Benvenuto, Ospite
Avete una patologia e cercate dei consigli ortomolecolari per risolverla, questa sezione del forum fa al caso vostro.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Terapie per la Cura dei Tumori

Terapie per la Cura dei Tumori 26/11/2016 13:10 #51178

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
www.freeskipper.it/2016/11/un-ago-incand...oglie-il-tumore.html

www.acustica-aia.it/ria/index.php?journa...p=view&path%5B%5D=71

Buongiorno, avendo svolto una ricerca per capire le cause e le cure delle malattie degenerative oncologiche, pensando di essere utile indico che, a mio parere, fra breve tempo le abbastanza nuove terapie indicate negli articoli che invio, le quali riguardano la cura del cancro, saranno le più richieste, perché sono terapie poco invasive ma molto efficaci per ottenere la guarigione rapida e completa dai tumori.
Buona Salute
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: LOG, Marco R., Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 26/11/2016 15:21 #51180

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 658
  • Ringraziamenti ricevuti 175
“I learned about Amygdalin (B17) and started taking it right away and all of my symptoms began to regress...”

“I have been dealing with Indolent Lymphoma since 1996. I knew I was pretty much on my own with this. About 5 years ago, I learned about Amygdalin (B17) and started taking it right away and all of my symptoms began to regress.

If I am stupid and eat sugar or stuff I shouldn't, I begin to get my symptoms back, but as soon as I tighten up my diet, they go away. I have a lot of energy now and I am starting a new business and I am 61. I used to be exhausted but no more.

I am very grateful for Amygdalin (B17) and the Apricot Seeds.”

Traduzione
Ho imparato a conoscere Amigdalina (B17) e iniziato a prenderlo subito e tutti i miei sintomi iniziato a regredire ... "

"Ho avuto a che fare con linfoma indolente dal 1996. sapevo di essere più o meno da solo con questo. Circa 5 anni fa, ho imparato a conoscere Amigdalina (B17) e iniziato a prenderlo subito e tutti i miei sintomi iniziato a regredire.

Se io sono stupido e mangiare zucchero o cose che non dovrei, io comincio a ottenere i miei sintomi di nuovo, ma non appena ho stringere la mia dieta, se ne vanno. Ho un sacco di energia ora e sto iniziando una nuova attività e sono 61. Ho usato per essere esaurito, ma non di più.

Sono molto grato per Amigdalina (B17) e le semi di albicocca. "

Nancy Pratt, Age 61
Montclair, VA
Ultima modifica: 27/11/2016 19:40 da yagoo40.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 29/11/2016 08:45 #51197

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
www.news-medical.net/news/20120504/2780/Italian.aspx

www.airc.it/finanziamenti/progetti/prote...ando-manca-ossigeno/

Buongiorno, esiste una realtà facilmente controllabile, essendone consapevoli, possiamo tranquillamente prevenire o eventualmente curare risolutivamente i tumori.

A questo proposito invio due articoli, i quali indicano che in presenza del cancro la ossigenazione nel sangue è insufficiente, per meglio dire, l'ipossia cellulare (carenza di ossigeno) è una delle cause primarie dei tumori, ma allora conoscendo questa realtà perché la Medicina non indica che, aumentando stabilmente l'ossigeno nel sangue la malattia tumorale regredisce?

Tutti possiamo capire che, se in presenza di tumore controllando la nostra Pressione Parziale di Ossigeno (pO2) nel sangue ci risulta una pO2 inferiore alla norma vuol dire che, la Cura più efficace per il tumore può essere quella che aumenta stabilmente la pO2 arteriosa, attivando in questo modo un'automatismo che determina la Rigenerazione Cellulare e la seguente regressione del cancro.
Questa è un'altra realtà della quale i medici ancora non ne sono consapevoli.

Infatti, i medici non suggeriscono mai di controllare la pO2 arteriosa ai pazienti con il tumore, e quindi dovrebbe essere il paziente stesso a richiedere questo importante esame della ossigenazione sanguigna, la quale si può rilevare soprattutto con la emogasanalisi arteriosa.
Accorgendosi il paziente che la propria ossigenazione sanguigna è inferiore alla norma, sarà lui stesso che richiederà ai medici una Terapia la quale aumenta con stabilità la Pressione Parziale di Ossigeno (pO2) nel sangue, fondamentale per la nostra Salute.
Buona Giornata
Pino
Ultima modifica: 29/11/2016 08:46 da Ricercatore3.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: ser, miciofelix, Marco R., Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 01/12/2016 07:36 #51214

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
it.blastingnews.com/salute/2014/09/cammi...lattie-00122771.html

Buongiorno a Voi, prima di tutto Ringrazio le Persone che leggono il risultato della mia ricerca svolta da autodidatta per capire le cause e le cure delle malattie degenerative, ma nello stesso tempo chiedo scusa, per la mia insistenza, alle Persone le quali non pensano che ho ragione.
Garantisco però che, non insisterei così a lungo se non fossi assolutamente certo di aver capito dove sbaglia la Medicina.

Per esempio, invio un'articolo nel quale possiamo leggere che, l'esercizio fisico del camminare è un'ottima medicina naturale, è utile per la prevenzione di 40 malattie, però, incredibile svista degli Istituti Scientifici di Ricerca Medica, perché camminando facciamo prevenzione verso il cancro o verso altre gravi malattie?
Per meglio dire, quale è il vero meccanismo di azione che protegge dalle malattie svolgendo la costante attività fisica aerobica?
A questa domanda i Ricercatori di Medicina e i Medici ancora non sanno rispondere, incredibile vero?
Io però oltre a svolgere la ricerca pratico anche l'esercizio fisico del camminare, da 13 anni, 30-40 minuti quasi tutti i giorni, e posso affermare senza timore di essere smentito che, camminando aumenta stabilmente la Pressione Parziale di Ossigeno nel sangue, aumenta cioè la Ossigenazione Sanguigna, i cui livelli sono indicati dalla pO2 arteriosa rilevabile con la emogasanalisi.
Inoltre, altra realtà importante: con il non affaticante esercizio fisico aerobico diminuisce protettivamente la Frequenza Cardiaca, il Cuore si rafforza e diminuisce i suoi battiti, ottenendo così l'importante aumento della Gittata Cardiaca, volendo dire che, ad ogni battito del Cuore si ottengono maggiori quantità di sangue e ossigeno nel Cervello e in tutti gli altri organi del corpo, producendo in questo modo la crescita di nuovi vasi sanguigni (angiogenesi) nuove cellule Cerebrali (neurogenesi) nuove cellule Cardiache, e Muscolari, beneficiando, tramite il sistema arterioso, di una Sana Ossigenazione per tutto l'organismo.

Questo è l'esatto meccanismo di azione della regolare attività fisica aerobica, grazie alla quale possiamo prevenire o eventualmente curare con efficacia le malattie, molto importante è anche l'Alimentazione Corretta, povera di grassi di origine animale ma ricca di Sostanze Vasoattive che migliorano la Circolazione Sanguigna presenti soprattutto negli Alimenti Vegetali.
Chiedo ancora scusa, ma sono talmente certo di quello che scrivo che non posso fare a meno di comunicarlo anche a voi.
Buona Giornata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Marco R., Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 15/12/2016 10:40 #51435

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
www.adnkronos.com/salute/sanita/2016/12/...YlYhmBCLlDCm9EK.html

Alla prima eventuale diagnosi di cancro è veramente consigliabile non perdersi di coraggio ma iniziare un tranquillo esercizio fisico aerobico, trenta-quaranta minuti al giorno del semplice camminare senza affaticarsi è l'ideale per ottenere la regressione dei tumori.

L'attività fisica aerobica regolare aumenta stabilmente la Gittata Cardiaca, che vuol dire maggiori quantità di sangue e ossigeno ad ogni battito del Cuore, determinando la crescita di nuovi Vasi Sanguigni e Nuove Cellule, per merito delle quali saranno eliminate progressivamente le cellule cancerose, consentendo, dopo alcuni mesi del quotidiano esercizio, la remissione e la completa guarigione dal cancro.
L'esercizio fisico aerobico inoltre aumenta protettivamente e stabilmente anche la ossigenazione sanguigna (pressione parziale di ossigeno) gratificando gli organi del corpo di una maggiore attività bioelettrica cellulare per merito della quale sarà impedita la formazione delle cellule tumorali.

Questa è anche una verità la quale è bene conoscere, perché ancora i medici non hanno certezze riguardo alla protettività dell'esercizio fisico, non conoscono con esattezza il meccanismo di azione, e lo prescrivono raramente, non ritenendo l'attività fisica una Terapia Risolutiva per la Cura dei Tumori o altre patologie degenerative.
Potete fidarvi, quello che scrivo corrisponde a realtà non ancora studiate dalla medicina.
Un Sincero Saluto ai Lettori e Scrittori del Forum.
Ultima modifica: 15/12/2016 10:43 da Ricercatore3.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 05/01/2017 08:12 #51904

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
Parte dello Studio dell'Associazione per la Ricerca sul cancro AIRC

Fare esercizio fisico previene il cancro
VERO, alcuni tipi di cancro sono sensibili agli effetti del movimento, che ne riduce l'incidenza: la relazione diretta è stata dimostrata per il cancro del colon, dell'endometrio e del seno, mentre per altri, come quello della prostata, i dati non sono ancora sufficienti per trarre conclusioni definitive. Anche se il meccanismo per cui l'attività fisica esercita un'azione anticancro non è ancora del tutto chiaro per alcuni tumori, chi fa sport si ammala meno di chi conduce una vita sedentaria perché il movimento induce l'organismo a produrre sostanze protettive o a ridurre il livello di infiammazione dell'organismo e le concentrazioni di sostanze pro-cancro (come alcuni ormoni femminili o l'insulina). Non si sa neanche a che età è meglio cominciare, ma questo vale solo per il cancro: l'esercizio, infatti, è utile per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e per evitare l'osteoporosi. Per questi obiettivi, prima si comincia meglio è.

_________________________________________________________

Un Saluto agli Utenti del Forum
Augurandomi il vostro consenso ripropongo uno studio dell'Associazione per la Ricerca sul cancro AIRC, in un paragrafo del quale possiamo leggere che, NON E' ANCORA CHIARO il meccanismo per cui l'attività fisica esercita un'azione anticancro, incredibile ma vero.
In tutto il mondo ci sono decine di Istituti Scientifici per la Ricerca sulle malattie, soprattutto negli Stati Uniti d'America, ma anche in Europa, questi importanti Istituti Scientifici controllando migliaia di persone che praticano l'esercizio fisico, si sono accorti che fare movimento è positivo per ottenere la prevenzione delle malattie MA FINO AD ORA NON HANNO CAPITO CON ESATTEZZA IL PERCHE'.

Come è possibile questo strano comportamento dei ricercatori di medicina e dei medici?

Quale dovrebbe essere il PRIMO controllo da eseguire in una persona che svolge un regolare esercizio fisico?

Appare davvero incredibile che in Medicina, alle persone che fanno costante attività motoria, non controllano e non danno importanza alla quantità dell'ossigeno presente nel sangue verificabile con la Emogasanalisi ma anche con un semplice pulsiossimetro, inoltre, incredibilmente i ricercatori e i medici non considerano importante la Gittata Cardiaca (quantità del sangue e dell'ossigeno che circola nei vasi sanguigni in un minuto) la quale Aumenta protettivamente con l'attività fisica, riscontrando la diminuzione della frequenza cardiaca.

Però, se fate caso, i primi controlli che i medici indicano agli infermieri quando si presenta una persona al Pronto Soccorso, è la saturazione di ossigeno, la frequenza cardiaca, e la pressione arteriosa.

Dunque l'ossigeno nel sangue ha importanza, e allora perché i ricercatori e i medici non controllano la ossigenazione sanguigna alle persone che praticano gli esercizi fisici?

Questo è il mistero da chiarire.

Mi chiedo, solo io ho avuto l'idea di controllare, tramite la Emogasanalisi la quantità di ossigeno nel sangue prima e dopo alcuni anni del regolare esercizio fisico?

L'ho già scritto alcune volte, siatene certi, svolgendo la costante attività fisica AUMENTA stabilmente la Pressione Parziale di Ossigeno (pO2) e in misura minore aumenta anche la saturimetria (ossiemoglobina) e posso affermare con certezza che, l'aumento stabile della pO2 arteriosa determina la RIGENERAZIONE CELLULARE e la seguente regressione delle malattie degenerative compresi i tumori.
Per questo motivo, se mi sarà consentito, continuerò a scrivere queste certezze facilmente verificabili, pensando che alcune persone potrebbero controllare quello che scrivo, in questo modo ne trarranno sicuro giovamento.

www.airc.it/prevenzione-del-tumore/false...zioni-sui-tumori.asp
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Marco R., Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 25/05/2017 09:04 #55367

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
www.informasalus.it/it/articoli/cancro-fatica-sport-farmaci.php

Buondì, l'importanza dell'esercizio fisico per la prevenzione e anche eventualmente la cura del cancro e altre malattie è ormai chiara a tutti gli Istituti Scientifici di Ricerca Medica, infatti, anche questo studio indica che l'attività fisica è più efficace dei farmaci.

Quello che è anche molto importante ricordare e ripetere è che, strano ma vero, la Scienza Medica ancora non conosce gli esatti meccanismi dell'esercizio fisico per merito dei quali i tumori possono regredire fino a completa guarigione.

Perché la Ricerca Medica tuttora non conosce il meccanismo di azione dell'attività fisica grazie al quale possiamo guarire, al 100%, dai tumori e dalle malattie neurologiche una delle quali è l'Alzheimer?

Semplicemente perché osservando le centinaia i Pazienti che svolgono l'esercizio fisico i medici si accorgono che migliorano nettamente e osservano la regressione delle patologie Oncologiche e Neurologiche, però, realtà fondamentale, i ricercatori e i medici stessi NON PRATICANO L'ATTIVITA' FISICA, ne conoscono i benefici però non praticandola non sanno esattamente perché ci consente la guarigione dalle malattie.

Io però svolgendo quotidianamente l'esercizio, se consentite, indico ancora una volta che, per merito della costante ma NON AFFATICANTE attività fisica aerobica (semplice camminare) otteniamo due importantissimi benefici, aumenta la Gittata Cardiaca, che vuol dire una migliore Circolazione Cerebrale e Generale, e aumenta la Pressione Parziale di Ossigeno (pO2 arteriosa) queste due realtà ci consentono Difese Immunitarie più Forti, ottenendo anche la Crescita di Nuove Cellule, in questo modo, nel caso di un Tumore in un qualunque organo del corpo, le Nuove Cellule Sostituiscono Progressivamente le Cellule Tumorali fino a completa remissione del Tumore.
Per essere più descrittivo affermo senza timore di essere smentito che, ai primi e medi stadi di un tumore, iniziando il regolare esercizio fisico, dopo sei mesi si otterrà quel minimo aumento della pressione parziale di ossigeno disciolto paramagnetico grazie al quale otterremo una Maggiore Attività Bioelettrica Cerebrale, Cardiaca, e Muscolare, per meglio dire, aumenta l'energia dei potenziali d'azione generati dalle cellule.
A questo punto del tumore non rimarrà traccia.

Dopo un anno della costante attività fisica non affaticante, da continuare in seguito anche a giorni alterni, otteniamo un'aumento di circa 3 mmHg della pO2 (pressione parziale di ossigeno) la quale continuando l'esercizio aumenta progressivamente, consentendoci l'immunità verso tutte le malattie virali, batteriche, e degenerative.

Dunque tutto dipende dallo Stabile Aumento della Ossigenazione Sanguigna, quando osserviamo questo fondamentale aumento percepiamo e otteniamo la Salute Mentale e Fisica.
Buona Giornata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: illiria, sibillina, Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 23/09/2017 20:24 #56718

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
www.dionidream.com/ossigeno-ozono-terapi...4&pushcrew_powered=1

In attesa della disponibilità delle molto importanti e nuove Biomolecole di Ossigeno (Nano-Bolle Rns60) le quali saranno le più efficaci per la Cura delle patologie degenerative Neurologiche e Oncologiche, attualmente si sono osservate alcune guarigioni dai tumori con l'Ossigeno-Ozono Terapia, nel link che invio ci sono alcune testimonianze a questo proposito.

Quello che è davvero significativo è che, neanche i Medici che propongono la Cura dei Tumori con l'Ossigeno-Ozono Terapia conoscono il reale meccanismo di azione che si ottiene con l'aumento dell'Ossigeno nel Sangue.

Con l'Ossigeno-Ozono Terapia le Persone possono guarire anche dai Tumori per merito dell'INCREMENTO, stabile della Ossigenazione Sanguigna, grazie al quale si ottiene un'EFFETTO RIGENERATIVO, che vuol dire la Crescita di Nuove Cellule le quali sostituiscono le Cellule Tumorali deteriorate, consentendo in questo modo anche certe guarigioni dai tumori indicate nei video che vediamo nel link.

Questa è una realtà la quale non è ancora conosciuta dai Medici, ma siamo ormai vicini alle dimostrazioni di più Persone che confermeranno l'importanza di aumentare l'Ossigeno nel Sangue per Beneficiare di una Maggiore Energia Rigenerativa dovuta al Paramagnetismo dell'Ossigeno Disciolto (pO2) e riavere in questo modo la Salute.
Statemi Bene
Ultima modifica: 23/09/2017 20:27 da Ricercatore3.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 00:46 #57079

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 658
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Ricercatore3 ha scritto:
Per essere più descrittivo affermo senza timore di essere smentito che, ai primi e medi stadi di un tumore, iniziando il regolare esercizio fisico, dopo sei mesi si otterrà quel minimo aumento della pressione parziale di ossigeno disciolto paramagnetico grazie al quale otterremo una Maggiore Attività Bioelettrica Cerebrale, Cardiaca, e Muscolare, per meglio dire, aumenta l'energia dei potenziali d'azione generati dalle cellule.
A questo punto del tumore non rimarrà traccia.

Dopo un anno della costante attività fisica non affaticante, da continuare in seguito anche a giorni alterni, otteniamo un'aumento di circa 3 mmHg della pO2 (pressione parziale di ossigeno) la quale continuando l'esercizio aumenta progressivamente, consentendoci l'immunità verso tutte le malattie virali, batteriche, e degenerative.

il Premio NOBEL per la Medicina ti spetta x i prossimi 10 anni di seguito... possiamo chiudere gli ospedali... :woohoo:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 00:59 #57080

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 658
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Ricercatore3 ha scritto:
it.blastingnews.com/salute/2014/09/cammi...lattie-00122771.html

molto importante è anche l'Alimentazione Corretta, povera di grassi di origine animale ma ricca di Sostanze Vasoattive che migliorano la Circolazione Sanguigna presenti soprattutto negli Alimenti Vegetali.
Chiedo ancora scusa, ma sono talmente certo di quello che scrivo che non posso fare a meno di comunicarlo anche a voi.
Buona Giornata

1- I sardi sono i più longevi italiani e non lesinano certo in prroteine di grassi animali... (mangiano agnello... MAIALE ... latte e derivati del latte...in sostanza tutto quello che non si dovrebbe mangiare) chiedi ad uno dei tanti ultracentenari sardi... se non mangia carne ancora oggi... latte o formaggi...
2 -I grassi animali sono stati la alimentazione degli innuit che mediamente mangiano 15 volte le proteine che mangiamo noi e non conoscono frutta e verdura - e con loro non conoscono tumori e malattie cardivascolari...
3 -la attività fisica serve in primis a meglio scaricare tossine (cataboliti vera causa di molte malattie, innesco del cancro compreso) del sistema linfatico
...4 - prenditi il viagra che è meglio.... cosi si ossigena con la vasodilatazione NON SOLO IL CERVELLO, MA ANCHE QUELLO.. :P :P :P :P

Scherzo :) :) :) :) :) ma non troppo
un caro saluto erano mesi che non entravo qui...il tempo è tiranno
Ultima modifica: 16/10/2017 01:04 da atima.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 01:27 #57081

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3138
  • Ringraziamenti ricevuti 493
:lol: :lol: :lol:
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 08:03 #57082

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
atima ha scritto:
Ricercatore3 ha scritto:
it.blastingnews.com/salute/2014/09/cammi...lattie-00122771.html

molto importante è anche l'Alimentazione Corretta, povera di grassi di origine animale ma ricca di Sostanze Vasoattive che migliorano la Circolazione Sanguigna presenti soprattutto negli Alimenti Vegetali.
Chiedo ancora scusa, ma sono talmente certo di quello che scrivo che non posso fare a meno di comunicarlo anche a voi.
Buona Giornata

1- I sardi sono i più longevi italiani e non lesinano certo in prroteine di grassi animali... (mangiano agnello... MAIALE ... latte e derivati del latte...in sostanza tutto quello che non si dovrebbe mangiare) chiedi ad uno dei tanti ultracentenari sardi... se non mangia carne ancora oggi... latte o formaggi...
2 -I grassi animali sono stati la alimentazione degli innuit che mediamente mangiano 15 volte le proteine che mangiamo noi e non conoscono frutta e verdura - e con loro non conoscono tumori e malattie cardivascolari...
3 -la attività fisica serve in primis a meglio scaricare tossine (cataboliti vera causa di molte malattie, innesco del cancro compreso) del sistema linfatico
...4 - prenditi il viagra che è meglio.... cosi si ossigena con la vasodilatazione NON SOLO IL CERVELLO, MA ANCHE QUELLO.. :P :P :P :P

Scherzo :) :) :) :) :) ma non troppo
un caro saluto erano mesi che non entravo qui...il tempo è tiranno

Grazie per il commento Atima, mi fa ridere, fra l'altro il viagra può essere una tua necessità, io non ne ho bisogno.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 10:53 #57083

  • sibillina
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 167
  • Ringraziamenti ricevuti 58
Grazie Ricercatore per averci ricordato quanto è importante l'attività fisica.
Quoto quanto hai scritto, certo che pubblicando che l'attività fisica aiuta a guarire non ingrassa le case farmaceutiche..

La malattia oncologica oggi è cosi' diffusa perchè la gente NON FA PIU' FATICA. Non fa le scale, non porta i pesi, non cammina, ozia davanti al televisore e ora davanti agli smartphone, sta seduta in ufficio.

Vanno bene anche i grassi che mangiano i sardi: i centenari di oggi non penso che una volta mangiassero grassi animali da mattina a sera, ma comunque vivevano in una buona terra soleggiata, poco inquinata con della buona acqua, delle buone pecore che mangiano buona erba. Insomma tutto collegato. E SOPRATTUTTO i sardi lavoravano la terra e sudavano.
Oggi noi compriamo verdura frutta e carne con un alto tasso d'inquinamento, ci sediamo appena possiamo e ce le inventiamo tutte per non fare un briciolo di fatica.
Tutta roba che si sa.
Ma l'importanza dell'esercizio fisico è bene ricordarla SEMPRE. Chi finisce in ospedale prende quella cera da obitorio perchè oltre al danno di alcuni medicinali li' si sta a letto, non si prende un raggio di sole e si sa come si mangia negli ospedali: il formaggino, il prosciuttino, pane bianco, poi roba imbustata....

Ma comunque io penso che tutti noi abbiamo sperimentato il benessere dopo una bella sudata.

Quindi Grazie ancora Ricercatore!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 11:22 #57084

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
Grazie a te Sibillina, fa piacere leggere Commenti di Buon Senso.

Un'Abbraccio Amichevole
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 11:34 #57085

  • sibillina
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 167
  • Ringraziamenti ricevuti 58
Ah si, dimenticavo che anche io sperimento su di me il benessere dell'attività fisica, cammino appena posso la mattina presto, nella pausa pranzo e la sera dopo l'ufficio. E ho anche provato il peggioramento della salute non facendo piu' niente.

E poi dimenticavo un'altra cosa importante: una volta si cucinava, si preparavano i pasti. Oggi per non fare nemmeno quella fatica si mangia tutto imbustato, magari davanti alla tv, senza nemmeno fare lo sforzo di apparecchiare la tavola.
Insomma tutti queste pigrizie alla fine si sommano e cominciano le magagne..



Un abbraccio anche a te e continua a scrivere che ti leggo con molto piacere!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Ricercatore3

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 11:56 #57086

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
La nostra Salute dipende molto dalla Respirazione, Sibillina, infatti, possiamo capire tutti che, se stiamo fermi respiriamo di meno, mentre invece se svolgiamo la non affaticante e regolare attività fisica aerobica gli ATTI RESPIRATORI AUMENTANO.

E allora Sibillina, puoi ben capire che, con l'aumento degli Atti Respiratori otteniamo il molto importante incremento stabile della Ossigenazione Sanguigna, aumenta soprattutto il fondamentale Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel Sistema Cardiocircolatorio, i cui livelli sono indicati dalla pO2 arteriosa rilevabile con la Emogasanalisi.

Ed è questa la realtà ancora sconosciuta ai Medici, loro non ritengono importante l'incremento dell'Ossigeno Disciolto nel sangue, il quale è necessario per l'Attività Bioelettrica Cerebrale Cardiaca e Muscolare, ma penso che fra non molto tempo i Medici si accorgeranno che l'aumento stabile dell'Ossigeno Disciolto nel sangue è Risolutivo per la Cura efficace delle malattie principalmente Neurologiche, Oncologiche, e Cardiovascolari.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 15:08 #57089

  • illiria
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 73
  • Ringraziamenti ricevuti 32
Buongiorno Ricercatore, sono convinta che se i medici capiranno quanto sia importante l'ossigeno disciolto nel sangue. ....non faranno nulla...perchè andrebbero contro le case farmaceutiche non prescrivendo più farmaci e con il rischio anche di essere radiati dall'albo. Prova ad immaginare quante malattie croniche.che si risolverebbero con una costante e non faticosa attività fisica e quanti farmaci non verrebbero più prescritti.....ma lo sai.....le case farmaceutiche sono delle S.P.A. e non possono fallire....a fine anno devo distribuire utili ai propri soci azionari. Secondo me non sono i medici che devono capire quanto sia importante l'attività fisica, ma noi tutti, prendendoci cura di noi stessi.....Grazie ricercatore mi hai illuminata e intanto cammino con costanza.....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 16/10/2017 17:32 #57093

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
Ciao Illiria, come ho già scritto in precedenti messaggi, attualmente, per la cura della SLA e dei Tumori, si sta sperimentando una nuova terapia che consiste nella Infusione in endovena delle Biomolecole di Ossigeno, le quali sono fiale riempite di Ossigeno, con questa provvidenziale terapia l'Efficacia della Cura sarà Evidente, e, ne i Medici ne le case farmaceutiche potranno contestare le Guarigioni che si otterranno curando le malattie neurologiche e oncologiche con le nuove nano-bolle di Ossigeno.
Grazie per il messaggio Illiria, Ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 17/10/2017 12:10 #57098

  • sibillina
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 167
  • Ringraziamenti ricevuti 58
Ricercatore3 ha scritto:
La nostra Salute dipende molto dalla Respirazione, Sibillina, infatti, possiamo capire tutti che, se stiamo fermi respiriamo di meno, mentre invece se svolgiamo la non affaticante e regolare attività fisica aerobica gli ATTI RESPIRATORI AUMENTANO.

E allora Sibillina, puoi ben capire che, con l'aumento degli Atti Respiratori otteniamo il molto importante incremento stabile della Ossigenazione Sanguigna, aumenta soprattutto il fondamentale Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel Sistema Cardiocircolatorio, i cui livelli sono indicati dalla pO2 arteriosa rilevabile con la Emogasanalisi..[/quote

Si pero' se camminiamo in montagna] e non nel centro di Milano. Perchè se ci ossigeniamo con l'aria inquinata facciamo solo + danno.
E intanto la maggior parte di noi è chiusa negli edifici da mattina a sera con aria inquinata, fuori quando esci aria inquinata, insomma non c'è soluzione. Oppure me ne vado a vivere in montagna, basta ufficio, si ma poi come campo?
Ultima modifica: 17/10/2017 12:12 da sibillina.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 17/10/2017 16:13 #57103

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
In ogni caso è meglio uscire e fare due passi anche se l'aria è un pò inquinata, piuttosto che stare sempre in casa, giusto Sibillina? Poi è necessario trovare dei luoghi più sani e camminare dove c'è meno traffico.

Certo la Montagna sarebbe l'ideale per ritemprare il Corpo e lo Spirito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 17/10/2017 17:23 #57104

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Scusate, ma per senso di responsabilità nei confronti di chi capita qui perché
navigando sta cercando con ansia soluzioni alternative alla cura dei tumori, andrebbe detto anche che quanto
dice Ricercatore (altrove registrato come: Pino Fronzi, Pino, Amico49, italiano, Pino32, Senior, Inventore, ecc. ecc...)
che scrive su una infinità di forum in maniera capillare e quasi ossessiva dei suoi studi sull'ossigeno paramagnetico va preso con un certo beneficio d'inventario. E' vero che oggi l'argomento è molto cresciuto nel panorama scientifico e comincia a diventare interessante, tuttavia mi sento di biasimare l'uso disinvolto di espressioni come "Terapie Risolutive", il suo intento è probabilmente solo quello di diffondere l'interesse su internet, ma non ci si può dimenticare che chi è disperato vuole soluzioni e non studi e va dunque adottato uno stile di comunicazione un po' più sobrio e neutro, per rispettare chi soffre.
Perdonami Pino, so che credi in quello che scrivi, la tua comunicazione guadagnerebbe se iniziassi a perdere quel tono di certezza.
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, Clara, alpaluda, Laura80

Terapie per la Cura dei Tumori 17/10/2017 17:45 #57105

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
Fantastico CMN, come hai fatto a trovare (quasi) tutti i miei nik?

E' giusta la tua osservazione, io credo in quello che scrivo, sia perché non avrei continuato per tutto questo tempo se non fossi più che certo nelle mie descrizioni, e anche perché ho dimostrato a me stesso l'importanza di aumentare stabilmente la pressione parziale di ossigeno nel sangue per far regredire le malattie.

Dunque so di cosa parlo CMN, puoi essere tranquillo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 18/10/2017 09:23 #57107

  • sibillina
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 167
  • Ringraziamenti ricevuti 58
Si, certo che usare la parola "risolutiva" è effettivamente un po' azzardato, ma non perchè io non creda in quello che dice Ricercatore.
Semplicemente perchè ognuno di noi è diverso e non si puo' dire "vai a camminare, ossigenati" se poi questo si strafoga di bomboloni alla crema.
Bisogna far comprendere a chi è malato e cerca di riprendersi la salute che quest'ultima non gliela regala nessuno, bisogna fare dei sacrifici.
Oggi è molto difficile stare a "regime depurativo", le tentazioni sono tante, la vita sociale richiede a volte degli sgarri.

Mi viene in mente Arturo Villa, ce l'aveva fatta, era sulla via giusta per rimettere in equilibrio il suo corpo. Ma poi è stato troppo sicuro della vittoria che si è rimesso a mangiare peggio di prima (gelati, biscotti: zuccheri che sono micidiali per la malattia). La malattia si è ripresentata, lui si è impaurito e si è intossicato con l'artesimina, da li' tutta una discesa con forti dolori che lo costringevano a letto. E dal letto non è piu' uscito.

Insomma qualcosa di dolce per la malattia si puo' fare e Ricercatore porta la sua esperienza, poi sta a ognuno di noi come vuole curare il suo "terreno", che sappia solo che ci vuole sacrificio : la moderazione non aiuta, bisogna propio cambiare stile di vita: camminare, mangiare il piu' naturale possibile, prendere il sole e non pensare che la malattia sia una condanna a morte.
La cosa tragica dal mio punto di vista è che pensiamo di non avere tempo per queste cose e non siamo convinti della loro efficacia.
(io si ne sono convinta :) )
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Ricercatore3

Terapie per la Cura dei Tumori 18/10/2017 13:56 #57110

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
D'accordo con te Sibillina, Sei la Mia Ricercatrice Preferita !

Leggo con Entusiasmo i tuoi Messaggi !

Ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 23/10/2017 13:02 #57162

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 658
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Ricercatore3 ha scritto:
Ciao Illiria, come ho già scritto in precedenti messaggi, attualmente, per la cura della SLA e dei Tumori, si sta sperimentando una nuova terapia che consiste nella Infusione in endovena delle Biomolecole di Ossigeno, le quali sono fiale riempite di Ossigeno, con questa provvidenziale terapia l'Efficacia della Cura sarà Evidente, e, ne i Medici ne le case farmaceutiche potranno contestare le Guarigioni che si otterranno curando le malattie neurologiche e oncologiche con le nuove nano-bolle di Ossigeno.
Grazie per il messaggio Illiria, Ciao

gia sperimentata nella SLA da 20 anni senza nessun risultato...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: lu

Terapie per la Cura dei Tumori 23/10/2017 13:05 #57163

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 658
  • Ringraziamenti ricevuti 175
CMN ha scritto:
Scusate, ma per senso di responsabilità nei confronti di chi capita qui perché
navigando sta cercando con ansia soluzioni alternative alla cura dei tumori, andrebbe detto anche che quanto
dice Ricercatore (altrove registrato come: Pino Fronzi, Pino, Amico49, italiano, Pino32, Senior, Inventore, ecc. ecc...)
che scrive su una infinità di forum in maniera capillare e quasi ossessiva dei suoi studi sull'ossigeno paramagnetico va preso con un certo beneficio d'inventario. E' vero che oggi l'argomento è molto cresciuto nel panorama scientifico e comincia a diventare interessante, tuttavia mi sento di biasimare l'uso disinvolto di espressioni come "Terapie Risolutive", il suo intento è probabilmente solo quello di diffondere l'interesse su internet, ma non ci si può dimenticare che chi è disperato vuole soluzioni e non studi e va dunque adottato uno stile di comunicazione un po' più sobrio e neutro, per rispettare chi soffre.
Perdonami Pino, so che credi in quello che scrivi, la tua comunicazione guadagnerebbe se iniziassi a perdere quel tono di certezza.

inoltre leggendo... si potrebbe pensare anche di dotarsi di una bombola d'ossigeno in casa... e così tutto e magicamente risolto... :woohoo: :woohoo: :woohoo: :woohoo: :? :? :lol: :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: lu

Terapie per la Cura dei Tumori 27/10/2017 13:01 #57219

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
Si tratta solo di aspettare ancora qualche mese, poi vedrete che si capirà l'importanza di aumentare stabilmente la ossigenazione sanguigna, per merito dell'aumento della quale si prevengono le malattie e nel caso si curano risolutivamente.

L'ho già detto, parlo a ragion veduta, ho riscontrato in me stesso quello che scrivo nel forum.
Saluti
Ultima modifica: 27/10/2017 13:01 da Ricercatore3.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 28/10/2017 20:19 #57235

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Visto che parli di ipotesi future, può pure darsi che tra un po' di tempo si incominci a classificare diversamente le malattie neuro degenerative definendole malattie legate alla respirazione cellulare, al ciclo di Krebs e alla piruvato deidrogenasi.
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Terapie per la Cura dei Tumori 29/10/2017 07:01 #57236

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
CMN cerco di descrivere nuovamente una realtà NON ANCORA CONOSCIUTA DAI MEDICI, dunque, quello di cui si parlerà fra un pò di tempo è la VERA funzionalità dell'Ossigeno Disciolto Paramagnetico (pO2) nel Sistema Cardiocircolatorio, il quale non è utilizzato fisiologicamente per la Ossigenazione Cellulare, a questo scopo è presente la Ossiemoglobina, ma proprio perché paramagnetico l'O2 Disciolto è necessario per la Generazione degli Impulsi Elettrochimici i quali determinano le Attività del Cervello del Cuore e dei Muscoli, consentendo, quando l'Ossigeno Paramagnetico è presente nel sangue in buona quantità, la Vita in Salute di tutti gli Organi del Corpo.

Perché tu capisca esattamente, CMN, ripropongo un video già inviato in un'altro argomento, si tratta degli Impulsi Elettrici Nervosi del Cervello, e allora osserva bene CMN, le vedi quelle lucette che si trasmettono fra i Neuroni? Quelle lucette NON POTREBBERO GENERARSI e trasmettersi in mancanza o anche in carenza di Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel Sistema Cerebrovascolare-Cardiocircolatorio.



Perché, se c'è la carenza di O2 paramagnetico nel sangue gli impulsi elettrochimici non possono essere generati e trasmessi causando più frequentemente le malattie degenerative soprattutto neurologiche e oncologiche.

Per questo motivo vi ho indicato più e più volte: controllate la vostra pO2 arteriosa richiedendo la Emogasanalisi ai vostri Medici, così saprete se la quantità dell'Ossigeno Disciolto nel sangue è nella norma, in questo modo si può stare tranquilli, oppure la pO2 è diminuita consistentemente rispetto alla norma, in questo caso è davvero necessario iniziare una regolare attività fisica non affaticante ma gratificante.
Statemi Bene
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: illiria, Goody

Terapie per la Cura dei Tumori 02/06/2018 10:00 #59405

  • Ricercatore3
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 201
www.lagazzettadilucca.it/sviluppo-sosten...l-ultimo-alchimista/

Un Saluto ai Componenti di Alleanza della Salute, il Dottor Giovanni Barco di Pisa è un'altro Medico in gamba il quale ha pensato di Curare alcune Patologie degenerative neurologiche e oncologiche utilizzando l'Ossigeno Poliatomico Liquido, riscontrando dei netti miglioramenti nelle Persone affette dalle patologie sopra indicate.

Vedete come è importante fare le OssigenoTerapie aumentando in questo modo soprattutto l'Ossigeno Disciolto nel sangue (aumento della pO2) per la Cura Risolutiva delle malattie?

Fra breve tempo questa realtà sarà capita da tutti e la Salute aumenterà nella Popolazione.

Buona Festa
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: LOG, Goody
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.253 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA