Benvenuto, Ospite
La Medicina Ortomolecolare è una pratica terapeutica che si basa sull'introduzione della quantità ideale di nutrimenti nella dieta che mira a perseguire il livello di salute ottimale attraverso il riequilibrio dell'assetto biochimico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Biotina

Biotina 09/01/2019 20:10 #61373

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
breve premessa....

la biotina è anche nel Two per Day nel dosaggio di 150 mcg, quando la rda giornaliera dovrebbe essere 15 mcg, e fin qui nulla di nuovo per noi seguaci dell'ortomolecolare, se pensiamo che dosi delle altre vitamine del gruppo B, la C ecc. nel TxD sono di gran lunga superiori alle rda ufficiali B)

ebbene ieri sono stato da un nuovo dermatologo (a proposito, Medico con la M maiuscola sia per competenza che per umanità che per accettazione delle vitamine, a breve lo aggiungerò alla famosa lista ;) ) che mi ha suggerito, per capelli e dermatite seborroica, di aggiungere la biotina...

al che ho risposto dicendo che di sicuro nei nostri multivitaminici la biotina è già presente e di gran lunga superiore ai dosaggi comuni, e difatti è così, ma lui mi ha comunque spiazzato dicendo di assumerne, minimo, 10 mg!! (milligrammi, non microgrammi!! )

signori, stiamo parlando di 15 mcg ufficiali, di 150 mcg del TxD, e di una dose enormemente più alta che oltretutto è indicata come "minimo" da assumere!!

a casa ho quindi fatto alcune ricerche sulla biotina, da me in passato trattata alla stregua dell'inositolo, cioè una "specie di vitamina del gruppo B" quindi senza particolare importanza, ed invece ho trovato (come per l'inositolo) piacevoli sorprese che vi linko qui di seguito:

www.medimagazine.it/proposito-di-nutrienti-che-cose-la-biotina/

"La biotina fa parte del complesso della vitamina B ed è stata originariamente indicata come “vitamina H.” (..)

Qual è la funzione della biotina?

Produzione di energia

La biotina è coinvolta nel metabolismo sia degli zuccheri che dei grassi. Nel metabolismo degli zuccheri, la biotina aiuta a trasformare lo zucchero in energia chimica utilizzabile. Per questo motivo, crampi muscolari e dolori legati alla sforzo fisico che possono essere il risultato della incapacità del corpo di utilizzare lo zucchero in modo efficiente come combustibile, possono segnalare una carenza di biotina.

Sintesi dei grassi (acidi grassi)

Molti dei classici sintomi di carenza di biotina comportano problemi legati alla pelle e il ruolo della biotina nella sintesi dei grassi è spesso citata come una ragione per questo legame biotina-pelle. La biotina è necessaria per la funzione di un enzima nel corpo chiamato acetil Co-A carbossilasi. Questo enzima mette insieme le basi per la produzione di grasso nel corpo.La produzione di grasso è fondamentale per tutte le cellule del corpo in quanto le membrane di tutte le cellule devono contenere le corrette componenti grasse per funzionare bene. La produzione di grasso è particolarmente critica per le cellule della pelle che muoiono e devono essere sostituite molto rapidamente e anche perché sono in contatto con l’ambiente esterno e il grasso deve servire come una barriera protettiva. Quando le componenti grasse delle cellule non possono essere prodotte correttamente a causa di carenza di biotina, le cellule della pelle sono tra le prime a sviluppare problemi. Nei neonati, il più comune sintomo di carenza di biotina è la crosta lattea – una dermatite in cui le croste giallognole / biancastre appaiono sul cuoio capelluto del bambino, sulle sopracciglia e dietro le orecchie. Negli adulti, la condizione della pelle è equivalente ed è chiamata dermatite seborroica, anche se può verificarsi in molte parti del corpo, differenti.

Supporto di attività del sistema nervoso

Poiché il glucosio e grassi sono usati per produrre energia all’interno del sistema nervoso, la biotina funziona anche come vitamina solidale in questa zona. Numerosi sintomi nervosi sono stati collegati alla carenza di biotina. Questi sintomi comprendono convulsioni, mancanza di coordinazione muscolare (atassia) e la mancanza di un buon tono muscolare (ipotonia).

(..)

Quali sono le condizioni di salute che richiedono la biotina?

La biotina può giocare un ruolo nella prevenzione e / o trattamento delle seguenti condizioni di salute:

La perdita dei capelli (alopecia)
Squilibri intestinali, tra cui la sindrome infiammatoria intestinale, sindrome del colon irritabile, morbo di Crohn, colite ulcerosa, e diarrea cronica
Condizioni neuromuscolari-correlati, tra cui convulsioni, atassia (movimenti caratterizzati dalla mancanza di coordinazione muscolare) e ipotonia (postura e del movimento caratterizzato da mancanza di tono muscolare)
Malattie della pelle, tra cui la crosta lattea nei neonati e dermatite seborroica negli adulti
La gravidanza, in quanto vi è una crescente domanda di nutrienti posti dal feto in crescita.

Quali sono i sintomi di tossicità per la biotina?

Rapporti di tossicità della biotina non sono emersi nella letteratura scientifica, nonostante l’uso di biotina per lunghi periodi di tempo in dosi fino a 60 mg al giorno. Per questo motivo, nelle sue1.998 raccomandazioni per l’assunzione di vitamine del complesso B, l’Istituto di Medicina presso l’Accademia Nazionale delle Scienze ha deciso di non fissare un limite massimo tollerabile (UL) per l’assunzione di biotina."

www.leggo.it/societa/sanita/biotina_la_v...oprieta-2379620.html

(..)

Scopriamo insieme tutti i benefici della Biotina.

1 - Metabolismo. La biotina viene considerata un catalizzatore per il controllo di una serie di reazioni metaboliche che prendono energia da componenti importanti come grassi, proteine e carboidrati. Questi processi sono molto importanti per la funzione corretta del corpo umano.

2 - Diabete. La biotina è utile per mantenere adeguati livelli di zucchero nel sangue, aiutando il corpo umano a regolare l’insulina.

3 - Cuore. La biotina è utile per ridurre il livello di colesterolo nel corpo, una delle principali cause di malattie come l’aterosclerosi, gli attacchi cardiaci e gli ictus.

4 - Tessuti. La biotina è importante per la crescita e la riparazione dei tessuti muscolari. Contribuisce inoltre al corretto funzionamento dei tessuti del sistema nervoso, aiutando la crescita ottimale del midollo osseo.

5 - Sintesi dei componenti. La biotina è considerata un sintetizzatore per diversi componenti vitali, indispensabili per la salute del corpo. Aiuta per esempio nella trasformazione del glucosio, estraendo adeguate quantità di energia. Aiuta inoltre nella sintesi degli acidi grassi e degli aminoacidi all’interno del corpo.

6 - Pelle. La biotina è un componente essenziale per la salute della pelle, delle unghie e dei capelli.

7 - Peso. La biotina è utile per ridurre il grasso in eccesso e mantenere il peso forma.

itmedbook.com/la-biotina-puo-aiutare-a-c...a-sclerosi-multipla/

(quel sito non mi fa copiare e incollare ma vi consiglio di leggerlo)

www.sidemast.org/blog/lundefinedassunzio...rmatologia-e-sicura/

(..) La dose giornaliera raccomandata di biotina è la seguente: neonati 5 mcg/die, bambini di età 9-13 anni: 20 mcg/die, 14-18 anni 25 mcg/die, adulti 30 mcg/die4. Nei pazienti con deficit di biotinidasi o deficit di carbossilasi multiple il fabbisogno giornaliero di biotina è 10 volte superiore. La biotina (vitamina B7 o H) come supplemento orale è prescritta in dosi estremamente differenti in varie malattie. E’ assunta a dosi molto alte (300 mg/die) (mio commento: 300 mg!! non vi ricorda una certa vitamina assunta ad altissime dosi in un certo protocollo?? :P ;) ), ad esempio, nella sclerosi multipla dove aiuta la remissione dei sintomi legati alla patologia (mio commento: !!!! :woohoo: :) ) 2. Negli Stati Uniti, dove i supplementi alimentari sono estremamente di moda e disponibili senza prescrizione i tutti i drugstore, è comune l’assunzione di alte dosi di biotina, fino a 20 mg al giorno. In Italia, in campo dermatologico, la dose di biotina prescritta per le malattie delle unghie e dei capelli è di 5-10 mg al giorno3-4. Non è quindi questa una dose in grado di alterare l’esito degli esami del sangue, e per l’assunzione di 5 mg al giorno di biotina non vi è necessità di sospensione prima di effettuare il prelievo ematico5.

ho trovato anche altri siti ma chiudo il topic e vi linko in chiusura un ottimo prodotto (a mio parere) che ho trovato su Amazon:

www.amazon.it/Vegavero-Dosaggio-MAGNESIO...ywords=biotina+10+mg

ottima marca già usata da alcuni di noi, senza eccipienti e a un ottimo prezzo, durerebbe 6 mesi assumendone 1 al giorno ma io già mi vedo a provare prima o poi anche il dosaggio "americano" di 20 mg :lol:

ripeto, parliamo di dosi da 5-10 mg in su, se qualcuno di voi dovesse aver provato finora la biotina a (esempio) 200 mcg, in pratica è come provare la C a 100 mg, praticamente zero o poco più.....insomma d'ora in poi la biotina entrerà a far parte del mio protocollo B)
Ultima modifica: 09/01/2019 20:14 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, ser, Lina, Midiclò, Liuc33, carm3n, Marco R., Kito

Biotina 02/02/2019 19:59 #61600

  • Lina
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 210
  • Ringraziamenti ricevuti 59
miciofelix ha scritto:
breve premessa....

la biotina è anche nel Two per Day nel dosaggio di 150 mcg, quando la rda giornaliera dovrebbe essere 15 mcg, e fin qui nulla di nuovo per noi seguaci dell'ortomolecolare, se pensiamo che dosi delle altre vitamine del gruppo B, la C ecc. nel TxD sono di gran lunga superiori alle rda ufficiali B)

ebbene ieri sono stato da un nuovo dermatologo (a proposito, Medico con la M maiuscola sia per competenza che per umanità che per accettazione delle vitamine, a breve lo aggiungerò alla famosa lista ;) ) che mi ha suggerito, per capelli e dermatite seborroica, di aggiungere la biotina...

al che ho risposto dicendo che di sicuro nei nostri multivitaminici la biotina è già presente e di gran lunga superiore ai dosaggi comuni, e difatti è così, ma lui mi ha comunque spiazzato dicendo di assumerne, minimo, 10 mg!! (milligrammi, non microgrammi!! )

signori, stiamo parlando di 15 mcg ufficiali, di 150 mcg del TxD, e di una dose enormemente più alta che oltretutto è indicata come "minimo" da assumere!!

a casa ho quindi fatto alcune ricerche sulla biotina, da me in passato trattata alla stregua dell'inositolo, cioè una "specie di vitamina del gruppo B" quindi senza particolare importanza, ed invece ho trovato (come per l'inositolo) piacevoli sorprese che vi linko qui di seguito:

www.medimagazine.it/proposito-di-nutrienti-che-cose-la-biotina/

"La biotina fa parte del complesso della vitamina B ed è stata originariamente indicata come “vitamina H.” (..)

Qual è la funzione della biotina?

Produzione di energia

La biotina è coinvolta nel metabolismo sia degli zuccheri che dei grassi. Nel metabolismo degli zuccheri, la biotina aiuta a trasformare lo zucchero in energia chimica utilizzabile. Per questo motivo, crampi muscolari e dolori legati alla sforzo fisico che possono essere il risultato della incapacità del corpo di utilizzare lo zucchero in modo efficiente come combustibile, possono segnalare una carenza di biotina.

Sintesi dei grassi (acidi grassi)

Molti dei classici sintomi di carenza di biotina comportano problemi legati alla pelle e il ruolo della biotina nella sintesi dei grassi è spesso citata come una ragione per questo legame biotina-pelle. La biotina è necessaria per la funzione di un enzima nel corpo chiamato acetil Co-A carbossilasi. Questo enzima mette insieme le basi per la produzione di grasso nel corpo.La produzione di grasso è fondamentale per tutte le cellule del corpo in quanto le membrane di tutte le cellule devono contenere le corrette componenti grasse per funzionare bene. La produzione di grasso è particolarmente critica per le cellule della pelle che muoiono e devono essere sostituite molto rapidamente e anche perché sono in contatto con l’ambiente esterno e il grasso deve servire come una barriera protettiva. Quando le componenti grasse delle cellule non possono essere prodotte correttamente a causa di carenza di biotina, le cellule della pelle sono tra le prime a sviluppare problemi. Nei neonati, il più comune sintomo di carenza di biotina è la crosta lattea – una dermatite in cui le croste giallognole / biancastre appaiono sul cuoio capelluto del bambino, sulle sopracciglia e dietro le orecchie. Negli adulti, la condizione della pelle è equivalente ed è chiamata dermatite seborroica, anche se può verificarsi in molte parti del corpo, differenti.

Supporto di attività del sistema nervoso

Poiché il glucosio e grassi sono usati per produrre energia all’interno del sistema nervoso, la biotina funziona anche come vitamina solidale in questa zona. Numerosi sintomi nervosi sono stati collegati alla carenza di biotina. Questi sintomi comprendono convulsioni, mancanza di coordinazione muscolare (atassia) e la mancanza di un buon tono muscolare (ipotonia).

(..)

Quali sono le condizioni di salute che richiedono la biotina?

La biotina può giocare un ruolo nella prevenzione e / o trattamento delle seguenti condizioni di salute:

La perdita dei capelli (alopecia)
Squilibri intestinali, tra cui la sindrome infiammatoria intestinale, sindrome del colon irritabile, morbo di Crohn, colite ulcerosa, e diarrea cronica
Condizioni neuromuscolari-correlati, tra cui convulsioni, atassia (movimenti caratterizzati dalla mancanza di coordinazione muscolare) e ipotonia (postura e del movimento caratterizzato da mancanza di tono muscolare)
Malattie della pelle, tra cui la crosta lattea nei neonati e dermatite seborroica negli adulti
La gravidanza, in quanto vi è una crescente domanda di nutrienti posti dal feto in crescita.

Quali sono i sintomi di tossicità per la biotina?

Rapporti di tossicità della biotina non sono emersi nella letteratura scientifica, nonostante l’uso di biotina per lunghi periodi di tempo in dosi fino a 60 mg al giorno. Per questo motivo, nelle sue1.998 raccomandazioni per l’assunzione di vitamine del complesso B, l’Istituto di Medicina presso l’Accademia Nazionale delle Scienze ha deciso di non fissare un limite massimo tollerabile (UL) per l’assunzione di biotina."

www.leggo.it/societa/sanita/biotina_la_v...oprieta-2379620.html

(..)

Scopriamo insieme tutti i benefici della Biotina.

1 - Metabolismo. La biotina viene considerata un catalizzatore per il controllo di una serie di reazioni metaboliche che prendono energia da componenti importanti come grassi, proteine e carboidrati. Questi processi sono molto importanti per la funzione corretta del corpo umano.

2 - Diabete. La biotina è utile per mantenere adeguati livelli di zucchero nel sangue, aiutando il corpo umano a regolare l’insulina.

3 - Cuore. La biotina è utile per ridurre il livello di colesterolo nel corpo, una delle principali cause di malattie come l’aterosclerosi, gli attacchi cardiaci e gli ictus.

4 - Tessuti. La biotina è importante per la crescita e la riparazione dei tessuti muscolari. Contribuisce inoltre al corretto funzionamento dei tessuti del sistema nervoso, aiutando la crescita ottimale del midollo osseo.

5 - Sintesi dei componenti. La biotina è considerata un sintetizzatore per diversi componenti vitali, indispensabili per la salute del corpo. Aiuta per esempio nella trasformazione del glucosio, estraendo adeguate quantità di energia. Aiuta inoltre nella sintesi degli acidi grassi e degli aminoacidi all’interno del corpo.

6 - Pelle. La biotina è un componente essenziale per la salute della pelle, delle unghie e dei capelli.

7 - Peso. La biotina è utile per ridurre il grasso in eccesso e mantenere il peso forma.

itmedbook.com/la-biotina-puo-aiutare-a-c...a-sclerosi-multipla/

(quel sito non mi fa copiare e incollare ma vi consiglio di leggerlo)

www.sidemast.org/blog/lundefinedassunzio...rmatologia-e-sicura/

(..) La dose giornaliera raccomandata di biotina è la seguente: neonati 5 mcg/die, bambini di età 9-13 anni: 20 mcg/die, 14-18 anni 25 mcg/die, adulti 30 mcg/die4. Nei pazienti con deficit di biotinidasi o deficit di carbossilasi multiple il fabbisogno giornaliero di biotina è 10 volte superiore. La biotina (vitamina B7 o H) come supplemento orale è prescritta in dosi estremamente differenti in varie malattie. E’ assunta a dosi molto alte (300 mg/die) (mio commento: 300 mg!! non vi ricorda una certa vitamina assunta ad altissime dosi in un certo protocollo?? :P ;) ), ad esempio, nella sclerosi multipla dove aiuta la remissione dei sintomi legati alla patologia (mio commento: !!!! :woohoo: :) ) 2. Negli Stati Uniti, dove i supplementi alimentari sono estremamente di moda e disponibili senza prescrizione i tutti i drugstore, è comune l’assunzione di alte dosi di biotina, fino a 20 mg al giorno. In Italia, in campo dermatologico, la dose di biotina prescritta per le malattie delle unghie e dei capelli è di 5-10 mg al giorno3-4. Non è quindi questa una dose in grado di alterare l’esito degli esami del sangue, e per l’assunzione di 5 mg al giorno di biotina non vi è necessità di sospensione prima di effettuare il prelievo ematico5.

ho trovato anche altri siti ma chiudo il topic e vi linko in chiusura un ottimo prodotto (a mio parere) che ho trovato su Amazon:

www.amazon.it/Vegavero-Dosaggio-MAGNESIO...ywords=biotina+10+mg

ottima marca già usata da alcuni di noi, senza eccipienti e a un ottimo prezzo, durerebbe 6 mesi assumendone 1 al giorno ma io già mi vedo a provare prima o poi anche il dosaggio "americano" di 20 mg :lol:

ripeto, parliamo di dosi da 5-10 mg in su, se qualcuno di voi dovesse aver provato finora la biotina a (esempio) 200 mcg, in pratica è come provare la C a 100 mg, praticamente zero o poco più.....insomma d'ora in poi la biotina entrerà a far parte del mio protocollo B)

:idea: Posterò questo link sul mio diario fb... Grazie :kiss:
"se non trovi il tempo per salvaguardare la tua salute, dovrai trovarlo per curare la tua malattia"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Biotina 02/02/2019 20:08 #61601

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
grazie a te Lina :)

tra l'altro proprio ieri sono tornato dal dermatologo che mi ha detto posso prenderne tranquillamente anche 20 mg al giorno B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 02/02/2019 22:30 #61602

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3975
  • Ringraziamenti ricevuti 697
Allora i 300 mcg che ci sono nel TPD sono inutili? o avranno un suo perchè :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 03/02/2019 02:01 #61609

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
Liuc, nel two ci sono anche 250 mg di vitamina C a capsula, per te sono inutili visto che poi integri la C a dosi di 10 o più grammi? :)

diciamo che i 300 mcg (in 2 capsule, quindi 150 mcg a capsula) di biotina del two per day servono, come la C e le altre sostanze, a chi magari prende solo il two senza altri integratori, giusto per prendere una certa sostanza a dosi comunque molto più alte del fabbisogno minimo B) ....

noi ortomolecolari siamo un discorso a parte, integriamo poi molte sostanze in polvere o a dosi molto alte come la C, il magnesio, la D, ecc....ma molta gente (il 90% penso) di chi integra prende magari solo il multivitaminico e il two è uno dei migliori al mondo come dosaggi e come ingredienti....
Ultima modifica: 03/02/2019 02:02 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 08/04/2019 11:39 #61965

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
ciao io soffro di ds e ultimamente un buonissimo tricologo con il cognome che inizia con G. mi ha consigliato appunto di integrare biotina 10mg per due tre mesi a cicli di due volte l'anno. Ora ho finito il primo ciclo di biotina e devo dire che qualche miglioramento l'ho notato. Come marca ho usato la biodermatin ma volevo comprare qualcosa di più economico. Tu hai testato?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 08/04/2019 14:12 #61968

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
io ho ds da circa 20 anni e nelle ultime settimane sto integrando, dietro consiglio del dermatologo, come segue....

BIOTINA

son passato dai 10 mg iniziali a 20 mg assumendo questi due prodotti alternati:

www.amazon.it/Vegavero-Dosaggio-MAGNESIO...ywords=biotina+10+mg

www.amazon.it/dp/B07C7L3MDJ/ref=sspa_dk_...e9-ac40-670f0cfdcd3e

perchè li alterno?

perchè il primo ha anche 10 mg di zinco, e lo zinco io già lo assumo con il Two per day e con altre sostanze, quindi anche solo 10 mg in più o in meno possono incidere in quel caso....

ALUSEB

è una crema apposita come da articolo seguente, in cui suggerisce di abbinarla appunto alla biotina:

aluseb.it/news/dermatite-seborroica-biotina-alukina-cortisone/

aluseb.it/aluseb-alukina/

in queste settimane di uso contemporaneo dei due prodotti ho migliorato molto la ds anche se il dermatologo mi ha consigliato pure un'altra cosa per affrettare i tempi, una cosa che non mi aspettavo di sentirmi dire da un dermatologo ma poi ha precisato meglio e ora ti dico :)

mi ha suggerito di fare, con una crema di protezione dai raggi solari con grado 50 (il massimo credo), alcune sedute di solarium :woohoo:

ha detto che facendole con la protezione 50 non ci sono rischi (a patto sempre di non esagerare) e quindi forse farò anche qualcuna di quelle sedute in futuro :whistle:
Ultima modifica: 08/04/2019 14:12 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: marcucciuz

Biotina 08/04/2019 15:15 #61969

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
non vorrei andare troppo ot sulla relazione ds biotina ma anch'io ne soffro da 10 anni. Nell'ultimo anno mi sono documentato molto e dopo aver provato decine di creme tra cui aluseb, come tanti, stufo della non risoluzione sto provando a migliorare la situazione con integrazione e alimentazione. Per i raggi solari, io sto in sicilia e prendo tantissimo sole l'anno ma la situazione non è che migliori cosi tanto.


Per quanto riguarda la biotina a me ha consigliato da 10mg al giorno, ma alcuni utenti ho visto che hanno preso di loro iniziativa 20mg con buoni benefici. Non so sinceramente se optare se quella con lo zinco o no, valuterò. Grazie per le info!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 08/04/2019 15:31 #61970

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Non mi fa editare il messaggio, scusate per il doppio post

@micio ma l'apporto consigliato di zinco giornaliero di quant'è? Avevo letto che per la ds oltre biotina e zinco è consigliato anche il selenio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 08/04/2019 21:45 #61979

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
riguardo lo zinco su internet trovi siti che consigliano un dosaggio e siti che ne consigliano un altro...

la dose consigliata ufficialmente credo (credo) sia intorno ai 10 mg, io NON supererei comunque i 25-30 mg per rimanere al sicuro...

lo zinco è uno di quegli elementi molto importanti ma anche molto rischiosi:

www.my-personaltrainer.it/nutrizione/zinco.html#80010

e stiamo parlando NON di gr. ma di mg. , per non parlare poi del selenio per il quale si parla di mcg....

ma riguardo selenio e ds non so che dirti....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 14/04/2019 17:35 #62020

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
scusa il ritardo. 1) Ricapitolando: diciamo che dai 10mg ai 20mg di biotina si sta sul sicuro. Tu come consigli di ciclare il tutto? Io avevo pensato a fare i classici 3 mesi + 1 di stop per poi ripartire.

2) Sul discorso zinco ho letto pure io qualcosa che debba assestarsi sui 10mg al giorno come fabbisogno. Il discorso è che anch'io prenderò il multi della life che con 2 compresse dà 25mg di zinco e prendere il prodotto che hai consigliato porterebbe a 35mg di zinco giornalieri che sembrano tantini soprattutto perchè ho letto che lo zinco, se da un lato da grossi benefici, è indicato da prendere con giuste dosi di rame altrimenti lo zinco causerà problemi non indifferenti. E' in tutto ciò se non sbaglio nel multi della life manchi il rame. Se ne sai di più ti ringrazierei
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 14/04/2019 21:48 #62021

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
1) io faccio i 3 mesi e poi decido se ripetere a cicli o no :)

2) il rame leggevo che si trova facilmente nell'alimentazione e non c'è un gran bisogno di integrarlo, però effettivamente con più di 30 mg di zinco forse lo integrerei, comunque non so se li avevi letti ma qui di seguito ti elenco i vari topic che hanno trattato qui nel forum l'argomento zinco (e a volte anche rame), così ne approfitto e me li rileggo anche io ;) :

www.alleanzadellasalute.info/forum/7-Med...co-chelato.html#2260

www.alleanzadellasalute.info/forum/7-Med...llule-sane.html#4700

www.alleanzadellasalute.info/forum/Gli-a...el-selenio.html#3789

www.alleanzadellasalute.info/forum/7-Med...evate-che.html#14769
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 14/04/2019 22:11 #62024

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
soprattutto, riguardo zinco e rame, leggiti questo di topic (son 20 pagine, buona lettura), e dovresti avere tutte le risposte ai tuoi dubbi...

www.alleanzadellasalute.info/forum/Esper...li.html?limitstart=0

io non sono in grado di suggerirti se e quanto e quando integrare anche rame, ma in qualcuna di quelle 20 pagine ricordo che c'erano informazioni interessanti....

per non perdere tempo usa, all'inizio di ogni pagina del topic, i tasti ctrl+f e digita "rame", così trovi subito i post che ti interessano e in pochi minuti hai visitato tutte e 20 le pagine....

lo farò anche io così poi ne riparliamo anche qui B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 27/04/2019 13:47 #62145

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
mcio, alla fine ho comprato la biotina di vegavero con lo zinco.

1) non ho mai capito, la biotina va assunta a stomaco pieno o vuoto o è indifferente? Io ho sempre letto che è meglio prenderla vicino ai pasti. Ad esempio 10/15min prima. Tu come ti orienti?
2) dato che non assumero il multi prima di fine giugno, secondo te il dosaggio che potrei usare quant'è? le solite 10mg al giorno? Avevo anche pensato di utilizzare solo per il primo mese 20mg (e quindi 30mg di zinco). Che ne pensi?
Ultima modifica: 27/04/2019 13:47 da marcucciuz.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 27/04/2019 22:57 #62146

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
1) io personalmente la prendo con le altre vitamine B, cioè ai pasti, ma è appunto una scelta personale

2) fino a che non prendi il multi penso non ci siano problemi ad assumere 20 mg di biotina e 30 di zinco

a proposito della biotina ho trovato questo interessantissimo articolo di un dottore farmacista su altissime dosi, con una testimonianza fra i commenti all'articolo che riporterò qui sotto:

www.farmagalenica.it/biotina-300-mg-vitamina-h-in-farmacia/

questo è l'articolo:

"Stai cercando dove comprare biotina 300 mg (!!) capsule per la tua terapia? Hai trovato quel che cercavi: in Italia tale farmaco può essere preparato dai Farmacisti di Farmagalenica nel loro laboratorio galenico (vedi in fondo l’articolo per l’elenco completo delle Farmacie), poichè ad alti dosaggi non esiste come farmaco industriale già pronto.

La biotina è una vitamina idrosolubile definita anche vitamina B8 o vitamina H, biologicamente indispensabile dato il suo ruolo di cofattore per diversi enzimi, fondamentali nelle reazioni di sintesi di acidi grassi e glucosio, così come anche nel catabolismo di colesterolo e lecitina.
La biotina è particolarmente utilizzata dal nostro organismo in tutti quei tessuti ad alto turnover cellulare (epidermide e cuoio capelluto); ne deriva che una carenza della Vitamina H (ad esempio riscontrabile in pazienti sottoposti a lunghi periodi di nutrizione parenterale o in persone che seguono una dieta poco sana e squilibrata), comporti una serie di sintomi caratterizzati da

perdita dei capelli
fragilità delle unghie
dermatite seborroica
eruzioni cutanee
(nei casi più gravi) comparsa di patologie neurologiche quali la depressione.

La carenza della biotina (o Vitamina H) si può manifestare inoltre come effetto secondario in pazienti trattati con anticonvulsivanti e, come dopo descritto, in pazienti affetti da sclerosi multipla.
In questi ultimi, infatti, la riduzione della vitamina H sembra essere correlata ad un malassorbimento intestinale direttamente attribuito alla malattia e, nello specifico, al legame di alcuni “auto”-anticorpi alla stessa biotina (info www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10577274).
Si sono effettuati diversi studi nei quali sono stati testati gli effetti derivanti dall’assunzione di alti dosaggi di biotina 300 mg al giorno rispetto ai 30-100 mcg giornalieri consigliati, in pazienti affetti da sclerosi multipla.
Tutti gli studi hanno evidenziato netti miglioramenti della condizione clinica dei pazienti, associati ad una minor progressione della malattia e ad una migliore acuità visiva, specie in presenza di danni al nervo ottico.
Ciò è correlato al fatto che la biotina ad alti dosaggi sembra determinare l’attivazione di enzimi fondamentali per la sintesi della guaina mielinica
(www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25787192, www.neurologyadvisor.com/aan-2015-covera...toms/article/410932/).

Come mai è così fondamentale il ruolo del Farmacista preparatore? Perchè è l’unico a poter manipolare la sostanza a dosaggi così elevati per realizzare della capsule (o compresse) di biotina 300 mg o altro dosaggio.
Forse non tutti hanno notato l’unità di misura: biotina 300 mg, si intendono TRECENTO MILLIGRAMMI, mentre la dose giornaliera (normalmente presente in farmaci o integratori) è di TRENTA-CENTO MICROGRAMMI. Il microgrammo è la millesima parte del milligrammo.
Detto altrimenti: biotina 300 mg = biotina 300.000 mcg!


Dosaggi così elevati non sono reperibili nel mercato industriale, pertanto ecco che in questo caso la soluzione arriva dall’Arte del Farmacista, che permette al paziente di:

ottenere capsule o compresse con quantitativi personalizzati del Farmaco (Es 100, 120mg, 300 mg, ma anche dosaggi molto più bassi come 1, 3, 5 mg o mcg)
avere un farmaco senza lattosio, glutine o altre sostanze potenzialmente allergizzanti, così come conservanti e coloranti
richiedere l’allestimento di un numero di capsule adeguato alle esigenze del paziente (per risparmiare o evitare sprechi);
ultimo, ma non ultimo, disporre di un preparato non presente in commercio.

Nei pazienti trattati, la somministrazione giornaliera di una unica dose di biotina 300 mg capsule, ha determinato miglioramenti più marcati rispetto all’assunzione di 100 mg, paragonabili a dosaggi ben più alti (fino a 600 mg giornalieri). Da ciò si riscontra che il dosaggio massimo in cui si verificano miglioramenti senza incorrere in gravi effetti indesiderati è di 300 mg in un’unica somministrazione giornaliera.

Per il trattamento di alterazioni cutanee quali acne o per prevenire la caduta dei capelli e l’invecchiamento di annessi cutanei quali le unghie, sono sufficienti 5-20 mg di biotina assunti nell’intera giornata: anche in questo caso la galenica permette di realizzare capsule con dosaggi specifici, personalizzabili in base al problema.

Le capsule galeniche di biotina 300 mg o altro dosaggio, realizzate dal Farmacista, possono essere utilizzate entro 6 mesi dalla data di allestimento.
La biotina risulta essere ben tollerata anche ad alti dosaggi, tuttavia gli effetti indesiderati più facilmente riscontrabili, seppur a bassa insorgenza, sono relativi ad

alterazioni del gusto
reazioni allergiche caratterizzate da eruzioni cutanee.

Per richiedere la preparazione e il successivo acquisto di biotina 300 mg capsule (o qualsiasi altro dosaggio di Vitamina H), è necessaria la presentazione di una ricetta medica ripetibile valida SEI mesi a partire dalla data di prescrizione.
IMPORTANTE: dati gli alti dosaggi della biotina (superiori a quelli riconosciuti) è necessario che il medico dichiari in ricetta l’assunzione di responsabilità per il dosaggio, mediante apposta frase (es. “confermo dosaggio”) o “sic volo”, pena la nullità della ricetta."

questa la principale testimonianza:

"Assumo da 28 giorni la Biotina 300 mg associata al Willbutrin e già ho avvertito dei miglioramenti ! niente più stanchezza e molta più forza nelle gambe e avolte anche fuori lascio la stampella !!! non riuscivo a salire neanche nella cyclette …adesso lo faccio tranquillamente !! il mio stato iniziale era di EDSS 6 quasi 7 !"

quindi anche qui viene confermato che 20 mg di biotina per casi "normali" non dovrebbero proprio dare alcun problema, io personalmente per circa 1 mese sono arrivato anche a 40 mg senza alcun problema, ora sono tornato a 20 mg, ciao....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 28/04/2019 02:34 #62147

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Articolo molto interessante. Mi chiedo allora come mai la composizione del 99% deli integratori abbia solo 400mcg. I misteri del "troppo eccesso fa male" senza vere prove. Detto questo allora proverò 20mg almeno il primo mese, e continuerò la Biotina per almeno 3 mesi. Ti aggiornerò per eventuali miglioramenti alla ds. Ah dimenticavo, che tu sappia esistono analisi del sangue per il valore della Biotina? Tra un paio di settimane devo fare degli esami di routine e non mi dispiacerebbe analizzata il valore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 28/04/2019 14:18 #62148

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
riguardo la misurazione della biotina nel sangue non so se può essere rilevata, per quanto riguarda le vitamine B ho trovato questo link:

www.analisidelsangue.net/vitamina-b/#Vitamina_B_come_si_misura

estratto:

"La storia delle vitamine parte proprio con la scoperta della vitamina B. nel 1912, Casimir Funk scoprì una amina (o ammina, un composto contenente azoto) in grado di curare il beri-beri, una malattia che colpisce il sistema nervoso. Data l’importanza della sostanza scoperta, la chiamò “amina della vita B”, dove “B” indica la lettera iniziale della malattia che curava. In seguito si scoprì che non tutte le “amine della vita” sono ammine, ma possono avere anche altre forme, e si smise di associare il loro nome alle malattie curate. Col procedere delle scoperte, presto fu evidente che non esiste una sola vitamina B, ma un gruppo di vitamine affini. La prima vitamina B scoperta ora si chiama B1.

Quindi, la vitamina B è in realtà un gruppo di vitamine idrosolubili:

Vitamina B1 o tiamina, di cui abbiamo appena parlato;
Vitamina B2 o riboflavina: è un composto di flavina e ribitolo;
Vitamina B3 o niacina: è nota anche come vitamina PP, perché secondo la vecchia denominazione è la sostanza Pellagra Preventing;
Vitamina B5 o pantenolo, acido pantotenico: è un componente dell’ATP, o adenosina trifosfato, uno degli elementi necessari alla formazione delle molecole dell’RNA, ed è la molecola che serve nelle reazioni metaboliche ad alta energia, come la respirazione;
Vitamina B6 o pirossidina: è chiamata anche vitamina Y ed è un’altra vitamina del gruppo B in grado di prevenire la pellagra;
Vitamina B7 o biotina: a seconda della nomenclatura, viene chiamata anche vitamina H o vitamina I ed è un composto indispensabile per la crescita dei mammiferi;
Vitamina B9 o acido folico: deve il suo nome al fatto che è molto presente nei cibi vegetali (foglie). È molto noto per la sua utilità nella prevenzione delle malformazioni del feto;
Vitamina B12 o cobalamina: la sua scoperta è relativamente recente, poiché la sua struttura è stata individuata solo nel 1956. Il suo nome deriva dal fatto che è un composto che contiene cobalto. Viene sintetizzata dai batteri perciò il lavaggio e la disinfezione molto insistente degli alimenti la lava via.

Vitamina B
La vitamina B è fondamentale per il nostro organismo
Vitamina B : le proprietà

Vitamina B1 o tiamina: è indispensabile per il buon funzionamento e sviluppo del sistema nervoso;
Vitamina B2 o riboflavina: è usata in tutti i processi metabolici. Mantiene pelle, unghie e capelli sani e protegge la vista;
Vitamina B3 o niacina: partecipa a diverse funzioni metaboliche, abbassa il colesterolo e migliora la circolazione sanguigna;
Vitamina B5 o acido pantotenico: è indispensabile nel metabolismo di grassi e zuccheri;
Vitamina B6 o pirossidina: serve a metabolizzare grassi e zuccheri, a produrre i globuli rossi e i globuli bianchi, aiuta la crescita cellulare e allevia la sindrome premestruale;
Vitamina B7 o biotina: è fondamentale per il buon funzionamento di cuore, cervello e sistema immunitario;
Vitamina B9 o acido folico: è fondamentale per una corretta replicazione del DNA e per una buona produzione di globuli rossi;
Vitamina B12 o cobalamina: regola la sintesi del DNA e dell’emoglobina

Vitamina B : gli alimenti (dove si trova)

Vitamina B1 o tiamina, è particolarmente abbondante nei cereali integrali e nel maiale;
Vitamina B2 o riboflavina, abbonda nelle verdure e nei latticini;
Vitamina B3 o niacina, si trova in funghi noci e alimenti animali;
Vitamina B5 o acido pantotenico, presente in avocado, broccoli e carne;
Vitamina B6 o pirossidina, abbondante in noci e banane, vegetali in generale e nella carne;
Vitamina B7 o biotina, presente nelle verdure a foglia verde e nella frutta secca, poi nel fegato e nel tuorlo crudo;
Vitamina B9 o acido folico, si trova soprattutto in pasta, pane, cereali, abbonda negli ortaggi a foglia e nel fegato;
Vitamina B12 o cobalamina, presente in alghe e prodotti animali.

Vitamina B : come si misura

Per la misurazione dei livelli delle vitamine del gruppo B è sufficiente un normale prelievo di sangue venoso, da eseguire a digiuno.
PUBBLICITÀ
Vitamina B : valori di riferimento

I valori di riferimento delle vitamine del gruppo B variano molto a seconda della particolare vitamina di riferimento. Per quanto riguarda le analisi del sangue, solo alcune vitamine vengono analizzate:

I valori di riferimento variano a seconda della singola vitamina:


Vitamina B1 o tiamina: 2-5 microgrammi per decilitro
Vitamina B2 o riboflavina: 2-4 microgrammi per decilitro
Vitamina B6 o pirossidina: 50-250 milligrammi per millilitro
Vitamina B12 o cobalamina: 200-900 microgrammi per decilitro


Dal punto di vista dei valori di riferimento per l’alimentazione, invece, qui vediamo le dosi giornaliere raccomandate delle singole vitamine:

Vitamina B1 o tiamina: per tutti gli adulti 1,2 milligrammi al giorno, per la femmina adulta in gravidanza o allattamento 1,2 milligrammi;
Vitamina B2 o riboflavina: per il maschio adulto 1,3 milligrammi al giorno, per la femmina adulta 1,1 milligrammi al giorno (1,4 in gravidanza e 1,6 in allattamento);
Vitamina B3 o niacina: per il maschio adulto 16 milligrammi al giorno, per la femmina adulta 14 milligrammi al giorno (18 in gravidanza e 17 in allattamento);
Vitamina B5 o acido pantotenico: per il tutti gli adulti 5 milligrammi al giorno;
Vitamina B6 o pirossidina: per il maschio adulto 1,3 – 1,7 milligrammi al giorno, per la femmina adulta 1,3 – 1,5 milligrammi al giorno;
Vitamina B7 o biotina: per tutti gli adulti 30 microgrammi (µg) al giorno;
Vitamina B9 o acido folico: per il maschio adulto 400 microgrammi (µg) al giorno,per la femmina adulta microgrammi (µg) al giorno,
Vitamina B12 o cobalamina: per il maschio adulto 2,4 microgrammi (µg) al giorno, per la femmina adulta 2,4 – 3,4 microgrammi (µg) al giorno.

Vitamina B : controindicazioni / effetti collaterali

Vitamina B1 o tiamina: con dosi molto elevate porta a sonnolenza ed eccessivo rilassamento dei muscoli;
Vitamina B2 o riboflavina: non sono noti effetti collaterali anche perché somministrando alte dosi di riboflavina, il corpo smaltisce ed elimina naturalmente la quantità in eccesso;
Vitamina B3 o niacina: il caso di sovradosaggio danneggia il fegato;
Vitamina B5 o acido pantotenico: in casi di sovradosaggio si possono avere disturbi gastrointestinali, come nausea, bruciore allo stomaco, vomito e diarrea;
Vitamina B6 o pirossidina: in caso di sovradosaggio compaiono disturbi nervosi e disturbi della capacità di orientamento del proprio corpo nello spazio (propriocezione o cinestesia);
Vitamina B7 o biotina: non ha controindicazioni;
Vitamina B9 o acido folico: non ha controindicazioni, ma sono stati riportati alcuni casi di rash cutaneo in caso di sovradosaggio;
Vitamina B12 o cobalamina: non ha controindicazioni, salvo qualche caso di rash cutaneo a seguito di sovradosaggio.

Vitamina B : interazioni con altri farmaci

Vitamina B1 o tiamina: alcuni antibiotici sulfamidici (come il tiosemicarbazone) e alcuni antitumorali (come il 5-fluorouracile) inibiscono la funzione della tiamina;
Vitamina B2 o riboflavina: il suo effetto è diminuito dall’assunzione di streptomicina, eritromicina, tetracicline;
Vitamina B3 o niacina: il suo assorbimento cala quando si assumono antibiotici. Inoltre, i pazienti in cura con le statine non dovrebbero assumere integratori di niacina senza sentire il parere del medico;
Vitamina B5 o acido pantotenico: non ha interazioni note, ma in caso si sia in cura per il morbo di Alzheimer è bene sentire il medico prima di assumere integratori di pantenolo;
Vitamina B6 o pirossidina: alcuni farmaci calano la sua funzionalità, come ad esempio i farmaci per la tubercolosi, per l’ipertensione, per l’asma, per l’artrite reumatoide, per la depressione e per l’anemia;
Vitamina B7 o biotina: cala il suo assorbimento a seguito di terapie antibiotiche e a seguito dell’assunzione di farmaci anticonvulsionanti;
Vitamina B9 o acido folico: l’acido folico è in sé privo di effetti collaterali, anche a dosi elevate, ma va sentito il medico nel caso in cui si assumano farmaci antiepilettici, antitumorali che agiscono sul metabolismo dell’acido folico e farmaci antimalarici;
Vitamina B12 o cobalamina: può essere ostacolata da antibiotici e farmaci per il diabete.

Vitamina B: carenza, cosa comporta

Vitamina B1 o tiamina: la carenza porta a beriberi (malattia con sintomi prevalentemente neurologici che affliggono i muscoli) e Sindrome di Korsakov (altra malattia neurologica);
Vitamina B2 o riboflavina: la carenza di riboflavina appare dopo almeno 3 mesi di mancata somministrazione di alimenti che ne contengono una quantità sufficiente. Inoltre, alcol e caffè limitano l’assorbimento della riboflavina e in gravidanza può esserci carenza di riboflavina poiché aumenta il fabbisogno. I sintomi sono labbra secche e stomatite angolare, lingua biancastra e ritardi nella crescita dei bambini, disturbi digestivi, disturbi agli occhi come bruciore, secchezza oculare, fotofobia, lacrimazione eccessiva, problemi alla vista, dermatiti soprattutto ai genitali;
Vitamina B3 o niacina: pellagra;
Vitamina B5 o acido pantotenico: parestesia;
Vitamina B6 o pirossidina: anemia e neuropatia periferica;
Vitamina B7 o biotina: dermatite ed enterite;
Vitamina B9 o acido folico: la carenza di acido folico è dannosa soprattutto in gravidanza perché porta a gravi malformazioni del feto, come malformazioni del cranio, del cuore e del tubo neurale. In caso si intenda affrontare una gravidanza, è bene assumere le dosi di acido folico raccomandate a partire da un mese prima del concepimento e per i primi tre mesi della gravidanza. La carenza di acido folico è dovuta, a livello generale della popolazione, quando c’è una scarsa diffusione della dieta vegetariana, un basso consumo di frutta e verdura fresca e un alto consumo di alimenti conservati;
Vitamina B12 o cobalamina: anemia megablastica"

sembrerebbe (almeno da questo articolo) che le misurazioni del sangue si facciano solo per 4 vitamine del gruppo B, se qualcuno trova altre info in merito è benvenuto.....

ovviamente le dosi consigliate nel link sono quelle di base e NON sono quelle ortomolecolari :P B)
Ultima modifica: 28/04/2019 14:22 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33, marcucciuz

Biotina 01/05/2019 16:10 #62155

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Beh mi informerò meglio con qualche laboratorio perché ho intenzione di fare questi esami.


Detto ciò assumo da qualche giorno la Biotina + zinco della vegavero come ti dicevo. Ovviamente è troppo presto per avere dei risultati però sto notando dei piccoli bruciori di stomaco. Sto assumendo l'integratore una ventina di minuti prima di pranzo. Penso possa essere dovuto a quello perché ho letto che lo zinco può appunto portare bruciori di stomaco. Inoltre ho letto che è pure mezzo stimolante, per questo si consiglia l'assunzione a colazione o a pranzo perché potrebbe portare a difficoltà ad addormentarsi. Mi puoi confermare che è possibile che sia lo zinco a stomaco vuoto a dare noie allo stomaco?

Ad ogni modo proverò ad assumersi a colazione fatta e vedere se la situazione migliora.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 01/05/2019 17:10 #62156

  • Marco R.
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 437
  • Ringraziamenti ricevuti 438
marcucciuz ha scritto:
[cut].. Inoltre ho letto che è pure mezzo stimolante, per questo si consiglia l'assunzione a colazione o a pranzo perché potrebbe portare a difficoltà ad addormentarsi. Mi puoi confermare che è possibile che sia lo zinco a stomaco vuoto a dare noie allo stomaco?

Rispondo per quanto riguarda l'affermazione riguardo allo "zinco stimolante".. escludo che possa portare a difficoltà ad addormentarsi, altrimenti non si spiegherebbe e giustificherebbe come possa lo zinco far parte della formula della "Melatonina Pierpaoli" (1 mg Melatonina + 8,7 mg di Zinco + 50 mcg di Selenio). Oltre ad essere presente anche in altre formulazioni, ma in special modo in una formula così a lungo testata e di successo.
"Fa che il Cibo sia la tua Medicina e che la Medicina sia il tuo Cibo" [Ippocrate]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33, marcucciuz

Biotina 10/05/2019 10:08 #62205

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
aspettando il parere sul campo di micio, confermo che se presa a stomaco pieno mi sta dando meno problemi di acidità. Anche se noto che da quando assumo questo integratore, lo stomaco tende più facilmente all'acidità
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 10/05/2019 21:33 #62207

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
a me personalmente NON dà alcun problema, sia a stomaco pieno che a stomaco vuoto, e ne prendo alcuni periodi anche 40 mg al giorno....ma siamo tutti diversi e quindi diverse (a volte anzi spesso) sono le reazioni dell'organismo B)
Ultima modifica: 10/05/2019 21:34 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 11/05/2019 01:16 #62213

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3975
  • Ringraziamenti ricevuti 697
marcucciuz ha scritto:
aspettando il parere sul campo di micio, confermo che se presa a stomaco pieno mi sta dando meno problemi di acidità. Anche se noto che da quando assumo questo integratore, lo stomaco tende più facilmente all'acidità

Penso che il problema di acidità sia un altro che un dato integratore . Io insisterei tutti i giorni finchè l'organismo si abitua. ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 11/05/2019 01:19 #62214

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3975
  • Ringraziamenti ricevuti 697
Quando si prende un integratore nuovo, se si hanno effetti collaterali è perchè o se nè preso troppo inizialmente o perchè il fisico si deve abituare al cambiamento che andrà anche a interagire con altre sostanze. Perciò non bisogna le prima volte abbandonare, ma insistere e vedrete che la maggior parte delle volte gli effetti collateralii spariscono. ;)
Ultima modifica: 11/05/2019 01:20 da Liuc33.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 22/05/2019 11:04 #62283

  • marcucciuz
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Aggiornamento biotina vegavero. Devo dare ragione a Liuc nel senso che il corpo sembra essersi abituato e prendendo l'integratore soprattutto a stomaco pieno non ho piu avuto problemi di acidità (solo un po' a mandarlo giù ma penso quello perchè la capsula è bella grande).

Mi rivolgo soprattutto a micio che sta anche lui testando il prodotto: ho praticamente fatto un cicli di 1 mese con 1 sola pillola al giorno (a colazione) ma per quanto riguarda la dermatite non ho avuto nessun miglioramento. Però ripeto sono integratori quindi magari la qualità del capello è migliorata e non me ne accorgo ma sicuramente la qualità del cuoio capelluto non è cambiata.

Continuerò il mio secondo mese con questo prodotto aumentando con una doppia dose quindi 20mg di biotina al giorno e 30mg di zinco al giorno

In generale ho letto che è consigliabile fare cicli di max 3/4 mesi di biotina però su questo ci sono poche info, ma probabilmente se non avrò miglioramenti al terzo mese staccherò per poi provare un nuovo prodotto
Ultima modifica: 22/05/2019 11:10 da marcucciuz.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Biotina 22/05/2019 13:11 #62287

  • Element1
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Buongiorno ragazzi, buongiorno miciofelix, Marco e Liuc33...

E' da molto che non posto su questo forum, anche se mi capita di leggerlo di tanto in tanto per le cose interessanti che sempre ritrovo.
Ieri leggevo su un libro (Vivere fino a 120 anni) che la Biotina è implicata anche nei processi di pigmentazione degli annessi cutanei (quindi capelli e barba), ritardandone la decolorazione o probabilmente pure invertendola. Chiedo: qualcuno ha riscontro in merito o ha fonti di approfondimento?

Grazie...
Ultima modifica: 22/05/2019 13:21 da Element1.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Biotina 22/05/2019 19:43 #62290

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
x Marcucciuz e x Element...

la biotina sto continuando a prenderla e i benefici per la dermatite seborroica (nota bene, solo per la DS) non sembrano in effetti esserci granchè, forse ha bisogno di più tempo ma la DS sappiamo che è multifattoriale, quindi una cosa da sola difficilmente potrebbe risolvere il problema, ne ho usata comunque di biotina anche dosi di 20 mg al giorno, riguardo invece ai capelli non saprei dire ma comunque la prenderò ancora periodicamente a cicli visto che comunque anche questa sostanza apporta all'organismo parecchi vantaggi...

per quanto riguarda la DS ho trovato questo sito (argomento affrontato nel topic apposito su Fitocose qui nel forum) che sto testando ormai da un paio di settimane specificatamente sulla DS, come da diversi commenti che potrete trovare ai due link seguenti:

www.fitocose.it/cosmetici_naturali/deter...tandard.aspx?id=5762

www.fitocose.it/cosmetici_naturali/solfo...tandard.aspx?id=5763

ora, usando questi due prodotti (il primo è per viso e capelli e il secondo solo per viso e/o corpo) sinceramente la DS è migliorata tantissimo, ma anche in questo caso potrebbero concorrere altri due fattori:

1) stagione primaverile

2) minore stress


non lo so, fatto sta che ho trovato due prodotti con ingredienti eccellenti e quindi continuerò comunque ad usarli :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Biotina 26/05/2019 22:06 #62332

  • Element1
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Grazie Miciofelix per la condivisione!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Biotina 15/07/2019 10:03 #62684

  • Matias
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 313
  • Ringraziamenti ricevuti 67
miciofelix ha scritto:
scusa Matias, non ricordo se nei tanti topic qui nel forum avevamo già parlato della biotina per i benefici ai capelli, presa a dosaggi ortomolecolari dovrebbe essere senza eguali come integratore per quello scopo....


Ti rispondo qui :)


"Se state assumendo un integratore che contiene la biotina, è importante sospenderlo qualche settimana prima di effettuare gli esami del sangue. Molti test di laboratorio sono infatti basati sul sistema biotina-streptavidina, e la presenza di alti livelli di questa vitamina nel sangue del paziente può alterare il risultato del test. L’allarme viene dagli endocrinologi, che vedono sempre più spesso pazienti con diagnosi di ipotiroidismo, basata su esami della tiroide (T3, T4 , TSH ed anticorpi) falsamente alterati a causa dell’assunzione di biotina!"

Uno dei maggiori endocrinologi italiani Dssa Antonella Tosti


Siccome per il mio supposto ipotiroidismo subclinico dovrà fare le analisi del sangue a breve, ho preferito non integrare, o almeno rimandare, la biotina.
Ultima modifica: 15/07/2019 10:04 da Matias.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Marco R.

Biotina 15/07/2019 12:26 #62686

  • Matias
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 313
  • Ringraziamenti ricevuti 67
Matias ha scritto:

Uno dei maggiori endocrinologi italiani Dssa Antonella Tosti


Pardon, la dottoressa Tosti è una dermatologa specializzata in tricologia.
Ultima modifica: 15/07/2019 12:27 da Matias.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Biotina 15/07/2019 15:07 #62690

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2269
  • Ringraziamenti ricevuti 1108
Matias ha scritto:
miciofelix ha scritto:
scusa Matias, non ricordo se nei tanti topic qui nel forum avevamo già parlato della biotina per i benefici ai capelli, presa a dosaggi ortomolecolari dovrebbe essere senza eguali come integratore per quello scopo....


Siccome per il mio supposto ipotiroidismo subclinico dovrà fare le analisi del sangue a breve, ho preferito non integrare, o almeno rimandare, la biotina.

ok, ma conoscevi già l'importanza della biotina riguardo quello che cercavi? semmai prendila a determinati dosaggi dopo che avrai fatto le analisi, ciao....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.335 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA