Benvenuto, Ospite
Speranze e delusioni, vittorie e sconfitte, virtù e debolezze: in questa area del forum si parla di esperienze vissute, storie reali di vita vissuta che toccano il cuore o che sorridere, storie che fanno piangere, storie che fanno riflettere... storie della nostra vita.

ARGOMENTO: Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 10/04/2018 17:54 #58752

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Apro questo post per riportare interessanti risultati nella cura dei sintomi di alcune malattie degenerative e debilitanti mediante la vitamina B1 o Tiamina.
Non esiste un termine unico per classificare malattie che in genere non si associano tra di loro come Parkinson, Diabete tipo 1 e Sindrome da stanchezza cronica (CFS) e alcune gravi Emicranie; quindi come si fa in questi casi, se il termine non c'è lo si crea ex novo.
Per il momento propongo di usare questo: malattie metaboliche del ciclo di Krebs.

Tramite un'amica di mia moglie veniamo a conoscenza della cura del Parkinson tramite megadosi di Vitamina B1. Questo tipo di terapia è disponibile a Viterbo dal Dott. Costantini che riceve in un centro medico privato.
L'argomento è molto interessante, la signora 50enne racconta che ha praticamente azzerato i suoi sintomi da Parkinson in quasi 12 mesi di terapia recandosi alcune volte a Viterbo e praticandosi iniezioni intramuscolo da 100 mg di Tiamina a cadenze temporali diverse. Attualmente segue una terapia di mantenimento a base di pastiglie di vitamina B1 (Benerva).
Portiamo il vecchio papà di mia moglie 87enne perché i sintomi del Parkinson si stanno aggravando sempre più con: difficoltà di deambulazione, cattivo equilibrio, impossibilità a vestirsi e svestirsi da solo, difficoltosa comunicazione parlata e un certo declino intellettivo.
Come prima visita il Dott. fa alcuni test e attribuisce al Parkinson un punteggio intermedio ed effettua alcune riprese video per confrontare i risultati, nel corso della visita fa la prima iniezione di B1 nella spalla e valuta nel giro di 15 minuti le prime reazioni del paziente. Sulla base di queste poi decide la frequenza temporale delle iniezioni (che in genere vanno da 1 a 3 a settimana) ma nei casi più gravi possono essere anche più frequenti.
Il dottore è molto disponibile e fornisce i suoi recapiti per contattarlo successivamente in caso di problemi o per rimodulare le dosi.
Ora sono passati otto mesi e ci siamo fatta un'idea chiara della cura, abbiamo verificato un miglioramento dei sintomi:
Permane una lentezza di deambulazione, migliorato l'equilibrio, autonomo per vestirsi e svestirsi, migliore comunicazione verbale e ha ricominciato a leggere il giornale (cosa che non faceva più da 2 anni).
I farmaci anti-parkinson sono stati rimodulati come quantità e attualmente fa 2 iniezioni a settimana da 50 mg di B1, probailmente potrà passare alle pastiglie tra qualche tempo, ma attendiamo il parere del dottore.
Sappiamo che 100 mg intramuscolo corrispondono a circa 4 grammi di B1 per bocca. Ci è stato detto che qualche persona non tollera alte dosi di Tiamina per bocca. La dose ritenuta tranquilla e sicura senza effetti avversi per tutti è di 75 mg al giorno di B1 che corrisponde a quanto contenuto in alcuni multivitaminici, es TpD.
Quando i progressi nel controllo della malattia si attenuano è il primo sintomo che occorre ridurre la dose.
Se la vitamina è ben tollerata, ma anche in base alle condizioni del soggetto il dott. propone le pastiglie.
Anche a mia moglie affetta da CFS il dott. propone la stessa cura ha iniziato 8 mesi fa con 1 intramuscolo da 100 mg 1 volta a settimana e ora è a 50 mg 1 volta a settimana sempre intramuscolo. L'energia è molto aumentata e non ha più le terribili stanchezze di cui prima soffriva.
Si tratta effettivamente di una cura dei sintomi, ma che come dice il Dott. Costantini, blocca anche la progressione della malattia.
Abbiamo notizia che questa cura possa essere utilizzata anche per alcune emicranie legate al metabolismo delle vitamine B1 e B2.
La B1 è una vitamina che svolge la sua azione all'interno del motore biochimico del ciclo di Krebs svolgendo anche un'azione neuroprotettrice a livello del sistema nervoso centrale e periferico, ottimo dunque anche come prevenzione della neuropatia diabetica e in generale nelle malattie neurodegenerative.
Abbiamo anche notizia di una signora affetta da Alzheimer che non parlava più che ha ricominciato a parlare curata con 4 grammi di Tiamina al giorno per bocca (putroppo però le funzioni cognitive non sono cambiate), questo dopo solo 1 settimana dall'inizio della cura.
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, Alernd, miciofelix, carm3n, Marco R., Kito

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 10/04/2018 18:00 #58753

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Ovviamente per chi vuole approfondire ci sono molti link su internet:
Oltre ad alcuni video del Dott. Costantini anche questo sito che metto di seguito:

weareparky.wordpress.com/2015/09/09/conc...dipendente-sulla-b1/
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 10/04/2018 18:35 #58754

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
ciao CMN,

molto interessante e personalmente avevo già approfondito la questione leggendo questo topic nel forum di alcuni anni fa:

www.alleanzadellasalute.info/forum/7-Med...patologie.html#44886

ed altri link:

www.parkinson.it/varie/gli-effetti-della...prof-costantini.html

sarebbe utile avere altre testimonianze come per il protocollo con la vitamina D....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 12/04/2018 16:23 #58778

  • Alernd
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 633
  • Ringraziamenti ricevuti 624
Davvero molto interessante l'esperienza riportata da Rudy CMN

Contibuisco a questo post allegando altre interessanti testimonianze sui benefici della B1 ad alte dosi col metodo Costantini.

In particolare voglio condividere un articolo scritto da una farmacista americana nel suo blog.

Questa riporta l'esperienza di tre donne con tiroidite di hashimoto e in cura con terapia ormonale sostitutiva, che continuavano a soffrire di fatica. A due di esse il Dr. Costantini ha prescritto iniezioni IM da 100mg ogni 4 giorni, mentre la terza ha ricevuto dosi orali giornaliere da 600mg. In tutti e tre i casi vi è stata una regressione parziale o totale della fatica. www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24351023

Anche la farmacista americana autrice dell'articolo ha voluto provare la terapia, optando però per la via orale (600mg/die) ed impiegando una versione particolarmente biodisponibile della Tiamina che si chiama benfotiamina. Questa forma è in grado infatti di attraversare facilmente le membrane cellulari.

Anche lei ha riscontrato grandi benefici sul fronte energie, digestione e miglioramento dei valori pressori. Qua trovate la sua esperienza:

thyroidpharmacist.com/articles/thiamine-and-thyroid-fatigue/
Codice campagna 11627758 - da inserire in fase di acquisto - per beneficiare di un extra sconto del 5% sul sito www.lifeextensioneurope.it
Ultima modifica: 12/04/2018 16:23 da Alernd.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, CMN, miciofelix, carm3n

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 12/04/2018 19:05 #58782

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
ciao Alernd, pensi sia possibile ordinare la benfotiamina in polvere ed incapsularcela come per la C? :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 12/04/2018 19:10 #58783

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
anche se comunque vedo che si trova anche in capsule ad alto dosaggio e presso aziende ottime:

www.amazon.it/Doctors-Best-migliore-Benf...ariane/dp/B00CQ81WJM

ovviamente si andrà a spendere qualcosina in più rispetto alla polvere da incapsulare, ma intanto ho scritto alla farmacia per sapere se trova quella forma di B1 e quanto costa B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 18/04/2018 14:09 #58862

  • Alernd
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 633
  • Ringraziamenti ricevuti 624
@Miciofelix, al momento non ho trovato nessun fornitore che la venda in polvere.

Qua alcuni studi sulla biodisponibilità ed efficacia della benfotiamina: www.terraternal.com/Products/ProductDeta...otiamina/577/91.aspx
Codice campagna 11627758 - da inserire in fase di acquisto - per beneficiare di un extra sconto del 5% sul sito www.lifeextensioneurope.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 28/04/2018 15:08 #58997

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
ho trovato e preso questa dalla solita Life Extension :)

www.lifeextensioneurope.it/mega-benfotia...-vegetarian-capsules
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Alernd

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 29/04/2018 10:14 #58999

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Mi riprometto di chiedere al dott. Costantini perché lui preferisce usare la vitamina B1 e non il suo derivato sintetico la benfotiamina. Vi farò sapere.
Anche se posso immaginare la ragione: questa cura è una cura a lungo termine, che deve essere seguita per tutta la vita per bloccare i sintomi, meglio utilizzare un prodotto naturale che uno di sintesi del quale si ignorano gli effetti collaterali.
Per quanto riguarda gli acquisti, la tiamina in fiale si trova su ebay dalla farmacia Luitpold Apotheke www.medikamente-per-klick.De in aprile 2018 a 1,79 la conf. Con 5 fiale. Non escludo che si possa pagare meno.
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Marco R.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 29/04/2018 14:07 #59003

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
ciao CMN,

riguardo il discorso naturale-sintetico potrebbe essere simile alla vitamina C naturale (vedi da rosa canina e simili) e all'acido ascorbico che è sintetico, ma lo stesso Pauling disse che non esisteva alcuna differenza fra le due forme anche se c'è chi la pensa diversamente, di questo argomento se ne è già abbondantemente parlato in mille topic e ormai ognuno rimane sulle sue posizioni, riguardo la benfotiamine e la tiamina non so se Costantini usa anche la benfotiamine ma il motivo per cui questa sembrerebbe più efficace è forse il seguente (accennato anche da Alernd nel suo post):

"Essendo liposolubile, offre una biodisponibilità di gran lunga superiore rispetto alla forma idrosolubile della tiamina. In questo modo, penetra più facilmente nelle cellule e funge da cofattore per molti enzimi" (dalla pagina Life Extension www.lifeextensioneurope.it/mega-benfotia...-vegetarian-capsules )

riguardo effetti collaterali, penso che qualsiasi sostanza immessa nel mercato venga prima testata per anni e non ho trovato nulla sugli effetti collaterali della benfotiamine che non siano gli stessi della tiamina, aspettiamo comunque la risposta che ti darà Costantini anche se potrebbe essere appunto uno di quei medici che sono a favore solo del naturale e che magari non assume mai acido ascorbico ma solo rosa canina, naturalmente la mia è solo un'ipotesi.....

oppure potrebbe essere come dici tu, cioè preferisce affidarsi per il lungo periodo a vitamine comunque maggiormente testate.....
Ultima modifica: 29/04/2018 14:18 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 29/04/2018 19:13 #59005

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 890
  • Ringraziamenti ricevuti 391
Provai, come scrissi in passato, la B1 della Greensistem che è purissima e prodotta in UE. Non era costosa e ne presi 500g ma essendo tanta è ormai scaduta. Adesso non è più presente nel sito.
L'acquistai proprio dopo aver letto del dottor Costantini. Non notai particolari benefici e così la interruppi. Del resto non avevo le patologie per cui la utilizza Costantini. Fu solo curiosità.
La potete riconoscere perchè oltre ad essere una polvere bianca ha un odore intenso che ricorda la coscia del pollo. Quando lo mangiavo eh....
ora bruco l'erba.... e lodo il Signore.... ma questa è un'altra storia.
Ultima modifica: 29/04/2018 19:15 da LOG.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Alernd

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 30/04/2018 11:17 #59008

  • Alernd
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 633
  • Ringraziamenti ricevuti 624
@Micio, grande tienici aggiornato se dovessi notare qualcosa. Perché hai intenzione di provarla?

@CMN, anche io son curioso di conoscere la risposta del Dott. Costantini, anche se da quel che mi hai riferito è un medico vecchia scuola...è probabile che manco la conosca la benfotiamina!
Codice campagna 11627758 - da inserire in fase di acquisto - per beneficiare di un extra sconto del 5% sul sito www.lifeextensioneurope.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 30/04/2018 23:17 #59015

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
ciao Alernd,

ho intenzione di vedere se effettivamente i benefici della semplice vit. B1 vengono ampliati e potenziati dalla migliore biodisponibilità di questa forma B1 (benfotiamina), visto appunto che essendo liposolubile e idrosolubile a differenza della semplice tiamina (che è solo idrosolubile) dovrebbe riuscire a superare la barriera emato-encefalica, con maggiori benefici su quanto già la sola tiamina dovrebbe fare e cioè:

- ruolo chiave di supporto alla funzionalità neuronale a livello sia centrale sia periferico,
- corretta trasmissione degli stimoli nervosi dal cervello e dal midollo spinale alle varie parti del corpo e viceversa,
- benefici per numerose funzioni cerebrali quali la memorizzazione e la concentrazione
- corretto funzionamento del cuore e dei muscoli,
ecc. ecc....

vi farò sapere se eventuali sintomi (memorizzazione, concentrazione...) saranno abbastanza evidenti, del resto per far fuori 120 capsule ci vorranno 4 mesi (terrò un dosaggio di 250 e magari alla fine lo aumenterò a 500 mg, avvicinandomi a quello dell'autrice del blog che hai segnalato), e quindi spero di notare qualcosa che non sia il semplice e solito lavoro "dietro le quinte" di molte vitamine B)
Ultima modifica: 30/04/2018 23:18 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: CMN, Marco R., Kito

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 03/05/2018 09:38 #59029

  • miguel
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 398
  • Ringraziamenti ricevuti 72
ciao Rudy interessante testimonianza...

MI interessa per quanto riguarda il ripristino delle funzioni cognitive nelle persone anziane. Hai altri casi da indicare o bisogna contattare il dottore?
""i dottori, anche i migliori, hanno la loro specializzazione, sta ai "pazienti" usare al meglio la pazienza....e mettere insieme le cose..."" cit. dell'utente CLARA
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 04/05/2018 11:28 #59048

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Miguel ti ho scritto in privato. Ma dico qui per tutti che se volete notizie più precise per casi particolari è bene contattare direttamente il Dott. Costantini che riceve a Viterbo in un centro medico privato: "Giovanni Paolo I".
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miguel, miciofelix, Kito

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 17/05/2018 14:43 #59176

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Ieri ho potuto parlare col dottore che ringrazio per la sua disponibilità e umanità.
Il suocero appare oramai stabilizzato nei suoi sintomi del Parkinson e gli è stato confermato un punteggio di 19.
E' stata ritoccata la dose della levodopa, mentre le iniezioni della vitamina B1 rimangono costanti come quantità (2 intramuscolo nella spalla a settimana).
Confrontando le immagini e le riprese che il dottore fa ad ogni visita, vi è stato un buon miglioramento del viso (più rilassato intorno alla bocca e pelle non più arrossata come in precedenza), sulla deambulazione, equilibrio, scrittura, fluidità del parlato, deglutizione ecc.. nessun miglioramento, ma la malattia sembra ferma.
Il dottore dice che più precocemente si inizia a fare la cura, migliori sono i risultati. Tuttavia dei circa 2500 pazienti visitati dal dottore ci sono casi di pazienti che non potevano più camminare e che hanno ripreso la deambulazione.
Il prossimo appuntamento è stato fissato fra 6 mesi.

Parlando poi di vari argomenti il dottore mi ha detto che sta ultimando una pubblicazione su Vitamina B1 e atassia cerebellare che in Italia colpisce circa 5000 pazienti. Vi sono buoni risultati nel trattamenti di questi pazienti con tiamina.
Il dottore ci tiene a far sapere che i pazienti affetti da qualsiasi malattia genetica di qualunque età (tali patologia in genere rispondono alla Tiamina) o i pazienti giovani di qualunque patologia trattabile con vitamina B1 vengono visitati gratuitamente nel suo ambulatorio.

Con l'occasione ho domandato cosa pensasse della forma sintetica di tiamina la benfotiamina e il dottore ha espresso dubbi sul fatto sostenuto dalla farmaindustria, che cioè questa forma possa attraversare la barriera emato-encefalica. A supporto della scelta di servisi della forma naturale di Tiamina, ha detto che dei circa 2500 pazienti parkinsoniani e altrettanti affetti da varie malattie per un totale di circa 5000 persone, da lui visitate negli anni, nessuno ha mai presentato reazioni avverse gravi o effetti collaterali indesiderati utilizzando la Tiamina naturale.
Sorprendentemente mi ha detto che la sua terapia è abbastanza sicura e potrebbe essere anche seguita attraverso una parola di solito impronunciabile per i dottori: "il fai da te". (!)
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Mimma, miciofelix

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 17/05/2018 20:28 #59178

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
Molte grazie CMN e molte grazie indirettamente anche al dottor Costantini, tanto di cappello e massima stima a medici e soprattutto a persone del genere!!

riguardo il "fai da te" intendeva sempre e solo per via intramuscolo o anche per via orale con polvere e/o capsule?
Ultima modifica: 17/05/2018 20:29 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 17/05/2018 21:45 #59179

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
scusa CMN ma volevo chiederti un'altra cosa che non so se con Costantini ne avete discusso....

siccome abbiamo sempre letto che se si aumenta una vitamina del gruppo B andrebbero aumentate anche le altre dello stesso gruppo, siccome la B1 viene aumentata moltissimo rispetto alla sua dose standard occorre almeno aumentare un pochino anche le altre tipo la B2, la B3, la B5 ecc....?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 18/05/2018 09:35 #59181

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Ciao Micio,
per la prima domanda lui non ha detto con precisione a cosa si riferisse, mi spiace.
Per la seconda ne avevamo parlato in altra occasione e lui mi aveva detto che solo nei casi più gravi lui prescrive altre vitamine. In quell'occasione però non abbiamo parlato di dosi e di quali vitamine aggiuntive prescrive perché evidentemente suppongo che dipenda anche dalla patologia che sta trattando.
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 18/05/2018 11:50 #59182

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1591
  • Ringraziamenti ricevuti 732
grazie CMN,

comunque a proposito del fai da te e delle dosi anche orali mi sono riletto alcuni post e sia tu che Alernd avevate scritto:

(tu:)

"Sappiamo che 100 mg intramuscolo corrispondono a circa 4 grammi di B1 per bocca. Ci è stato detto che qualche persona non tollera alte dosi di Tiamina per bocca.(..)
Abbiamo anche notizia di una signora affetta da Alzheimer che non parlava più che ha ricominciato a parlare curata con 4 grammi di Tiamina al giorno per bocca (..) "

(Alernd:)

"(..) esperienza di tre donne con tiroidite di hashimoto e in cura con terapia ormonale sostitutiva, che continuavano a soffrire di fatica. A due di esse il Dr. Costantini ha prescritto iniezioni IM da 100mg ogni 4 giorni, mentre la terza ha ricevuto dosi orali giornaliere da 600mg. In tutti e tre i casi vi è stata una regressione parziale o totale della fatica. www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24351023"

quindi ne deduco che Costantini usa principalmente l'intramuscolo ma usa anche la via orale sia in studio che, soprattutto per la comodità a casa, nel fai da te....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vitamina B1 in Parkinson, Diabete CFS e altro 21/05/2018 12:43 #59226

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 650
  • Ringraziamenti ricevuti 435
Dopo circa un anno di cura a base di intramuscolo, se possibile e tollerate, il dottore passa alle pastiglie.
Talvolta invece, se le iniezioni sono un problema per il paziente e per forse altre ragioni a me ignote, parte subito con le pastiglie di B1.
Le pastiglie che prescrive possono essere: da 300 mg di Benerva, da 200 mg di RatioPharm, oppure da 500 mg incapsulate af hoc da una farmacia di Grosseto (500 capsule 50 euro + spese sped.).
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.218 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA