Benvenuto, Ospite
La Medicina Ortomolecolare è una pratica terapeutica che si basa sull'introduzione della quantità ideale di nutrimenti nella dieta che mira a perseguire il livello di salute ottimale attraverso il riequilibrio dell'assetto biochimico.

ARGOMENTO: Palmitoilethanolamide (PEA)

Palmitoilethanolamide (PEA) 08/07/2017 17:04 #56178

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Hai ragione Mciofelix in effetti nel Normast tra gli eccipienti si trova il polisorbato80 generalmente sconsigliato, non ho visto però sul bugiardino controindicazioni o effetti collaterali degnalati.
Certamente è meglio quello che consigli tu, le persone che conosco e che lo stanno assumendo per comodità e prendendolo al bisogno lo hanno comprato in farmacia.

Mi scuso per la superficialità e invito gli utenti a seguire le indicazioni di Miciofelix che ringrazio come sempre :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, miciofelix

Palmitoilethanolamide (PEA) 08/07/2017 17:34 #56181

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
cara Clara, non devi proprio scusarti di nulla :) tu non sei stata e non sei mai superficiale, tutt'altro !! l'unica cosa che hai dimenticato stavolta (tutti dimentichiamo spesso qualcosa, nessuno è perfetto!!) è che il normast ha appunto degli eccipienti....

tu hai nominato il polisorbato80 ma nella versione solubile mi sembra ci sia anche il sorbitolo, che in alcuni casi (alte dosi o intolleranza) può dare diarrea se non sbaglio, niente di grave ovviamente ma se appunto volessimo aumentare la dose di PEA poi aumenterebbe anche la dose di sorbitolo con quei possibili effetti non voluti e sicuramente non graditi....

grazie a te dei complimenti che mi hai fatto e che sono naturalmente immeritati, essendo io davvero ignorante in materia e volendo solo avvertire quelle persone tue amiche di eventuali altri metodi di assunzione della PEA più "puri" B)

sto piuttosto leggendo e approfondendo sui forum in lingua inglese circa la PEA per capire la biodisponibilità diversa della sostanza se assunta direttamente in polvere, finora mi sembra sia solo una questione di comodità e l'assimilazione credo sia equivalente tra polvere e capsule, quello che io vorrei evitare sono appunto altre sostanze indesiderate....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Clara, lu, alpaluda

Palmitoilethanolamide (PEA) 19/07/2017 13:32 #56256

  • Lemonw 1
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 30
  • Ringraziamenti ricevuti 13
Salve, appena uscito il topic ho ordinato il prodotto consigliato da miciofelix su Amazon, mia moglie sta prendendo pea, curcumina, zenzero tutti i giorni, da più di 2mesi. Lei che ha dolori alla schiena e alle mani, dovute anche ai noduli creati dalla neurofibromatosi, che lei ne è affetta. In questo periodo di trattamento riferisce di non sentirsi meglio, i dolori sono sempre lì con lei.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 19/07/2017 13:56 #56258

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Caro Lemonw prima di tutto mi dispiace per i problemi di salute di tua moglie che saluto affettuosamente.
Quando ciò che si è intrapreso non ha efficacia è perchè l'organismo richiede anche altre cose. Cosa vi è stato detto della patologia, è ereditaria o autoimmune ?
Qual'è il valore della vitamina D attualmente? Conoscete il protocollo Coimbra?
Che tipo di curcumina usate, perchè la migliore per biodisponibilità è il Normflo. Integra anche il magnesio?Mi sembra che sia poco dato il suo pesante problema quello che sta facendo...
Hai letto dell'autoemoterapia? Potrebbe avere buoni risultati.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Lemonw 1

Palmitoilethanolamide (PEA) 19/07/2017 14:29 #56260

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
ciao Lemonw,

ti rispondo un pò per volta qui di seguito :)

il prodotto -> il prodotto su amazon io l'ho indicato soprattutto per chi non può farsi fare la ricetta, nel senso che ho visto quel prodotto che contiene PEA senza (mi sembra) eccipienti e a un buon prezzo, poi io ho "consigliato" implicitamente la PEA che sto assumendo e facendo assumere a mia moglie, che come ho riferito è "polvere di PEA pura micronizzata" fatta ordinare direttamente dalla farmacia dove vado ai vari grossisti....ovviamente presumo (ripeto, presumo, vista la diversa composizione e provenienza) possano esserci differenze fra le due sostanze con conseguenti differenze (forse) anche di efficacia....

la dose -> che dose sta assumendo tua moglie? hai provato ad aumentarla sensibilmente senza ovviamente esagerare? la PEA non dovrebbe avere effetti collaterali quindi penso si possa anche arrivare a 2 grammi o poco più senza problemi, ovviamente puoi sentire anche il medico che sicuramente, però, non saprà nemmeno cos'è la PEA quindi semmai fagli leggere qualche documento fra quelli segnalati in questo topic....

la durata -> da quanto tempo stai assumendo la PEA? come avrai letto nei vari post e articoli, la prima volta NON fa subito effetto ma possono volerci anche 2-3 mesi, dopodiche l'organismo risponde in maniera costante all'effetto antidolorifico....

mia moglie -> come già detto sia io che mia moglie stiamo assumendo PEA da circa 3 mesi a dosaggi medi, per arrivare ad aspettarci i primi risultati appunto dopo qualche mese...io per prevenzione visto anche il suo effetto antinfiammatorio oltre che come antidolorifico per frequenti contratture muscolari alla schiena.....i primi due mesi lei non ha avvertito differenze sostanziali sui dolori da ciclo, mentre al 3° mese ha detto di non aver quasi sentito dolori rispetto al solito, presumo quindi che la PEA stia facendo effetto dopo il tempo prestabilito....su di me i dolori alla schiena sono più rari e leggermente meno intensi, penso che continueremo quindi ad assumerla.....

conclusione - ovviamente le conclusioni sono solo personali ma secondo me:

1) la PEA è efficace come da articoli postati, cioè maggiormente sul medio lungo periodo e per i dolori cronici, mentre per i dolori acuti si può provare a raddoppiare la dose consigliata, lo abbiamo fatto con mia moglie una sola notte che aveva dolori più forti e quella notte ha dormito poi bene senza altri antidolorifici

2) la PEA è più efficace (sembra) se micronizzata, puoi provare a farla ordinare dalla farmacia (te la prendono senza problemi con la ricetta) quando avrai finito quella da amazon per verificare se ci sono differenze

3) la PEA non ha effetti collaterali (sempre ovviamente senza esagerare) stando alle tante ricerche fatte, e quindi se la dose minima fa poco effetto si può anche raddoppiare (NON quintuplicare o più, ovviamente) per valutarne eventuali maggiori effetti, senza paura (come per i normali FANS) di effetti anche seri potenzialmente avversi e questo non è poco

4) per quello che io e mia moglie abbiamo provato su di noi, la PEA funziona e comunque poi molto dipende, come giustamente sottolineato da Clara, anche dalla tipologia di dolore, che potrebbe ripresentarsi se le cause non sono state opportunamente analizzate e superate....e molto dipende dal fatto che siamo tutti diversi, leggevo pochi giorni fa un articolo (non ho più la fonte) che affermava una cosa non sempre attentamente valutata, e cioè che una stessa sostanza (vitamina, minerale, antinfiammatorio, ecc...) ha effetti diversi su ciascuno di noi perchè ciascuno di noi è diverso anche geneticamente dagli altri e quindi risponde a stimoli esterni in modo a volte o anche spesso diverso....
Ultima modifica: 19/07/2017 14:34 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Lemonw 1

Palmitoilethanolamide (PEA) 19/07/2017 15:28 #56261

  • Lemonw 1
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 30
  • Ringraziamenti ricevuti 13
Artrite reumatoide, ..... mia moglie ha una patologia definita neurofibromatosi, ma da quasi un anno è affetta da artrite reumatoide, di fronte a questi dolori i medici alzano le mani....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 19/07/2017 15:35 #56262

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
per le malattie autoimmuni (tra cui dovrebbe esserci l'artrite reumatoide) mi permetto di consigliarti il protocollo Coimbra, vai a leggere il topic sulle testimonianze sull'uso della vitamina D, l'ho aggiornato proprio pochi giorni fa con notizie da due gruppi facebook dove i pazienti hanno successo su circa 9 casi su 10, e parlo di testimonianze facilmente verificabili visto che su fb si posta con nomi e cognomi e non si possono dire caxxate a parenti o amici che ti conoscono.....oltretutto vengono postate analisi che attestano i molti benefici della terapia, da fare però sotto controllo medico come poi leggerai se vuoi andare a vedere di che si tratta......sono gruppi chiusi di fb ma puoi iscriverti tranquillamente e postare domande, i medici abilitati al protocollo sono ormai sparsi in tutt'Italia e ne arrivano quasi ogni anno di nuovi, a testimonianza che il protocollo funziona e la voce si sparge in fretta :)

(sul protocollo Coimbra c'è poi un altro topic molto completo che ti consiglio pure di leggere....)
Ultima modifica: 19/07/2017 15:46 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 26/07/2017 15:23 #56334

  • Raffaele/Michelangelo
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Poesia è la vita
  • Messaggi: 669
  • Ringraziamenti ricevuti 770
So per certo che vi siano dei lavori del professor Cestaro di biochimica di Milano che hanno concluso sull'utilità di questo ottimo prodotto, la Palmitoilethanolamide, in associazione con i probiotici.

C'è qualcuno che sappia reperire questi lavori e postarli qua.

Grazie.
FeliceE'ChiVedeEContemplaAssente;Ore,GiorniEdAnniInUn DolceSvanire,SaluteNelCorpoELaPaceNellaMente.NotteE' Sonno,GiornoQuietoIre.CosìFammiVivere,NonVistoENon...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Palmitoilethanolamide (PEA) 06/08/2017 18:18 #56402

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
sto cercando qualcosa sugli studi accennati da Raffaele, intanto ho trovato questi abbinamenti tra palmitoiletanolamide e probiotici sugli animali: (al secondo link, in basso, ci sono diversi rimandi a studi sulla PEA, penso sempre in ambito veterinario):

www.devilupet.it/prodotto/853/normalia-7...integratore-per-cane

www.innovet.it/prodotti/gastroenterologi...malia-nuova-formula/

(questi i riferimenti agli studi che accennavo prima, leggibili però solo da veterinari iscritti al sito:)

21140
Farmacologia della palmitoiletanolamide ed efficacia terapeutica di alcune nuove formulazioni
Petrosino S, Di Marzo V.

19047
Palmitoiletanolamide, un lipide presente in fonti naturali, è un agente antinfiammatorio intestinale efficace per via orale.
Borrelli F, Romano B, Petrosino S, Pagano E, Capasso R, Coppola D, Battista G, Orlando P, Izzo A.

16856
Utilizzo di palmitoiletanolamide micronizzata nell’infiammazione gastrointestinale idiopatica (IBD) del cane: descrizione di 7 casi clinici
Pengo G, Miolo A.

17107
Effetti della palmitoiletanolamide sul danno e l’infiammazione intestinale causata da ischemia-riperfusione nel topo
Di Paola R, Impellizzeri D, Torre A, Mazzon E, Cappellani A, Faggio C, Esposito E, Trischitta F, Cuzzocrea S.

19177
Palmitoiletanolamide normalizza la motilità intestinale in un modello di accelerato transito post-infiammatorio: coinvolgimento dei recettori CB1 e dei canali TRPV1.
Capasso R, Orlando P, Pagano E, Aveta T, Buono L, Borrelli F, Di Marzo V, Izzo AA.

continuerò a cercare qualcosa sul prof. Cestaro e i suoi lavori, ma l'abbinamento tra PEA e probiotici sembrerebbe già confermato su animali, forse ora stanno sperimentando appunto tali risultati anche sull'uomo e rinnovo qui l'invito di Raffaele, se qualcuno riesce a trovare qualcosa su tali studi è molto gradito, gli articoli che avevo postato io in questo topic parlavano della funzione antidolorifica e antinfiammatoria della PEA, questa ulteriore funzione abbinata ai probiotici non ricordo di averla letta in precedenza o forse mi è sfuggita ma è molto molto interessante....
Ultima modifica: 06/08/2017 18:20 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Raffaele/Michelangelo

Palmitoilethanolamide (PEA) 07/08/2017 11:40 #56407

  • Raffaele/Michelangelo
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Poesia è la vita
  • Messaggi: 669
  • Ringraziamenti ricevuti 770
Personalmente, sarei interessato ai lavori di Cestaro che non sono riuscito a reperire.
FeliceE'ChiVedeEContemplaAssente;Ore,GiorniEdAnniInUn DolceSvanire,SaluteNelCorpoELaPaceNellaMente.NotteE' Sonno,GiornoQuietoIre.CosìFammiVivere,NonVistoENon...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 07/08/2017 21:34 #56411

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
ok, continuo a cercare :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 10/10/2017 19:44 #56994

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
Raffaele, ti ho mandato un MP sull'argomento....

colgo l'occasione per dire che sto prendendo da alcuni mesi la PEA che sembra avere un discreto effetto antidolorifico, dovrei però capire meglio se occorre prenderla solo al momento in caso di necessità (al pari di altri antidolorifici classici da banco) o se può essere presa anche per dei periodi più o meno lunghi pur senza dolori in una sorta di prevenzione, così da avere magari maggiore effetto antinfiammatorio e di conseguenza predisporre il corpo ad avere anche meno dolori visto che alle giuste dosi non ha praticamente effetti collaterali....

quindi forse potrebbe esser preso un pò come l'MSM (anch'esso antidolorifico e antinfiammatorio oltre a tutto il resto dei benefici) a livello appunto di prevenzione, magari a cicli e non in maniera continuativa come l'MSM....

se c'è qualcuno che ha ulteriori info al riguardo è benvenuto :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 14:46 #57001

  • Jo
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 6
L'ho usata per mesi e mesi ma personalmente non credo di averne tratto giovamento. All'inizio della cura ero entusiasta della scoperta di questa sostanza naturale che guariva dalle neuropatie! Ma poi.....delusione!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 14:53 #57002

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
ciao Jo, a quali dosaggi l'hai usata? e di quale marca?

l'efficacia potrebbe dipendere anche e soprattutto dalle dosi oltre che dal tipo di dolore o dalla tipologia di assunzione, cioè se capsule o polvere...

poi va anche detto che una stessa sostanza non è sempre efficace per tutti allo stesso modo, e comunque la PEA risulta essere fra quelle con la percentuale maggiore di efficacia secondo alcuni studi, se li ritrovo (erano in inglese e li avevo tradotti) li posto qui.....
Ultima modifica: 11/10/2017 14:54 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 15:34 #57006

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
questo è uno degli articoli in inglese, link palmitoylethanolamideblog.com/palmitoyle...cently-investigated/

estratto tradotto in italiano:

"Ecco i risultati di una valutazione olandese dei pazienti che riportano i propri risultati:

Quest'anno (2012), tra gennaio e luglio, 75 pazienti hanno riferito spontaneamente le loro esperienze. Ecco i risultati:
Esperienze del paziente sull'impiego di palmitoiletanolammide
Condizione: Numero di pazienti: Risultato medio:
Lagnanze vaginali 6 + a ++ (buono a molto buono
Dolori neuropatici 44 + (buono)
Ernia / dolore alla schiena 4 ++ (molto buono)
Dolore articolare / artrite reumatoide 9 + (buono)
Dolore fantasma 1 ++ (molto buono)
spasmi 1 ++ (molto buono)
Tremors 1 - (nessun effetto)
Dolore facciale 1 + (buono)
SIGNORINA 1 ++ (molto buono)
herpes zoster 2 ++ (molto buono)
Dolore alla vescica 2 + (buono)
Eczema 1 - (nessun effetto)
Sindrome dell'intestino irritabile 1 ++ (molto buono)
Dolore al mascella 1 - (nessun effetto)
Totale 75 + a ++ (buono a molto buono)"

come si vede dalla tabella, sembrano esserci dolori e zone del corpo che rispondono molto bene ed altri che non rispondono affatto, almeno stando a queste testimonianze...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Jo

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 15:47 #57007

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
altro sito che avevo salvato tra i preferiti selfhacked.com/2016/09/18/palmitoylethanolamide-pea/

ogni (R) dell'articolo in lingua originale riporta (almeno credo perchè non li ho cliccati tutti) ad altrettanti studi o riferimenti di PubMed (!!) sulla PEA.....

estratto completo tradotto:

"La palmitoiletanolammide , o PEA, è una sostanza prodotta nel corpo naturalmente per combattere l'infiammazione. Al di fuori del corpo, si può trovare in lecitina di soia, tuorlo d'uovo, farina di arachidi e altri alimenti ( R ).

Inoltre, PEA è disponibile come supplemento in compresse, capsule e polvere per aiutare a ridurre il dolore cronico e neuropatico. È comunemente usato in Italia e in Spagna come integratore alimentare.

Fin dalla sua scoperta negli anni '50, è stata ampiamente studiata come un antidolorante e anti-infiammatorio. Ha trovato poco o nessun effetto collaterale conosciuto ( R ).
Benefici di salute della palmitoiletanolammide

1) PEA riduce il dolore e l'infiammazione

Negli esseri umani, PEA ha ridotto l'intensità del dolore nei pazienti dotati di un supplemento PEA rispetto a quelli senza un supplemento PEA ( R ).

PEA riduce i livelli di dolore nei pazienti con dolore alla schiena migliore rispetto a quelli che non hanno ricevuto PEA ( R ).

Nelle donne con dolore pelvico, PEA ha migliorato i sintomi del dolore e della funzione sessuale in 6 mesi ( R ).

PEA ha ridotto le intensità del dolore nei pazienti con sindrome di fibromialgia ( R ).

Nel dolore causato da chemioterapia, PEA può aiutare a curare il dolore nervoso nei pazienti affetti da tumore ( R ).

Negli animali, l'adelmidrol, equivalente a PEA, ha ridotto l'infiammazione acuta e cronica ( R ).

I topi trattati con PEA hanno avuto minori infiammazioni e danni al polmone rispetto a quelli trattati senza PEA ( R ).

PEA ha un effetto antiinfiammatorio sui topi con artrite indotta da collagene ( R ).

Nei topi, PEA ha contribuito a ridurre l'infiammazione indotta da lesioni del midollo spinale ( R ).

2) PEA protegge il cervello

brainbrakes

Nei pazienti affetti da ictus con PEA, i risultati di recupero, quali le abilità cognitive e lo stato del cervello, sono migliorate rispetto ai pazienti con ictus non dati PEA ( R ).

PEA ha migliorato i comportamenti cognitivi e sociali nei bambini autistici ( R ).

Nei topi, PEA aiuta a preservare le cellule del cervello e riduce l'espressione degli enzimi pro-infiammatori. PEA può ridurre l'infiammazione del cervello e la morte delle cellule cerebrali ( R ).

I topi somministrati PEA hanno migliorato i risultati della rigenerazione neuronale dopo lesioni del midollo spinale ( R ).

Nei ratti, un pre-trattamento di PEA ha ridotto la durata della sequenza, indicando PEA può anche avere proprietà antiepilettiche ( R ).

Nei topi iniettati da neurotossine, PEA ha ridotto alcuni degli effetti neurotossici e neuroinfiammatori ( R ).

3) PEA beneficia del cuore

Nei topi con attacchi cardiaci indotti, PEA ha ridotto il danno del tessuto cardiaco, i livelli di citochine infiammatorie e la morte cellulare ( R ).

I ratti trattati con PEA per 5 settimane avevano una pressione arteriosa inferiore rispetto ai ratti non trattati con PEA ( R ).

4) La PEA è buona per la salute degli occhi

Nei pazienti con malattie degli occhi, la PEA ha benefici anti-infiammatori nelle cellule degli occhi e può essere usata come integratore di trattamento, in particolare per coloro con glaucoma e danni al nervo diabetico ( R ).

Inoltre, PEA ha contrastato la pressione dell'occhio che si è verificata dopo l'intervento chirurgico oculare ( R ).

Nei pazienti umani con glaucoma di tensione normale, il trattamento PEA ha migliorato il campo visivo ( R ).

Nei ratti diabetici, PEA ha ridotto l'infiammazione nelle cellule degli occhi, ma ha mantenuto la barriera del retino-sangue ( R ).

Inoltre, PEA ha ridotto l'infiammazione negli occhi dei ratti e diminuisce il danno ( R ).

5) La PEA aiuta la funzione del budello

Adelmidrol, un equivalente PEA, è anti-infiammatorio e può aiutare a gestire la malattia intestinale infiammatoria ( R ).

Nei ratti, PEA abbassò la pressione sanguigna e contribuì a proteggere la lesione renale ( R ).

PEA ha anche normalizzato il movimento intestinale nei topi con sindrome irritabile dell'intestino ( R ).

L'ampiezza della riduzione è pari a 1,04 punti ogni 2 settimane con una varianza di risposta del 35% spiegata dal modello lineare. Lo stimatore di Kaplan-Meier ha mostrato un punteggio di dolore = 3 nell'81% dei pazienti trattati con Palmitoilletanolamide rispetto al solo 40,9% nei pazienti di controllo del giorno 60 del trattamento ( R ).
L'edema della pancia indotta da CAR, l'iperalgesia e l'attivazione del percorso pro-infiammatorio di NF-κB sono stati significativamente ridotti mediante trattamento con adelmidrol ( R ).
Il palmitoiletanolammide esercita neuroprotezione e riduce gli eventi secondari infiammatori associati a lesioni cerebrali di reperfusione (MCAo) ( R ).
In un pivotal, double-blind, placebo-controlled trial in 636 pazienti affetti da dolore sciatico, il numero necessario per trattare per raggiungere il 50% di riduzione del dolore rispetto al basale era di 1,5 dopo 3 settimane di trattamento ( R ).
È interessante notare che la palmitoiletanolammide ha mostrato un effetto protettivo di scavenging, attraverso l'induzione di superossido dismutasi , e la risposta proteina inumidita, interferendo con l'espressione della proteina 78 regolata dal glucosio e il percorso PERK-eIF2α ( R ).
Il trattamento con palmitoetiletammina riduce l'espressione del tessuto miocardico, l'infiltrazione dei neutrofili, l'espressione di ICAM-1, la P-selenina, la produzione di citochine proinfiammatorie (TNF-α, IL-1β), la nitrotirosina e la formazione di PAR, l'espressione del fattore nucleare kB e l'apoptosi (Fas -L, Bcl-2) ( R ). "

in margine a questo articolo vorrei dire che forse, tra le altre cose, sembra che l'efficacia della PEA sia anche (e forse soprattutto) nel discorso antinfiammatorio, e non solo antidolorifico, quindi sarebbe utile anche come prevenzione al pari di tante altre sostanze anch'esse naturali visti i tanti benefici a quasi tutti i livelli....
Ultima modifica: 11/10/2017 15:50 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Marco R.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 17:53 #57012

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 4811
  • Ringraziamenti ricevuti 875
Mia Mamma ha 90 anni e vorrei fargli prendere la Pea per i dolori mani ginocchie ecc Artrosi deformante delle dita.
Quale mi consigliate?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 20:28 #57013

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
x Liuc

avevi già fatto questa domanda nella 1° pagina di questo topic, al post n. #55888 :) puoi quindi rileggere le risposte che ti sono state già date ....

x tutti

il link ultimo che ho postato mi sono accorto che lo avevo già linkato al post n. #55901, però in quel caso avevo riportato solo alcuni brevi estratti riassuntivi, mentre nel post poco più sopra a questo ho riportato da quel link tutto per intero....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 20:33 #57014

  • Jo
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 6
Ciao Miciofelix seguendo le indicazioni del terapista del dolore che mi sottoponeva alla piccola autoemotrasfusione (ozonoterapia) ne assumevo 600mg al giorno, dose di cui mi parlò anche un'altra algologa con la quale tentai la Scrambler Terapy. Prima, di mia iniziativa, per brevi periodi ne ho assunto anche 1 g al giorno. Prevalentemente ho usato Normast lublinguale, da preferire per il migliore assorbimento. Comunque, adesso non ricordo la marca, ne ho preso anche di diversa dal Normast. Ero stato tentato dal prendere quella pura proveniente dall'Olanda acquistabile solo via internet, ma poi non ne ho fatto niente!
Non è escluso pero che da un momento all'altro torni a usarla
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 20:52 #57015

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
ciao Jo,

da questo link

www.laboratorio-galenico.it/2017/01/17/p...iammatorio-naturale/

ti riporto:

"Per uso interno il dosaggio più comune è di 1200/2400 mg al giorno"

quindi potevi usare 4 (quattro) volte la dose che hai usato, e forse è anche per quello che non sentivi effetti :)

inoltre parla di dosaggio "comune", quindi presumo si possa anche eccedere di poco se il medico dà l'ok...

ovviamente, però, un conto è prendere 4 volte la dose di normast che ha diversi eccipienti che possono dare effetti collaterali a quanto mi ricordo, e un altro conto è prendere 2-3 grammi al giorno di polvere pura come quella che io ordino in farmacia, senza eccipienti e risparmiando anche parecchio visto che ne prendo 250 gr a volta B) (e dura un anno circa)
Ultima modifica: 11/10/2017 20:59 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Marco R.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:05 #57016

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 4811
  • Ringraziamenti ricevuti 875
miciofelix ha scritto:
x Liuc

avevi già fatto questa domanda nella 1° pagina di questo topic, al post n. #55888 :) puoi quindi rileggere le risposte che ti sono state già date ....

x tutti

il link ultimo che ho postato mi sono accorto che lo avevo già linkato al post n. #55901, però in quel caso avevo riportato solo alcuni brevi estratti riassuntivi, mentre nel post poco più sopra a questo ho riportato da quel link tutto per intero....
Faccio cosi tante cose che ne perdo per la strada :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:17 #57018

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 4811
  • Ringraziamenti ricevuti 875
A Micio ho riletto la discussione in prima pagina, non me la ricordavo prorio, si vede che avevo bevuto troppo :lol:
Cosai detto che tu sei zen e tao? :lol: :lol: :lol:
Ultima modifica: 11/10/2017 21:19 da Liuc33.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:21 #57019

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2781
  • Ringraziamenti ricevuti 1300
yes, ma ne avevamo già parlato anche di quello, non andare come al solito off topic che poi Yagoo (giustamente) ci richiama all'ordine :lol: :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:23 #57020

  • Jo
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 6
A quanto mi sembra di aver percepito la migliore Pea da assumere sarebbe quella pura, senza aggiunta di altre sostanze, ma in Italia non è in circolazione. In tale situazione il prodotto più gettonato è il Normast. Comunque, vista l'età di tua madre, anche se è un semplice integratore prima di cominciare con l'assunzione sarebbe meglio consultarsi con un medico( Anche se non è scontato che un medico qualsiasi capisca molto più di una normale persona aggiornata su un giusto uso di integratori!)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:25 #57021

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 4811
  • Ringraziamenti ricevuti 875
Ok tornando alla PEA, avete link dovè meglio comprarla in internet?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:27 #57022

  • Jo
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 6
Mi hai fatto ricordare meglio! In effetti ne prendevo 1200mg al giorno
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:28 #57023

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 4811
  • Ringraziamenti ricevuti 875
Jo ha scritto:
A quanto mi sembra di aver percepito la migliore Pea da assumere sarebbe quella pura, senza aggiunta di altre sostanze, ma in Italia non è in circolazione. In tale situazione il prodotto più gettonato è il Normast. Comunque, vista l'età di tua madre, anche se è un semplice integratore prima di cominciare con l'assunzione sarebbe meglio consultarsi con un medico( Anche se non è scontato che un medico qualsiasi capisca molto più di una normale persona aggiornata su un giusto uso di integratori!)
il medico di mia madre come quasi tutti non capisce una mazza :(
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:36 #57024

  • Jo
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 6
miciofelix ha scritto:
ciao Jo,

da questo link

www.laboratorio-galenico.it/2017/01/17/p...iammatorio-naturale/

ti riporto:

"Per uso interno il dosaggio più comune è di 1200/2400 mg al giorno"

quindi potevi usare 4 (quattro) volte la dose che hai usato, e forse è anche per quello che non sentivi effetti :)

inoltre parla di dosaggio "comune", quindi presumo si possa anche eccedere di poco se il medico dà l'ok...

ovviamente, però, un conto è prendere 4 volte la dose di normast che ha diversi eccipienti che possono dare effetti collaterali a quanto mi ricordo, e un altro conto è prendere 2-3 grammi al giorno di polvere pura come quella che io ordino in farmacia, senza eccipienti e risparmiando anche parecchio visto che ne prendo 250 gr a volta B) (e dura un anno circa)

Sai Micio mi hai fatto ricordare un'altra cosa a proposito degli effetti collaterali del Normast. Avevo notato che quando la depositavo e quindi l'assorbivo per bene sotto la lingua non mi succedeva niente, ma se, qualche volta per sbadattaggine, la ponevo nel cavo orale, cioè sopra la lingua, dopo pochissimo tempo mi venivano coliche intestinali con conseguenti scariche diarroiche!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:41 #57025

  • Jo
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 6
Hai detto proprio bene, non è solo il medico di tua madre! Soprattutto quando si esce un pò dal solito seminato. Siamo messi male!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Palmitoilethanolamide (PEA) 11/10/2017 21:45 #57026

  • Jo
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 6
Se ricomincerò con la Pea mi orienterò su un prodotto puro senza aggiunta di eccipienti !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.285 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA