotici con angina, scompenso cardiaco congestizio, ipercolesterolemia e ipertensione.

www.simonaoberhammer.com/3941-vitamina-c...-benefici-proprieta/


Vedi Gianni ? La Vitamina C io la integro mangiando buone porzioni di Frutta e Verdura.

Ora però, prima di scrivere altri suggerimenti, visto che non avete fiducia, aspetterò certi risultati di studi sperimentali che stanno attuando utilizzando le nuove Biomolecole di Ossigeno per la Cura delle Malattie Degenerative, allora si, quando anche i Medici si chiederanno il perché l'Aumento dell'Ossigeno nel Sangue Cura più di qualunque farmaco, potrò nuovamente suggerire le realtà da me capite con la ricerca.
Nel frattempo ringrazio per i vostri commenti, perché ho avuto la possibilità di indicare quello di cui sono certo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 27/03/2018 09:31 #58532

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Le persone che hanno il problema di demenza in casa, in genere sono abbastanza segnate dalla vita. Sfinite.

Non riescono neanche bene ad avere certezza di quello che è già certo, tipo non so, se le do un caffè fa bene o male ? Se ha la pressione bassa, fa anche bene per dire. Ma uno comunque cammina sempre sulle uova, perché non sai mai esattamente la reazione. Anche quelle consolidate da anni.

Poi c' è il fatto che nessuno è in grado di aiutarti, nessuno può dire "venga qui che facciamo così e andrà bene", perché nessuno ha gli strumenti per farlo.

Il tutto immerso in un' aurea di tristezza infinita perché vedi che il tuo caro sta diventando trasparente ogni giorno di più.

Senza contare che a volte di notte devi comunque fare qualcosa, magari rifai i letti perché sono bagnati, poi magari non dormi più e ti metti a studiar.... cazzeggiare su internet.

Insomma, la situazione è che chi ha a che fare con le demenze, mediamente non riesce neanche a tenere gli occhi aperti per la stanchezza, è triste, abbandonato spesso perché nessuno ha voglia di frequentare persone in difficoltà.

Credi di trovarne anche uno solo disposto a fare la marcia su Roma, per due bombole di ossigeno ?

E' questo che non capisco, che la gente non capisce poi la realtà, fino a quando parliamo di studi ecc., siamo tutti bravi, poi c' è la clinica, la realtà, la verità di tutti i giorni e in quella, diciamo che sfugge alle ricerche.

Ma come dice un favoloso compagno di sventura "chi non ce l' ha, non potrà mai capire".

Questa è la situazione.
Ultima modifica: 27/03/2018 09:41 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 08/04/2018 14:43 #58730

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
siliconwadi.it/alzheimer-da-israele-loss...ridurre-sintomi-4977

Siamo nelle fasi iniziali per essere tutti consapevoli che, l'aumento dell'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel Sistema Cardiocircolatorio sarà veramente la Cura Risolutiva per le malattie degenerative come anche il Morbo di Alzheimer.

In Israele infatti si sono accorti che l'Ossigenoterapia Iperbarica risulta efficace per curare l'Alzheimer, ora i ricercatori e i medici dovranno capire l'esatto meccanismo di azione dell'Ossigeno Disciolto nel Sangue, il quale non ha solo un'Azione Antinfiammatoria ma consente un'Effetto Rigenerativo, crescono in questo modo nuove Cellule del Cervello consentendo la regressione dell'Alzheimer e in seguito l'aumento della Ossigenazione consentirà la regressione fino alla guarigione di altre malattie degenerative come anche i tumori.
I primi passi verso un nuovo modo di curarsi si stanno facendo, fra breve tempo la Salute del Cervello e del Corpo sarà più facile, senza l'utilizzo dei farmaci frequentemente dannosi.

Statemi bene
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/04/2018 08:26 #58944

  • Ricercatore3
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 368
  • Ringraziamenti ricevuti 163
Buondì, qualche volta abbiamo letto che alcune Persone riescono a Guarire da una malattia degenerativa come il tumore Cambiando la Dieta, soprattutto eliminando gli alimenti che contengono grassi di origine animale i principali dei quali sono: gli insaccati, le carni grasse, i formaggi, i latticini, dunque alcune Persone hanno deciso di Nutrirsi con Alimenti principalmente di Origine Vegetale, come la Verdura, la Frutta, i Legumi, il Cioccolato Fondente, e altri Alimenti simili (anche gli integratori sono utili) Riuscendo a Guarire dalla malattia degenerativa.

Una ulteriore conferma della realtà sopra descritta la possiamo avere nel link che invio, nel quale leggiamo che, ad una Anziana Signora, precedentemente ammalata di Alzheimer è ritornata in parte la Memoria, questa Signora seguendo i consigli di suo Figlio, ha deciso di Alimentarsi con Nutrienti soprattutto Vegetali ed ha Migliorato la sua Memoria.

Allora ci chiediamo: come è stato possibile questo miglioramento della Memoria?

L'ho scritto varie volte e chiedo il consenso per ripeterlo ancora, con gli Alimenti soprattutto Vegetali i quali contengono TUTTI le Sostanze Vasoattive (sostanze che dilatano i vasi sanguigni) E' AUMENTATA LA CIRCOLAZIONE DEL SANGUE E PRINCIPALMENTE DELL'OSSIGENO DISCIOLTO PARAMAGNETICO, GENERATORE DI ENERGIA ELETTROCHIMICA NEL CERVELLO e negli altri Organi del Corpo, consentendo in questo modo l'Automatismo Fisiologico che produce la Rigenerazione Cellulare, dunque, nel caso della Signora con l'Alzheimer, le Nuove Cellule Neurali del Cervello hanno sostituito i Neuroni deteriorati, determinando così un discreto Ritorno della Memoria, bloccando in questo modo la progressione neurodegenerativa che si verifica nella Malattia di Alzheimer e in altre patologie degenerative.

Questa è una delle verità NON ancora conosciute ai Ricercatori di Medicina, è quindi sarebbe necessario che tutti noi lo indichiamo ai nostri Medici di Base (gli specialisti saccenti non vogliono controllare) i quali, si auspica, decideranno finalmente di accertare queste facilmente verificabili realtà.

www.alzheimer-riese.it/contributi-dal-mo...mo-cambiato-la-dieta
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Causa Principale della Malattia di Alzheimer 24/04/2018 08:57 #58945

  • Kito
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 81
Al solito parlo a vanvera, quindi non consideratemi, nessun riferimento scientifico. A me dispiace fare il guastatore sempre, però garantisco che se volete mettere in difficoltà una persona con disturbi cognitivi, datele da mangiare dell' insalata, così le date il colpo di grazia.

La vit. K frena tutto. Non c' è verso. Provato ventimila volte.

Bisogna fluidificare il sangue, possibilmente senza conseguenze sulla rigidità della arterie, e fare in modo che la gittata sia giusta, né troppo alta (pressione alta), né troppo bassa (pressione bassa), sennò siamo da capo. Va fatto giorno e notte.

Poi condire il sangue come uno pensa sia meglio.

Se mettete la K, fine dei giochi.

Questa è la base.

Tanto al solito, sbaglio tutto, quindi non tenete conto di quello che ho scritto.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.257 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA