Benvenuto, Ospite
Speranze e delusioni, vittorie e sconfitte, virtù e debolezze: in questa area del forum si parla di esperienze vissute, storie reali di vita vissuta che toccano il cuore o che sorridere, storie che fanno piangere, storie che fanno riflettere... storie della nostra vita.

ARGOMENTO: La mia storia - Strada verso la guarigione

La mia storia - Strada verso la guarigione 30/04/2014 22:16 #26948

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Piccola precisazione - Eliminata L'Aloe non tollerabile dal mio gruppo sanguigno
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 12:13 #26964

  • Nemo67
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Non prevalebunt!
  • Messaggi: 1112
  • Ringraziamenti ricevuti 501
sampei ha scritto:
Prima prova yogurt fatto in casa

latte usato: Granarolo Prima Natura Bio Parzialmente Scremato a lunga conservazione
fermenti usati: Acidophilus 10miliardi di cellule.
tempo di "cottura" 12ore+12ore (per togliere definitivamente il lattosio come suggerito da Adele)
domani le impressioni

Daniele,
almeno prendilo naturale 'sto latte!!
Crudo!!!
Non scremato,non pastorizzato,non spugnettato!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, sampei

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 12:15 #26965

  • Nemo67
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Non prevalebunt!
  • Messaggi: 1112
  • Ringraziamenti ricevuti 501
sampei ha scritto:
Stanotte mi chiedevo, quali sono le assonanze tra quello che mi è successo 4 anni fa e quello che mi è successo ora?
Ho trovato 2 strane coincidenze (a parte periodi di stress che ha chiunque di noi), magari possono far partire qualche vostra riflessione.. in entrambi i casi:
1) avevo da poco smesso di fumare. Ho fumato dai 20 anni circa ai 25. Poi ho ripreso dopo 2 anni e ho rismesso (penso e spero definitivamente) circa 6 mesi fa.
2) avevo circa un mese e mezzo prima subito un infortunio sportivo. nel 2010 strappo muscolare adduttori coscia; nel 2014 distorsione ginocchio. Dopo circa un mese e mezzo 2 insorgenza della sintomatologia a livello di tutto il corpo.

Io ho letto così queste 2 cose:
a) smettere di fumare è comunque un fortissimo stress emotivo e fisico (chi non fuma o chi non ha mai provato a smettere non può saperlo). Ho sovraccaricato l'organismo di questo stress, oltre che di ulteriori metalli (in primis cadmio).
b) Dopo infortuni seri sono rimasto inattivo per un bel periodo di tempo, la mancanza di sport e di sudorazione in generale toglie un'importante metodo di disintossicazione ad un organismo, il mio, molto intossicato e con ogni probabilità, con problemi (forse anche genetici) di detossificazione.

Voi che pensate?

..non mi sembra tu abbia citato eventuali vaccinazioni fetenti...anche quelle massacrano non poco..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 17:36 #26970

  • lu
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 879
  • Ringraziamenti ricevuti 419
ciao
vorrei capire meglio, non hai a tutt'oggi una diagnosi?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 21:28 #26977

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
lu ha scritto:
ciao
vorrei capire meglio, non hai a tutt'oggi una diagnosi?

No, ti sembra strano? :cheer:
l'unica è probabilmente sindrome ansioso-depressiva :silly: :silly: :silly:
io li capisco anche, sono ignoranti.... ti si presenta un ragazzo che non conosci minimamente, non puoi sapere se ama la vita, le persone, gli sport.. se la sua vita è cambiata davvero da un giorno all'altro, e ti parla di dolori "che vagano" (ora non vagano manco più - ti parlo di qualche anno fa), di problemi ai denti, di problemi quando mangia determinati alimenti, stanchezza cronica, sonno non ristoratore e 2000 sintomi "che dicono tutto o niente"... L'ultimo mi disse "vabbè ma che c'entra anche a me scricchiola il ginocchio!". E aveva quasi la mia età... che tristezza. :( :( Loro non sanno chi sono, da dove vengo, e se tutti i LORO esami strumentali ed ematici sono negativi tu sei un ipocondriaco e i dolori ce li hai nella tua testa.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 21:35 #26978

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Nemo67 ha scritto:
sampei ha scritto:
Prima prova yogurt fatto in casa

latte usato: Granarolo Prima Natura Bio Parzialmente Scremato a lunga conservazione
fermenti usati: Acidophilus 10miliardi di cellule.
tempo di "cottura" 12ore+12ore (per togliere definitivamente il lattosio come suggerito da Adele)
domani le impressioni

Daniele,
almeno prendilo naturale 'sto latte!!
Crudo!!!
Non scremato,non pastorizzato,non spugnettato!

:) va bene.
Il problema è che devo eliminare il lattosio.. la cottura dura 12 ore ma non elimina tutto il lattosio.. consigli?
Nessuno fa lo yogurt con la yogurtiera???
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 21:58 #26980

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Ph 3° giorno 6,7 senza particolari accorgimenti d'integrazione.
Vediamo di alzarlo ulteriormente.
Oggi ufficialmente cominciata integrazione con:
- VIT C (polvere e liposomi), aumenterò gradualmente;
- MSM, aumenterò gradualmente;
- ZEOLITE;
- FERMENTI ACHIDOPHILUS;
- VIT D MULTIVITAMINICO VIT K E COMPLESSO VIT B
- CELLFOOD 7gocce x3

Importante: oggi altra flebo di TAD e SAMYR con "botta di vita" iniziale e solito peggioramento poi. Se ne riparla la prox settimana tra 4 giorni, il giorno dopo come ho deciso prenderò il glutatione liposomiale, ma solo il giorno dopo.
Aumentano i dolori, sopratutto ginocchia e bocca.. per bocca intendo le gengive, soprattutto in basso a sx ora, e micosi sulle labbra di cui non ho mai sofferto in vita mia.. ho dei piccoli puntini bianchi sul labbro inferiore (all'inizio 2, oggi 4) ad onor del vero stile candida. Vado solo di burrocacao e faccio fare il suo corso.
Stasera un pò di Tantum Verde perchè il dolore è forte magari lo allevia un pò.
Non ho avuto sudorazioni stanotte.
So che devo aiutare gli organi emuntori ma non è facile, non ho tempo per fare tutto.. ma piano piano ci riuscirò
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 22:19 #26981

  • lu
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 879
  • Ringraziamenti ricevuti 419
guarda che ci sono passata prima di te, conosco bene il soggetto. Con gli esami perfetti (tuttora a patologia conclamata) senza manifestazioni visibili non mi hanno mai preso seriamente in considerazione. E fortuna che ho sempre rifiutato drasticamente le droghe che mi prescrivevano per " alleviare a tensione"... Altrimanti adesso sarei malata e anche drogata...

Comunque non so neanche se è il caso di approfondire, ti stai già curando e hai già fatto le tue scelte.

Piuttosto invece, "conflitto di separazione" ti dice qualcosa rispetto alla tua storia?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 22:23 #26982

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
lu ha scritto:
guarda che ci sono passata prima di te, conosco bene il soggetto. Con gli esami perfetti (tuttora a patologia conclamata) senza manifestazioni visibili non mi hanno mai preso seriamente in considerazione. E fortuna che ho sempre rifiutato drasticamente le droghe che mi prescrivevano per " alleviare a tensione"... Altrimanti adesso sarei malata e anche drogata...

Comunque non so neanche se è il caso di approfondire, ti stai già curando e hai già fatto le tue scelte.

Piuttosto invece, "conflitto di separazione" ti dice qualcosa rispetto alla tua storia?

Ciao.. :) CERTO che è il caso di approfondire. Non avrei creato un thread pubblico altrimenti! ;)
Diciamo che l'ho anche creato per darmi più forza quando avrò (e spesso) cali di tensione.
Mmmmmm.... conflitto di separazione... beh so cosa significa.. ma forse dovresti delucidarmi.. :P
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 01/05/2014 23:27 #26984

  • LEGOLAS123
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 466
  • Ringraziamenti ricevuti 42
sampei fossi in te aggiungerei alla dieta-integrazione l' amido resistente sotto forma di potato starches non modificato e cibo e un probiotico sbo come il prescript assist o l'Aor 3 probiotic. Per variare i ceppi potresti prendere assieme a uno dei due anche il bio kult.

Ti consiglio di leggere questi due link: www.codicepaleo.com/amido-resistente/ www.codicepaleo.com/resistant-starch/
L'amido resistente andrebbe preso assieme ai probiotici che ti ho elencato( alcuni consigliati anche dall'autore dei link)
L'amido resistente è una ri-scoperta recente, i benefici che molte persone hanno avuto dalla assunzione dei probiotici soil based(sbo) e dall'amido resistente sono innumerevoli, tra cui :la scomparsa di eczemi, allergie e intolleranze, facilità a prendere sonno, maggiore energia, sogni vividi, perdita di peso, guadagno di massa magra. Secondo l'autore della scoperta, dalla flora batterica danneggiata da: vaccini, abuso di zuccheri e farine lavorate, antibiotici derivano tutte le intolleranze, allergie e molte malattie della pelle (la moglie dell'autore aveva la rosacea, completamente scomparsa da quando assume amido resistente). Per approfondimenti consiglio il blog dell'autore della scoperta (che sono due in realtà)
freetheanimal.com/2013/12/resistant-primer-newbies.html (questo è un riassunto, in questo sito troverai tante altre spiegazioni)
L'amido resistente si può assumere anche dal cibo, l'ideale sarebbe assumerlo sia dal cibo che dal potato starches(fecola di patate non modificata ovvero raw e non ogm) perche sono due amidi resistenti leggermente diversi.Gli alimenti migliori per assumerlo sono riso parboiled e patate bianche, che vanno cotte e lasciate in frigo o freezer per almeno 24 ore. Questo processo permette al resistant starches di formarsi. Una volta passate le 24 ore, il riso (o le patate) si possono riscaldare e consumare.Maggiori informazioni nei link
Ultima modifica: 01/05/2014 23:28 da LEGOLAS123.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 02/05/2014 18:34 #26999

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Molto interessante legolas! styo leggendo ede informandomi... se avessi bisogno di aiuto ti scrivo in privato! grazie
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 02/05/2014 18:40 #27000

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Ph 4° Giorno 6,8.
Aggiornamento. Ieri ultima flebo stop di 4-5 giorni.
ho una reazione di detx potentissima, si è localizzata, come ho già detto, in bocca.
Dolore forte alle gengive. Non riesco a masticare, ho dovuto centrifugare tutta l'insalata, masticarla non è possibile.
La "micosi" si è estesa a tutto il labbro inferiore ed è anche dentro alla bocca ora. (candida?)
Ho conosciuto una signora che ne è uscita grazie all alimentazione, alla meditazione, a degli integratori e al glutatione. Sto praticamente seguendo la stessa cura.
Non mollo, e vado solo di colluttorio attualmente, gli altri sintomi me li tengo.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 02/05/2014 23:54 #27006

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
lu ha scritto:
guarda che ci sono passata prima di te, conosco bene il soggetto. Con gli esami perfetti (tuttora a patologia conclamata) senza manifestazioni visibili non mi hanno mai preso seriamente in considerazione. E fortuna che ho sempre rifiutato drasticamente le droghe che mi prescrivevano per " alleviare a tensione"... Altrimanti adesso sarei malata e anche drogata...

Comunque non so neanche se è il caso di approfondire, ti stai già curando e hai già fatto le tue scelte.

Piuttosto invece, "conflitto di separazione" ti dice qualcosa rispetto alla tua storia?

Ti sei iscritta per farmi questa domanda e scomparire? :silly: :silly:
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 03/05/2014 00:29 #27008

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Prova a tamponarti le gengive con l'acqua ossigenata
Ultima modifica: 03/05/2014 00:29 da Clara.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: sampei

La mia storia - Strada verso la guarigione 03/05/2014 12:34 #27011

  • Nemo67
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Non prevalebunt!
  • Messaggi: 1112
  • Ringraziamenti ricevuti 501
sampei ha scritto:
Nemo67 ha scritto:
sampei ha scritto:
Prima prova yogurt fatto in casa

latte usato: Granarolo Prima Natura Bio Parzialmente Scremato a lunga conservazione
fermenti usati: Acidophilus 10miliardi di cellule.
tempo di "cottura" 12ore+12ore (per togliere definitivamente il lattosio come suggerito da Adele)
domani le impressioni

Daniele,
almeno prendilo naturale 'sto latte!!
Crudo!!!
Non scremato,non pastorizzato,non spugnettato!

:) va bene.
Il problema è che devo eliminare il lattosio.. la cottura dura 12 ore ma non elimina tutto il lattosio.. consigli?
Nessuno fa lo yogurt con la yogurtiera???

Il consiglio sarebbe di eliminare il latte,yougurt compresi.
Al limite:
1. latte di capra;
2.se yogurt che sia almeno kefir.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 03/05/2014 13:23 #27013

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
5° giorno PH 6,7 dolori alla bocca quasi insopportabili, bere la vit. C è una tragedia anche con la cannuccia.

Visita dal reumatologo. Diagnosi: sindrome fibromialgica.
Cura per 3 mesi: Samyr cp. 200mg 1cpx2
Dona 1 bustina al giorno.

Mi ha detto che con questa cura la sintomatologia rientra sicuramente.
Consigli? Il Dona è roba buona? Come sapete il Samyr lo prendo già EV con il TAD. Nei periodi di stop faccio dei brevissimi "richiami" con il glutatione liposomiale (potrei aggiungere anche il Samyr cp.?)
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 03/05/2014 14:49 #27023

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Appunto, il Samyr lo stai già prendendo, l'avevi detto al reumatologo?
Comunque occhio alle chelazioni, un mio amico è andato in coma propio sotto una flebo, per fortuna all'ospedale un medico ha pensato di fargli del magnesio e un pò alla volta si è ripreso, ma aveva rischiato grosso...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: sampei, miciofelix

La mia storia - Strada verso la guarigione 03/05/2014 15:06 #27024

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

leggo solo adesso le tue informazioni aggiornate.

I problemi alla bocca mi fanno pensare a una forma di scorbuto.

Tanta, ma tanta C in dosi orarie.

Penso che potrebbero andare bene 4 - 5 grammi ogni dose, ogni ora.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 03/05/2014 22:10 #27029

  • lu
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 879
  • Ringraziamenti ricevuti 419
Faccio una ipotesi come tante, a cui cerca di non dare particolare importanza ma può servire se non a te a qualcun'altro.
Esistono diverse artriti sieronegative (con ves, reumatest, pcr, ana,,ena, hla...TUTTI NEGATIVI ) troppo spesso ignorate dai medici. Queste patologie vengono normamente diagnosticate (ma non sempre) solo in presenza di infiammazione evidente agli arti con gonfiore e calore. Una di queste è l'artrite psoriasica. Questa patologia può esistere anche in forma lievissima protratta per decenni con periodi di remissione. A patologia conclamata l'andamento è imprevedibile (almeno per i reumatologi) può rimanere stabile per lunghi periodi, manifestare forti peggioramenti progressivi o progressioni lentissime, remissioni brevi o lunghe, esiste anche qualche caso, pare, di miglioramento nel tempo. Può essere associata a forme di psoriasi evidenti e non (anche un piccolo puntino di psoriasi da qualche parte o lievissime manifestazioni ungueali come un lieve ispessimento o una ondulazione orizzontale o qualche puntino bianco di un unghia.) L'artrite psoriasica può esistere anche in TOTALE assenza di alterazioni cutanee (cosa che frequentemente i medici comuni non sanno). Inoltre questa patologia può interessare anche soltanto l'inserzione tra tendini e muscoli dando origine a quelle che si chiamano entesiti. In questo caso la malattia è ancora meno visibile. In questa situazione i tendini sono più facilmente infiammabili sotto stress. Quindi almeno in certi periodi un esagerato esercizio fisico (anche se l'esercizio fisico è auspicabile) li può infiammare. La risposta fisica in termini di indolenzimento ai muscoli dopo un affaticamento è differente da quella normale. Ne derivano stanchezza fisica, l'impressione di non aver riposato bene. In momenti in cui l'attività infiammatoria si manifesta molto pesantemente si può registrare una notevole e transitoria mancanza di forza fisica. Nel tempo va evitata l'atrofia muscolare con esercizio fisico (bici ecc.)
Altra ipotesi plausibile: la fibromialgia (che può anche esistere in associazione con altra patol. reumatica) che a quanto pare è guaribile.
La paura per la diagnosi di una malattia può esasperarne (anche fortemente e impensabilmente) i sintomi e crearne di nuovi anche in persone belle stabili, ne va tenuto conto. Adesso esagero ma trascrivo pari pari quello che sto rimuginando, mi vengono in mente le tue coliche renali nell'infanzia (rene-paura, di fatto eventuali intossicazioni o quant'altro beccavano il rene e non un'altro organo) quindi ci pò stare una paura di fondo che aumenta i sintomi.
Per la dermatite seborroica o quant'altro ti consiglio (ma sembri sapere già tutto...) il Metodo Ruffini che pare faccia miracoli.
Per quanto riguarda la presunta "micosi" alla bocca (e comunque tenendo conto della mia incompetenza in merito) ti scrivo quello che sto pensando: non potrebbe essere un tipo di herpes? Al tuo posto mi farei fare SUBITO un test per individuare il patogeno e poi testerei l'ipoclorito di sodio (forse avevi accennato all'ipoclorito?) stile sempre metodo Ruffini perchè secondo Ruffini l'ipocl. inibisce il virus e soprattutto lo indebolisce nel tempo. Pare poi che contrariamente ad ogni sostanza in commercio l'effetto sul virus sia immediato ed evidente.
Questi virus (varicella epstein barr ecc, ) sono ritenuti, secondo alcuni, responsabili dello scatenamento di molte patologie. Spesso le cure omotossicologiche si dedicano a contrastare questi virus.
Carenza di vit.C come dice Francois ci sta (gengive) tenuto conto anche che sei un ex fumatore (il fumo consuma quintali di vit.c)
Se ci sono sintomi aggiunti di infiammazione alle mucose della bocca potrebbe essere- mi pare- carenza di vit PP ma mi sembra poco prob. nel tuo caso visto come ti alimenti.
Hai ragione a dire che sospendere di fumare è un forte stress. Il fumo compensa moltissimo tanto che in alcuni casi ne è sconsigliata la sospensione. Una recidiva in questo caso ci potrebbe stare.
Fai bene a fare l'Edta perchè 12 amalgame non sono uno scherzo!
Mi chiedo (chiedo solo, non so) riallacciandomi a quanto hai scritto, come si coniuga il cloro della piscina con le chelazioni??
Hai detto che quando eri piccolo ti hanno fatto iniezioni varie di ferro ecc. Non è che ti hanno dato delle integrazioni di fluoro? Se si a maggior ragione ottima la scelta della chelazione.
Mi è venuto in mente il "conflitto di separazione" quando hai scritto che stavi bene e hai avuto una recidiva "quando sei andato a vivere da solo" (ecco perchè mi è venuta in mente l'artrop. psor che secondo alcune letture è un conflitto di doppia separazione, anche se non è l'unica risposta al conflittodi sep.).
Beh, io questa cosa la valuterei cercando a ritroso tutte le situazioni di separazione e analogie.
E poi non capisco questa tua insistenza con i latticini dopo aver verificato chiaramente un'intolleranza. Devi proprio consumare lo yogurt?
Perchè non provi i crauti fermentati descritti dalla dr. Campbell visto che conosci la sua cura? tra l'altro ho visto in rete che ci sono delle ricette.
Poi mi ha colpito la reazione che hai raccontato post prelievo-donazione sangue. Questa sarebbe una cosa da approfondire.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 04/05/2014 00:12 #27032

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
lu ha scritto:
Faccio una ipotesi come tante, a cui cerca di non dare particolare importanza ma può servire se non a te a qualcun'altro.
Esistono diverse artriti sieronegative (con ves, reumatest, pcr, ana,,ena, hla...TUTTI NEGATIVI ) troppo spesso ignorate dai medici. Queste patologie vengono normamente diagnosticate (ma non sempre) solo in presenza di infiammazione evidente agli arti con gonfiore e calore. Una di queste è l'artrite psoriasica. Questa patologia può esistere anche in forma lievissima protratta per decenni con periodi di remissione. A patologia conclamata l'andamento è imprevedibile (almeno per i reumatologi) può rimanere stabile per lunghi periodi, manifestare forti peggioramenti progressivi o progressioni lentissime, remissioni brevi o lunghe, esiste anche qualche caso, pare, di miglioramento nel tempo. Può essere associata a forme di psoriasi evidenti e non (anche un piccolo puntino di psoriasi da qualche parte o lievissime manifestazioni ungueali come un lieve ispessimento o una ondulazione orizzontale o qualche puntino bianco di un unghia.) L'artrite psoriasica può esistere anche in TOTALE assenza di alterazioni cutanee (cosa che frequentemente i medici comuni non sanno). Inoltre questa patologia può interessare anche soltanto l'inserzione tra tendini e muscoli dando origine a quelle che si chiamano entesiti. In questo caso la malattia è ancora meno visibile. In questa situazione i tendini sono più facilmente infiammabili sotto stress. Quindi almeno in certi periodi un esagerato esercizio fisico (anche se l'esercizio fisico è auspicabile) li può infiammare. La risposta fisica in termini di indolenzimento ai muscoli dopo un affaticamento è differente da quella normale. Ne derivano stanchezza fisica, l'impressione di non aver riposato bene. In momenti in cui l'attività infiammatoria si manifesta molto pesantemente si può registrare una notevole e transitoria mancanza di forza fisica. Nel tempo va evitata l'atrofia muscolare con esercizio fisico (bici ecc.)
Altra ipotesi plausibile: la fibromialgia (che può anche esistere in associazione con altra patol. reumatica) che a quanto pare è guaribile.
La paura per la diagnosi di una malattia può esasperarne (anche fortemente e impensabilmente) i sintomi e crearne di nuovi anche in persone belle stabili, ne va tenuto conto. Adesso esagero ma trascrivo pari pari quello che sto rimuginando, mi vengono in mente le tue coliche renali nell'infanzia (rene-paura, di fatto eventuali intossicazioni o quant'altro beccavano il rene e non un'altro organo) quindi ci pò stare una paura di fondo che aumenta i sintomi.

Sono d'accordo con te. Avevo già pensato all'artrite psoriasica, oggi la diagnosi è stata fibromialgia, ma non mi cambia molto. So per certo che in tutto questo c'entra il mercurio e i denti.
Dico questo perchè tutti i miei problemi (reni, intestino, capelli, allergie ecc.) sono cominciati e proseguiti con la "cura" dei miei denti.
Sono altresì convinto di questo dal fatto che dopo dosi di Glutatione i principali problemi di disintossicazione sono venuti fuori proprio nella bocca, nelle gengive e sulle labbra.
lu ha scritto:
Per la dermatite seborroica o quant'altro ti consiglio (ma sembri sapere già tutto...) il Metodo Ruffini che pare faccia miracoli.
Per quanto riguarda la presunta "micosi" alla bocca (e comunque tenendo conto della mia incompetenza in merito) ti scrivo quello che sto pensando: non potrebbe essere un tipo di herpes? Al tuo posto mi farei fare SUBITO un test per individuare il patogeno e poi testerei l'ipoclorito di sodio (forse avevi accennato all'ipoclorito?) stile sempre metodo Ruffini perchè secondo Ruffini l'ipocl. inibisce il virus e soprattutto lo indebolisce nel tempo. Pare poi che contrariamente ad ogni sostanza in commercio l'effetto sul virus sia immediato ed evidente.
Questi virus (varicella epstein barr ecc, ) sono ritenuti, secondo alcuni, responsabili dello scatenamento di molte patologie. Spesso le cure omotossicologiche si dedicano a contrastare questi virus.
ho appena fatto una foto (telecamera interna cellulare) delle mie labbra. Eccola.

Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

lu ha scritto:
Carenza di vit.C come dice Francois ci sta (gengive) tenuto conto anche che sei un ex fumatore (il fumo consuma quintali di vit.c)
Se ci sono sintomi aggiunti di infiammazione alle mucose della bocca potrebbe essere- mi pare- carenza di vit PP ma mi sembra poco prob. nel tuo caso visto come ti alimenti.
Hai ragione a dire che sospendere di fumare è un forte stress. Il fumo compensa moltissimo tanto che in alcuni casi ne è sconsigliata la sospensione. Una recidiva in questo caso ci potrebbe stare.

Non credo sia carenza di C (ragazzi la integro da 3 anni!) o scorbuto, per me è molto più semplicemente una crisi di eliminazione dovuta al glutatione.
lu ha scritto:
Fai bene a fare l'Edta perchè 12 amalgame non sono uno scherzo!
Cara non ho fatto e vorrei evitare di fare l'EDTA, la mia chelazione attualmente è fatta con VIT C, TAD+SAMYR e Zeolite.

lu ha scritto:
Mi è venuto in mente il "conflitto di separazione" quando hai scritto che stavi bene e hai avuto una recidiva "quando sei andato a vivere da solo" (ecco perchè mi è venuta in mente l'artrop. psor che secondo alcune letture è un conflitto di doppia separazione, anche se non è l'unica risposta al conflittodi sep.).
Beh, io questa cosa la valuterei cercando a ritroso tutte le situazioni di separazione e analogie.

Bellissima lettura, e senz'altro vera. Visto che l'infortunio iniziale c'è stato proprio 1-2 giorni dopo aver dato ai miei la notizia.
Possiamo approfondire questo discorso? Che intendi per "tutte le situazioni di separazione e analogie"? Aiutami a riflettere.
lu ha scritto:
E poi non capisco questa tua insistenza con i latticini dopo aver verificato chiaramente un'intolleranza. Devi proprio consumare lo yogurt?
Perchè non provi i crauti fermentati descritti dalla dr. Campbell visto che conosci la sua cura? tra l'altro ho visto in rete che ci sono delle ricette.
Poi mi ha colpito la reazione che hai raccontato post prelievo-donazione sangue. Questa sarebbe una cosa da approfondire.

Era il modo più semplice per poter assumere i fermenti lattici. Mi è stato consigliato da Ade, lo proverò e giudicherò. Per un anno intero ho mangiato yogurt greco per la palestra senza problemi.. perlomeno immediati.
Quella reazione non l'ho ancora capita a distanza di anni.

grazie! ;)

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 04/05/2014 00:13 #27033

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
francois ha scritto:
Sampei

leggo solo adesso le tue informazioni aggiornate.

I problemi alla bocca mi fanno pensare a una forma di scorbuto.

Tanta, ma tanta C in dosi orarie.

Penso che potrebbero andare bene 4 - 5 grammi ogni dose, ogni ora.

Amico, lo scorbuto anche se assumo C da così tanto tempo? Mi sembra strano.... Cmq la C la integro già e sto pian piano aumentando visto nessunissimo problema intestinale anche con dosi elevate!
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 04/05/2014 00:33 #27034

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Clara ha scritto:
Appunto, il Samyr lo stai già prendendo, l'avevi detto al reumatologo?
Comunque occhio alle chelazioni, un mio amico è andato in coma propio sotto una flebo, per fortuna all'ospedale un medico ha pensato di fargli del magnesio e un pò alla volta si è ripreso, ma aveva rischiato grosso...

No, assolutamente no, volevo avere una diagnosi, non rovinarmi la mattinata sentendomi dire che non sono nessuno per fare terapie fai-da-te.. anche perchè certi "luminari" non sanno nenache cos'è una chelazione.
Clara io chelazione non la sto facendo.. l'unico chelante è la zeolite, il gluatione è un antiossidante e il samyr un disintossicante epatico!
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 04/05/2014 08:50 #27038

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

ho l'impressione che ogni volta che leggo qualcosa di te,
mi sembra di scoprire sempre nuovi problemi.

La C devi assumerla a tolleranza intestinale: è fondamentale,
devi fare una buona integrazione di vitamine e minerali in generale,
devi curare l'alimentazione che deve essere ricca anche di proteine animali.

La situazione dei denti come è ?? Le gengive sanguinano ???
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 04/05/2014 19:21 #27045

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
francois ha scritto:
Sampei

ho l'impressione che ogni volta che leggo qualcosa di te,
mi sembra di scoprire sempre nuovi problemi.

Si, capita anche a me purtroppo. Io spero siano crisi di disintossicazione.
francois ha scritto:
La C devi assumerla a tolleranza intestinale: è fondamentale,
devi fare una buona integrazione di vitamine e minerali in generale,
devi curare l'alimentazione che deve essere ricca anche di proteine animali.

La C a TI non riesco ad assumerla ancora. L'alimentazione è più che curata attualmente.
francois ha scritto:
La situazione dei denti come è ?? Le gengive sanguinano ???
I denti son messi male, ho una paradontite (piorrea?) da anni. Lunedi l'altro ho la visita. Il problema attuale l'ho già descritto e messo anche una foto.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 04/05/2014 19:25 #27046

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
6^ Giorno PH 6,5.
Devo trovare il modo di farlo salire, visto che tutta la frutta e la verdura che mangio 8e bevo) evidentemente non basta.
Oggi cerimonia quindi sgarro alimentare. Spero di non pagarlo, visto l'impegno.

A livello sintomatico in 6 giorni di totale dedizione al mio protocollo i dolori sono diminuiti sicuramente. Scomparsi totalmente dolori alle anche e alla schiena. rimasti solo quelli alle ginocchia. Gli scricchiolii sono rimasti felicemente miei compagni di vita. Ora si torna a non sgarrare neanche di una virgola fino a sabato, quando purtroppo non potrò farne a meno.

Qualcuno ha consigli su ciò che ho scritto sulla terapia proposta dal reumatologo? non so se fare anche quella......
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 05/05/2014 00:48 #27048

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Speriamo che passi in fretta...potrebbe essere una reazione da disintossicazione ma anche segnalare un qualche deficit, per la C dovresti tentare di arrivare a TI.
Si lo so cose è il Samyr, e anche il glutatione...tu avevi parlato di chelazione e avevo pensato che oltre a questo trattamento forse ne stessi facendo anche un altro, scusa la confusione...
La glucosamina male non ti fa di sicuro, non so però che eccipienti ci siano nelle bustine, dai una occhiata tu.
Per il Samyr, visto che lo stai già facendo, forse non ha senso che vai a prendere anche le compresse.
Ho fatto una ricerchina veloce per vedere se l'ademetionina potesse dare effetti collateralie ho trovato questo:

..."In pazienti che sono carenti di vitamine del gruppo B, in particolare Vit:B6 E Vit B 12.
c’è il pericolo che il SAMYR possa interrompere la formazione di omocisteina (homocysteine)Tuttavia se nei pazienti i livelli di vitamine del gruppo B,sono preservati , l’organismo sarà in grado di riconvertire l’omocisteinna in metionina e glutatione
morale controlla l'omocisteina e le vitamine del gruppo B prima di prenderlo."
www.cfsitalia.it/public/CFSForum/index.php?/topic/3455-samyr/

Ti segnalo per le afte l'azione del Borax omeopatico, dà sempre buoni risultati, e quella della soluzione Lugol, se non sei allergico allo iodio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 06/05/2014 07:31 #27067

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

in questi giorni ho rivalutato la tua situazione e quindi espongo,
in modo sintetico, un nuovo scenario:

In qualche momento della tua vita, più o meno lungo,
l'organismo ha sofferto per carenze di vitamine, a partire dalla C, e di minerali.

In tale frangente, molte cellule sparse nei vari organi e sistemi, hanno
subito un indebolimento.

Se la sola C fosse stata abbondante da mantenere saturo l'organismo,
i danni sarebbero stati minimi.

Quando una cellula si indebolisce, diventa un polo di attrazione per la acidosi,
ossia succede che la normale acidosi che si accumula nei tessuti, nelle
zone indebolite, innesca un super-lavoro anticipato da parte dei patogeni.

Come già detto, un patogeno comincia a emettere tossine e veleni,
non appena l'acidosi del tessuto si abbassa sotto il pH 7,
e tali tossine e veleni, che sono acidi, incrementano l'acidosi delle
zone interessate.

Se la cellula è sana, è anche forte per sopportare questo attacco, ma se
la cellula è debole, soccombe velocemente, innescando una
qualche infiammazione che si trasforma in malattia latente e poi in malattia cronica.

In un simile scenario bisogna pensare a come rinforzare l'intero organismo
affinchè tutte le cellule possano recuperare, indipendentemente che
siano più o meno deboli.

Il primo passo è quello di assumere complessi vitaminici generici
in grande quantità per almeno alcuni mesi.
Quindi qui non si tratta di un qualche singolo prodotto, ma
parliamo di multivitaminici, e,

come detto in precedenza, la C prima di tutto a tolleranza intestinale.

Il secondo passo riguarda la alimentazione:
fermo restando il consumo di frutta e verdura, devi aumentare
in modo significativo il consumo di carni, pesce e proteine animali in generale.

Il fegato dovrà essere sempre aiutato con Silimarina
o estratto di carciofo in gocce.
Per l'intestino invece cerchiamo un aiuto nello zenzero fresco, grattugiato e
mescolato e condito con le verdure dei contorni.
Lo zenzero mantiene attivo lo stimolo dell'intestino per un buon funzionamento,
le carni saranno soggette a un passaggio veloce
al fine di non andare in putrefazione.

Un altro aiuto va cercato nel bicarbonato, quello da cucina.
Ogni mattina, appena alzato, sciogli 1 cucchiaino di bicarbonato
in 1 bicchiere di acqua, aiuterà molto a regolare il pH.
Prova anche a verificare il pH alle 12, prima di pranzo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 06/05/2014 21:37 #27091

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
francois ha scritto:
Sampei

in questi giorni ho rivalutato la tua situazione e quindi espongo,
in modo sintetico, un nuovo scenario:

In qualche momento della tua vita, più o meno lungo,
l'organismo ha sofferto per carenze di vitamine, a partire dalla C, e di minerali.

In tale frangente, molte cellule sparse nei vari organi e sistemi, hanno
subito un indebolimento.

Se la sola C fosse stata abbondante da mantenere saturo l'organismo,
i danni sarebbero stati minimi.

Quando una cellula si indebolisce, diventa un polo di attrazione per la acidosi,
ossia succede che la normale acidosi che si accumula nei tessuti, nelle
zone indebolite, innesca un super-lavoro anticipato da parte dei patogeni.

Come già detto, un patogeno comincia a emettere tossine e veleni,
non appena l'acidosi del tessuto si abbassa sotto il pH 7,
e tali tossine e veleni, che sono acidi, incrementano l'acidosi delle
zone interessate.

Se la cellula è sana, è anche forte per sopportare questo attacco, ma se
la cellula è debole, soccombe velocemente, innescando una
qualche infiammazione che si trasforma in malattia latente e poi in malattia cronica.

In un simile scenario bisogna pensare a come rinforzare l'intero organismo
affinchè tutte le cellule possano recuperare, indipendentemente che
siano più o meno deboli.

Grazie per aver "perso del tempo" ad analizzare la mia situazione.
francois ha scritto:
Il primo passo è quello di assumere complessi vitaminici generici
in grande quantità per almeno alcuni mesi.
Quindi qui non si tratta di un qualche singolo prodotto, ma
parliamo di multivitaminici, e,

come detto in precedenza, la C prima di tutto a tolleranza intestinale.

Il secondo passo riguarda la alimentazione:
fermo restando il consumo di frutta e verdura, devi aumentare
in modo significativo il consumo di carni, pesce e proteine animali in generale.

Il fegato dovrà essere sempre aiutato con Silimarina
o estratto di carciofo in gocce.
Per l'intestino invece cerchiamo un aiuto nello zenzero fresco, grattugiato e
mescolato e condito con le verdure dei contorni.
Lo zenzero mantiene attivo lo stimolo dell'intestino per un buon funzionamento,
le carni saranno soggette a un passaggio veloce
al fine di non andare in putrefazione.

Come complesso multivitaminico sto prendendo il dr. Mercola. Può andare?
Per la C la tolleranza intestinale sembra non arrivare mai.. mah! Vabbè sto aumentando..
Alimentazione: Ho già aumentanto l'apporto di proteine, avendo eliminato glutine e latticini non ho molta scelta se non voglio mangiare solo verdure :)
Per quanto riguarda il fegato mi hai consigliato più volte la silimarina. Io sono andato in farmacia e l'ho presa come da te consigliato ma mi hanno dato il legalon che ho preso, ma poi ho scoperto che era pieno di eccpienti.. quindi io sono con te a voler aiutare il fegato ma bisogna assolutamente che mi indichi un prodotto di certa qualità e sicurezza che svolga il suo lavoro da acquistare su Internet.

francois ha scritto:
Un altro aiuto va cercato nel bicarbonato, quello da cucina.
Ogni mattina, appena alzato, sciogli 1 cucchiaino di bicarbonato
in 1 bicchiere di acqua, aiuterà molto a regolare il pH.
Prova anche a verificare il pH alle 12, prima di pranzo.

Bene era qui che volevo arrivare, oggi 7° giorno PH 6,8.
In 7 giorni non ho mai toccato il 7, nonstante i centrifugati, le verdure e la frutta a volontà. Non mangio poi così tanta carne o pesce, una fetta due a pranzo e a cena. Come mai? Prenderò 1 cucchiaino di bicarbonato al mattino come da te consigliato quando potrò. Scrivo quando potrò perchè prendo già acqua e limone ed una centrifuga di frutta e verdura prima di andare a lavoro. Al limite posso prenderlo anche durante il giorno o la tua indicazione della mattina ha un motivo?

Grazie mille.. sono tutt'orecchi.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 06/05/2014 21:46 #27092

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Aggiornamento 7° giorno.
Come già detto PH 6,8. L'ultimo sgarro sembro non averlo più di tanto sofferto per fortuna. (del resto non è stato uno sgarro così importante).
Nel frattempo continuo il protocollo di guarigione con cauto ottimismo, ho voglia di correre ma so di non poter rischiare dopo soli 7 giorni. Grazie al Cellfoof ho energia per non dormire tutto il giorno; sto cercando di seguire il bioritmo del corpo andando a dormire prima, sembra che mi apporti dei benefici.
Ricevuti oggi: Serplus + Nutriflor per l'intestino e Reishi (fungo da provare).
Ho tutti gli elementi della mia integrazione a disposizione ora. Da domani si comincia a tutto tondo.
Dolori solo alle ginocchia, scricchiolii sempre presenti. Labbra senza più problemi (acqua ossigenata mattina e sera), dolore alle gengive quasi scomparso.
Oggi effettuata 5° flebo di TAD e SAMYR, sperando di non dover soffrire troppo la detox.
Ho mollato la piscina perchè sento che non mi fa così bene.
Vorrei aumentare il PH e vedere cosa succede a farlo.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 06/05/2014 21:49 #27093

  • betelgeuse
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 57
sampei ha scritto:
...Per quanto riguarda il fegato mi hai consigliato più volte la silimarina. Io sono andato in farmacia e l'ho presa come da te consigliato ma mi hanno dato il legalon che ho preso, ma poi ho scoperto che era pieno di eccpienti.. quindi io sono con te a voler aiutare il fegato ma bisogna assolutamente che mi indichi un prodotto di certa qualità e sicurezza che svolga il suo lavoro da acquistare su Internet..

Forse questa soddisfa le tue esigenze...

www.bulkpowders.co.uk/milk-thistle-extract-powder.html
"Lascia ad altri i progetti troppo lunghi, arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano, lasciati andare alla vita e non disperarti mai."

Luca Carboni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Clara, Alernd
Tempo creazione pagina: 0.290 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA