Benvenuto, Ospite
Speranze e delusioni, vittorie e sconfitte, virtù e debolezze: in questa area del forum si parla di esperienze vissute, storie reali di vita vissuta che toccano il cuore o che sorridere, storie che fanno piangere, storie che fanno riflettere... storie della nostra vita.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Sclerosi Multipla e LDN

Re: Sclerosi Multipla e LDN 12/02/2012 07:51 #2657

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Alexpio
le mie affermazioni derivano da quanto ho potuto constatare nei miei studi di diagnostica preventiva precoce mediante l'uso delle frequenze che permettono di rintracciare in modo minuzioso ciò che avviene in qualunque parte dell'organismo, e soprattutto con una precisione vicina al 100%, cosa lontana quanto l'infinito per la MU.

Quindi non mi sono inventato niente, ho solo portato alla conoscenza di tutti quella che è la realtà.

Certamente poi esistono anche altri microorganismi che possono influire sulla malattia, questo dipende dalla acidosi più o meno accentuata.

In fondo l'acidosi che cosa è se non la conseguenza di una alimentazione errata??
E con l'acido che aumenta tutti i microorganismi patogeni fanno festa, scatenando le malattie specifiche secondo la loro zona di azione e le caratteristiche proprie dei microorganismi stessi.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 12/02/2012 10:49 #2668

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Ciao Alexpio, ho trovato he gli agenti infettivi di innesco per la SM possono essere:
mycoplasma, clamydia pneumoniae, campyilobacter, borrelia, colie proteus, morbillo, bordetella pert., streptococcus , super antigeni e una clase di linfociti.

Mentre nella sclerodermia gli agenti di innesco sono: retrovirus, salmonellosi, papilloma virus.In effetti io da bimba ebbi la salmonelosi e da grande l'HPV.

www.alleanzadellasalute.info/forum/Medic...urbi-autoimmuni.html

Volevo chiederti qualche informazione riguardo il serrapeptase, se può esere indicato anche per sclerodermia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 12/02/2012 11:18 #2672

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
intanto ho trovato questo sul serrapeptase

translate.google.it/translate?hl=it&sl=e...3D892%26prmd%3Dimvns
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 12/02/2012 11:24 #2673

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
mi sono ricordata che dal gelso che è il nutrimento del baco da seta , si ricava un rimedio mucolitico, poi ho visto che nella medicina tradizionale cinese si usa il baco da seta :
Il baco da seta è la fonte del medicina cinese tradizionale jiāngcán (“baco da seta rigido„, cinese semplificato: 僵蚕; cinese tradizionale: 僵蠶, denominazione commerciale “batryticatus del bombice„). È il corpo secco del quarantacinquesimo instar larva quale è morto del malattia bianca di muscardine. I relativi usi sono di dissipare flatulenza, dissolva flemma ed allevii spasms.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 12/02/2012 15:18 #2697

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 480
  • Ringraziamenti ricevuti 420
francois ha scritto:
Alexpio
le mie affermazioni derivano da quanto ho potuto constatare nei miei studi di diagnostica preventiva precoce mediante l'uso delle frequenze che permettono di rintracciare in modo minuzioso ciò che avviene in qualunque parte dell'organismo, e soprattutto con una precisione vicina al 100%, cosa lontana quanto l'infinito per la MU.

Quindi non mi sono inventato niente..........


francois,
hai letto da qualche parte nel mio intervento che ti sei inventato qualcosa? Tu dici di aver portato alla canoscenza di tutti noi qualcosa basato sui tuoi studi, mentre io dico che oltre ai tuoi studi, con tutto il rispetto possibile, ci sono studi di centinaia di universita' e/o ricercatori, che hanno individuato non sempre e non soltanto l'herpes virus come POSSIBILE causa dell'insorgere della MS.
I tuoi studi ti dicono che l'herpes virus E' la causa O POTREBBE ESSERE anche un effetto della MS?
I tuoi studi dicono esattamente di quale herpes virus si tratta? L'herpes H6 da solo ha la variante A e B, con la variante B (che non causa la MS) stimata essere presente in oltre il 90% della popolazione mondiale. Potrebbe esistere la possibilita' che le tue frequenze rilevino la presenza di questo tipo di herpes virus?

Cio' che poi non mi quadra, ma e' solo un mio dubbio personale, e' il perche' avendo a disposizione questa strumentazione di ultima generazione, capace di rilevare l'esatta frequenza alla quale un determinato organismo vibra, ed esattamente di quale organismo si tratta, hai bisogno della lisina per distruggere il biofilm che incapsula il virus,e lasciare al sistema immunitario il compito di aggredire e distruggere il virus e non usi un generatore di frequenze tipo Rife per distruggerlo...... non sarebbe molto piu' semplice e sbrigativo?

Faccio questa considerazione perche' ai tempi dell'universita' abbiamo fatto delle ricerche (basandoci sul lvoro di una ricercatrice americana) per cercare di determinare la frequenza alla quale un determinato organismo potesse rispondere, partendo dal DNA dello stesso. Non ti dico il lavoro ed i calcoli, partendo dalla spaziatura dei "base pair molecules" nell'elica del DNA, calcolare quanti di questi "base pairs" sono contenuti in un genoma completo, ottenere la lunghezza d'onda, convertirla in frequenza, trovare delle possibili armoniche, etc, etc,...... e questo andando a tentoni, facendo prima delle ricerche sulle conclusioni tratte da altre universita' circa la possibilita' che un determinato virus potesse causare una determinata patologia.

Fin dalla prima volta che ho letto i tuoi post mi sono mangiato le mani a ripensare a quanto lavoro mi avrebbe risparmiato il tuo apparecchio .........


saluti
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 12/02/2012 15:59 #2701

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 480
  • Ringraziamenti ricevuti 420
Clara ha scritto:
Ciao Alexpio, ho trovato he gli agenti infettivi di innesco per la SM possono essere:
mycoplasma, clamydia pneumoniae, campyilobacter, borrelia, colie proteus, morbillo, bordetella pert., streptococcus , super antigeni e una clase di linfociti.

Mentre nella sclerodermia gli agenti di innesco sono: retrovirus, salmonellosi, papilloma virus.In effetti io da bimba ebbi la salmonelosi e da grande l'HPV.

www.alleanzadellasalute.info/forum/Medic...urbi-autoimmuni.html

Volevo chiederti qualche informazione riguardo il serrapeptase, se può esere indicato anche per sclerodermia.


Ciao Clara,
ti sei ricordata bene circa il baco da seta. Il serrapeptase e' prodotto dal baco per aprirsi un varco nell'involucro che lo contiene.
Il Serrapeptase e' un enzima proteolico(?) che va a caccia e digerisce tutto il tessuto morto che incontra sul suo percorso, inclusi i coaguli di sangue, le cisti, placca arteriosa e l'infiammazione in tutte le forme. Il medico tedesco Hans Nieper, usò il Serrapeptase per trattare l'ingorgo arterioso nei suoi pazienti affetti da disfunzioni coronarie. Il Serrapeptase protegge contro gli attacchi cardiaci ed è, secondo testimonianze, più efficace e veloce dello EDTA nella chelazione della placca arteriosa. Il dottore Nieper raccontò di una donna che doveva subire l'amputazione di una mano e di un uomo che doveva essere sottoposto ad un intervento di by-pass che recuperarono entrambi senza chirurgia dopo un trattamento con Serrapeptase.

C'e' una teoria supportata da diversi medici, secondo la quale, in casi di cancro, non solo il serrapeptase distrugge la fibrina che nasconde il cancro al sistema immunitario, ma anche e sopratutto che la presenza di serrapeptase nel malato di cancro impedisce la formazione di metastasi.

Io ho letto di "casi estremi" nella letteratura medica, come di 2 persone diabetiche di tipo 1, che sono andate in remissione con "overdosi" di enzimi proteolici, e particolarmente con il serrapeptase.
Altri 2 diabetici di tipo 1 sono andati in remissione con il vaccino anti tubercolosi BGC (ma questo non c'entra niente con il serrapeptase).
Altre persone affette da fibrosi cistica sono ritornate ad una quasi normalita' con il serrapeptase, cosi' come diversi altri casi di patologie differnti difficili da credere. Per la sua azione "sturatutto", e' da prendere con cautela da coloro che usano medicinali che aumentano la liquidita' del sangue.

C'e' un libro in vendita dal titolo: The Miracle Enzime (L'enzima miracoloso). Non so se si trova la versione tradotta li' in Italia, ma ci puoi provare....

saluti
who knows least obeys best
Ultima modifica: 12/02/2012 16:09 da alexpio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 08:33 #2814

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Alexpio
intanto va precisato che l'herpes virus è sempre stato riscontrato nei malati di SM.

E non c'è nulla di strano che esistano altri microorganismi patogeni attivi, anzi, è normale perchè un malato di SM ha una notevole presenza di acidosi nei tessuti e quindi i microorganismi vi sguazzano.

Ho spiegato che l'herpes virus attacca le terminazioni nervose innescando la infiammazione che poi degenerano nella SM.

Per quanto riguarda l'herpes virus, questo si sviluppa nel cervello come ceppo e poi si diffonde lungo le terminazioni nervose.
Non ha importanza se poi si diffonde presentandosi anche sotto i vari tipi noti, ma quello che conta è il ceppo iniziale.

Gli strumenti usati rilevano tutte le forme di Herpes virus e le zone di azione.

La lisina inibisce la costruzione del capside che protegge il virus, permettendo la sua replicazione e rendendolo inattaccabile dai farmaci.
Il sistema immunitario può far regredire il virus, ma prima bisogna che i tessuti di tutto l'organismo spostino il loro pH al neutro.
Certamente con questi strumenti si può inibire l'attività del virus, anzi, di tutti i virus, ma la MU non è, nè sarà, mai interessata a questo, per ovvie ragioni di business.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 09:30 #2816

  • Cecilia
Abbiamo l´herpes virus e la lisina che é un aminoacido essenziale che, come tale, supera la barriera ematoencefalica, a me verrebbe in mente di somministrarla via flebo, invece che orale.

Sarebbe un´idea sensata, Francois?
Ultima modifica: 13/02/2012 09:31 da Cecilia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 10:38 #2826

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Purtroppo non dispongo di studi sulla lisina per iniezione.

In verità ne esistono pochissimi sull'uso per via orale, anche se è una componente di qualche farmaco.

Non penso, però, che sorgano delle controindicazioni, mentre dovrebbe essere dosata in modo frazionato nel corso della giornata.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 17:18 #2865

  • Cecilia
Cecilia ha scritto:
Abbiamo l´herpes virus e la lisina che é un aminoacido essenziale che, come tale, supera la barriera ematoencefalica, a me verrebbe in mente di somministrarla via flebo, invece che orale.

Alexpio, tu che ne pensi? si potrebbe fare?
Ultima modifica: 13/02/2012 17:19 da Cecilia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 20:50 #2900

  • Nataku
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Dormi per non vivere la solitudine
  • Messaggi: 1010
  • Ringraziamenti ricevuti 210
chi si offre di andare in un portale di MU a chiedere sta cosa?
xche sono MU pero ste cose sperimentali sono BRAVISSIMI a farle.
cmq anche io penso si possa fare, occore ben sapere la dose, il tipo di lisina la velocita di infusione il solvente gli eventuali effetti di infusione ecc....
e poi serve un volenteroso herpetico che si offre di provare...
Se non lo trovi in te stesso
dove andrai a cercarlo ?

Così rispose ad un tale che sosteneva che non esistesse il movimento: si alzò e si mise a camminare" (Diogene)

Antico...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 21:45 #2903

  • Cecilia
Mi é venuto in mente che piú di un anno fa mio marito ha iniziato la fase salutare, andava da una heilpraktikerin che gli faceva delle flebo di aminoacidi. Solo che non ricordo bene e lui non é qua adesso, torna tra un paio di giorni e allora gli chiederó.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 23:06 #2910

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Clara ha scritto:
Scusa Francois, sopra hai scritto "Da indagini con le analisi delle frequenze si è visto che nei malati di SM si riscontra la presenza del ceppo del herpes virus.
Questo si sviluppa nell’area del cervello e interessa tutto il sistema nervoso."

C'è qualcosa che si può leggere di questi studi?Vorrei informare di ciò Emiliano Marchi e tutti i raagazzi del suo forum...


;)

www.direct-ms.org/pdf/InfectiousMS/HHV-6_in_MS.pdf

www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21525341

www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9396611
Ultima modifica: 13/02/2012 23:09 da atima.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 23:28 #2912

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
francois ha scritto:
Come ho già specificato, la causa di base della SM è la attività aggressiva dell'herpes virus.

La lisina è l'unico prodotto naturale capace di combattere questo virus ed esiste solo qualche farmaco che la contiene, ma sembra che non sia molto conosciuto.

credo tu abbia ragione, ma supporti a conferma della tua tesi ne hai? Falli valere! tempo fà seguii l'evoluzione della malattia nella moglie di un mio amico... incredibile mafacendo assunzione di aminoacidi in dosi massicce praticamente è di fatto guarita... ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 13/02/2012 23:33 #2913

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
alexpio ha scritto:
francois ha scritto:
La SM è identificata come malattia autoimmune........

a indagini con le analisi delle frequenze si è visto che nei malati di SM si riscontra la presenza del ceppo del herpes virus. Questo si sviluppa nell’area del cervello e interessa tutto il sistema nervoso.

La lisina è il trattamento ampiamente riconosciuto per l'herpes. L'esperienza ha dimostrato che è efficace per arrestare una vasta gamma di virus herpes. Questa agisce inibendo la produzione del virus mentre rafforza il sistema immunitario. In pratica la lisina inibisce la produzione di una proteina, la arginina, che è essenziale al virus per formare il suo capside.


francois,
permettimi di dissentire almeno in parte con quello che dici. Tu dai per scontata la presenza dell'herpes virus in malati di MS, ma ci sono diverse teorie circa l'insorgere della MS, ed ognuno dei promotori di tali teorie puo' dimostrare di aver avuto dei successi.

Il dottore tedesco Joseph Evers nel 1969 aveva nella sua banca dati il nome di oltre 12.000 pazienti trattati semplicemente con una dieta particolare, con il 100% di successo per casi al primo stadio della malattia. La clinica Evers ancora tratta in media circa 700 malati di MS ogni anno.

C'e' la teoria promossa dai praticanti di medicina Ayurvedica che dice che la MS e' il risultato di autointossicazione da cibo non completamente digerito andato in putrefazione. Quando l'assimilazione continua di questi veleni nel sangue raggiunge la saturazione, il sistema immunitario cerca di neutralizzare queste tossine, presenti a questo punto anche nel cervello, attivando una reazione che lascia dietro di se delle scorie che rimangono nel cervello. L'accumulo di queste scorie causa una iperattivita' del sistema immunitario, e cosi' inizia la demielinizzazione (??). Esiste in commercio una formula ayurvedica che modula la iperattivita' del sistema immunitario. C'e' un caso notissimo di un dottore afflitto da MS, che usando questa formula ha visto le lesioni celebrali ridursi del 75% in un periodo di 8 anni.

Nella meta' degli anni 40 il dottor Bayard T. Horton faceva miracoli trattando i suoi pazienti affetti da MS con iniezioni di "histamine", dicendo che la MS e' il risultato di una reazione allergica, ma facendo l'opposto di quello che si fa di solito in casi di allergie.

Nei malati di MS si PUO' riscontrare la presenza di:

Human endogenous retrovirus HRES-1
Epstein Barr virus (Human herpesvirus 4)
Human herpesvirus 6A
Chlamydia pneumoniae
HERV-W (Human endogenous retrovirus type W)

Puoi trovare referenze nella Libreria Medica degli USA.

Ci sono malati di SM che non trarranno mai un notevole beneficio sia dall'assunzione di lisina che dall'intervento alla giugulare. Si deve stabilire prima l'origine della loro patologia. Ormai e' di pubblico dominio che un particolare micoplasma possa essere ritenuto responsabile per una innumerevole quantita' di patologie del sistema nervoso, e non solo. Se il micoplasma responsabile della MS in un determinato soggetto e' stato estratto dai cristalli di brucella, allora i normali esami del sangue non lo evidenzieranno mai, dato che il micoplasma si cristallizza ad un PH di 8.1, e quindi si deve ricorrere al test della reazione a catena del polimerase ( credo che vada tradotto in questo modo quello che qui' viene indicato come "Polimerase Chain Reaction Test".
Un'altra buona indicazione puo' essere data dal test del volume del sangue. Normalmente, i soggetti affetti da MS con origine micotica (??), hanno i globuli rossi "gonfi ed allungati", e quindi il sangue non fluisce nella stessa quantita' di un soggetto normale.

Apro una parentesi per rendere l'idea di come ci si puo' sentire ad andare a flusso ridotto:

"vi e' mai capitato di stare seduti sulla.... tazza e poi rialzarvi e rendervi conto che potete a malapena camminare finche' il flusso sanguigno non si ristabilisce in pieno?

Un occhio esperto puo' individuare questi casi anche solo esaminando il sangue con un microscopio "darkfield". E' mia opinione che tutti coloro che ricevono notevoli benefici dall'assunzione di LDN possono essere "infetti" da micoplasma, e riceverebbero solo minimi miglioramenti dall'intervento alla giugulare.
Un'ultima nota solo per dire che oltre alla lisina considererei il serrapeptase (l'enzima miracoloso, come viene definito), per la sua azione antinfiammatoria, chelante, e distruttrice di fibrina e biofilm.

saluti

ottimo intervento... :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 14/02/2012 01:32 #2918

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 480
  • Ringraziamenti ricevuti 420
atima ha scritto:
francois ha scritto:
Come ho già specificato, la causa di base della SM è la attività aggressiva dell'herpes virus.

La lisina è l'unico prodotto naturale capace di combattere questo virus ed esiste solo qualche farmaco che la contiene, ma sembra che non sia molto conosciuto.

credo tu abbia ragione, ma supporti a conferma della tua tesi ne hai? Falli valere! tempo fà seguii l'evoluzione della malattia nella moglie di un mio amico... incredibile mafacendo assunzione di aminoacidi in dosi massicce praticamente è di fatto guarita... ;)

Il fratello di un mio amico, invece, dopo aver fatto chelazione, 2 interventi alla giugulare, imbottitosi di aminoacidi e non so quante altre cose, non riesce ancora a fermare la progressione della malattia. Sono anni che cerco di fargli fare il test del polimerase chain reaction o un test del volume del sangue senza successo.
francois ha scritto:
Alexpio
intanto va precisato che l'herpes virus è sempre stato riscontrato nei malati di SM.

francois,
leggiti il primo documento che atima ha linkato nel suo intervento.

Per coloro che non "masticano" l'inglese ecco il riassunto:

Testato il DNA di 103 pazienti affetti da MS per la presenza di Herpes Virus 6. Tutti sono stati testati per entrambe le varianti A e B (ma ricordo che solo la variante A e' stata provata essere causa dell'insorgere della MS).

Metodo usato per il test: Polimerase Chain Reaction

Conclusione: i risultati ottenuti suggeriscono che il 14.6% dei pazienti affetti da MS presentano un'infezione da herpes virus 6A.


francois,
se hai prove di quello che dici/posti, fa come dice atima, falle valere. Non siamo qui' a farti la guerra. Qui' c'e' gente che soffre e non trova risposte nella MU. Perche' non ci parli un po piu' a fondo dei tuoi studi, dei tuoi strumenti di rilevamento, di che tipi di frequenze parli, a quale banda apprtengono, e ......piu' ne hai piu' ne metti?
Cecilia ha scritto:
Cecilia ha scritto:
Abbiamo l´herpes virus e la lisina che é un aminoacido essenziale che, come tale, supera la barriera ematoencefalica, a me verrebbe in mente di somministrarla via flebo, invece che orale...........


Alexpio, tu che ne pensi? si potrebbe fare?


Scusami Ceci, ma su questo eviterei di pronunciarmi



saluti
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 16/02/2012 09:05 #3174

  • Cecilia
Buongiorno,
mi sono presa la libertá di spostare i post, di Alexpio e Francois, riguardanti l´Oberon in questa discussione www.alleanzadellasalute.info/forum/Tecni...080-OBERON.html#3080
in questa stavano cominciando a creare un OT.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 01/03/2012 14:11 #4708

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Il dott. Paolo Mainardi (alfalattoalbumina-serplus) risponde a una mail sulla sclerosi multipla:

Ho finito proprio in questi giorni di scrivere un lavoro sulla SM, anzi riscrivere, sono alla V edizione, nel tentativo di scriverlo insieme a colleghi neurologi della clinica le cui opinioni sono distanti mille miglia dalle mie.

Lo sforzo comunque non è stato inutile. Dovendo giustificare ogni mia affermazione con dati della letteratura, non solo, anche su riviste importanti, ho dovuto compiere un immenso lavoro di review della letteratura (la prima stesura risale al settembre 2010).

Ebbene, sono ancora più convinto di aver ragione!

Le lesioni che le hanno riscontrato sono state definite un epifenomeno della SM, presenti anche in altre patologie neurologiche dalle caratteristiche completamente diverse dalla SM. Non solo sono state trovate anche in autopsie di soggetti che non hanno mai presentato alcun sintomo neurologico.

Purtroppo l'enorme fede che siano l'aspetto maggiormente caratterizzante della SM ha portato a definire l'esistenza della SM silente! E' come credere alle streghe.

Sandyk, autore di circa 200 lavori sulla SM, riporta che la caratteristica principale è l'atrofizzazione delle fibre serotoninergiche. Questa atrofizzazione spiega la fase silente, dovuta alla germinazione di nuove fibre che vanno asostituire quelle atrofizzate, grazie a precisi meccansimi di autoriparazione del sistema nervoso centarle (neuroplasticità).

L'atrofizzazione spiega anche i risultati che sono ottenuti mediante applicazione di campi magnetici pulsati (EMS) su diversi sintomi della SM (es paralisi del sonno).

Studi su modelli sperimentali dimostrano che i EMS stimolano la germinazione di nuove fibre.

Invece l'accanimento sul danno assonale, che non spiega la fase silente ne l'efficacia dei EMS, si basa sul modello sperimentale scelto come modello di MS per testare nuovi farmaci, l'encefalite autoimmune (EAE). In questo modello la SM è simulata producendo autoanticorpi contro la mielina, ma molti i lavori che dimostrano come non può essere considerato un valido modello di MS, tanto che riviste autorevoli riportano che tutto cura l'EAE, niente la SM.

La parte del cervello maggiormente sensibile ai campi magnetici è la ghiandola pineale, dove avviene la maggiore sintesi di serotonina e melatonina. La pineale è "fuori" dal cervello, non protetta dalla BBB, così tutto il triptofano (trp) che arriva può essere trasformato in serotonina e quindi in melatonina.

Già nel 1978 Monaco e Mutani riportano bassi livelli ematici di trp nella SM, come nella depressione e nell'epilessia (da qui nasce l'idea del serplus). dato che verrà confermato a me nel 2012, quando riuscirò ad inviare a rivista il lavoro.

Dato che nessuno si è preso la briga di studiare. Eppure se la pineale non riceve trp, non sintetizza serotonina e melatonina, e, in base al concetto ceh ciò che non è usato è perso, le fibre serotoninergiche si atrofizzeranno. Anche la melatonina svolge diversi compiti oltre a quello più noto di regolare il ciclo sonno veglia. Il sonno è spesso disturbato nella SM.

Il serplus nella SM ha un doppio vantaggio: aumenta il trp plasmatico e choi e fenstrom nel 2011 dimostrano che, assunto ORALMENTE aumenta la velocità della sintesi di serotonina cerebrale. QUindi consente alla pineale di resuscitare. A conferma di ciò, le chelazioni con EDTA (proposte nel'autismo a supporto del danno di un eccesso di metalli) hanno dato risultati anche nella SM, e vengono usate anche per ridurre l'atrofizzazione della pineale, trovata calcificata nella SM.

Altro vantaggio è dovuto al fatto che il trp intestinale controlla lo stato anabolico, cioè la sintesi di neuropeptidi, tra cui l'NPY che svolge il ruolo di elettricista cerebrale. L'NPY stimola i processi di neurogenesi e sinaptogenesi che sono i tools su cui si basa la neuroplasticità.

ALtra conferma viene dai lavoro di alessio fasano, napoletano a chicago (cerchi el sue interviste su youtube). Si occupa di celiachia ed ha realizzato interessanti modelli sull'intestino che mettono in evidenza la sua dinamicità.

Ha individuato un marker plasmatico della permeabilità intestinale, lo zonulin. Poi si è un po perso, in quanto sta cecando di realizzare anticorpi contro lo zonulin pensando che eliminando questo peptide, che viene espresso in caso di elevata permeabilità, questa si riduca.

Una elevata permeabilità intestinale consente a grosse frazioni peptidiche di entrare nel sangue. Contro queste frazioni si attiva una risposta anticorpale, ceh dipende solo dalle dimensioni. Questi "peptoni" clandestini possono accumolarsi presso regioni amminoa cidice di proteine tissutali a loro simili, simile cerca simile. Se queste sono le proteine dei tessuti dell'articolazioni avremo l'artrite reumatoide (AR). Un recente lavoro che riporta gli eccellenti risultati della dieta chetogena (KD, dieta ricca di grassi e povera di carboidrati, nata per l'epilessia, è intitolato: ma allora l'AR è una patologia intestinale?

Se invece si accumulano sulla mielina avremo la SM, la SLA, ma anche il parkinson o l'alzheimer, o anche niente, in quanto questi anticorpi contro mielina hanno anche un'azione di rinforzo della mielina stessa.

Oltre alla KD, anche per la curcumina sono riportati splendidi risultati su epilessia, parkinson, alzheimer, depressione, sla e SM. Tanto che Yang scrive che la curcumina passa liberamente da sangue a cervello. Dato che scontra quanto riportano gli oncologi, affascinati dagli splendidi risultati sui tumori nele culture cellulari, che dicono che non viene nemmeno assorbita a livello intestinale. I pochi studi dimostrano che con dosi orali di 500 mg/Kg ne arriva al cervello IN TOTO 49 microgrammi, 48 ore dopo la sommnsitrazione!!

La curcumina ha una azioen antibatterica intestinale.

Concludendo le consiglio di assumere 2 bustine di serplus complex al di, curcumina, di effettuare una dieta povera di carboidrati, preferendo quelli a basso indice glicemico, ricca di grassi, es olio di oliva extravergine, assumere trigliceridi a media catena, ridurre l'apporto proteico.

Sto cercando di realizzare le applicazioni di campi magnetici...
Ultima modifica: 03/03/2012 23:30 da Cecilia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 01/03/2012 19:13 #4732

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
leggendo questo 3d devo dire che mi è piaciuta molto l'indicazione del serrapeptase, e di ciò ringrazio alexpio, sempre molto attento e professionale
l'enzima è a dir poco eccezionale, io lo associavo ad attività antinfiammatoria nel sistema ORL o nella patologia occlusoria carotidea. Onestamente, non lo avevo pensato per una azione intensiva valida anche nelle malattie a.i., o ad infiammazioni di altri sistemi e mi chiedevo se qualcuno qui lo ha sperimentato in tal senso e a che dosi
a(caro alexpio ho cercato quel libro in italiano, non l'ho trovato
mi indichi l'autore? grazie)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 02/03/2012 04:28 #4783

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 480
  • Ringraziamenti ricevuti 420
elena ha scritto:
........
a(caro alexpio ho cercato quel libro in italiano, non l'ho trovato
mi indichi l'autore? grazie)

Ciao Elena,
il libro e' di Robert Redfern, ed il titolo completo e':

THE "MIRACLE" ENZIME is serrapeptase - the second gift from silkworms

se ti interessa la versione in inglese, lo puoi trovare qui':

miracleenzymes.com/
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Sclerosi Multipla e LDN 02/03/2012 14:49 #4803

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
grazie!
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sclerosi Multipla e LDN 25/08/2020 16:14 #65948

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
a proposito dell'LDN ho saputo che sempre più utenti che seguono il protocollo Coimbra (per la SM o altre autoimmuni) sta iniziando a seguire anche l'LDN, appena saprò se con benefici o meno lo posterò anche su questo topic, nel frattempo se qualcuno del forum è a conoscenza di altre notizie sull'argomento lo può ovviamente segnalare :cheer:

tra l'altro, mi sembra (sottolineo mi sembra...) che uno dei medici del protocollo sia anche convinto sostenitore dell'LDN, ma non ricordo quale dei vari dottori....comunque anche sull'LDN, come sul protocollo Coimbra, sono sempre più numerose le testimonianze a favore come si può leggere sul gruppo FB relativo...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sclerosi Multipla e LDN 26/08/2020 14:55 #65952

  • yagoo40
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 1983
  • Ringraziamenti ricevuti 994
miciofelix ha scritto:
a proposito dell'LDN ho saputo che sempre più utenti che seguono il protocollo Coimbra (per la SM o altre autoimmuni) sta iniziando a seguire anche l'LDN, appena saprò se con benefici o meno lo posterò anche su questo topic, nel frattempo se qualcuno del forum è a conoscenza di altre notizie sull'argomento lo può ovviamente segnalare :cheer:

tra l'altro, mi sembra (sottolineo mi sembra...) che uno dei medici del protocollo sia anche convinto sostenitore dell'LDN, ma non ricordo quale dei vari dottori....comunque anche sull'LDN, come sul protocollo Coimbra, sono sempre più numerose le testimonianze a favore come si può leggere sul gruppo FB relativo...

Non conosco i benefici dell'LDN per il protocollo Coimbra; so però che la Dott.ssa Michelucci prescrive cannabis per i suoi pazienti autoimmuni che hanno molto dolore
Ultima modifica: 26/08/2020 14:56 da yagoo40.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33, miciofelix

Sclerosi Multipla e LDN 27/08/2020 00:01 #65964

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
sapevo di un altro medico che ai suoi pazienti con SM prescrive sia Coimbra che LDN e mi sembra, se non ricordo male che alla mia età capita, che appunto le due terapie (la D e l'LDN) possono essere benissimo e senza problemi fatte insieme...appena ritrovo i dati e le testimonianze di chi le segue entrambe le posto.....sempre se le ritrovo in mezzo a questo bailamme che è internet :dry:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Sclerosi Multipla e LDN 27/08/2020 15:22 #65969

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
intanto a questo link viene confermato che LDN e alte dosi di D (si parla proprio di protocollo Coimbra) possono viaggiare insieme:

it-it.facebook.com/notes/achille-daga/co...A9-/656220764486851/

(..)

21) Si può assumere LDN insieme agli alti dosaggi di Vitamina D? E il cortisone?

Si. Il cortisone è indicato se dovessero verificarsi ricadute.

(..)"
Ultima modifica: 27/08/2020 15:23 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sclerosi Multipla e LDN 27/08/2020 15:37 #65970

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
ok, trovata o almeno così sembra la conferma (oltre a quella del mio post di poco fa qui sopra) della notizia che Coimbra ed LDN possono essere seguite insieme....

se vi iscrivete al gruppo fb dell'LDN, www.facebook.com/groups/189026731227 , digitando la parola "Coimbra" potete leggere diversi post e testimonianze in merito, sia di chi si è trovato bene con entrambe e sia di chi magari ha riscontrato pochi miglioramenti, ma nei post che ho letto non sembra esserci comunque nessuna controindicazione a seguire entrambe....

soprattutto in un post viene ribadito che un medico del protocollo applica spesso ai suoi pazienti entrambi i metodi B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.280 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA