Benvenuto, Ospite
Benvenuti - fate parte dell' alleanza della salute!

Dillo a noi e ai nostri soci chi sei, cosa ti piace e perché sei diventato un membro di questo forum. Diamo il benvenuto a tutti i nuovi iscritti e speriamo di vederti in giro!

ARGOMENTO: VITAMINA E e VITAMINA A

VITAMINA E e VITAMINA A 21/06/2017 21:13 #55935

  • Claudio.S
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 235
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Un saluto a tutti,

Siccome, nella medicina Ortomolecolare sono considerati valori di Vit.E tra 400 e 800 I.U e la Vit.A tra i 20000 e 40000 IU volevo integrare il resto acquistandoli apparte visto che il TWO PER DAY contiene 5000 IU di vit.A e 100IU di vit.E

Non sapevo quale forma acquistare oppure se è meglio integrarlo con il cibo. Per esempio nella vit.E usare l'olio di Germe di Grano...

Mi sapete indicare la/le soluzioni migliori?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

VITAMINA E e VITAMINA A 22/06/2017 09:47 #55942

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 610
  • Ringraziamenti ricevuti 390
Secondo la mia esperienza (integro da anni A ed E)
Se la vitamina A è preformata (retinolo) 10000 UI al giorno sono già una bella dose.
Il limite superiore in caso di patologie potrebbe essere fissato a 20000 UI al giorno.
In alcuni soggetti già con 10000 UI al giorno ci possono essere rash cutanei, quindi attenzione.
Questo tipo di vitamina A non deve essere assunta in gravidanza.
Inoltre secondo alcuni questa vitamina A già disponibile non andrebbe integrata sempre.
Se la vitamina A è intesa come provitamina A (betacarotene) e la maggior parte degli integratori
contengono questo tipo, c'è meno rischio nell'assumerla
bisogna solo fare attenzione che in alcuni soggetti appaiono colorazioni cutanee (sul giallo) indesiderate
quando si superano i limiti personali, ad alcuni già 15000 o 20000 UI al giorno di betacarotene causano questo problema,
comunque reversibile e non pericoloso.

Vitamina E: i 100 UI presenti nel multivitaminico (TpD) sono una dose sufficiente
Nel caso di gravidanza è meglio essere prudenti e non superare le 30 UI al giorno.
400 UI al giorno è l'integrazione in caso di patologie. Questa vitamina influenza la coagulazione del sangue
quindi evitate eccessi. In nessun caso va assunta contemporaneamente ad anticoagulanti.
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Alernd, miciofelix, Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 22/06/2017 11:34 #55945

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1162
  • Ringraziamenti ricevuti 489
riguardo la vit. A (retinolo e betacarotene) concordo pienamente per quelle che sono le mie conoscenze con CMN, mentre per la vit. E dissento un pochino e vado qui di seguito a spiegarne le ragioni....

intanto una domanda per chi usa il TpD:

ma la vit. E è stata aumentata ultimamente come dosaggio?

perchè io mi ero appuntato mesi fa che per 2 cp di TpD la dose di E era di 40 UI e non 100, mentre ora vado a rivedere sul sito dellla Life dopo il post di CMN ed effettivamente sono 100 ui, boh, comunque ovviamente meglio così :)

riguardo al dosaggio gornaliero a me risulta che la dose ortomolecolare (consigliata da Pauling) per la E sia di 800 ui, che secondo me sono comunque tantini e non mi azzardo personalmente a prenderne così tanti....

assumo, un giorno si e uno no, 1 cp di vit. E della Healty da 400 ui assumendo quindi 200 ui al giorno, a cui aggiungere 50 ui sempre al giorno derivanti da 1 cp di TpD perchè io ne assumo solo 1 al giorno integrando anche a parte e singolarmente le varie sostanze....

infine vorrei segnalare (se sbaglio correggetemi) che, chi assume come me la K (sia k1 che k2), ha una discreta barriera contro il rischio che la vit E possa fluidificare troppo il sangue, essendo la K coagulante e quindi compensando un pò la E dal punto di vista della coagulazione o anticoagulazione sanguigna....

ripeto, se ho detto errori correggetemi, grazie :)
Ultima modifica: 22/06/2017 11:35 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Alernd, Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 22/06/2017 14:47 #55954

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 610
  • Ringraziamenti ricevuti 390
Beh è difficile dire quale sia la dose ideale per tutti.
Pauling suggeriva 800 UI di vitamina E per gli adulti (in un altro punto parla di 400 UI 800 UI e 1600 UI al giorno senza specificare altro).
La tendenza moderna è che queste dosi sono eccessive, non esistevano infatti ai tempi di Linus i numerosi studi disponibili oggi.
Il valore indicato da me di 400 UI è la mia opinione personale per patologie cardiache e vascolari.
Chi non ha patologie particolari non dovrebbe prendersi dosi elevate di vitamina E, fino a quando non saranno chiariti con studi più chiari e con numerosità significativa perché esistono correlazioni tra il consumo elevato di vitamina E e l'insorgenza di alcune patologie.
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 22/06/2017 14:51 #55955

  • Claudio.S
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 235
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Intanto vi ringrazio per le delucidazioni.

Ora mi sorge spontanea un'altra domanda.

In base alla mia patologia www.alleanzadellasalute.info/forum/Sched...cheda-personale.html

quanta A ed E consigliatte?

per ora prendo la D a 10000 IU senza la vit.K della life extension, ma pensavo di re-integrarla...?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

VITAMINA E e VITAMINA A 22/06/2017 17:07 #55964

  • Alernd
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 613
  • Ringraziamenti ricevuti 592
Claudio.S ha scritto:
Un saluto a tutti,

Siccome, nella medicina Ortomolecolare sono considerati valori di Vit.E tra 400 e 800 I.U e la Vit.A tra i 20000 e 40000 IU volevo integrare il resto acquistandoli apparte visto che il TWO PER DAY contiene 5000 IU di vit.A e 100IU di vit.E

Non sapevo quale forma acquistare oppure se è meglio integrarlo con il cibo. Per esempio nella vit.E usare l'olio di Germe di Grano...

Mi sapete indicare la/le soluzioni migliori?

Ciao Claudio,

come ti hanno già scritto CMN e MIciofelix - a meno che tu non sia diabetico o con importanti problemi di fegato - dovresti privilegiare la vitamina A come beta-carotene, perché viene convertito in retinolo (vitamina A) solo all'occorrenza. Opta per la variante naturale che contiene anche un mix di altri carotenoidi. Prodotti ce ne sono tanti tra cui: Viridian beta carotene complex, LifePlan mixed carotenoids o il Solgar Oceanic Beta carotene. I tre che ho elencato apportano ciascuno 25.000UI di beta carotene (che sommati ai 5000UI del TpD ti portano a 30.000UI, perfettamente nel range ortomolecolare).

Riguardo alla vit.E, personalmente ti consiglierei di assumerne almeno 200UI al giorno (meglio se 400Ui). Il dosaggio puo' essere però aumentato fino a 1.000/1.500UI al giorno se soffri di patologie cardiovascolari ecc. A dosaggi superiori a 800UI la vitamina E dispiega anche un'azione anticoagulante. Personalmente assumo questo prodotto: www.amazon.it/Healthy-Origins-E-400-Natu...ealthy+origins+e-400

@Miciofelix: il dosaggio di Vitamina E del TpD è di 100UI già da tempo (almeno alcuni anni). In passato il dosaggio era di 200UI, poi abbassato a 100UI per far spazio a nuovi ingredienti (alfa lipoico se non ricordo male).
Codice voucher 11627758 per beneficiare delle spese di spedizione gratuite dal sito www.lifeextensioneurope.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 22/06/2017 17:36 #55965

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1162
  • Ringraziamenti ricevuti 489
stesso prodotto della vit. E che assumo io :)

grazie per le puntuali pecisazioni, riguardola quantità di E del TpD evidentemente avevo riportato male io il dosaggio....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 23/06/2017 08:28 #55974

  • Claudio.S
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 235
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Carissimi vi ringrazio!!!

In base a come vedete la mia scheda personale dove ho linkato la mia patologia, il problema è proprio quella del fegato, quindi in questo caso da come ho capito devo privilegiare la vit.A.

(posso prenderla tutti i giorni o sbaglio?)

Mentre per la Vit. E , in caso di patologie cardiovascolari et simili.

Su quest'ultima non ho problemi, anzi sono a posto. Credo dunque che lascerò il dosaggio che TpD fornisce.

Grazie nuovamente!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

VITAMINA E e VITAMINA A 23/06/2017 11:43 #55975

  • Alernd
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 613
  • Ringraziamenti ricevuti 592
Claudio.S ha scritto:
Carissimi vi ringrazio!!!

In base a come vedete la mia scheda personale dove ho linkato la mia patologia, il problema è proprio quella del fegato, quindi in questo caso da come ho capito devo privilegiare la vit.A.

(posso prenderla tutti i giorni o sbaglio?)

Mentre per la Vit. E , in caso di patologie cardiovascolari et simili.

Su quest'ultima non ho problemi, anzi sono a posto. Credo dunque che lascerò il dosaggio che TpD fornisce.

Grazie nuovamente!!

Ciao Claudio, non ero a conoscenza delle tue condizioni di salute.

Si è corretto, nel tuo caso dovresti privilegiare la vitamina A preformata, prestando però attenzione a non superare le 3.500UI/giorno.
Vi sono alcune evidenze ( basate su riferimenti scientifici accreditati) sul fatto che troppa vitamina A preformata possa alterare il delicato bilancio tra vit. A e D, negando parte degli effetti protettivi di quest'ultima (in particolare quelli antitumorali)
Se cerchi nel forum ne abbiamo parlato a lungo in passato.

Per tua info il TpD contiene 4.500UI di betacarotene e 500UI di vitamina A preformata (così ti puoi regolare con i dosaggi).

ciao
A.

ps: tutto apposto col codice che ti avevo fornito? Eri poi riuscito ad ordinare da Lefeurope?
Codice voucher 11627758 per beneficiare delle spese di spedizione gratuite dal sito www.lifeextensioneurope.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 23/06/2017 12:20 #55976

  • Claudio.S
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 235
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Alernd ha scritto:
Claudio.S ha scritto:
Carissimi vi ringrazio!!!

In base a come vedete la mia scheda personale dove ho linkato la mia patologia, il problema è proprio quella del fegato, quindi in questo caso da come ho capito devo privilegiare la vit.A.

(posso prenderla tutti i giorni o sbaglio?)

Mentre per la Vit. E , in caso di patologie cardiovascolari et simili.

Su quest'ultima non ho problemi, anzi sono a posto. Credo dunque che lascerò il dosaggio che TpD fornisce.

Grazie nuovamente!!

Ciao Claudio, non ero a conoscenza delle tue condizioni di salute.

Si è corretto, nel tuo caso dovresti privilegiare la vitamina A preformata, prestando però attenzione a non superare le 3.500UI/giorno.
Vi sono alcune evidenze ( basate su riferimenti scientifici accreditati) sul fatto che troppa vitamina A preformata possa alterare il delicato bilancio tra vit. A e D, negando parte degli effetti protettivi di quest'ultima (in particolare quelli antitumorali)
Se cerchi nel forum ne abbiamo parlato a lungo in passato.

Per tua info il TpD contiene 4.500UI di betacarotene e 500UI di vitamina A preformata (così ti puoi regolare con i dosaggi).

ciao
A.

ps: tutto apposto col codice che ti avevo fornito? Eri poi riuscito ad ordinare da Lefeurope?

Si Alernd, ti ringrazio per i codici :)

Quindi ho 4500UI di betacarotene come percursore della vitamina A detta retinolo o axeroftolo.
Deduco che il corpo la trasforma in base a quanto ne ha bisogno , quindi mi fermo solo a quello che il TpD mi fornisce e non aggiungo altra vitamina A oppure volevi dire altro?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Alernd

VITAMINA E e VITAMINA A 23/06/2017 12:31 #55977

  • Alernd
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 613
  • Ringraziamenti ricevuti 592
Claudio.S ha scritto:
Alernd ha scritto:
Claudio.S ha scritto:
Carissimi vi ringrazio!!!

In base a come vedete la mia scheda personale dove ho linkato la mia patologia, il problema è proprio quella del fegato, quindi in questo caso da come ho capito devo privilegiare la vit.A.

(posso prenderla tutti i giorni o sbaglio?)

Mentre per la Vit. E , in caso di patologie cardiovascolari et simili.

Su quest'ultima non ho problemi, anzi sono a posto. Credo dunque che lascerò il dosaggio che TpD fornisce.

Grazie nuovamente!!

Ciao Claudio, non ero a conoscenza delle tue condizioni di salute.

Si è corretto, nel tuo caso dovresti privilegiare la vitamina A preformata, prestando però attenzione a non superare le 3.500UI/giorno.
Vi sono alcune evidenze ( basate su riferimenti scientifici accreditati) sul fatto che troppa vitamina A preformata possa alterare il delicato bilancio tra vit. A e D, negando parte degli effetti protettivi di quest'ultima (in particolare quelli antitumorali)
Se cerchi nel forum ne abbiamo parlato a lungo in passato.

Per tua info il TpD contiene 4.500UI di betacarotene e 500UI di vitamina A preformata (così ti puoi regolare con i dosaggi).

ciao
A.

ps: tutto apposto col codice che ti avevo fornito? Eri poi riuscito ad ordinare da Lefeurope?

Si Alernd, ti ringrazio per i codici :)

Quindi ho 4500UI di betacarotene come percursore della vitamina A detta retinolo o axeroftolo.
Deduco che il corpo la trasforma in base a quanto ne ha bisogno , quindi mi fermo solo a quello che il TpD mi fornisce e non aggiungo altra vitamina A oppure volevi dire altro?

No volevo dire che dovresti probabilmente integrare con vitamina A preformata a parte, perché soprattutto nei diabetici e in coloro che hanno problemi di fegato o cistifellea la conversione nella forma biologicamente attiva è ben lungi dall'essere ottimale.

TI ho dato i rapporti di vitamina A del TpD così hai un riferimento utile su quanto devi integrare a parte di vitamina A preformata (che, a differenza del betacarotene non necessità di conversione).
Codice voucher 11627758 per beneficiare delle spese di spedizione gratuite dal sito www.lifeextensioneurope.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 23/06/2017 12:59 #55979

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 610
  • Ringraziamenti ricevuti 390
Non vorrei andare fuori tema, Claudio, ma ti chiedo se hai valutato anche l'integrazione di vitamina B3
sotto forma di acido nicotinico particolarmente utile a chi ha un fegato fortemente compromesso.
Sei per caso in lista per un trapianto?
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Claudio.S

VITAMINA E e VITAMINA A 23/06/2017 16:27 #55982

  • Claudio.S
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 235
  • Ringraziamenti ricevuti 24
CMN ha scritto:
Sei per caso in lista per un trapianto?

Si sono in lista da 2 anni.

Non sono arrivato a questa diagnosi perché bevevo, drogavo o altro. Nessuna di queste cose.

Sono l'unico in famiglia con questa diagnosi.
Nonni, bis nonni e la mia famiglia o familiari non hanno mai avuto problemi del genere. Non si sa come è successo.

Mi hanno diagnosticato da piccolo Epatite B che a oggi giorno nei esami di laboratorio non riescono più a vedere quanto c'è ne, è come se non ci fosse più ma una piccola traccia c'è perché risulto positivo o almeno questo capisco dalla mia diagnosi:

Cirrosi Epatica con verosimile Overlap syndrome e Danno Biliare, Positività HBsAg , HBV-DNA, anti HDV e ANA.

Il mio Dottore mi ha detto che si è evoluta in una Epatite D...possibile? boh non li ho mai capito su queste diagnosi che danno....

Purtroppo non eravamo informati, nessuno , nemmeno io e/o la mia famiglia per intraprendere una strada alternativa.

Oggi giorno sto meglio da quando ho preso un'altra strada, anche se sono costretto a seguire anche la Medicina Ufficiale perché purtroppo non ho trovato vie migliori. Sono in cerca di queste vie.

Non sono un ricercatore, ma semplicemente un ragazzo di 27 anni che cerca di studiare a aggiornarsi il più possibile, e se capita di aiutare altri attorno a me sono felice di poterlo fare.
CMN ha scritto:
....ti chiedo se hai valutato anche l'integrazione di vitamina B3
sotto forma di acido nicotinico particolarmente utile a chi ha un fegato fortemente compromesso.

No, non ero a conoscenza di questa soluzione. L'unica Vit.B3 che integro è dal TpD.
Non saprei dove trovarla senza troppe schifezze a prezzi ragionevoli e nemmeno sulla quantità da assumere.

Se hai maggiori informazioni al riguardo sarei felice di apprenderle :)


Alernd ha scritto:
No volevo dire che dovresti probabilmente integrare con vitamina A preformata a parte

Cioè in forma acetato, giusto? Quale consigli? o vanno bene quelle che dicevi prima:
Alernd ha scritto:
Viridian beta carotene complex, LifePlan mixed carotenoids o il Solgar Oceanic Beta carotene. I tre che ho elencato apportano ciascuno 25.000UI di beta carotene (che sommati ai 5000UI del TpD ti portano a 30.000UI, perfettamente nel range ortomolecolare).
Ultima modifica: 23/06/2017 16:28 da Claudio.S.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

VITAMINA E e VITAMINA A 26/06/2017 11:07 #56043

  • CMN
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Deus laudetur
  • Messaggi: 610
  • Ringraziamenti ricevuti 390
Ciao Claudio,
fu il Dott. A. Hoffer, psichiatra ortomolecolare, a utilizzare per primo la vitamina B3 per il disturbo bipolare e la schizofrenia, ma scoprì anche che questa vitamina dava grandi vantaggi in pazienti ex alcolisti, tossici o affetti da epatiti quindi tutti coloro che hanno un fegato compromesso.
Come è noto la vitamina B3 è disponibile in varie forme: Niacinamide, acido nicotinico e inositolo niacinato (o altre forme niacinate)
La forma più efficace nel tuo caso - e anche più difficile da dosare - è l'acido nicotinico perché produce delle intense (e innocue) reazioni di vasodilatazione note col nome di vampate di calore. Se uno ha la pazienza di "abituare" lentamente il proprio corpo alla sostanza assumendo dosi crescenti molto gradualmente, può godere degli straordinari vantaggi senza effetti collaterali.
Altra effetto "antipatico" è il rash cutaneo che si può evitare sempre col metodo della gradualità.
Di solito si incomincia con dosi molto basse 10 o 15 mg 2 o 3 volte al giorno e si cresce nel giro di mesi fino ad arrivare a 100 mg 3 volte al giorno o più, se si deve sospendere occorre procedere sempre con gradualità.
Se deciderai di provare, ti pre-avverto che in giro sulla rete stazionano opinioni sempre incontrollate sulla pericolosità della sostanza, il Dott. Hoffer smentì tutta la vita queste false informazioni, asserendo che aveva curato centinaia di pazienti, "l'unico rischio" scriveva, "è quello di vivere meglio e più a lungo". La sostanza farebbe innalzare le transaminasi, che sarebbero da interpretare come un indice di migliorata funzionalità epatica non come indice di epato-tossicità, secondo Hoffer.
Del resto potrai valutare tu stesso il miglioramento delle tue condizioni di salute e dei sintomi dell'epatite D.
Però visto che sei un caso difficile dovresti forse farti seguire da uno dei medici del protocollo Coimbra, gli unici in Italia orientati verso cure a base di megadosi vitaminiche, ammesso che accettino di curarti così...
In bocca al lupo,
Rudy
Rudy - I care
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40
Tempo creazione pagina: 0.184 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA