Benvenuto, Ospite
La Medicina Ortomolecolare è una pratica terapeutica che si basa sull'introduzione della quantità ideale di nutrimenti nella dieta che mira a perseguire il livello di salute ottimale attraverso il riequilibrio dell'assetto biochimico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 18/11/2012 14:24 #15049

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
Lo iodio è un nutriente potente primario con ampi effetti medicinali e un centinaio di anni fa, è stato utilizzato dalla maggior parte dei medici universalmente. Dal 1900 al 1960 quasi ogni singolo medico Stati Uniti ha usato la Soluzione Lugol nella pratica sia per ipo e ipertiroidismo, così come in molte, molte altre condizioni, tutte con ottimi risultati. In realtà, lo iodio è stato considerato una panacea per tutti i mali umani. Il premio Nobel Dr. Albert Szent Györgi (1893 - 1986), il medico che ha scoperto la vitamina C, scrive: "Quando ero uno studente di medicina, lo iodio in forma di KI (ioduro di potassio) è stata la medicina universale. Nessuno sapeva ciò che ha fatto, ma ha fatto qualcosa e ha fatto qualcosa di buono. "Oggi sappiamo che cosa lo iodio fa e quanto può aiutare le persone, ma la medicina allopatica permettere alla gente di soffrire e morire per la sua mancanza.

I limiti RDA di vitamine e minerali sono state stabilite dopo la seconda guerra mondiale. Uno degli ultimi elementi essenziali inclusi nel sistema RDA era lo iodio, fondata nel 1980 e confermato nel 1989. La RDA di iodio è basata sulla quantità di iodio / ioduro necessarie per prevenire gozzo, stupidità estrema e ipotiroidismo. Il requisito ottimale del corpo umano per lo iodio non è stato studiato. Pertanto, la quantità ottimale di questo elemento per il benessere fisico e mentale è sconosciuto.
La quantità necessaria giornaliera (RDA) di iodio è appena sufficiente per mantenere la tiroide in buono stato, come la RDA di vitamina C, che oggi è appena sufficiente per tenerci
liberi dallo scorbuto, ma non abbastanza da impedire sindromi pre scorbuto o malattie cardiovascolari.Sulla base di studi demografici, i giapponesi consumano una media di 13,8 mg al giorno e sono tre le persone più sane sul pianeta terra. Una compressa di Iodoral contiene 12,5 mg di iodio / ioduro, un importo molto vicino alla presa 13,8 mg media giapponese terraferma. Iodio è necessaria in quantità microgrammi per la tiroide,
mg ammonta per il seno e di altri tessuti, e può
essere usato in quantità terapeuticamente grammo [ix]
Dr. David Miller

L'Inorganico non radioattivo iodio / ioduro è un nutriente essenziale, non una droga. Pertanto, il corpo ha il meccanismo metabolico per utilizzare iodio inorganico in modo benefico, efficace e sicuro. Lo iodio è sicuro come il cloruro di magnesio, con un track record di 180 anni di uso in medicina. I dati pubblicati confermano la sua sicurezza anche quando viene utilizzato in pazienti polmonari in quantità di quattro ordini di grandezza superiori al RDA degli Stati Uniti [x]. Quando i pazienti prendono tra il 12,5 a 50 mg di iodio al giorno, sembra che il corpo diventa sempre più sensibile agli ormoni tiroidei [xi]. Assunzione ottimale di iodio in quantità due ordini di grandezza maggiore di livelli di iodio necessari per il controllo gozzo può essere richiesto per la ionizzazione dei recettori ormonali.
"Questi sono le quattro formulazioni più comuni dello iodio inorganico, come ioduro (I-), e con o senza iodio molecolare (I2): ioduro di potassio (KI) compresse, in dosi variabili ,23-130 mg; super-ioduro di potassio saturo ( SSKI), 19-50 mg di ioduro per goccia, soluzione di Lugol, 6,3 mg di iodio molecolare / ioduro per goccia, e Iodoral, ogni compressa contiene 12,5 mg di iodio / ioduro. Sia Lugol soluzione e Iodoral sono un terzo iodio molecolare (5%) e due terzi di ioduro di potassio (10%). Studi condotti finora indicano che l'integrazione di iodio migliore è quella che include iodio molecolare (I2), che preferisce tessuto del seno.

I funzionari della sanità non hanno nemmeno una comprensione sui medicinali di base già in uso, come lo iodio, cloruro di magnesio e bicarbonato di sodio, tutte le sostanze pronto soccorso che salvano la vita delle persone di tutti i giorni. Si potrebbe andare fino a immaginare che ci potrebbe anche essere una cospirazione per tenerci carenti di iodio , perché se siamo carenti di iodio la nostra volontà di resistere è diminuita, la nostra intelligenza, l'energia e la vitalità sono diminuiti e noi siamo molto più vulnerabili alle squilibri e al malfunzionamento della tiroide, del sistema endocrino / ormonale,al l cancro al seno, al cancro alle ovaie e alla prostata.
Quando si associa l'assunzione di iodio con altri minerali (iodio in combinazione con selenio aumentato le attività di tipo 1 deiodinasi (D1) e glutatione perossidasi (GSHPx) [xxiv] ci si può aspettare cambiamenti forti e positivi nella fisiologia cellulare. Iodio con il magnesio, con l'aiuto di chelazione naturale risolvere i difficili problemi, testardo che resistono altri trattamenti. Dr. Linus Pauling 'medicina ortomolecolare,' che si riferisce al concetto di creare l'ambiente ottimale molecolare del corpo ('ortomolecolare' significa 'le molecole giuste' ) avrebbe dovuto diventare la pietra fondamentale per la medicina, ma è stato sostituito da un sistema che distrugge massicciamente la vita dei popoli e della salute con veleni farmaceutici.
Per la maggior parte dei medici lo iodio è un antisettico che disinfetta l'acqua potabile e previene le infezioni della ferita chirurgica, e la tiroide ha bisogno di fare gli ormoni tiroidei e questo è tutto. Ma il dottor George Flechas racconta ad esempio che molti dei suoi pazienti diabetici devono abbassamento del dosaggio di insulina e farmaci diabetici dopo replezione della carenza di iodio e altri hanno osservato la stessa cosa.

Iodio è utilizzato da ogni recettore ormonale nel corpo.
L'assenza di iodio causa una disfunzione ormonale che
può essere vista con ogni ormone all'interno del corpo.
Dr. George Flechas
Questo, in parte, spiegherebbe già perché il dottor Flechas vede risultati così importanti con i suoi pazienti diabetici. Perché molte persone che prendono iodio hanno un maggior senso di benessere, aumento di energia, e un sollevamento di nebbia del cervello? Si sentono più caldi in ambienti freddi, hanno bisogno di un po 'meno di sonno, la carnagione della pelle migliore, e hanno più movimenti intestinali regolari. La risposta più ovvia è che lo iodio è un minerale traccia utilizzato per sintetizzare ormoni ed è un minerale che è molto importante come ormoni funzionamento con i siti recettori dell'ormone.

Tiroxina e Triiodo-thyronine stimolano e mantiengono la frequenza cardiaca normale, la pressione sanguigna e la temperatura corporea. [Xvii] "Nonostante i valori tiroidei si facciano su test ormonali particolari, come TSH, ecc, il test la temperatura sembra essere molto più affidabile per la valutazione della funzione tiroidea. Negli ultimi dieci anni, ho notato che il 90% degli individui hanno una temperatura inferiore al normale. La temperatura orale prima di alzarsi dal letto al mattino dovrebbe essere 97,6 gradi Fahrenheit o superiore. A metà pomeriggio la temperatura dovrebbe essere 98,6. La temperatura è la misura più semplice del metabolismo basale, la funzione chiave della tiroide ", ha detto il Dott. Norman Shealy, che suggerisce dosaggi di iodio di 1500 microgrammi al giorno 4 a 6 settimane. Se la temperatura basale è normale, il dosaggio di iodio inferiore a 600 mcg al giorno.


La capacità di ripristinare gli equilibri ormonali con il supplemento di iodio sembra migliorare in modo significativo la sensibilità all'insulina.Il Dr. Flechas ha detto, "E 'stato durante il trattamento di una donna di 320 libre con diabete insulino-dipendente che abbiamo imparato una lezione importante per quanto riguarda il ruolo di iodio nella funzione dei recettori ormonali. Questa donna era venuta al pronto soccorso con uno zucchero molto alto nel sangue casuale di 1.380 mg / dl. Ha iniziato l' insulina durante il suo ricovero in ospedale ed è stata istruita circa l'uso di un glucometro da utilizzare a casa. Due settimane dopo tornava per un controllo del suo diabete insulino-dipendente e fu informata del fatto che durante la sua visita all'ospedale è stato notato che aveva FBD (malattia trasmessa col cibo, salmonella escheria coli ecc.) perciò le fu consigliato di iniziare su 50 mg di iodio (4 compresse) . Una settimana più tardi ci ha chiamato chiedendo di abbassare il livello di insulina a causa di problemi con ipoglicemia. Le è stato detto di continuare a prendere i suoi livelli di insulina fino a quando lei stava vivendo ipoglicemia e di monitorare attentamente i suoi zuccheri nel sangue con il suo glucometro. Quattro settimane più tardi nel corso di una visita di controllo , il suo glucometro è stato scaricato sul mio computer dell'ufficio, che ha mostrato di avere una media di zucchero nel sangue casuale di 98. Ho elogiato la paziente per i suoi sforzi diligenti per controllare la sua dieta e il suo buon lavoro a tenere i suoi zuccheri sotto controllo con l'insulina. Poi mi ha informato che aveva smesso l'insulina tre settimane prima e non era stata l'assunzione di farmaci ad abbassare la glicemia. Alla domanda su cosa si sentiva il grande cambiamento era, sentiva che il diabete è sotto un miglior controllo a causa dell'uso di iodio ".

Dr. Fletchas ha riferito che due anni più tardi la paziente pesava 70 kg in meno e che continuava ad avere un ottimo controllo del glucosio con 50 mg di iodio al giorno. " Abbiamo fatto uno studio su dodici diabetici e in sei casi siamo riusciti a liberare tutti questi pazienti dai farmaci per il diabete. Il livello di assunzione giornaliera di iodio era da 50 mg a 100 mg al giorno. Tutti i pazienti diabetici sono stati in grado di ridurre la quantità totale di farmaci necessari per controllare il loro diabete. "

Una carenza di iodio si manifesta anche nella pelle molto secca
con assenza di sudorazione al caldo.

Dr. Jorge D. Flechas

Tutti concordano sul fatto che la mancanza di iodio nella dieta provoca uno spettro di disturbi che comprende, in ordine crescente di gravità, gozzo e ipotiroidismo, ritardo mentale, e cretinismo (ritardo mentale grave accompagnata da deformità fisiche). Gli esseri umani carenti di iodio, come cretini endemiche, soffrono disturbi fisici, neurologici, malattie mentali, immunitarie e riproduttive. Lo iodio è importante per il corretto funzionamento del sistema nervoso e il dottor S. Cunnane [xix] suggerisce che "lo iodio è il nutrimento primario del cervello selettiva evoluzione del cervello umano."

La carenza di iodio è una delle principali cause di sotto-funzionamento intelletto . Dr. Flechas è d'accordo, "Nei bambini appena nati iodio è responsabile per lo sviluppo del QI dei bambini ' Una recente ricerca dimostra carenza di iodio è avvertita come fonte di disturbo da deficit di attenzione nei bambini. "" Abbiamo una epidemia di autismo assoluto in questo paese ", ha detto Rappresentante Dan Burton (R-Indiana). "I genitori e medici stanno lottando per trovare le opzioni di trattamento appropriato." Che aiuto può essere quello di iodio neurologiche dei bambini danneggiati non è stato ancora esplorato, ma iodio e magnesio logicamente dovrebbe essere una delle prime cose che i genitori dovrebbero raggiungere per. Abbiamo certamente troveranno la scienza per creare una base per l'uso di iodio prima, durante e dopo la gravidanza.

La carenza di iodio sembra causare più danni negli embrioni in via di sviluppo e di fatto, in carenza di iodio in gravidanza le donne provoca aborti e nati morti . Non è cretinismo sola che detiene rischi da deficienza, ma la sopravvivenza stessa del bambino. Iodio può anche fornire adeguata protezione da infezioni e danni da vaccino. In uno studio condotto su 617 bambini di età compresa tra 6 settimane e sei mesi, in una zona carente di iodio, è stato dimostrato che con l'aggiunta di 100 mg di olio di iodio nella dieta dei neonati, che il tasso di mortalità dei neonati era marcatamente inferiori rispetto a quelli senza alcuna integrazione. [Xxii]

Carenze di magnesio e iodio sono il
cause di tiroidite autoimmune, ioduro di non eccedenza.

La carenza di iodio pone significativi rischi aggiuntivi riproduttiva, tra cui ipotiroidismo manifesto e infertilità. L'ipotiroidismo provoca ipertensione anovulazione, infertilità, e gestazionale. [Xxiii] iodio tessuto adeguato aiuta estrogeni guida in percorsi compatibili che supportano il corretto funzionamento degli ormoni sessuali femminili. Iodio contribuisce alla formazione di testosterone. Nelle donne questa unità supporta sessuale sana. Negli uomini, il testosterone è essenziale per la funzione.

Lo iodio è la mia droga di scelta. Io lo uso per tutto. Ho allevato i miei figli e
ora i miei nipoti con lo iodio. Mio figlio aveva una tonsillite
e ho deciso di dipingere le tonsille con lo iodio e non ha mai più avuto
problemi con la sua gola. Ho preso una bottiglia spray e versò un po 'di iodio nella
bottiglia e spruzzato le tonsille. Come forse sapete asciuga iodio rapidamente, in modo da
in realtà non ingerire alcuna. Ha funzionato entro 24 ore dopo aver spruzzato la gola.


Tessuto del seno ha un'affinità per lo iodio.
La carenza di iodio causa la malattia fibrocistica del seno
con noduli, cisti , il dolore e tessuto cicatriziale.

Drs. Abramo, Flechas e Brownstein hanno testato più di 4.000 pazienti trattati con iodio in dosi giornaliere che vanno 12,5-50 mg, e in quelli con diabete, fino a 100 mg al giorno. Questi ricercatori hanno scoperto che "iodio effettivamente inverte la malattia fibrocistica, ,. Risolvere i sintomi della fibromialgia, e pazienti con emicrania smettono di avere questi sintomi" Ci aspettiamo risultati ancora migliori quando lo iodio è combinato con cloruro di magnesio.

"Abbiamo dato a una signora di 83 anni orto-iodo integrazione per sei mesi a 50 mg di iodio elementare al giorno. Ha avuto un enorme aumento di energia, la resistenza, il benessere, e la memoria. A sei mesi tutta la sua pelle si staccava ed è stato sostituito dal nuovo, più giovane la pelle. Era sbalordita e stupita del suo nuovo aspetto. Nella nostra esperienza le donne più anziane (in particolare oltre i 65 anni) hanno notato una grande differenza sia fisicamente che mentalmente

Il dottor Guy Abraham, un endocrinologo che oggi fornisce la spina dorsale del movimento di ritorno verso l'uso di iodio lo ha descritto come una medicina essenziale sicuro ed efficace .

Il Dr. Robert Rowen informa che lo iodio riduce l'attività della lipoproteina (a). Quando elevato, questa proteina può portare a malattie eccessiva coagulazione del sangue e vascolari. Lo iodio è stato utilizzato con successo in mal di testa, formazione di cheloidi, parotidi calcoli del dotto, e contratture di Dupuytren e di Peyronie. Dosi fino a sei volte la RDA sono stati usati in modo sicuro per mesi per combattere l'eccesso di muco nelle malattie polmonari croniche. Egli afferma anche che lo iodio è presente in grandi quantità nel cervello (comprese le parti del cervello associate con la malattia di Parkinson) e il corpo ciliare dell'occhio, un possibile fattore nel glaucoma.


Il verificarsi di carenza di iodio nella malattia cardiovascolare è frequente. La carenza di ormone tiroideo sulla funzione cardiovascolare può essere caratterizzata con ridotta contrattilità miocardica e aumento delle resistenze vascolari periferiche e con i cambiamenti nel metabolismo lipidico. Uno studio fatto con 42 pazienti con malattia cardiovascolare sono stati divisi in 5 sottogruppi a causa della presenza di ipertensione, insufficienza cardiaca congestizia, cardiomiopatia, disfunzioni coronarie e aritmia. Quando le concentrazioni di urina sono stati testati più diminuita concentrazione di iodio nelle urine è stata rilevata nei sottogruppi con aritmia e insufficienza cardiaca congestizia. Un livello elevato di TSH è stato trovato da 3 pazienti e l'elevazione del metabolismo lipidico (colesterolo, trigliceridi) associati a tutti i sottogruppi senza aritmia. I ricercatori hanno concluso che la supplementazione di iodio potrebbe impedire l'effetto peggioramento della carenza di iodio sulle malattie cardiovascolari.


Lo iodio è un custode di integrità della ghiandola mammaria

"Cisti al seno, alle ovaie, e la pelle - Oltre a risolvere quasi tutti i casi di cisti al seno, lo iodio ha anche un notevole effetto curativo su cisti ovariche," dice il Dott. Robert Rowen. Anche se pochi sanno che le ovaie gonfie sono una condizione analoga a gozzo, quando la tiroide si gonfia in risposta alla carenza di iodio. Gozzi spesso anche provocare uno squilibrio ormonale che porta a ipotiroidismo. Nel caso di sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), la fame delle ovaie li induce a diventare cistica, gonfio e alla fine in grado di regolare la sintesi dei loro ormoni che portano a squilibri e infertilità. Studi russi nell'ambito delle indagini della malattia fibrocistica del seno anche scoperto che maggiore è la carenza di iodio maggiore è il numero di cisti nelle ovaie. Dal 1928, la concentrazione di iodio nell'ovaio è stato conosciuto per essere superiore in ogni altro organo tranne la tiroide. Dr. Browstein ha trovato nella sua ricerca con alte dosi di iodio che le cisti sulle ovaie è diventato più piccolo e cominciò a scomparire. Ha anche scoperto che la libido nelle donne e gli uomini è aumentato.

Occorrono 20 a 40 volte la quantità di iodio necessaria per controllare
cancro al seno e la malattia fibrocistica di quanto non si faccia per prevenire il gozzo.

Lo iodio ha molti non-endocrini effetti biologici, tra cui il suo ruolo nella fisiologia della risposta infiammatoria. Ioduri aumentare il movimento di granulociti in aree di infiammazione e migliorare la fagocitosi dei batteri da granulociti e la capacità di granulociti per uccidere i batteri.

Lo iodio ci aiuta a utilizzare le nostre proteine ​​correttamente. In ogni probabilità
una persona carente di iodio rimarrà proteina carente.
Dr. Bryce Vickery

Sebbene lo iodio uccide tutti i singoli organismi unicellulari come questi non è sfruttata per uso interno da parte dei medici moderni per combattere le infezioni interne, che naturalmente è un grande errore. Dr. Derry dice iodio è efficace "per gli agenti patogeni standard come Staphylococcus, ma anche lo iodio ha la più ampia gamma di azioni, minor numero di effetti collaterali e senza sviluppo di resistenza batterica." Alcuni medici hanno riferito che è eccellente per il trattamento della mononucleosi.
Iodio è di gran lunga migliori antibiotico,
antivirale e antisettico di tutti i tempi.

Dr. David Derry ha detto, "la soluzione di Lugol è un iodio in soluzione di acqua utilizzata dai medici per 200 anni. Una goccia (6,5 mg per goccia) di tutti i giorni di Lugol in acqua, succo d'arancia o latte gradualmente elimina la prima fase di sviluppo del cancro e cioè la malattia fibrocistica del seno in modo che nessun nuovi casi di tumore può iniziare. Saprà anche uccidere le cellule anormali che fluttuano nel corpo presso le sedi distaccate dal tumore originale. Naturalmente questo approccio sembra funzionare anche per il cancro alla prostata, come il cancro alla prostata è simile al tumore al seno per molti aspetti. Anzi, probabilmente aiuterà con la maggior parte dei tumori. Anche dosi più elevate di iodio sono necessari per il cancro al seno infiammatorio. Come ben sappiamo che grandi dosi di iodio per via endovenosa sono innocui, che c'è da chiedersi che effetto avrebbe sulla crescita del cancro. "

I sintomi di carenza di iodio includono crampi muscolari, mani e piedi freddi, propensione ad aumento di peso, scarsa memoria, costipazione, depressione e mal di testa, edema, mialgia, debolezza, pelle secca, e unghie fragili. Le fonti includono la maggior parte dei frutti di mare (pesce, oceano, ma non il pesce fresco, frutti di mare, in particolare ostriche), sale marino non raffinato, alghe ed erbe marine, brodo di pesce, burro, ananas, carciofi, asparagi, verdure verde scuro e le uova. Alcuni ortaggi, come cavoli e spinaci, in grado di bloccare l'assorbimento di iodio quando consumati crudi o non fermentati e sono chiamati goitrogens. Ma mangiare pesce non vi darà lo iodio in quantità mg. Per ottenere 13,8 mg di iodio, si dovrebbe mangiare 10-20 chili di pesce al giorno.



Libri di testo medici contengono diversi pezzi vitali di disinformazione
sulla Iodio come elemento essenziale, che può aver causato
miseria umana e la morte più di entrambe le guerre mondiali messe insieme.
Dr. Guy Abraham

Aumentare rimedi iodio lentamente durante il monitoraggio per il vostro benessere. Quando si utilizzano alte dosi di iodio si può controllare la funzione della tiroide, controllando la temperatura prima di alzarsi la mattina. Misura sotto la lingua è più affidabile nel ascella. . La temperatura dovrebbe essere 36,5 ° C (97,6 ° F) o superiore, altrimenti la tiroide è probabilmente sotto-attivo. Tuttavia, siate sicuri che non si ha un innalzamento della temperatura a causa di una reazione di guarigione o di una infezione.
Alcuni sintomi di sotto-attività della tiroide includono costipazione fatica, sottopeso o sovrappeso,, pensiero confuso, pelle secca, bassa pressione sanguigna, ritenzione di liquidi, la depressione, e riflessi lenti. Quando si utilizzano alte dosi di integratori di iodio per un periodo lungo quindi va osservato se ci sono segni di over-attive funzioni della tiroide. Questi includono ansia, insonnia, rapida perdita di peso, diarrea, frequenza cardiaca elevata, alta pressione sanguigna, sensibilità o rigonfiamento degli occhi e disturbi della visione. Una assunzione di iodio alta a volte può normalizzare un over-attività della tiroide e questi sintomi correlati, ma se questi sintomi si incrementano , allora va sospesa l'integrazione di iodio.
Un altro problema è che lo iodio è uno stimolante del cuore, e se si utilizzano farmaci per la tiroide, o di altre sostanze stimolanti, oltre, allora potrebbe esserci troppa stimolazione con epalpitazioni cardiache . In questo caso è necessario ridurre alcuni di questi stimolanti in misura sufficiente a risolvere questo problema.

Secondo la mia esperienza il più grande vantaggio di assunzione di iodio è la sua efficacia nell'uccisione Candida e altri funghi e microbi. Questo può anche essere un motivo per la sua efficacia con il cancro al seno e cisti ovariche. Il segreto di questo successo può essere il fatto che sia iodio e funghi hanno una affinità per le membrane mucose. Mantenendo lo iodio le mucose sane aiuta molto a superare le malattie autoimmuni, sinusite, asma, cancro ai polmoni e problemi polmonari, ed anche le malattie intestinali, comprese le condizioni infiammatorie e tumori.
L'uso comune di iodio come agente antimicrobico è di 4 x 6-8 gocce di soluzione di Lugol per 3 settimane, consultare il Cleanse Ultimate (www.health-science-spirit.com/ultimatecleanse.html).

Tuttavia, l'FDA ha recentemente vietato la soluzione Lugol, ma negli Stati Uniti è ancora possibile ottenere Iodoral (compresse di iodio) e una soluzione di iodio al 2% e prendere cinque volte tante gocce, come indicato per la soluzione di Lugol, ma assicuratevi di utilizzare una base d'acqua soluzione non, iodio in alcool. In Australia è possibile ottenere la soluzione di Lugol da www.strideintohealth.com.
In generale vi consiglio o preferiscono alghe come a lungo termine integratore alimentare soprattutto per la funzione della tiroide, e la soluzione di Lugol come un corso di tre settimane di 4 x 6-8 gocce, e gocce più a lungo termine per il controllo di funghi e muffe, sia per chi ha o ha avuto Candida ed è ancora suscettibile, o quando si vive in un ambiente ammuffito, ad esempio, clima caldo e umido durante l'estate. La continuità della soluzione di Lugol è indicata per prevenire le cisti o malattia fibrocistica del seno, in ovaie e dell'utero, e con malattie diabete, cancro e malattie autoimmuni.
Orthoiodo-supplementazione utilizza integratori di iodio elementare fino a quando la ghiandola tiroide e tutti gli altri siti di iodio-sensibile nel corpo hanno raggiunto la sufficienza di iodio. In realtà non vi è motivo di temere iodio se affrontato con la ragione e un po 'leggero di cautela [xxvi] perché sarà stimolare un processo di disintossicazione da metalli pesanti in particolare di alogeni. Tutti i medici di iodio usato un centinaio di anni fa, e le migliori sono ancora usando oggi.
Ogni 17 minuti, ogni goccia di sangue nel nostro corpo attraverso vampate
la tiroide, e se la nostra tiroide ha un adeguato apporto di iodio, per via ematica
batteri e virus sono uccisi fuori come il sangue passa attraverso la tiroide.
Stiamo appena cominciando a riscoprire le incredibili poteri curativi di iodio. Anche se non può essere la panacea che veterani hanno affermato di essere se usato da solo, quando combinato con cloruro di magnesio, ALA, e nel caso speciale di cancro, con bicarbonato di sodio, troveremo qualcosa di straordinario. Medicina di sopravvivenza per il 21 ° secolo contiene un protocollo rivoluzionario per il cancro al seno che comprende cloruro di magnesio, iodio e bicarbonato di sodio. Questi tre farmaci di pronto soccorso se combinati e utilizzati correttamente rivoluzionerà il campo oncologico, ma metterà in pericolo l'industria farmaceutica i cui profitti soffrirà enormemente l'uso diffuso di questi farmaci poco costosi, sicuri ed efficaci nutrizionali.
Ultima modifica: 18/11/2012 14:47 da Clara.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: elena, Nemo67, Liuc33, miciofelix, carm3n, Element1

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 19/11/2012 14:01 #15085

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1769
soluzione lugol
Iodio 5%
Ioduro di potassio 10%
Acqua distillata 85%
La soluzione così composta viene detta al 5%. Lugol ne consigliava 2 gocce al giorno (circa 12,5 mg di iodio), un dosaggio assai vicino a quello attualmente considerato ottimale per aiutare la tiroide a fare il suo lavoro
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 22/11/2012 18:29 #15199

  • Livio
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 180
  • Ringraziamenti ricevuti 15
salute a tutti, per Clara mi sono fatto preparare in farmacia il lugol, ancora devo ritirarlo , normalmente in che percentuale lo preparano ? perche non ho specificato niente, attenzione ci vuole la prescrizione medica. grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 22/11/2012 19:55 #15202

  • Nataku
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Dormi per non vivere la solitudine
  • Messaggi: 1010
  • Ringraziamenti ricevuti 208
la prescrizione è una cretinata dei farmacisti che vogliono lavarsi le mani del niente...
lo trovi ovunque su internet....
per la concentrazione chiedi a loro no?
Se non lo trovi in te stesso
dove andrai a cercarlo ?

Così rispose ad un tale che sosteneva che non esistesse il movimento: si alzò e si mise a camminare" (Diogene)

Antico...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 23/11/2012 00:02 #15214

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
alla mia farmacia fanno due concentrazioni, io mi faccio fare la più forte, quella consigliata sui siti americani e australiani, 1,5 gr iodio 3 g ioduro 25ml di acqua, di questo io ne ho prese 6 gocce al giorno che sarebbero 36 mg (qualcosa di più) di iodio ioduro, per periodi di 10-20 giorni poi sospendendo, ma per fare una terapia di mantenimento bastano due gocce al giorno.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/11/2012 18:57 #15293

  • Livio
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 180
  • Ringraziamenti ricevuti 15
grazie Clara,molto gentile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 13/11/2014 21:09 #34337

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 13/11/2014 21:44 #34338

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
Assunzione di Iodio aumenta immediatamente il rilascio di bromuro, fluoro e alcuni metalli pesanti come mercurio dal corpo. Bromuro e dfluoride non vengono rimossi da nessun altro chelante o tecnica disintossicante, quindi è normale notare sintomi di disintossicazione. Questi sintomi sono o possono essere diversi tra gli individui e possono includere mal di testa, disturbi di stomaco, influenza = come sintomi, a volte sblocchi dell'acne o piccole vesciche, etc.

drsircus.com/medicine/iodine/iodine-dosages

disintossicazione dal bromuro con assunzione di iodio
breastcancerchoices.org/bromidedetoxsymptomsandstrategies.html

Livelli elevati di bromuro sono stati implicati in ogni malattia della tiroide,
dal semplice ipotiroidismo a malattie autoimmuni al cancro alla tiroide.
Malenchenko ha trovato livelli di bromuro di 50 volte superiore a cancro alla tiroide che
normale tessuto tiroideo. (7)
La teoria del bromuro dominante
breastcancerchoices.org/bromidedominancetheory.html


Chi prende iodio spesso utilizza il protocollo del sale-per i sintomi da intossicazione di bromuro
Dr. William Shevin presentato il suo * Salt Loading Protocollo alla conferenza febbraio '07 Iodio:
1/4 di cucchiaino di sale * sciolto in acqua calda tazza di 1/2, poi seguita immediatamente da 12-16 ml di acqua pura.

Ripetere in 30-45 minuti, se necessario. può ripetere ancora fino all'inizio minzione abbondante.

Osservare risposta soggettiva (di solito entro alcune ore).

* Sale marino è preferito. Assicuratevi di chiedere al vostro medico
prima di attuare questo o qualsiasi strategia medica.

* Partecipanti Iodio Investigation progetto hanno trovato che 1/2 cucchiaino
sale disciolto in acqua funziona più velocemente rispetto al dosaggio 1/4 cucchiaino.

Visita Dr. Shevin sul web a www.drshevin.com
Ultima modifica: 13/11/2014 22:00 da Clara.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: elena, miciofelix, Marco R.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 13/11/2014 22:28 #34339

  • vega
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 3
.From:http://it.265health.com/alternative-medicine/holistic-medicine/1006148439.html

Lugol è talvolta usato in caso di emergenza per purificare l'acqua potabile . La misura è tre gocce di iodio Lugol per litro d'acqua . Lo iodio uccide i batteri, virus e cisti , ma è importante tenere a mente che, poiché lo iodio Lugol non è lo iodio puro, ma è diluito con acqua distillata e ioduro di potassio , il processo di purificazione può richiedere più tempo .
avvelenamento da salmonella

Coloro che sospettano che il gonfiore e gas che stanno vivendo sono di avvelenamento da salmonella può mettere sei gocce di soluzione di iodio Lugol in un mezzo bicchiere d'acqua . Agitare la soluzione a fondo e poi berla . Una persona può prendere questo trattamento quattro volte al giorno , al momento di coricarsi e dopo i pasti , per tre giorni . Disagio deve essere ridotto entro un'ora dalla prima dose .

Considerazioni

coloro che sono allergici allo iodio non dovrebbero mai prendere lo iodio Lugol . I sintomi di una reazione allergica allo iodio possono includere eruzioni cutanee, gonfiore della gola e febbre .

Donne che sono incinte o che allattano possono richiedere una maggiore quantità di iodio , ma si dovrebbe verificare con il proprio medico prima di attuare qualsiasi orale o uso topico di iodio , in quanto vi è una certa preoccupazione che gli importi di attualità potrebbero essere assorbiti dalla pelle e finiscono nel latte materno .

iodio reagisce con alcuni farmaci ed erbe , che è un altro motivo di consultare un medico prima di di iniziare qualsiasi tipo di trattamento con iodio Lugol , o iodio in generale .

Infine , iodio Lugol non dovrebbe essere assunto da persone con edema polmonare , bronchite o la tubercolosi nota se non sotto il consiglio di un medico.
Una buona regola di vita è avere sempre il cuore un pò più tenero della testa.
John Graham
Ultima modifica: 13/11/2014 22:54 da Clara.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 14/11/2014 15:24 #34367

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
"La polemica dello Iodio".

Voci in opposizione alla supplementazione di iodio in tiroidite di Hashimoto

Avversari per l'uso di integratori di iodio per i pazienti di Hashimoto sono Datis Kharrazian autore del libro 2010 "Perché continuo a avere i sintomi della tiroide?", E Chris Kresser in "Iodio per l'ipotiroidismo:? come benzina sul fuoco ". . Citano il lavoro di Rosa, e Yoon e altri che riferiscono che Lo iodio è un trigger per la malattia autoimmune della tiroide.

Iodio e l'attività della tiroide perossidasi

Gli studenti e i seguaci di Datis Kharrazian ("Dr. K") e Chris Kresser affermano che lo iodio è uno stimolatore per l'enzima perossidasi tiroidea (TPO). Ciò è contrario alla pubblicazione di studi sull'uomo che esaminano l'effetto di Iodio sull'attività enzimatica TPO animali e, la relazione di iodio inibisce l'attività dell'enzima TPO.
Lo iodio peggiora Tiroidite di Hashimoto Non vi è dubbio - Tuttavia selenio protegge

La letteratura medica è piena di studi che dimostrano che la supplementazione di iodio peggiora la tiroidite autoimmune, con aumenti misurabili in TPO e livelli di anticorpi anti-tireoglobulina. (4-7) e, molti praticanti, me compreso, hanno visto questo nella pratica clinica reale. Inoltre, ho visto casi di ipertiroidismo transitorio, detto "Hashitoxicosis" dopo l'ingestione di iodio. Non c'è dubbio su questo. Dr. David Brownstein, autore di un libro su di iodio, e forte sostenitore di iodio dice in un'intervista:

"Sono d'accordo che lo iodio può aggravare condizioni autoimmuni della tiroide. Supplementazione di iodio in coloro che hanno un problema di tiroide autoimmune può essere simile a versare benzina sul fuoco. "(3)

I fautori di iodio per Hashimoto

D'altra parte, sostenitori dello iodio come DRS. Guy E. Abramo, David Brownstein, Jorge D. Flechas e David Derry hanno utilizzato con successo il trattamento di iodio in molti pazienti con tiroidite di Hashimoto. Forum dedicati allo iodio, come lo Iodio Gruppo Yahoo (con 3900 membri) riportano che molti pazienti con Hashimoto hanno avuto giovamenti con supplementazione di iodio.

Chi ha ragione?

Chi ha ragione in questa domanda? Come possono questi due punti di vista diametralmente opposti conciliarsi?

Il selenio protegge la tiroide in tiroidite di Hashimoto

La risposta è il ruolo del selenio. Carenza di selenio è il presupposto di base per il quale lo iodio può indurre danni alla tiroide in tiroidite di Hashimoto. Supplementazione di selenio è protettivo e previene i danni alla tiroide dallo iodio. Avversari iodio come Dr K e Chris Kresser nonché gli studi che citano tendono a ignorare il ruolo del selenio.

Renato Iwakura recensioni the Letteratura

"Una rassegna della letteratura suggerisce che la tiroidite di Hashimoto è in gran parte influenzato da assunzione di iodio. Tuttavia la letteratura può essere distorta da tre circostanze in cui gli aumenti di iodio possono danneggiare, e aiutare i pazienti restrizione iodio di Hashimoto:

1. carenza di selenio provoca un'intolleranza di alta iodio.

2. l'assunzione di iodio con alghe è accompagnato da metalli tireotossici e alogenuri.

3. aumenti improvvisi di iodio può indurre un ipotiroidismo reattiva.

Tutti e tre questi aspetti negativi possono essere evitati, auumendo selenio con iodio, utilizzando ioduro di potassio, piuttosto che le alghe come fonte di iodio, e aumentando l'assunzione di iodio a poco a poco. "Endquote Renato Iwakura.

Iwakura cita studi su animali che sostengono la sua conclusione da Drs. Xu e Yang. (10-12) In questi studi, gli animali (topi) sono state date diverse quantità di iodio e quantità variabili di selenio. Il dottor Xu conclude nel suo rapporto 2011 (10):

"Conclusione: l'assunzione di iodio in eccesso può causare una tiroidite autoimmune che porta tutte le caratteristiche di Hashimoto. Tuttavia, in studi su animali si verifica solo se il selenio è carente o in eccesso. Analogamente, in studi sugli animali aspirazione molto elevata iodio può esacerbare un pre tiroidite autoimmune esistente, ma solo se il selenio è carente o in eccesso. Con lo stato ottimale di selenio, follicoli tiroidei sono sani, gozzo viene eliminato, e marcatori autoimmuni come il rapporto Th1 / Th2 e rapporto CD4 + / CD8 + sono normalizzati in un ampio intervallo di assunzione di iodio. "(10)

Inoltre, gli studi umani, come la relazione del 2007 di Fan Yang in European Journal of Endocrinology concluso:

     "Cronica di iodio in eccesso non sembra aumentare il rischio di ipertiroidismo autoimmune o influenzare l'incidenza e l'esito di ipertiroidismo subclinico, il che suggerisce che l'assunzione di iodio eccessiva cronica non possono essere coinvolti nella comparsa di ipertiroidismo autoimmune come un fattore ambientale. "Citazione Fan Yang



Il dottor Elias E. Mazokopakis dalla Grecia riferisce nel 2007:

     Selenio (Se) supplementazione nei pazienti con AITD (malattie autoimmuni della tiroide), tra cui HT (ipertiroidismo), sembra modificare le risposte infiammatorie e immunitarie, probabilmente aumentando glutatione perossidasi plasma (GPX) e tioredossina reduttasi (TR) e diminuendo l'attività tossica concentrazioni di perossido di idrogeno (H2O2) e idroperossidi lipidici, derivanti dalla sintesi degli ormoni tiroidei. (14)

     

Vantaggi di iodio, è lo iodio il prossimo vitamina D?

Lo iodio è un nutriente essenziale, e nel mondo, carenza di iodio è un problema di salute enorme. Alcuni ricercatori ritengono che la supplementazione di iodio diventerà il "prossimo vitamina D", un esempio di una vitamina che è stato inizialmente pensato per essere tossico, ed ora è accettata in dosi molto più elevate come benefico per la salute. (15-16) Tendo a concordare con questa conclusione. Non solo è la carenza di iodio una delle principali cause di ritardo mentale nei bambini in via di sviluppo, e di aborto spontaneo nelle madri, è anche una causa di cancro alla tiroide, cancro al seno e cancro gastrico negli adulti. (16) (17)

Il dottor Zimmerman conclude nel suo rapporto 2011 (16). Egli dice:

     "Lo iodio profilassi delle popolazioni carenti con il controllo periodico è un costo estremamente approccio efficace per ridurre gli effetti negativi sostanziali della carenza di iodio durante tutto il ciclo di vita. (16) "

Organizzazione Mondiale della Sanità Definizione di carenza
Linee guida per i livelli Spot urinaria di iodio (15)

     50-99 mcg / L - lieve carenza di iodio,
     20-49 mcg / L - carenza di iodio moderata,
     <20 mcg / L - grave carenza di iodio.

Supplementazione di selenio è un requisito indispensabile in tutti i pazienti con elevati livelli di anticorpi anti-tiroide e tiroidite di Hashimoto. La carenza di iodio è un rischio per la salute e la supplementazione di iodio è benefico. Tuttavia, la supplementazione di selenio è necessario prima di dare iodio al paziente di Hashimoto. Il selenio è poco costoso e facilmente disponibile come integratore in compresse o capsule forma. Il dosaggio usuale è di 200-400 mcg / die di selenio-metionina. Il selenio può essere tossico a dosi eccessive, quindi è meglio misurare i livelli ematici di selenio, e lavorare a stretto contatto con un medico esperto.

Per la supplementazione di iodio nella tiroidite autoimmune (di Hashimoto) pazienti seguiamo un protocollo qui descritto, che inizia con la supplementazione di selenio (200-400 mcg / die) per 2-4 settimane. Dopo di che, a basso dosaggio (225mcg / d) la supplementazione di iodio può essere avviato.

Per tutti gli altri, senza malattie autoimmuni della tiroide e livelli di anticorpi normali, usiamo Iodoral da Optimox disponibile senza prescrizione medica su Internet. Anche in questo caso si consiglia di monitorare i livelli di iodio con test delle urine punto di iodio, e lavorare con un medico esperto per iniziare il dosaggio.

jeffreydachmd.com/hashimotos-selenium-and-iodine-part-two/
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: katy, miciofelix

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 14/11/2014 16:13 #34368

  • katy
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 46
  • Ringraziamenti ricevuti 10
Chiedo gentilmente a quanto corrispondo 2 gocce di iodio rispetto ad una composizione lugol così composta per un totale di 15 ml:grammi 1 di iodio grammi 2 di ioduro potassio acqua 47 grammi, grazie a chi saprà rispondermi...katy :whistle: un bacio e ringraziamento per il lavoro immenso di CLara
Ultima modifica: 14/11/2014 16:14 da katy.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 14/11/2014 16:32 #34369

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
la soluzione che prendevo io era , 1,5 gr iodio 3 g ioduro 25ml di acqua, di questo io ne ho prese 6 gocce al giorno che sarebbero 36 mg (qualcosa di più)
quindi (non mi ricordo come avevo fatto il calcolo)una goccia della tua soluzione dovrebbe corrispondere a circa 2,7- 2,6 mg , mi sembra...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: katy

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 21/03/2017 13:52 #54080

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 763
  • Ringraziamenti ricevuti 135
Dove posso trovare lugol soluzione leggera 5% su internet? Su ebay ed amazon non riesco a capire le percentuali ed il costo mi sembra elevato....
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 21/03/2017 14:06 #54082

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 2460
  • Ringraziamenti ricevuti 315
sampei ha scritto:
Dove posso trovare lugol soluzione leggera 5% su internet? Su ebay ed amazon non riesco a capire le percentuali ed il costo mi sembra elevato....
Io lho preso in una farmacia galenica. Non so dove abiti tu se ce nè :)
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 21/03/2017 15:13 #54084

  • Element1
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 89
  • Ringraziamenti ricevuti 34
Un thread fondamentale mi pare, questo dello Iodio.
Ragazzi, però come la mettete con l'eventuale sostituzione del Mercurio nei siti molecolari con conseguente circolazione dello stesso nel corpo prima che magari possa essere espulso? Non c'è il rischio che si stanzi in altri siti e nel cervello? Potrebbe la Vit. C a TI essere una delle soluzioni in quanto si formerebbe Ascorbato di Mercurio prima dell'espulsione?
Questa problematica era già stata posta da un altro utente (atima), ma mi pare senza esito. Ritorniamo ad un nodo importante: la rimozione dei metalli pesanti dai loro siti, senza che essa causi danni che a volte potrebbero essere pesanti.

Grazie... :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Marco R.

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 21/03/2017 21:24 #54091

  • Marco R.
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 379
  • Ringraziamenti ricevuti 303
sampei ha scritto:
Dove posso trovare lugol soluzione leggera 5% su internet? Su ebay ed amazon non riesco a capire le percentuali ed il costo mi sembra elevato....

Se può esserti utile io ho preso questa su amazon.it : www.amazon.it/gp/product/B019Y20GE4/ref=...02_s00?ie=UTF8&psc=1

La Soluzione è al 12%, al limite ne usi meno.
E=mc²
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: carm3n

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 22/03/2017 12:22 #54103

  • kik-ko
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 400
  • Ringraziamenti ricevuti 18
cosa tanto rispetto a quello da farmacia che però fanno solo se hai ricetta medica, cosa difficile da ottenere senza problemi di salute.

a me interessava quello incolore, che non riesco a trovare, per le applicazioni esterne , mi è capitato al mare dopo il bagno che sotto ai piedi emergesse il colore anche dopo che era sparito..... che vergogna....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 22/03/2017 12:31 #54104

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 2460
  • Ringraziamenti ricevuti 315
per il lugol debole non ci vuole la ricetta. Se il colore è sparito come ha fatto a ritornare? :lol:
Il vicitore è un sognatore che non ha mai mollato (Mandela)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 22/03/2017 14:21 #54107

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
Riposto qui.
--- --- Citazione "Grandi quantità di iodio vengono memorizzati anche in molte altre zone del corpo, tra cui le ghiandole salivari, liquido cerebrospinale e il cervello, mucosa gastrica, plesso coroideo, seni, ovaie, e il corpo ciliare dell'occhio . Nel cervello, iodio concentra nella substantia nigra, un'area del cervello che è stata associata con il morbo di Parkinson. "

translate.google.it/translate?hl=it&sl=e...0%3Bwap2&prev=search
Molto interessante tutta la discussione, da leggere.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 22/03/2017 14:37 #54108

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
Continuo...
C'è una condizione in cui l'iodio è effettivamente pericoloso? Sì, ed è estremamente rara. Le mie preoccupazioni principali sulloi iodio sono legate a quello che il dottor Brownstein ha condiviso nel suo libro:

La terapia con iodio provoca ipertiroidismo? l E' stato insegnato così, specialmente in pazienti che soffrono di disturbi autoimmuni della tiroide, come Graves' o la malattia di Hashimoto. Giovani medici in formazione imparano questo oggi. Quindi, mi permetta di rispondere alla domanda: Molto raramente. Tra i miei compagni e io stesso, si stima che in più di 12 anni, meno di 10 pazienti su migliaia trattati sono diventati ipertiroidei quando trattati con iodio.

Quando ho lezione a medici, l 'loro una particolare condizione può predisporre ipertiroidismo iodio-indotta. Questa condizione si verifica in un paziente che ha un nodulo autonomamente funzionante nella loro tiroide. A volte questo è indicato come un nodulo caldo su una scintigrafia tiroidea.

Un nodulo autonomo non è sotto il controllo di feedback della pituitaria e l'ipotalamo. Funziona indipendentemente dalla ghiandola tiroidea. Quando l'iodio è presente, questi noduli possono prendere l'iodio e producono abbondanti quantità di ormone tiroideo che porta a ipertiroidismo. Questa condizione può essere diagnosticata con una scansione della tiroide. Tuttavia, è più frequentemente diagnosticata dopo viene data una prova di terapia con iodio e il paziente diventa ipertiroidismo dopo aver preso il primo paio di dosi.

Come si fa a trattare un paziente con un nodulo tiroideo autonomamente funzionante? Questi pazienti devono evitare integratori di iodio e il cibo (come alghe) che è ad alto contenuto di iodio fino a quando il nodulo è rimosso chirurgicamente.
.

protocollo di iodio

Prendere abbastanza iodio. Come menzionato sopra, la RDA per l'iodio non fornisce sufficienza per il corpo. La maggior parte delle persone hanno bisogno di 12-50mg / die di una combinazione di iodio e ioduro sotto forma di soluzione di Lugol o la soluzione di Lugol in pastiglie. Altri hanno bisogno di molto meno. Ci sono diverse percentuali a disposizione della soluzione di Lugol, ma non su di loro angoscia. È possibile utilizzare la seguente tabella come indicazione di massima:

© breastcancerchoices.org
Inizia con una sola goccia di soluzione di Lugol dopo la prima colazione e costruire da una goccia ogni tre giorni fino ad ottenere un equilibrio di benessere generale. Partendo con la dose più bassa e costruire mentre le reazioni di disintossicazione sono gestite sarebbe la cosa ragionevole da fare. Evitare di prendere lugol dopo 4pm in quanto può stimolare e dare l'insonnia, se presa troppo tardi. dosi antimicrobici per la soluzione di Lugol e ioduro di potassio vengono discusse nel thread forum iodio.

Prendere le vitamine B2 (riboflavina) e B3 (niacinamide) al fine di stimolare il corretto funzionamento del sistema di NADPH - questo vi aiuterà a metabolizzare l'iodio correttamente, diminuire la formazione di auto-anticorpi dannosi e garantire la produzione di energia a sufficienza sotto forma di ATP. Quanto? 100 mg di B2 e B3 500 mg di due volte al giorno.

Prendere antiossidanti al fine di diminuire il fuoco del danno ossidativo. La vitamina C 3-10 grammi per tutta la giornata. Prendere 3 grammi di vitamina C almeno un'ora dopo la dose lugol, preferibilmente due ore più tardi. È possibile ripetere la dose in base alla tolleranza intestinale se ci sono reazioni di disintossicazione forti innescate dal iodio. Evitare l'assunzione di vitamina C dopo 4pm in quanto può dare l'insonnia a causa dei suoi effetti energizzanti.

Prendere magnesio, 300-600mg al giorno. Il magnesio aiuta con le reazioni di disintossicazione in quanto partecipa a +300 percorsi di disintossicazione del corpo. Magnesio agisce anche contro eccesso livelli intracellulari di calcio che lo stress ossidativo carburante. Il magnesio glicinato è un favorito.

Prendere selenio o L-selenometionina 200mcg al giorno. range di sicurezza: 100mcg-400mcg. Adeguati livelli di selenio sono necessari per regolare la funzione tiroidea ed il metabolismo dello iodio. Se il selenio è carente, i disordini autoimmuni della tiroide possono sviluppare.

Il selenio è importante per activare ormoni tiroidei e diminuisce gli effetti collaterali della terapia iodio.

Proteggere il fegato. Prendere la N-acetilcisteina (600-1200mg al giorno), l'acido alfa lipoico (200-600mg) o cardo mariano.

Bere abbastanza acqua e prendere l'acqua salata non raffinato per disintossicarsi bromuro.

Cloruro è un inibitore competitivo efficace di bromuro tossici e sale non raffinato è cloruro di sodio.

E 'impossibile abbassare i composti bromuro nel corpo se non ingerire il sale non raffinato, alcuni 1-1.5 cucchiaini al giorno.

Un adeguato apporto di sale non raffinato nel corpo è anche essenziale per minimizzare infiammatoria stress ossidativo. Prendere almeno 1/4 cucchiaino di sale non raffinato in 8 once. di acqua al risveglio e almeno due volte al giorno. Assicurati di prendere il vostro lugol lontano dall'acqua salata, almeno 40 min-1 ora. In breve, 1/2 a 1 cucchiaino di sale marino in un bicchiere d'acqua su derivanti. Lugol (iniziare con la dose più bassa) dopo la prima colazione oi pasti, non lo porta dopo 4pm (ti eccita). 200 mg di B2 (riboflavina) al giorno.

Può essere preso in due dosi con i tuoi Lugol. 1000 mg di B3 (niacinamide) preso in due dosi con Lugol. 200 mcg di selenio (non di più!) Una volta al giorno con la dose del mattino. 3 a 10 grammi di vitamina C - dividono in due dosi prese un'ora dopo Lugol. 500 mg di magnesio - glicinato è eccellente - prese a notte. Proteggere il fegato con NAC, ALA e / o di cardo mariano.

www.sott.net/article/307684-Iodine-Suppr...can-change-your-life
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: miciofelix

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 23/03/2017 01:08 #54116

  • kik-ko
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 400
  • Ringraziamenti ricevuti 18
l'acqua di mare ha fatto riemergere lo iodio assorbito e cio dovrebbe far riflettere sul suo accumulo. una parte verrà pure usata ma il resto viene stoccato da qualche parte essendo una sostanza chimica .
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 23/03/2017 02:17 #54118

  • LEGOLAS123
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 464
  • Ringraziamenti ricevuti 41
Kik: con lo iodio che non macchia si ovvia a questo problema? l'efficacia è la stessa?
clara: secondo te vi sono rischi anche se utilizzato(lugol) topicamente per brevi periodi?
Ultima modifica: 23/03/2017 02:18 da LEGOLAS123.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 23/03/2017 14:11 #54122

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2977
  • Ringraziamenti ricevuti 1659
Ciao Legolas, non posso rispondere con certezza alla tua domanda, se vedi quello che ho postato sopra da una parte dice che i rischi per sviluppare ipertiroidismo sono rari, e nello stesso tempo consiglia tutta una serie di integratori che servono a contenere effetti collaterali.
Io l'ho preso per un periodo, ricordo che mentre lo assumevo sentivo dei benefici specialmente riguardo una maggiore energia, poi non so...
Comunque il mio tsh (ipo) è aumentato e chissà se questo è imputabile a quella assunzione.

Certamente non va mai assunto senza il selenio. Penso anche che piccole assunzioni per brevi periodi non dovrebbero avere problemi, ma non posso dirlo con sicurezza.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: LEGOLAS123

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/03/2017 00:44 #54135

  • kik-ko
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 400
  • Ringraziamenti ricevuti 18
io ho letto sullo iodio in siti usa dove alcuni lo considerano sicuro vedi dott. Clark antri lo demonizzano considerandolo responsabile della maggiore incidenza di tumori in giappone. dove ne fanno largo uso nel sale da cucina....


quello trasparente incolore viene usato per applicazioni esterne per evitare imbarazzi ... lo usano soprattutto all'estero mentre qui non si trova se non uno apposito per le unghie di marco viti mi sembra...

quello che mi fa strano è che mentre credevo fosse stato assorbito in realta dopo essere stato in mare è riemerso con la sua chiazza marrone facendomi capire che vien stoccato ma non usato più di tanto ...e quindi temo venga accumulato e che l'organismo non riesca a smaltirlo , motivo che come per altre cose chimiche poi puo causare problemi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: LEGOLAS123

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/03/2017 01:50 #54136

  • LEGOLAS123
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 464
  • Ringraziamenti ricevuti 41
Clara ha scritto:
Ciao Legolas, non posso rispondere con certezza alla tua domanda, se vedi quello che ho postato sopra da una parte dice che i rischi per sviluppare ipertiroidismo sono rari, e nello stesso tempo consiglia tutta una serie di integratori che servono a contenere effetti collaterali.
Io l'ho preso per un periodo, ricordo che mentre lo assumevo sentivo dei benefici specialmente riguardo una maggiore energia, poi non so...
Comunque il mio tsh (ipo) è aumentato e chissà se questo è imputabile a quella assunzione.

Certamente non va mai assunto senza il selenio. Penso anche che piccole assunzioni per brevi periodi non dovrebbero avere problemi, ma non posso dirlo con sicurezza.
Clara non ho capito una cosa: il tuo tsh è aumentato permanente dopo l'utilizzo del lugol o solo durante l'assunzione? Grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/03/2017 01:52 #54137

  • LEGOLAS123
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 464
  • Ringraziamenti ricevuti 41
kik ha scritto:
io ho letto sullo iodio in siti usa dove alcuni lo considerano sicuro vedi dott. Clark antri lo demonizzano considerandolo responsabile della maggiore incidenza di tumori in giappone. dove ne fanno largo uso nel sale da cucina....


quello trasparente incolore viene usato per applicazioni esterne per evitare imbarazzi ... lo usano soprattutto all'estero mentre qui non si trova se non uno apposito per le unghie di marco viti mi sembra...

quello che mi fa strano è che mentre credevo fosse stato assorbito in realta dopo essere stato in mare è riemerso con la sua chiazza marrone facendomi capire che vien stoccato ma non usato più di tanto ...e quindi temo venga accumulato e che l'organismo non riesca a smaltirlo , motivo che come per altre cose chimiche poi puo causare problemi
a concentrazione del prodotto in quello trasparente è la stessa? grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/03/2017 07:44 #54139

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 937
  • Ringraziamenti ricevuti 359
Rispondo a Element

La chelazione è una reazione mediante la quale un componente “sequestra” un altro componente formando un composto complesso in cui i vari elementi non hanno
più la capacità di entrare in soluzione come ioni.
Pertanto il mercurio, una volta chelato, è costretto a seguire la strada
dell’espulsione dall’organismo e quindi diventa totalmente inattivo.
Lo iodio svolge egregiamente tale funzione,
meglio ancora il selenio,
e meglio ancora ambedue assieme perché fanno sinergia.

Come già spiegato in un’altra discussione,
iodio, selenio, vitamina C, vitamina E
formano il “quartetto della salute”
concetto che passa ”di cavalleria” se non si ragiona su.

Ogni cellula dell’organismo necessita della sua dose di iodio,
ma se questo è carente nell’organismo, allora molte funzioni si
sviluppano in modo parziale generando disfunzioni:
vedi l’ esempio classico dell’ingrossamento della tiroide.

In rete, e anche secondo tante persone che non conoscono lo iodio,
a partire dalle scuole di medicina dove ormai è ignorato e
i vari professionisti ne conoscono solo l’uso topico esterno,
lo iodio è demonizzato, viene presentato come pericoloso,
è da evitare l’assunzione, specialmente in gocce di Lugol,
hanno coraggio di dichiarare che sviluppa malattie terribili,
che non cura quello che dovrebbe curare, vedi i casi della tiroide.

Vedi invece in Giappone dove il consumo di alghe è elevato
e la presenza del cancro è minima, quasi assente se confrontata
con gli altri paesi occidentali.

Infatti, lo iodio è efficace per combattere il cancro proprio perché
neutralizza i patogeni che circondano il cancro.
Ma di questo ben pochi ne parlano perché è “materia oscura”.
Come pochi parlano dello iodio come il miglior antibiotico in assoluto
capace di annientare anche i nuovi patogeni resistenti a qualunque forma
di antibiotici.

Purtroppo è frutto della demonizzazione da parte della MU
e peggio ancora da parte di chi crede alle affermazioni della stessa che mirano solo a far sparire lo iodio dal mercato:
infatti la soluzione al 7% ormai non esiste più ed è stata ridotta al 3%,
naturalmente meno efficace,
né si è mai visto alcun medico prescrivere iodio per una qualsiasi
cura, piccola o grande.

Naturalmente va assunto in dosi controllate,
se si parla di Lugol, se ne assumeranno alcune gocce nella giornata,
da 3 a 6 senza problemi,
altre forme secondo consiglio del produttore.
E’ evidente che il Lugol non si deve bere né a cucchiai,
né tanto meno a bicchierini perché sarebbe come un veleno.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Claudio.S, Marco R., Element1

Re: Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/03/2017 14:46 #54145

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 763
  • Ringraziamenti ricevuti 135
Marco R. ha scritto:
sampei ha scritto:
Dove posso trovare lugol soluzione leggera 5% su internet? Su ebay ed amazon non riesco a capire le percentuali ed il costo mi sembra elevato....

Se può esserti utile io ho preso questa su amazon.it : www.amazon.it/gp/product/B019Y20GE4/ref=...02_s00?ie=UTF8&psc=1

La Soluzione è al 12%, al limite ne usi meno.

certo che si, grazie mille
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/03/2017 22:45 #54159

  • Element1
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 89
  • Ringraziamenti ricevuti 34
Rispondo a Element

La chelazione è una reazione mediante la quale un componente “sequestra” un altro componente formando un composto complesso in cui i vari elementi non hanno
più la capacità di entrare in soluzione come ioni.
Pertanto il mercurio, una volta chelato, è costretto a seguire la strada
dell’espulsione dall’organismo e quindi diventa totalmente inattivo.
Lo iodio svolge egregiamente tale funzione,
meglio ancora il selenio,
e meglio ancora ambedue assieme perché fanno sinergia.

Ferruccio, ben tornato...
Ti ringrazio per la delucidazione. Ma ti chiedo: chimicamente, come fa lo Iodio a chelare il Mercurio, quale composto chelante si creerebbe?
Nel caso ad esempio della disintossicazione tramite Vit C, si crea Ascorbato di Mercurio...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Soluzione Lugol/ iodio, dosaggi e altro 24/03/2017 22:49 #54160

  • kik-ko
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 400
  • Ringraziamenti ricevuti 18
www.amazon.com/IODINE-Tincture-Decoloriz...Blanco/dp/B007V64TJE


sono questi ma non spediscono in italia.


per lo iodio il problema cmq è che è chimico , quello organico non dà problemi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.327 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA