Benvenuto, Ospite
La Medicina Ortomolecolare è una pratica terapeutica che si basa sull'introduzione della quantità ideale di nutrimenti nella dieta che mira a perseguire il livello di salute ottimale attraverso il riequilibrio dell'assetto biochimico.

ARGOMENTO: Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 10/04/2018 14:27 #58749

  • Renato70
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
Ciao a tutti e grazie per il benvenuto. Mi presento sommariamente.
Ho 37 anni, soffro un po' di allergie primaverili e spesso mal di stomaco credo per il mio carattere ansioso..

L'alimentazione è varia ma ho rinunciato ai latticini, formaggi e insaccati vari. Mangio più pesce che carne, poca verdura e pochissima frutta - lo so che sbaglio -

Faccio integrazione di C ma non a T.I., cloruro di magnesio, D e k

Quello che vorrei capire e se vi va me lo spiegate, la differenza di tutti gli ascorbati. Mi spiego meglio: in base a cosa si decide di prendere ascorbato di sodio, o di magnesio, o di potassio ?
Ovvero quando serve l'uno piuttosto che l'altro.

Lo so che per voi sono inezie ma non per me che non sapevo nemmeno cosa fosse l'acido ascorbico.

Se vorrete chiarirmi le idee ve ne sarei grato.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 10/04/2018 15:07 #58750

  • Liuc33
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 2778
  • Ringraziamenti ricevuti 400
Per la differenza tra ascorbati aspettiamo qualcuno che ci informi.
Riguardo l'allergia se non vuoi che ti venga quest'anno l'Ascorbico prendilo a T.I
Io ho risolto cosi da 4 anni ;)
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
Ultima modifica: 10/04/2018 15:08 da Liuc33.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Renato70

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 10/04/2018 17:51 #58751

  • miciofelix
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1314
  • Ringraziamenti ricevuti 577
ciao Renato, leggi qui:

www.my-personaltrainer.it/integratori/acido-ascorbico.html#4

estratto:

"Esiste una forma di acido ascorbico migliore delle altre?

Anche se le classiche regole di marketing sono ormai state ribaltate, l'offerta, si sa, segue sempre la domanda. Sul mercato, pertanto, troviamo numerosissimi prodotti a base di vitamina C, tra i cui ingredienti compaiono molto spesso termini "strani", come ascorbato di sodio, ascorbato di potassio, bioflavonoidi e via discorrendo. La forma pura, l'acido ascorbico, può essere poco gradita al palato a causa del sapore amarognolo. Per la sua acidità, inoltre, può essere mal tollerata a livello gastrico. Il principale vantaggio dell'acido ascorbico puro è che si tratta della forma più concentrata, in cui ogni grammo di prodotto contiene un grammo di vitamina C. Secondo molti esperti del settore - che non hanno interessi economici nel promuovere l'acquisto di forme alternative - l'acido ascorbico è senza ombra di dubbio la formula con il miglior rapporto costo/beneficio.

Per quanto riguarda gli ascorbati, il limite principale è legato all'apporto minerale aggiuntivo, che può essere controindicato per alcune categorie di individui. Un grammo di ascorbato di sodio, ad esempio, apporta 889 mg di acido ascorbico e 111 mg di sodio. Megadosi di sodio ascorbato possono quindi elevare in maniera eccessiva l'apporto sodico, risultando comunque innocue per le persone sane ma potenzialmente pericolose per quelle che che seguono diete povere di queste minerale. In tal caso andrebbe preferito l'ascorbato di potassio, che per ogni grammo di acido ascorbico fornisce all'organismo 175 mg di potassio. A differenza del sodio, il potassio ha un'azione diuretica; anche in questo caso un apporto aggiuntivo non causa particolari problemi a persone sane, ma può rivelarsi particolarmente pericoloso per gli individui portatori di malattie renali o in terapia con diuretici risparmiatori di potassio. Il calcio ascorbato apporta all'organismo 114 mg di calcio ogni 1000 mg di acido ascorbico, e come tale può essere d'aiuto nella prevenzione dell'osteoporosi (non bisognerebbe comunque eccedere, complessivamente, i 2500 mg di calcio al giorno). Altri sali comuni dell'acido ascorbico sono il magnesio ascorbato, il manganese ascorbato, lo zinco ascorbato ed il molibdeno ascorbato."

personalmente e sulla base di questo articolo, se non hai problemi di tipo gastrico ti suggerirei di prendere acido ascorbico puro.....
Ultima modifica: 10/04/2018 17:53 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Renato70

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 11/04/2018 15:42 #58765

  • Outatime
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 60
  • Ringraziamenti ricevuti 45
Renato70 ha scritto:
Quello che vorrei capire e se vi va me lo spiegate, la differenza di tutti gli ascorbati. Mi spiego meglio: in base a cosa si decide di prendere ascorbato di sodio, o di magnesio, o di potassio ?
Ovvero quando serve l'uno piuttosto che l'altro.

Ciao Renato e benvenuto :)

ti riporto quanto ho scritto in un altro post riguardo gli ascorbati:

Outatime ha scritto:
La differenza sta nell'elemento minerale trasportato dalla vitamina C, che va a colmare le relative carenze e quindi a riequilibrare le relative funzioni biologiche.

Il magnesio è coenzima in oltre 300 sistemi enzimatici, quindi in pratica interviene in tutti i processi biologici che regolano la vita.

Sodio e potassio sono entrambi fondamentali per mantenere in equilibrio il fondamentale meccanismo della pompa sodio/potassio (Na/K), che determina il corretto funzionamento nella conduzione dei segnali a livello nervoso e muscolare.

Questo giusto per citare due cose al volo su magnesio, sodio e potassio, dato che sono gli ascorbati più diffusi, ma ci sarebbero anche calcio, zinco, ecc...

L'utilizzo della vitamina C nella forma di ascorbato si è diffuso prevalentemente come sistema per tamponare l'acidità dell'acido ascorbico, permettendo anche a chi ha problemi gastrici o intestinali di utilizzare dosi abbondanti di vit.C.

L'acido ascorbico funge da trasportatore dei vari minerali a cui è legato, aumentandone così la biodisponibilità, quindi ha anche un senso pratico perchè gli stessi minerali (ad esempio il carbonato di magnesio) separatamente andrebbero col tempo a sovraccaricare i reni senza garantire una vera e propria "ricarica" a livello cellulare.
Non sono a conoscenza della percentuali precise di biodisponibilità dei vari ascorbati, quindi se qualcuno ha informazioni precise si faccia avanti :)
In ogni caso anche integrare i minerali in forma inorganica ha una loro utilità, basta pensare al magnesio cloruro (che assumi), ma se smetti di assumerli il problema si ripresenta proprio perchè non hai fornito alle cellule la giusta quantità del minerale carente.

L'ascorbato di sodio è il più diffuso perchè viene venduto già pronto e costa poco. L'ascorbato di magnesio solitamente da chi integra viene fatto "home made" unendo acido ascorbico e carbonato di magnesio leggero (già pronto costa molto ed è poco diffuso). Personalmente è la forma che preferisco dato che si è tutti un po' carenti di magnesio.

Ci sono altre forme come l'ascorbato di zinco che però è poco diffuso. L'ascorbato di calcio lo sconsiglio in quanto potrebbe favorire la formazione di calcoli renali in soggetti predisposti, secondo quanto riportato dal dr. Thomas Levy.

Se non hai problemi gastrici (gastrite, ulcera, ecc..) o intestinali (colite, intestino irritabile, ecc..), condivido il consiglio di Micio di usare l'acido ascorbico puro, eventualmente alternato con ascorbato di magnesio o di sodio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix, Renato70

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 11/04/2018 18:16 #58769

  • Renato70
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
outatime

Avendo una leggera ipertensione non so su quale ascorbato orientarmi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 12/04/2018 17:50 #58779

  • Outatime
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 60
  • Ringraziamenti ricevuti 45
Renato70 ha scritto:
Avendo una leggera ipertensione non so su quale ascorbato orientarmi

Ascorbato di magnesio, in quanto la vitamina C è essenziale per le formazione del collagene che entra a far parte dell'endotelio dei vasi sanguigni (e permette di riparare le microlesioni che sono causa di infiammazione cronica), mentre il magnesio contribuisce a rilassare la muscolatura dei vasi.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Renato70

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 15/04/2018 22:27 #58818

  • Renato70
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
Non riesco a mandare un messaggio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Sono Renato70 e chiedo consigli ortomolecolari 19/04/2018 22:41 #58881

  • yagoo40
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 1868
  • Ringraziamenti ricevuti 882
Renato70 ha scritto:
Non riesco a mandare un messaggio
Hai un messaggio pvt
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.166 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA